Quanti Denti Hanno I Cani? Le Risposte Alle Domande Sui Denti Dei Vostri Cani

By Simona Nicoletti

Quanti denti hanno i cani?

Un cane adulto ha un totale di 42 denti, composti da 10 molari, 16 premolari, 4 canini e 12 incisivi. I cuccioli hanno 28 denti.

Utilizzati per afferrare, strappare, digrignare e strappare, i denti del cane hanno molti usi diversi e sono tutti ugualmente importanti quando si tratta di una digestione efficiente.

I denti del cane sono importanti quanto i nostri. Da quando sono cuccioli, che succhiano le ghiandole della madre per ottenere il latte, fino ai cani maturi che li usano per perforare le prede, hanno molti usi pratici.

È importante che noi genitori di cani comprendiamo le basi dei denti del cane, lo sviluppo orale generale e la corretta igiene orale, in modo da poter avere un cane sano e felice, con tante leccate e baci, senza l’alito cattivo!

Denti del cane: Le basi

Controllare i denti di un cucciolo fin da piccolo aiuta a creare un legame e ad abituarlo alla toelettatura

Il cane potrebbe mostrare i denti quando ringhia contro un oggetto sospetto o quando rosicchia il suo bocconcino preferito.

Ma in realtà sono una delle caratteristiche anatomiche più importanti per una sana digestione del cane. Per questo motivo, in qualità di proprietario, è importante comprenderne le basi.

I denti dei cuccioli sono solo temporanei per i primi sei mesi di vita, mentre i denti dei cani maturi sono noti come permanenti e saranno completamente formati entro i sette mesi.

Tabella di eruzione dei denti del cane
Cucciolo (Decidui)Adulto (Permanente)
IncisiviDa 3 a 6 settimaneDa 3 a 5 mesi
CaniniDa 5 a 6 settimaneDa 4 a 6 mesi
PremolariDa 6 settimaneDa 4 a 5 mesi
Da 5 a 7 mesi

I denti dei cani adulti sono permanenti e quindi la corretta cura e il mantenimento dell’igiene orale sono particolarmente importanti per prevenire carie e malattie.

Ricordate che il vostro cane non usa coltello e forchetta come noi per mangiare, quindi i loro utensili per mangiare sono essenzialmente i denti.

Anatomia dei denti del cane

Il cane ha quattro tipi di denti specializzati. Ogni tipo è progettato per soddisfare uno scopo specifico. Nel complesso, l’anatomia dentale del cane è progettata per soddisfare le sue esigenze alimentari di carnivoro.

Tipi di denti del cane

Canini

I canini sono lunghi, appuntiti e affilati e ricordano le famigerate zanne di Dracula.

Il cane usa i canini soprattutto quando tiene in bocca oggetti come il cibo. Questi denti mantengono una presa salda sull’oggetto e possono facilmente perforare gli oggetti.

LEGGI ANCHE  Epagneul Bleu De Picardie: Prezzo, Carattere, Caratteristiche, Allevamenti

In totale il cane ha quattro canini. Due nella parte superiore della bocca (mascellari) e due nella parte inferiore (mandibolari).

Incisivi

Gli incisivi sono quelli piccoli che si vedono nella parte anteriore della bocca del cane. A differenza dei canini, non hanno un aspetto spaventoso.

Gli incisivi del cane servono come piccoli raschietti e sono utilizzati per piccoli movimenti di morso, come mordicchiare o trasportare oggetti.

In totale, nella bocca del cane ci sono 12 incisivi. Sei incisivi si trovano nella parte superiore della bocca e altri sei nella parte inferiore.

Premolari

I premolari si trovano ai lati della mascella del cane, proprio dietro i canini.

I premolari servono principalmente per masticare.

Avete mai visto il vostro cane inclinare leggermente la testa quando mangia o mastica qualcosa? Allora avete visto che usa i premolari.

Curiosità: il 4° premolare è noto come dente carnassiale ed è il dente più grande del cane!

Il cane ha 16 premolari in totale. Otto sono situati nella parte superiore della bocca e gli altri otto sono situati nella parte inferiore

I molari

I molari sono piatti e nascosti in profondità nella bocca del cane. Si trovano dietro i premolari.

I molari sono utilizzati per macinare e frantumare particelle di grandi dimensioni come crocchette, ossa e, si spera, non pezzi di scarpe.

Sapevate che una madre usa i suoi molari per tagliare il cordone ombelicale dei suoi cuccioli in modo da schiacciare l’estremità del cordone per ridurre l’emorragia post-natale.

In totale il cane ha dieci molari. Quattro nella parte superiore della bocca e altri sei in quella inferiore.

Denti del cucciolo: L’inizio

I denti da cucciolo o da latte sono scientificamente noti come decidui

Sono presenti durante la “pubertà” e sono solo temporanei fino a quando il cucciolo non è pronto per i denti da adulto. Ora scopriamo di più..

Quando crescono i denti dei cuccioli?

Il cucciolo nasce sordo, cieco e anche senza denti. Gli unici sensi di cui il cucciolo dispone alla nascita sono il gusto e il tatto. A tre settimane di vita inizia a spuntare la prima serie di denti temporanei (denti da cucciolo) del cucciolo.

Quanti denti hanno i cuccioli?

Quando il cucciolo ha due mesi di vita, dovrebbero essere presenti tutti i 28 denti della prima serie.

Quando perdono i denti i cuccioli?

Il cucciolo inizierà a perdere la prima serie di denti all’età di tre mesi e la maggior parte di essi dovrebbe sparire all’età di quattro mesi. In questo periodo iniziano a spuntare anche i canini adulti.

Infine, a soli sette mesi, il cucciolo dovrebbe avere una serie completa di denti permanenti maturi.

Come posso prendermi cura di un cucciolo che sta mettendo i denti?

La dentizione dei cuccioli è molto simile a quella dei bambini negli esseri umani. Ciò significa che la dentizione può essere molto dolorosa per il cucciolo e può inoltre causare la masticazione indesiderata e il rosicchiamento di una serie di oggetti, dalle scarpe alla gamba del tavolo.

LEGGI ANCHE  9 Motivi per Cui Il Vostro Cane Fa Improvvisamente La Cacca in Casa (di Nuovo)

Non c’è modo di evitare la dentizione del cucciolo ed è un processo naturale che consiste nella caduta dei denti da latte del cucciolo per far posto a quelli permanenti.

Potrebbe sbavare molto più del solito ed essere un po’ scontroso, ma siate comprensivi con il vostro cucciolo. Non hanno intenzione di farvi del male e non stanno cercando di infastidirvi.

Se vedete che mordicchiano e rosicchiano oggetti non adatti, provate a reindirizzare la loro attenzione su qualcos’altro, magari un giocattolo da masticare Esiste anche un gel per la dentizione che può aiutare a risolvere il disagio associato alla dentizione.

Denti dei cuccioli e dei cani: Qual è la differenza?

Esistono differenze reali tra i denti dei cuccioli e quelli degli adulti, che coincidono con la transizione del cucciolo da neonato a cane adulto.

In primo luogo, i cuccioli non hanno i molari. Non ce n’è bisogno perché la loro dieta da cuccioli non consiste nella scomposizione di particelle di grandi dimensioni.

Inoltre, hanno un ruolo nel processo di svezzamento. Quando i denti del cucciolo diventano troppo affilati, la madre non sarà più disposta a sopportare le punture e i pizzicotti e il cucciolo dovrà trovare altre fonti di cibo. Questa è un’importante tappa dello sviluppo dello svezzamento.

I cuccioli usano anche la mascella e i denti per imparare e capire la pressione del morso, nota come inibizione del morso. Questo avviene attraverso i giochi di lotta con i fratelli o anche mordendo la madre, che sicuramente li sgriderà quando sono troppo rudi.

I canini e i molari dei cani adulti sono più specializzati per la dieta di un cane maturo, in quanto dotati di molari, e vengono utilizzati per uccidere, masticare e macinare le prede.

Igiene dentale del cane

Prendersi cura della salute orale del cane è facile come prendersi cura della propria.

Come lavare i denti al cane

La pulizia dei denti del cane può sembrare difficile, ma in realtà è stato dimostrato che è uno dei modi più efficaci per migliorare l’igiene orale del cane e per prevenire e ridurre eventuali problemi di salute orale.

Idealmente, la pulizia dei denti del cane è meglio farla quotidianamente. Una spazzolata al giorno tiene lontana la placca. Tuttavia, questo è spesso poco pratico e complicato, quindi ecco alcuni consigli:

  • Iniziare fin da cucciolo durante la socializzazione, per abituarlo fin da piccolo alla sensazione di strofinare le dita lungo il bordo gengivale.
  • Iniziate a spazzolare il cane solo una volta alla settimana e poi aumentate lentamente a due o tre volte alla settimana.
  • Utilizzate un condizionamento positivo e associate un risultato positivo al compito, in modo che il vostro cucciolo non sia esitante.
  • Non forzate il cane in nessuna posizione. Sedetevi accanto a lui, accarezzatelo, rilassatevi e poi provate. Se il cane inizia a sentirsi stressato, fermatevi, rilassatevi e riprovate più tardi.
LEGGI ANCHE  Cockapoo: Prezzo, Carattere, Caratteristiche, Allevamenti

Utilizzare giocattoli da masticare e cibo

I giocattoli sono ottimi per l’igiene orale del cane, anche alcune verdure come le carote possono essere utilizzate per la pulizia dei denti.

Sono ora disponibili giocattoli da masticare per il vostro cucciolo, progettati in modo speciale per ridurre l’accumulo di placca e tartaro.

I giocattoli da masticare possono anche essere un modo per alleviare il dolore. Quindi, fate un po’ di spese e comprate al vostro cane un giocattolo che piacerà sia a voi che a lui.

Ricordate

Non tutti i giocattoli da masticare sono progettati per favorire la salute orale del cane, ma ce ne sono alcuni selezionati disponibili nei negozi di animali che fanno davvero la differenza. Evitate i giocattoli realizzati per lo più in metallo o in altri materiali abrasivi che possono causare fratture indesiderate dei denti e, di conseguenza, spese veterinarie indesiderate. Provate giocattoli in gomma, nylon o pelle di cavallo.

Anche le diete secche a base di crocchette offrono benefici per l’igiene orale, in quanto possono contribuire a ridurre l’accumulo di placca. Anche carote e broccoli sono un buon sostituto.

Parodontite canina

La parodontite canina è un’infezione batterica che si sviluppa nella bocca del cane. Inizia con un accumulo di placca. Questa placca si mescola con la saliva e si indurisce diventando tartaro. Quando il tartaro e la placca si diffondono al di sotto del bordo gengivale, si può arrivare alla malattia parodontale.

La malattia parodontale può portare a problemi gravi come la perdita dei denti o addirittura dell’osso. È la malattia orale più diffusa tra i canini, anche se è molto sotto-diagnosticata.

Sebbene questa malattia sia comune, è di fatto prevenibile con una corretta cura e manutenzione dell’igiene orale.

In quanto amanti e proprietari di cani, è quindi vostra responsabilità mantenere i denti del vostro cane in condizioni perfette e assicurarvi che il vostro amico canino riceva subito le cure orali eventualmente necessarie.

Sintomi delle malattie gengivali del cane

È fondamentale identificare il più precocemente possibile i sintomi delle malattie gengivali. La diagnosi precoce previene qualsiasi deterioramento della salute orale del vostro cucciolo.

In caso di dubbio, chiamate sempre il vostro veterinario di fiducia. Tuttavia, i sintomi più comuni sono

  • Gengivite: arrossamento e gonfiore delle gengive
  • Gengive che si ritirano
  • Sbavamenti eccessivi
  • Alitosi: alito cattivo
  • Perdita di denti
  • Perdita di appetito

Ricordate che le malattie gengivali possono essere prevenute, quindi una buona pratica orale è estremamente importante e ridurrà qualsiasi disagio indesiderato per il vostro amico a quattro zampe. Ridurrete anche le orribili spese del veterinario.

Conclusione

Ora sta a voi tenere sotto controllo la salute orale del vostro cane.

Uscite, comprate lo spazzolino, il giocattolo da masticare, le leccornie dentali speciali e assicurate al vostro cane un alto livello di igiene orale per mantenere le gengive sane.

Anche i denti di un cucciolo sono importanti, quindi seguire ogni fase dello sviluppo nella vita del cucciolo assicura che il cane sia sulla strada giusta per una vita sana.

Simona Nicoletti