Clicky

I cani possono mangiare il tonno? I più importanti pro e contro

By Simona Nicoletti

Can Dogs Eat Tuna Fish

Quando pensiamo alle fonti proteiche per i cani, la carne e il pollame tendono ad essere sulla lista perché sono le opzioni più naturali e accessibili per i nostri animali domestici. Quale cane non ama un buon pezzo di pollo?

Anche se queste fonti di cibo sono ottime, può essere utile mescolare le cose con un po’ di pesce di tanto in tanto, per via dell’ottimo sapore e dei benefici per la salute.

Il problema per alcuni proprietari di cani è che non sono troppo sicuri di quale pesce dargli da mangiare.

I cani possono mangiare il tonno? La risposta ovvia potrebbe sembrare essere sì – dato che è un alimento comune e un ingrediente in alcuni cibi per cani – ma ci sono opinioni diverse sull’argomento.

Per alcuni il tonno è un’ottima fonte di cibo se manipolato correttamente; per altri, i rischi sono semplicemente troppo grandi.

In questa guida al tonno per cani, esamineremo alcune delle questioni importanti che circondano il tonno in scatola e quello fresco per determinare se una delle due forme di pesce è sicura da far mangiare al vostro cane.

Dato che il tonno in scatola è la preoccupazione maggiore per molti proprietari di cani, cominceremo esaminando le implicazioni di sicurezza di alcuni di questi prodotti. Da lì, esamineremo i pro e i contro del tonno fresco.

Una volta che le due parti sono state discusse, possiamo quindi fornire una conclusione più informata per consigliarvi il miglior approccio per dare questo pesce ai cani.

Prima di questo, diamo un’occhiata ad alcuni dei potenziali benefici per la salute del mangiare pesce.

Dare ai cani il pesce per avere proteine e buona salute

Quando si considera la domanda se il tonno fa bene ai cani, è importante ricordare che il pesce può essere una grande fonte di cibo nella dieta di un cane e un ottimo modo per aggiungere un po’ di diversità al menu.

Una dieta sana per i cani è composta da molti ingredienti e nutrienti diversi per costruire ossa forti, organi, capacità cognitive e in generale per aiutarli a vivere una vita lunga e sana.

I cani hanno bisogno di molte proteine per costruire i muscoli, i giusti grassi – come gli acidi grassi omega – e tutte le giuste vitamine e minerali.

Il pesce come il tonno può contenere alti livelli di potassio, selenio, fosforo, magnesio e molte vitamine del gruppo B.

Gli oli di pesce possono avere un impatto enorme sul benessere, il condizionamento e la funzione cognitiva dei cani, ma c’è un motivo per cui molti proprietari di cani si rivolgono all’integrazione piuttosto che al pesce vero? Con questo in mente, i proprietari si chiedono se il tonno fa male ai cani e se i loro cani possono mangiare tonno in scatola come alternativa

I cani possono mangiare tonno in scatola? I problemi di salute che circondano il tonno in scatola per i cani

Molte marche di cibo per cani hanno prodotti a base di pesce nelle loro gamme, spesso con salmone o pesce bianco pescato in natura.

La domanda nella mente di molti proprietari di cani è se il tonno sia o meno una forma accettabile e se possono usarlo in una dieta casalinga.

Cominciamo a separare i prodotti. C’è il pesce fresco dal pescivendolo o dal negozio che è stato semplicemente pulito, sfilettato e refrigerato. Poi c’è quello in scatola, conservato, che teniamo nella credenza.

Naturalmente, molti proprietari di animali tendono a preferire il pesce fresco in linea di principio perché sembra essere l’opzione più sana, ma non si può negare che il tonno in scatola sia più accessibile e conveniente. Noi, come esseri umani, possiamo mangiare regolarmente il tonno in scatola senza effetti negativi, quindi perché non darlo in pasto ai cani?

can dogs eat canned tuna?

Una delle più grandi domande per i proprietari di cani è “il mio cane può mangiare il tonno in salamoia?”

La salamoia dovrebbe essere evitata e quali di questi diversi succhi e agenti conservanti sono effettivamente sicuri da mangiare per i cani?

Il problema più grande con il tonno in scatola è la preoccupazione che non riguarda tanto il pesce, ma il modo in cui viene lavorato, confezionato e conservato.

Il grande problema qui è la salamoia, l’olio o altra forma di succo o salsa che viene usata per conservare il pesce nelle scatole.

Cominciamo con la salamoia. Anche se alcuni la considerano migliore della salsa o dell’olio, quest’acqua salata ha un alto contenuto di sodio e per quanto si cerchi di drenare tutto il liquido quando si serve il pesce, questi minerali potrebbero comunque filtrare nel cibo e avere un effetto negativo sulla salute del vostro animale.

Il sodio può portare a pancreatite e sete eccessiva. Questo a sua volta porta a un consumo eccessivo di acqua che può portare a gonfiore e torsione dello stomaco.

L’alternativa in questo caso sarebbe quella di optare per una versione con una semplice soluzione di acqua di sorgente al posto della salamoia, perché questo diminuisce immediatamente il sale.

Ci sono un sacco di versioni diverse di tonno in scatola che possono sembrare più sane di quelle in salamoia, ma che dovrebbero anche essere evitate.

Questo include il tonno sott’olio, il tonno in salse di pomodoro – poiché il pomodoro può essere tossico per i cani – e il tonno in qualsiasi altra soluzione in cui non si è sicuri degli ingredienti.

Più semplice è il tonno in scatola, più sano sarà.

Il tonno fa male ai cani? Anche quello fresco?

Se decidete di non dare più al vostro animale il tonno in scatola, ma non volete privarlo del gusto, il tonno fresco può sembrare l’unica soluzione.

Il problema qui è che ci sono opinioni contrastanti sull’argomento. Alcune persone credono che questa forma di tonno sia sicura in piccole dosi, mentre altre dicono che dovrebbe essere evitata del tutto a favore di altri tipi di pesce.

La questione si riduce alla presenza di mercurio nella carne. Questi metalli pesanti possono accumularsi nei pesci longevi come il tonno e il pesce spada e potrebbero rappresentare un rischio per la salute del cane nel tempo.

Il tonno fresco può fornire un sacco di nutrienti utili per la salute canina, ma sembra anche venire con una serie di rischi.

Dovresti anche essere consapevole di trattare le lische in modo responsabile. Le lische di pesce sono un pericolo di soffocamento potenzialmente pericoloso per qualsiasi individuo, quindi non correre il rischio che una di esse rimanga impigliata nella gola del tuo animale.

Un altro problema, anche se meno importante, è che il tonno può incastrarsi nei denti dei cani un po’ troppo facilmente. Se i pezzi passano inosservati e i loro denti non vengono puliti regolarmente, potrebbe portare all’alito cattivo e ad altri problemi.

is tuna safe for puppies

I cuccioli possono mangiare il tonno?

Un’altra domanda importante che i proprietari di cani si pongono quando considerano le implicazioni del fatto che i cani possano mangiare tonno è se è sicuro per i cuccioli.

Con tutte le incertezze menzionate sopra riguardo al potenziale di mercurio e sodio, e gli alti livelli di proteine, è probabilmente meglio non dare il pesce ai cuccioli – specialmente il pesce fresco – quando le formule per cuccioli sono più adatte alle loro esigenze. La questione delle piccole lische di pesce è anche una preoccupazione maggiore quando si alimentano questi piccoli cuccioli.

LEGGI ANCHE: I cani possono mangiare salmone? Buono o cattivo per i cani?

Tonno in scatola per cani vs tonno fresco per cani: dovresti scegliere uno piuttosto che l’altro?

Alcuni veterinari e proprietari di cani direbbero che è meglio evitare del tutto il tonno – sia fresco che in scatola – e cercare di servire pesce bianco a vita breve che ha gli stessi acidi grassi, proteine e minerali, ma meno metalli pesanti e altri problemi.

Questo può spiegare perché i produttori di cibo per animali domestici tendono a rivolgersi ad altri pesci nelle loro ricette piuttosto che al tonno.

Come potete vedere, il tonno ha il suo posto nella dieta dei cani, ma bisogna stare attenti a come lo si prepara e da dove proviene.

I proprietari di cani che danno al loro animale il tonno in scatola direbbero che non c’è nessun problema nel dare al vostro animale questo prodotto con moderazione, ma potrebbe essere meglio lasciare perdere del tutto i prodotti in scatola e concentrarsi su piccole quantità di pesce fresco o cibo per cani con pesce incluso nella lista degli ingredienti.

Almeno in questo modo sai che il pasto è privo di additivi e conservanti pericolosi e contiene pezzi di pesce sani.

Posso nutrire il mio cane con il tonno? (Conclusione)

La risposta semplice qui è sì, ma è meglio se usato con moderazione e alcuni proprietari di animali domestici potrebbero essere più tranquilli nell’evitare del tutto questa opzione.

La risposta alle domande “il tonno in scatola fa bene ai cani” e “il tonno è sicuro per i cani” è così ricca di “se” e “ma” nelle risposte, e di opinioni così contrastanti, che si può scegliere di essere prudenti e di utilizzare altri pesci che sono noti per essere più sicuri.

Se al vostro cane piace il sapore del tonno e volete continuare a darglielo, assicuratevi di seguire i consigli di questa guida su come i cani possono mangiare il tonno.

Se vuoi dargli del tonno in scatola, assicurati che sia in acqua piuttosto che in olio o salsa e che lo fornisca con moderazione.

Se volete offrire tonno fresco, la moderazione è di nuovo molto importante a causa del contenuto di metallo e dovete anche fare attenzione alle ossa.

Se non siete sicuri di come procurarvi e preparare questo pesce, rivolgetevi a una marca di cibo affidabile che usa il tonno nella sua formula o scegliete un pesce diverso.

Simona Nicoletti

Lascia un commento