Clicky

I cani possono mangiare il cocco: I pro e i contro delle noci di cocco e dell’acqua di cocco nella dieta di un cane

By Simona Nicoletti

C’è un forte desiderio da parte di molti proprietari di cani di introdurre quanti più ingredienti naturali, frutta e verdura possibile nella dieta del cane per mantenerlo in forma e in salute.

Di conseguenza, può essere un po’ troppo facile presumere che qualsiasi frutto che fa bene a noi faccia bene anche a loro.

Questo non è sempre il caso, e ci sono alcune domande sul fatto che i cani possano mangiare il cocco.

Ci sono molti elementi da considerare quando si esamina l’idea della sicurezza del cocco, come l’uso che se ne fa e le domande sulla questione se i cani possono bere acqua di cocco.

Il cocco è buono per i cani in qualche modo, come ad esempio fornire potenziali benefici per la salute?

La noce di cocco, come frutto, è una grande opzione di degustazione con una serie di utili vitamine e minerali a bordo.

Con la giusta preparazione e l’attitudine alle porzioni, è possibile vedere questi elementi all’opera anche nei cani.

Il cocco fa male ai cani in qualsiasi situazione?

Prima che vi precipitiate a dare al vostro cucciolo il cocco con il presupposto che sia completamente sicuro, ci sono alcune avvertenze sulle quantità e sulla preparazione.

Le noci di cocco contengono trigliceridi a catena media e questi elementi sono noti per causare alcuni problemi di digestione, come mal di stomaco e gonfiore.

Ci sono anche alcune preoccupazioni circa l’alto contenuto di grassi, quindi ancora una volta, la moderazione è importante.

Alcuni proprietari potrebbero chiedersi se i cani sono allergici al cocco? Le allergie non sembrano essere un problema con questo alimento. Tuttavia, se ne date un po’ al vostro cane e sospettate che sia sensibile in qualche modo, smettete di usarlo.

Una delle domande comuni poste dai proprietari di cani è questa: il cocco è velenoso per i cani in qualche modo?

Come per molti alimenti umani, ci possono essere problemi con un consumo eccessivo. Tuttavia, non c’è nulla all’interno del frutto che sia particolarmente tossico per qualsiasi cane.

L’unica vera possibilità di tossicità è quella di dare dei dolcetti al cocco candito dove sono coinvolti cioccolato e zucchero. E’ decisamente meglio attenersi a quello vero.

Questo ci porta alla prossima domanda: si può preparare il cocco per i cani in qualsiasi forma?

Il cocco va bene per i cani in piccole quantità?
Assolutamente sì, ma solo se lo si tratta correttamente. Molti dicono che la polpa cruda è meglio in pezzi gestibili a causa dell’acqua e delle vitamine che contiene. Non sono state perse attraverso l’essiccazione e la disidratazione.

Questo non significa che la risposta a “i cani possono mangiare i fiocchi di cocco” sia no. Questo è ancora un ottimo modo per aggiungere sapore al cibo ed è semplice da mangiare in questa forma essiccata. Coloro che chiedono se i cani possono mangiare la farina di cocco e se i cani possono mangiare il burro di cocco riceveranno la stessa risposta. Non è dannoso, ma ci sono opzioni migliori.

Dobbiamo anche considerare la domanda “i cani possono mangiare acqua di cocco?”

Mangiare il cocco è una cosa, ma berlo è un’altra. L’acqua di cocco è amata dagli umani in questo momento per le sue proprietà salutari come bevanda energetica alternativa.

Ancora una volta, ci sono dei caveat quando si discute la questione se l’acqua di cocco faccia bene ai cani. Tutto dipende dalla fonte. Si applica la stessa regola della frutta. L’acqua naturale direttamente dal frutto è l’unico modo per andare. Fate attenzione all’acqua di cocco acquistata nei negozi a causa degli additivi, dei conservanti e dello zucchero che possono essere stati aggiunti alla lista degli ingredienti.

C’è un’altra questione da considerare quando si pensa alla questione se i cani possono avere il latte di cocco, ed è quella della salute e della toelettatura.

La fonte più comune di cocco per i cani non è come cibo, ma come trattamento topico per la cura della pelle e la toelettatura. Non possiamo trascurare quanto siano utili l’olio e il latte di cocco in questo caso.

Cosa abbiamo imparato in questo esame di come i cani possono mangiare il cocco?

Come potete vedere, ci sono molti benefici per i cani che mangiano cocco e latte di cocco per i cani a causa di tutte le vitamine ed elettroliti nel latte e nella polpa, ma bisogna stare attenti alla preparazione e alle porzioni per ottenere il giusto risultato.

Quindi, i cani possono mangiare il cocco?

Non c’è motivo di evitare la polpa di cocco e l’acqua di cocco in piccole quantità perché hanno comprovati benefici per la salute. Assicuratevi solo di evitare qualsiasi ingrediente artificiale e i gusci per stare sul sicuro.

Simona Nicoletti
Latest posts by Simona Nicoletti (see all)

Lascia un commento