Miglior shampoo per cani 2021: Guida all’acquisto

Fare il bagnetto al proprio amico a quattro zampe è un atto d’amore e significa prendersene cura al meglio. Per questo la scelta dello shampoo da utilizzare è un aspetto che non bisogna sottovalutare.

Dal momento che in commercio ne esistono di moltissimi tipi diversi, scopriamo insieme quali sono i migliori shampoo per cani a seconda delle loro esigenze.

Ogni quanto bisognerebbe lavare il proprio cane

Si sa, ai cani piace giocare in mezzo alla natura, rotolarsi sul fango, sguazzare nelle pozzanghere e sporcarsi in ogni modo possibile. Tuttavia, a meno che il cane non si sporchi eccessivamente, non è consigliabile lavarlo spesso come facciamo noi umani in quanto la loro cute è diversa dalla nostra e non è predisposta a lavaggi frequenti.

Se il nostro animale si sporca quotidianamente le zampette, sul petto, oppure sulla pancia (specialmente quelli a pelo lungo) sarà sufficiente pulirlo con delle salviette umidificate, con un asciugamano oppure con uno shampoo secco.

Fare il bagno con lavaggio profondo è invece consigliato all’incirca ogni 30-45 giorni, numero che varia a seconda del pelo del cane (quelli a pelo lungo di solito hanno bisogno di essere lavati più spesso) e delle attività che gli facciamo fare. Se il cane è sedentario o passa molto tempo dentro casa è inutile stressare lui (e la sua pelle) con dei bagni frequenti e per questo uno shampoo secco o delle salviette detergenti apposite possono intervallare il bagno vero e proprio.

Lavare il proprio cucciolo è comunque una coccola fondamentale per la sua salute ed igiene: il pelo cattura e trattiene polvere, sporcizia e parassiti che potrebbero nascondersi alla vista nel pelo folto ed avere conseguenze serie per la salute dell’epidermide del cane.

Perché non usare uno shampoo per umani

Ammettiamolo, chiunque possieda un cane almeno una volta nella vita ha avuto la tentazione di lavarlo con il proprio shampoo…per il profumo gradevole, o perché era lì a portata di mano.

Se la cosa capita una volta ovviamente non succede niente di grave, ma usare lo shampoo ad uso umano sul proprio cane può avere degli effetti nocivi ed intaccare la salute del suo pelo e della sua pelle. Le ragioni sono fondamentalmente due:

  • il PH della pelle: i cani hanno un PH della pelle diverso dal nostro (che è acido e si aggira intorno al 5/6), molto più alcalino (circa 7.5). Usare il nostro shampoo, formulato per la pelle umana che ha un PH completamente diverso, può alterare il film lipidico che riveste la pelle ed esporla all’attacco di funghi e batteri, renderla più sensibile e causare prurito. Immaginate di dovervi lavare il corpo con un detergente per auto, lo fareste mai?
  • la pelle delicata: la pelle dei nostri amici cani è molto più delicata della nostra perché formata da circa un terzo di strati in meno. Ciò significa che la loro pelle è molto più soggetta ad irritazioni, lesioni, secchezza, ma anche forfora e dermatiti, proprio come capita a noi quando usiamo prodotti non adeguati.

Perché usare uno shampoo per cani specifico

Oltre alla questione del PH e della pelle delicata, esistono altre ragioni per cui bisognerebbe sempre usare uno shampoo specifico adatto al nostro cane.

Proprio come noi abbiamo i capelli ricci o lisci, spessi o sottili, i cani hanno diverse tipologie di pelo ed il mercato si è adeguato anche alle loro esigenze creando dei prodotti per animali sempre più specifici. Facciamo qualche esempio:

  • pelo lungo: i cani a pelo lungo, proprio come per i nostri capelli, necessitano di uno shampoo per cani districante per evitare la formazione dei nodi e per spazzolarlo con più facilità. Questo prodotto può essere uno shampoo per cani districante oppure un balsamo da abbinare allo shampoo.
  • pelo corto: questa tipologia di pelo di solito necessita invece di uno shampoo per cani con ingredienti nutritivi (soprattutto perché la pelle è più esposta e meno protetta da un folto mantello di pelo lungo).
  • pelo bianco: esistono degli shampoo specifici per evitare l’ingiallimento del pelo e mantenerlo sempre lucente.
  • shampoo sfoltimento: durante i mesi più freddi i cani (a pelo lungo) creano un sottopelo per proteggersi efficacemente dal freddo. Con il cambio di stagione questo pelo non è più necessario ed inizia quindi a staccarsi. Alcuni shampoo per cani aiutano a rimuovere il sottopelo già durante il lavaggio in modo da evitare che lo perdano lentamente in giro per casa.
  • shampoo anticaduta: no, non provate ad usarlo su di voi! Ma se il vostro cane soffre di perdita di pelo, usare uno shampoo per cani anticaduta potrebbe essere utile come coadiuvante ad altri rimedi per cui è sempre necessario sentire il proprio veterinario.

Le sostanze da evitare

Come abbiamo visto la pelle del cane è molto sensibile e soggetta ad irritazioni. Per questo è sempre bene leggere l’etichetta e fare attenzione agli ingredienti dello shampoo per cani.

Vi riporto una breve lista di ingredienti che andrebbero evitati quando si sceglie lo shampoo per Fido (ma che andrebbero per lo più evitati anche nei nostri shampoo umani):

  • tensioattivi sintetici: servono a formare un’abbondante schiuma ma risultano abbastanza aggressivi e potrebbero alterare il film lipidico della pelle del cane. L’ideale sarebbe uno shampoo che non faccia troppa schiuma (meno piacevole da passare sul pelo, ma sicuramente più sicuro e delicato per il nostro amico peloso).
  • parabeni: sono dei conservanti economici utilizzatissimi in cosmetica. Possono irritare la pelle del cane dalla quale vengono assorbiti ed interferire con il corretto funzionamento del suo organismo.
  • profumi: e perché mai non dovremmo profumare i nostri cani? Come prima risposta vi dico che nella maggior parte dei casi i profumi sono sintetici e potrebbero provocare irritazioni. E se il profumo è naturale? Anche nel caso di shampoo per cani con profumi naturali tenete comunque conto che i cani sentono gli odori in maniera completamente diversa da noi (oltre ad avere un olfatto molto più sviluppato) e quella che per noi è una fragranza delicata può risultare fastidiosa per loro. Avete mai notato come tutti i cani, appena finito il bagnetto, si fiondino a rotolarsi sul prato o sulla loro cuccia? Non lo fanno per dispetto per sporcarsi di nuovo ma per cercare di togliersi il profumo di pulito e cospargersi di un odore a loro più gradito. Il mio consiglio è quello di prendere uno shampoo per cani il più possibile neutro, sia per formulazione che per fragranza.

Shampoo liquido o secco

In alcuni casi lavare il nostro cane potrebbe essere un’operazione troppo complicata per essere effettuata con la frequenza raccomandata: le ragioni possono essere molte, ad esempio perché il cane è molto grosso e non si dispone di uno spazio adeguato per farlo in casa oppure perché ci si trova in una situazione di emergenza fuori casa. Oltre a queste ragioni può esserci anche la più banale, cioè che il nostro cucciolo proprio non tollera l’acqua.

Ma dal momento che l’igiene del cane è importantissima non solo per lui ma anche per noi ed i nostri ambienti di casa, bisogna adottare delle soluzioni alternative.

Per nostra fortuna esistono in commercio anche gli shampoo secchi, cioè degli shampoo per cani (solitamente in spray o in schiuma) che non necessitano di risciacquo con l’acqua.

Questa tipologia di shampoo garantisce comunque una pulizia ed igiene adeguata: basta spruzzarli sul mantello del cane, massaggiare accuratamente lasciando agire per qualche minuto e poi spazzolare accuratamente il pelo per eliminare qualsiasi residuo.

Suggerimenti su come lavare il proprio cane

Se il vostro cane ama l’acqua e fare il bagnetto beh…siete davvero fortunati. Per alcuni è un momento di divertimento, per altri é invece una scocciatura necessaria: in ogni caso il momento del lavaggio è un’operazione importante e per questo vorrei darvi dei suggerimenti per rendere l’esperienza il più possibile piacevole per voi ed il vostro cucciolotto:

  • preparate il cane al bagnetto con una bella spazzolata preliminare. Nel caso di cani a pelo lungo serve per districare il pelo ma non saltate questo passaggio nemmeno se il pelo è corto in quanto serve a rimuovere la polvere e la sporcizia.
  • tenete tutta l’attrezzatura che vi serve a portata di mano (spazzola, shampoo, asciugamano, un eventuale premio) in modo da non dovervi spostare lasciando il cane da solo nella vasca.
  • regolate la temperatura dell’acqua in modo che sia tiepida e non troppo calda, ricordatevi della loro pelle delicata!
  • massaggiate bene la schiena, le zampe, la coda, il petto e sotto la pancia; evitate che l’acqua finisca negli occhi o nel naso. Per quanto le formulazioni siano delicate, lo shampoo negli occhi non è mai piacevole per nessuno!
  • risciacquate con cura, asciugate il cane con l’asciugamano assorbendo il grosso dell’acqua e tenete il cane al caldo (o al sole) finché non sarà completamente asciutto.
  • cercate di rendere il momento del bagno divertente: potete ad esempio premiare il vostro cane con un bocconcino (ma senza esagerare). Io ho abituato i miei cani a giocare in giardino al sole subito dopo il bagnetto; in questo modo si asciugano correndo sotto il sole e associano l’esperienza del bagnetto ad un momento di gioco e divertimento insieme al loro padrone.

Ora che avete scoperto tutto sul momento del bagno come possiamo scegliere il miglior shampoo per cani? Non vi resta che continuare a leggere questa guida all’acquisto per trovare lo shampoo per cani perfetto per voi…o meglio per il vostro cucciolo!

Virosac PetProMed – il migliore per tutti i tipi di pelo

Pro:

  • Antibatterico
  • A PH neutro
  • Igienizzante
  • Neutralizza i cattivi odori
  • Adatto per tutti i tipi di manto e per tutte le razze

Contro:

  • Alcune recensioni riportano di non aver gradito l’odore dello shampoo

A chi lo consiglio: se il tuo cane non ha problemi specifici né particolari esigenze dovute al suo tipo di pelo, questo shampoo per cani è perfetto per detergerlo delicatamente ma efficacemente.

Questo shampoo è ottimo per igienizzare perfettamente il cane (soprattutto se vive in casa) e assicura una detersione rispettosa dell’animale per un prezzo assolutamente irrisorio.

L’estratto di Calendula della formulazione aiuta anche a calmare la pelle in caso di irritazioni.

Timely – il miglior shampoo per cani a pelo liscio

Pro:

  • Ammorbidisce il pelo per evitare la formazioni di nodi
  • Fortifica e liscia il pelo dell’animale
  • Profumo gradevole e delicato, adatto quindi ai cani
  • Con Aloe Vera e Pantenolo

Contro:

  • Non fa schiuma, cosa che porta a consumarne di più (soprattutto nel caso di cani grandi). Ricordiamoci però che l’assenza di schiuma è un bene perché siginifica che lo shampoo non contiene tensioattivi aggressivi.

A chi lo consiglio: shampoo per cani consigliato a chi possiede cani con il pelo folto e liscio e necessita di districarlo, ammorbidirlo e renderlo liscio e lucente senza ovviamente rinunciare ad un’accurata pulizia.

Spesso i cani a pelo lungo hanno bisogno di shampoo e balsamo per districare i nodi e rimuovere la sporcizia incastrata all’interno; questo shampoo può essere considerato un 2 in 1 in quanto deterge e districa allo stesso tempo.

Vet’s Best Shampoo Ipoallergenico – il miglior shampoo per cani con cute sensibile

Pro:

  • Ipoallergenico
  • Per cute secca, sensibile, soggetta ad irritazioni
  • Formula che non fa lacrimare
  • Senza sapone
  • Dona sollievo dal prurito
  • Adatto anche per i cuccioli
  • Con Aloe Vera, Allantoina e vitamina E

Contro:

  • Alcune recensioni riportano di non aver notato nessun miglioramento per la pelle irritata del cane. Ricordiamoci sempre però che nel caso di irritazioni gravi bisogna consultare il veterinario e uno shampoo non può sostituire le prescrizioni del veterinario.

A chi lo consiglio: shampoo ottimo per quei cani che soffrono di cute sensibile, che si arrossa facilmente o che in generale si grattano a causa di varie problematiche della pelle.

Non contenendo sapone ma integrando vitamine e aloe nella formulazione assicura che il prurito si attenui e la pelle rimanga morbida ed idratata.

Menforsan Shampoo all’Aloe – il migliore per calmare le irritazioni

Pro:

  • Senza siliconi e parabeni
  • Con PH neutro
  • Super concentrato
  • Dona morbidezza e lucentezza al pelo
  • Idrata in profondità
  • Con Aloe Vera
  • Porta sollievo ed idratazione alle pelli irritate

Contro:

  • Potrebbe non piacere il profumo “classico” da sapone

A chi lo consiglio: questo shampoo per cani della Menforsan è consigliato per i nostri amici pelosi con una pelle particolarmente soggetta ad irritazioni.

La formula naturale, a PH neutro e con Aloe Vera garantisce un’ottima idratazione della cute, calmando il prurito e combattendo la secchezza.

Ricordiamo ancora una volta che in caso di irritazioni gravi lo shampoo funge solamente da coadiuvante del trattamento prescritto dal veterinario e non può essere inteso come soluzione unica al problema.

Petpost – il miglior shampoo per cani con pelo bianco

Pro:

  • Formula sbiancante per evitare l’ingiallimento del pelo bianco
  • Con olio di cocco, aloe, avena e proteine del grano
  • Realizzato con ingredienti naturali ed in una confezione riciclabile
  • Sicuro e senza sbiancanti chimici né candeggina o simili

Contro:

  • Alcune recensioni lamentano di non vedere grandi differenze per quanto riguarda lo sbiancamento (ma che lo shampoo rimane comunque ottimo per pelle e pelo).

A chi lo consiglio: ovviamente si tratta di uno shampoo specifico per cani è consigliato a cani con il pelo bianco in quanto contiene degli agenti sbiancanti che ravvivano la lucentezza del bianco del pelo.

Gli effetti sul pelo vengono influenzati da molti fattori (stile di vita del cane, spessore e tipo di pelo, ecc.) per cui lo sbiancamento può essere più o meno accentuato e l’effetto può durare più o meno giorni ma questo non diminuisce il potere lavante (quindi non usatelo più spesso!).

Anche se la parola “sbiancante” può far paura, lo shampoo è stato formulato solo con ingredienti di origine naturale da un’azienda cruelty free attenta all’ambiente. E’ quindi perfettamente sicuro da usare anche sui cani con pelle sensibile.

The Healthy Dog Co – il miglior shampoo per cani tutto in uno

Pro:

  • Formula 6 in 1: deterge, districa, ammorbidisce, idrata, lenisce, elimina i batteri
  • Con olio di cocco, avena, olio di oliva, biotina, aloe vera, olio di jojoba, citronella, tea tree, rosmarino
  • Senza parabeni, solfati, fragranze artificiali e sostanze chimiche
  • Formulazione con ingredienti naturali e biologici
  • Super delicato
  • Per tutti i tipi di pelo

Contro:

  • Il profumo di citronella, rosmarino e tea tree potrebbe non piacere

A chi lo consiglio: questo shampoo per cani lo consiglio a tutti quei padroni di cani senza particolari necessità e che desiderano prendersi cura del proprio cane con un prodotto “universale” ma assolutamente di qualità.

Grazie alle numerose funzioni è infatti adatto per pulire a fondo il manto e la cute, ammorbidire il pelo per renderlo soffice e lucente, districare i nodi nel caso il cane sia a pelo lungo (ma può essere utilizzato anche per cani a pelo corto), idratare la pelle per prevenire rossori, lenire la cute nel caso sia irritata, eliminare i batteri ed i cattivi odori…il tutto senza lacrime grazie alla formula estremamente delicata per occhi e naso.

Gli estratti botanici aiutano anche a tenere distanti zanzare, pulci e zecche (ma lo shampoo per cani comunque non sostituisce l’antiparassitario).

Beaphar – il migliore shampoo secco

Pro:

  • Adatto a qualsiasi tipo di pelo
  • Ravviva e rende il pelo lucido
  • A PH neutro rispettoso dell’epidermide
  • Con Aloe Vera e acqua di lampone
  • Pet friendly, adatto anche per i gatti

Contro:

  • nonostante pulisca in profondità non può eguagliare un bagno classico

A chi lo consiglio: lo shampoo per cani Beaphar è un ottimo shampoo secco adatto a tutti quei cani che odiano l’acqua oppure a quelli che si sporcano quotidianamente e per cui non sarebbe indicato lavarli così spesso.

Ottimo anche nei periodi invernali quando lavare spesso il cane potrebbe farlo ammalare, oppure in viaggio ed in situazioni di emergenza in cui è necessario pulire il cane ma non si ha a disposizione dell’acqua.

Il miglior shampoo per cani in assoluto

Scegliere il miglior shampoo per cani è difficile: ogni cane ha le sue esigenze e necessita quindi di uno shampoo specifico.

In questa guida all’acquisto ho cercato di inserire una varietà di prodotti che potesse coprire tutte le più comuni esigenze dei nostri amati cani ma, per decretare comunque un vincitore assoluto, ho deciso di dare la medaglia d’oro ad uno shampoo “tuttofare”, adatto quindi a qualsiasi tipo di cane senza particolari esigenze ma che, giustamente, necessita comunque di un prodotto professionale e di qualità.

Lo shampoo The Healthy Dog Co è sicuramente un prodotto eccellente che non vi farà pentire dei soldi spesi per il vostro amico a quattro zampe: le sue funzioni sono veramente numerose e soprattutto complete, garantendo così al vostro cucciolo un’esperienza di lavaggio completa senza dover acquistare altri prodotti separatamente (infatti funge anche da districante ed idratante per cui non avrete bisogno di comprare un balsamo).

La sua formulazione ricca di ingredienti naturali e biologici rispetta l’ambiente e fa bene al suo pelo e alla sua cute (e se del resto cerchiamo di acquistare prodotti naturali per noi stessi, perché non farlo anche per il nostro amico peloso?).

Ottima anche la funzione degli estratti di piante che tengono lontane le zanzare e gli insetti.

La formulazione proposta da Beaphar per il suo shampoo secco lo rende sicuramente il miglior shampoo per cani di questa tipologia, come confermano anche le recensioni positive.

Chiaramente lo shampoo secco non può essere un’alternativa al bagno tradizionale, molto più profondo ed igienizzante, ma rappresenta un ottimo compromesso quando ci si trova in situazioni senza acqua, quando il nostro cane si deve ancora abituare al bagnetto oppure se passa la maggior parte del tempo in casa senza sporcarsi.

Liquido o secco una cosa è comunque importantissima: acquistare lo shampoo adatto significa prendersi cura del proprio amico a quattro zampe e rendere il bagno un momento necessario, ma piacevole, tra il cane ed il proprio padrone…e non dimenticate di divertirvi insieme!

Cosa aspetti? Ordina subito uno dei migliori shampoo per cani della lista.