I Cani Sorridono Davvero? La Scienza Spiega Tutto

By Simona Nicoletti

I cani sorridono ai loro genitori? È la stessa cosa di un bacio di cane? O è una leggenda?

Avete avuto una lunga e faticosa giornata di lavoro. Percorrete lo stesso tragitto, pieno di traffico, per tornare a casa. Trenta minuti dopo siete finalmente a casa.

Entrate nel vostro vialetto ed eccolo lì.

Occhi pieni di pura gioia e quei bellissimi “bianchi perlacei” (con un alito forse non proprio profumatissimo), che si avvicinano sempre di più mentre il vostro migliore amico a quattro zampe corre verso di voi.

All’improvviso, la felicità vi investe e sentite lo stress della giornata abbandonare il vostro corpo. Il vostro sguardo freddo e rigido è ora sostituito da un sorriso che si estende da un orecchio all’altro.

Sì, un sorriso da parte vostra e del vostro cane.

La domanda è: i cani sorridono e, se sorridono, lo fanno davvero?

Emozioni del cane

Poiché i cani sono in grado di provare stati affettivi, possono essere in grado di esprimerli attraverso segnali emotivi come il sorriso.

I cani possono provare emozioni?

Innanzitutto, cos’è il sorriso umano? Il sorriso è la formazione dei lineamenti di una persona in modo che la sua bocca sia rivolta verso l’alto con o senza i denti in vista.

Negli esseri umani, il sorriso è associato a emozioni piacevoli (ad esempio, essere felici!). Ma è lo stesso per il sorriso di un cane?

Le emozioni sono formate dal sistema limbico del cervello, responsabile di una serie di funzioni come la memoria, la motivazione, il comportamento e le emozioni. Ciò si traduce in uno stato mentale cosciente positivo o negativo.

È evidente che il cervello dei mammiferi differisce da una specie all’altra, e il cervello umano è uno dei più sviluppati. Questo è quindi vero rispetto alle specie canine.

Ad esempio, l’uomo ha una neocorteccia molto sviluppata rispetto al cane (la neocorteccia è un’area del cervello associata al pensiero di ordine superiore).

Poiché i cani hanno una neocorteccia meno sviluppata, ci si è chiesti se i cani siano in grado di sperimentare l’intelligenza emotiva.

Tuttavia, nel 2012, gli scienziati dell’Università di Cambridge hanno concluso che “la mancanza della neocorteccia non impedisce agli animali non umani di provare emozioni (cioè stati affettivi)”.

Gli stessi scienziati hanno affermato che gli animali non umani sono anche “in grado di esibire comportamenti intenzionali grazie alla presenza di strutture neurologiche simili” nel loro cervello.

LEGGI ANCHE  Gravidanza Isterica Cane: Sintomi, Quanto Dura, Rimedi.

Quindi, i cani sorridono, dopotutto! Ma ha lo stesso significato di un sorriso umano?

Perché i cani sorridono?

Ci sono diverse ragioni per cui i cani sorridono: Attenzione, anticipazione del piacere e piacere del momento.

Esistono diverse ragioni per cui un cane può sorridere, in genere basate su situazioni specifiche e le tre teorie principali sono descritte di seguito:

  1. Attenzione
  2. Felicità – Anticipazione del piacere/momenti di gioia
  3. Preconoscenza dei proprietari/amici

Sorridere per attirare l’attenzione

È vero, i cani possono essere esibizionisti e amano le nostre attenzioni. I cani amano mettersi in mostra perché ricevono una risposta eccitata da parte nostra. La nostra risposta di gioia spinge il nostro animale a compiere nuovamente una determinata azione.

Quando un cane ci sorride, lo correliamo alla felicità e questo è evidente per il nostro amico canino.

Lo lodiamo perché ci sorride. Li lodiamo perché sono carini e amichevoli.

In questo modo, diamo loro una risposta positiva e la nostra attenzione. Che, ovviamente, loro adorano!

Un successo!

Sorridere per la felicità

Il piacere dell’attesa è rafforzato dal ripetersi di segnali positivi.

Un esempio classico di questa comprensione deriva da una tecnica di addestramento nota come condizionamento operante.

Il condizionamento operante è una tecnica di formazione molto diffusa. In parole povere, si basa sul principio che un cane farà ciò che gli viene chiesto, in funzione di ciò che seguirà.

Ad esempio

Chiedete al vostro cane di sedersi e finalmente si siede come richiesto. A quel punto viene lodato con un “Evviva! Bravo ragazzo” e riceve una piccola ricompensa, ad esempio un gustoso snack all’ananas. Questa procedura viene ripetuta più volte. Il cane ora conosce il risultato della parola “seduto” ed è quindi condizionato positivamente a farlo.

Se un’azione (ad esempio un cambiamento nell’espressione facciale, come la formazione di un sorriso) viene continuamente collegata ad aspetti gioiosi e positivi, il cane acquisirà familiarità con questo spunto e continuerà a collegarlo ai suddetti aspetti positivi.

Quindi il vostro cane potrebbe sorridere perché glielo avete insegnato voi!

Sorridere per il proprio cane-genitore

Come gli esseri umani, anche i cani possono usare il sorriso per chiamare o cercare il padrone o gli amici.

Poiché il sorriso è visto come un attributo positivo, il cane ha imparato a usare questa espressione per invocare o cercare amicizia o affetto.

In pratica, il cane usa il sorriso come forma di comunicazione per dire “Ciao, va tutto bene, puoi avvicinarti e giocare con me”.

Se i cani comunicano con il sorriso, in che altro modo comunicano con gli esseri umani?

LEGGI ANCHE  Boykin Spaniel: Prezzo, Carattere, Caratteristiche, Allevamenti

Linguaggio del corpo e comunicazione dei cani

Purtroppo, i cani non conoscono alcun linguaggio verbale umano.

Sebbene ci piaccia pensare che il nostro animale domestico possa capirci, soprattutto i cani pieni di vita come i puggle, non sono in grado di risponderci.

Tuttavia, questo non significa che noi non possiamo comunicare con loro e non significa che loro non comunichino tra loro.

I segnali verbali e fisici (cioè il linguaggio del corpo del cane) ci aiutano a comunicare e a capire il comportamento del cane.

Alcuni esempi comuni di come i nostri cani comunicano con noi sono:

  • Sorriso
  • Abbaiare
  • Contatto visivo
  • Evitare il contatto visivo
Il linguaggio del corpo del cane spiegato
Il linguaggio del corpoIl linguaggio del corpo
Il sorrisoDi nuovo, lo splendido sorriso che ci piace tanto. Di solito, quando un cane sorride è noto come sorriso di sottomissione. La sua postura è rilassata e i denti possono essere esposti. È importante notare che l’esposizione dei denti non è sempre un segno di aggressività, come alcuni potrebbero credere.
AbbaioL’abbaio è il classico suono associato ai cani. Si ritiene che l’abbaiare sia associato all’addomesticamento dei cani (i primi resti di cani risalgono a 36.000 anni fa). Tuttavia, un abbaio può rappresentare una serie di comportamenti, tra cui: paura, dominanza, gioco, saluto, richiesta di attenzione e avvertimento.
Contatto visivoCome entrambi sappiamo, il solo contatto visivo può dire molto. Il modo in cui qualcuno vi fissa dall’altra parte della stanza può essere dovuto all’amore e alla devozione, oppure può intimidire ed essere visto come una sfida. Lo stesso vale per i cani.
Evitare il contatto visivoL’evitamento del contatto visivo nei cani è simile a quello degli esseri umani: il significato più comune è che il cane si sente nervoso e cerca di evitare la situazione. A volte, se il cane mantiene il contatto visivo e poi distoglie lo sguardo, è un segno di fiducia.
I cani sono rimasti al nostro fianco nel corso della storia (ad esempio, il pastore tedesco Lex, cane da guerra del Corpo dei Marines degli Stati Uniti).

Ora che abbiamo compreso le diverse ragioni per cui i cani sorridono, cosa spinge i loro amici umani a ricambiare il sorriso e se ci sono benefici per la salute dietro a un sorriso?

Sono stati condotti diversi studi e sondaggi scientifici su questo argomento.

Le persone sono più felici con i cani?

I risultati indicano di sì! – Oltre il 70% dei genitori di cani ha dichiarato che il proprio cane li rende più felici.

Le persone che vivono in famiglie con cani sono più felici, più calme e anche più estroverse.

Glianimali da compagnia (come i cani) interagiscono con i loro padroni come farebbero le persone. Gli animali domestici non sono più percepiti come semplici animali da compagnia, ma sono spesso visti come un membro aggiuntivo della famiglia.

LEGGI ANCHE  Huntaway: Prezzo, Carattere, Caratteristiche, Allevamenti

Un membro aggiuntivo della famiglia che fornisce loro sostegno emotivo e interazioni sociali proprio come farebbe un essere umano.

Poiché i cani e gli esseri umani sono in grado di comunicare efficacemente (attraverso segnali non verbali), sono quindi in grado di legare e di produrre sentimenti di felicità simili.

Benefici per la salute della convivenza con i cani

La convivenza con i cani comporta numerosi benefici per la salute.

Si va dall’essere più in forma grazie all’esercizio fisico. L’American Heart Association afferma che i proprietari di cani hanno oltre il 50% di probabilità in più di raggiungere il livello raccomandato di attività fisica al giorno.

Oltre all’aumento delle passeggiate grazie al cane, vi è un miglioramento della salute mentale dovuto al rilascio di ossitocina, serotonina e dopamina.

L’ossitocina, nota anche come “ormone dell’amore”, viene rilasciata quando le madri si legano ai loro bambini.

Gli scienziati hanno scoperto che lo stesso ormone viene rilasciato quando i nostri cani domestici ci guardano negli occhi.

È il rilascio di questo ormone che dimostra come i cani siano ottimi compagni per le persone che soffrono di problemi neurologici come autismo, PTSD e ansia.

Infine, i cani sono in grado di fornire benefici per la salute a chi ne ha bisogno. I cani sono infatti in grado di rilevare l’abbassamento della glicemia e quindi di aiutare i pazienti diabetici, di aiutare le persone durante le crisi epilettiche, di guidare i non vedenti, di essere addestrati a rilevare gli alimenti a cui il loro padrone potrebbe essere allergico e anche di individuare il cancro.

Quindi, dietro il sorriso del vostro cane affettuoso c’è molto di più di quanto non pensiate.

Domande frequenti sui cani che sorridono

I cani sorridono o ridono
I cani sorridono davvero. O almeno imitano le nostre espressioni facciali per compiacerci. Come forse saprete se siete proprietari di un cane, è noto che i cani ridono. La risata di un cane inizia con un sorriso ed è seguita da un rumore sommesso che in realtà assomiglia all’ansimare (da qui la confusione).

Perché il mio cane mi sorride?
Si discute ancora molto sul perché il vostro cane vi sorrida. Tuttavia, se si tratta del vostro cane, la ragione più comune del suo sorriso siete voi. Un cane è in grado di correlare il sorriso con la felicità (perché lo ha imparato da voi!) e quindi, quando il vostro cane vi sorride, sta sorridendo per farvi piacere e per farvi sentire al caldo.

Se il mio cane sorride significa che è sottomesso?
Sì, se il vostro cane vi sorride può essere una forma di sottomissione. Tuttavia, è necessario comprendere meglio il linguaggio del corpo del cane prima di fare questa valutazione.

Conclusione

Il sorriso di un cane affettuoso è accattivante e molto comune.

Non c’è sensazione migliore che vedere il proprio cane che vi sorride.

Il cane è in grado di riconoscere le emozioni e il sorriso è visto come un attributo positivo. Il cane imita le vostre espressioni come forma di comunicazione positiva e di comportamento appreso attraverso il condizionamento operante.

I cani possono sorridere per una serie di motivi, tra cui il desiderio di attenzione, l’anticipazione del piacere e il riconoscimento del padrone.

Secondo gli scienziati, i cani stessi sono fonte di benefici per la salute fisica e mentale della specie umana.

Quindi, ricordate: un cane al giorno può davvero togliere il medico di torno.

Simona Nicoletti