Clicky

I cani possono mangiare i piselli: Dolce snack o verdura pericolosa?

By Simona Nicoletti

Ci sono molte domande sull’alimentazione dei cani con le verdure, e una delle più comuni è: i cani possono mangiare i piselli?

I piselli sono una delle aggiunte più comuni ai piatti degli esseri umani che vogliono i loro cinque al giorno, ma è lecito pensare che questi semplici ortaggi possano essere aggiunti anche al cibo dei cani? Di certo è fin troppo facile farli cadere dal tavolo e metterli nella ciotola del cane.

Esistono pericoli nascosti nella dieta del cane o forse i piselli sono più benefici e salutari per i nostri amici canini di quanto ci aspettiamo?

In questa guida sui piselli per cani, esamineremo diversi aspetti della questione per stabilire se sia una buona idea somministrare questi piccoli ortaggi al vostro animale domestico.

Inizieremo esaminando i potenziali benefici e rischi per la salute, per valutare i pro e i contro dei diversi componenti e nutrienti. Da qui, la guida esaminerà i tipi di piselli che possono essere somministrati ai cani e i diversi modi di prepararli per vedere se alcuni metodi sono migliori di altri.

Prima di emettere un verdetto definitivo, verranno discusse anche le questioni relative alla contaminazione da parte di altri ortaggi, gusci e baccelli. Quindi, i cani possono mangiare i piselli o è meglio lasciarli stare?

I potenziali benefici dei piselli per la salute dei cani:

La prima domanda a cui molti proprietari di cani vorranno avere risponsta è se l’aggiunta di piselli al cibo per cani comporti davvero dei benefici per la salute.

I piselli fanno bene ai cani o si tratta di una supposizione errata basata sulla nostra dieta?

La buona notizia è che sembra esserci una serie di potenziali benefici che possono derivare dall’alimentazione dei cani con i piselli. Alcuni sono già noti a noi mangiatori di verdure, mentre altri potrebbero essere una sorpresa.

Sebbene molti proprietari di cani si concentrino sul contenuto di vitamine e minerali dei piselli e su questo potenziale per la dieta, esistono ulteriori benefici per la salute dei piselli di cui anche i cani possono beneficiare.

Uno dei più interessanti è il contenuto di fibre. Grazie al contenuto di fibre, i piselli non sono più considerati un alimento vuoto e riempitivo, ma hanno uno scopo aggiuntivo oltre a quello di fornire vitamine e minerali.

Le fibre sono essenziali nella dieta del cane per una sana digestione e regolarità, ma possono anche contribuire a far sentire il cane sazio più a lungo, facendo essenzialmente sembrare una piccola porzione di cibo ricca di ingredienti un pasto ottimo e saziante. Il vostro cane potrebbe essere più soddisfatto e più sano con qualche pisello nella dieta.

L’effetto a catena è che questi alimenti possono rappresentare un’ottima fonte di cibo ricco di sostanze nutritive per i cani a dieta.

Se avete un cane che fa troppi spuntini perché va a caccia di cibo per tutto il giorno o che ha ridotto le porzioni per dimagrire, un alimento con verdure ricche di fibre come i piselli può essere un’ottima idea.

In questo modo è meno probabile che vadano a cercare uno spuntino perché hanno ancora fame e si può essere certi che le nuove porzioni forniscano un’ottima miscela di nutrienti.

I piselli contengono i seguenti elementi:

  • Vitamine B, E e K
  • Tiamina
  • Fosforo
  • Potassio
  • Beta-carotene
  • Flavonoidi
  • Polifenolo
  • Luteina
  • Zeaxantina

Questi ultimi due sono ritenuti utili per mantenere la salute degli occhi, il che potrebbe essere utile per i cani anziani che cercano di proteggere la loro vista e prevenire qualsiasi deterioramento.

Le vitamine B e K sono ottime per la salute delle ossa, che è ancora una volta particolarmente utile in età avanzata, i flavonoidi sono ottimi per aiutare il processo di invecchiamento negli esseri umani – con effetti simili visti nei cani – e non c’è bisogno di sottolineare la necessità di grandi antiossidanti come il polifenolo, che è collegato alla prevenzione del cancro.

Ci sono pericoli potenziali?

Il problema della domanda se i piselli fanno bene ai cani è che ci saranno sempre quelli che si affrettano a sottolineare i potenziali problemi associati all’alimentazione dei cani con queste piccole verdure.

Per ogni padrone di un cane che si fa paladino di un alimento umano, ce n’è sicuramente uno che trova dei difetti.

Ci sono alcuni problemi a cui prestare attenzione quando si sceglie di aggiungere i piselli alla dieta dei cani, ma non così tanto da doverli evitare del tutto.

Una delle maggiori preoccupazioni per i proprietari di cani è la questione delle lectine. Le lectine sono sostanze presenti nei legumi che, in quantità elevate, possono essere pericolose. Poiché i piselli rientrano in questa categoria, alcuni proprietari si chiedono se sia necessario smettere di somministrare piselli ai cani.

In quantità controllate, i piselli possono essere sicuri. Il problema è che livelli elevati nella dieta possono causare problemi digestivi. Nel migliore dei casi, si tratta semplicemente di un eccesso di gas, come nel caso dei fagioli. Nel peggiore dei casi, queste lectine possono portare a una condizione chiamata leaky gut.

La buona notizia è che i livelli di lectina possono essere ridotti drasticamente cucinando i legumi per modificarne la composizione. Ciò significa che i proprietari più prudenti possono semplicemente astenersi dal somministrare piselli freschi e crudi ai cani e attenersi a queste opzioni cotte e in purea.

E l’elevato contenuto di zuccheri? Uno dei motivi per cui i cani amano tanto i piselli come bocconcino o come sapore aggiuntivo nel loro cibo è che sono così dolci. Questo può scoraggiare alcuni proprietari di cani dal darne troppi e bisogna fare attenzione alle porzioni. La buona notizia è che si tratta di zuccheri naturali, che vanno bene in piccole dosi.

La cosa importante da ricordare è che l’uso dei piselli nella dieta di un cane può essere così ridotto e controllato che è facile risolvere qualsiasi piccolo problema che potrebbe verificarsi.

Se iniziate a somministrare i piselli come leccornia e notate eruzioni cutanee o disturbi, smettete. Se avete scelto un alimento per cani con un’alta concentrazione di piselli e siete preoccupati per la digestione del vostro animale, passate a un altro gusto o marca. Ci saranno animali che mostreranno segni di disagio o allergie, ma non molti.

Tipi di piselli: i cani possono mangiare i piselli dolci e ci sono tipi specifici che dovrebbero essere evitati?

Esistono tre tipi di piselli che la maggior parte dei proprietari di cani considera di somministrare ai propri animali e ognuno di essi ha un sapore e una composizione diversi. Ciò significa che i diversi tipi di piselli devono essere trattati in modo diverso.

L’opzione più comune per molti cuochi casalinghi sono i piselli verdi di base, o piselli da giardino.

Questi semplici baccelli di piselli sono accessibili, sani e facili da usare e i benefici per la salute sopra menzionati ne dimostrano l’utilità per i cani. Un cucchiaio di piselli cotti nel pasto può essere davvero utile.

Anche i piselli secchi sono i preferiti dai padroni che li acquistano perché sono facili da consumare: i baccelli sono più facili da mangiare e sono i preferiti dai cani che ne acquisiscono il gusto.

La stessa risposta può essere data a chi si chiede se i cani possono mangiare i piselli. Sono semplici e gustosi, ma l’alto contenuto di zuccheri e il loro valore fanno sì che i cani ne mangino solo pochi, come bocconcino.

Come si possono somministrare i piselli ai cani?

I piselli cotti sono la soluzione ideale. L’opzione più semplice per molti è quella di aggiungere dei piselli cotti al pasto del cane, utilizzando alcuni elementi avanzati dalla cena della propria famiglia.

Potremmo pensare che la cottura dei piselli possa ridurre alcune sostanze nutritive, soprattutto se sono stati lasciati bollire per troppo tempo, ma in realtà li ammorbidisce e fornisce una consistenza piacevole da aggiungere ad altri alimenti morbidi e umidi e alle carni. Inoltre, consente di scomporre la cellulosa per liberare i nutrienti migliori, cosa che i cani fanno fatica a fare.

I piselli freschi dell’orto sono ricchi di sostanze nutritive e di bontà se raccolti al momento giusto e possono avere quel sapore fresco e dolce che si perde nei prodotti confezionati e lavorati.

Anche i cani sono in grado di apprezzare la differenza tra i due tipi di piselli e vedranno sicuramente i piselli freschi come un ottimo bocconcino. Fate attenzione ai potenziali pesticidi e lavateli.
I piselli surgelati possono essere scongelati e aggiunti a un pasto o cucinati per ottenere gli stessi benefici di cui sopra.

Si teme che gli alimenti elaborati acquistati in negozio e conservati a lungo nel congelatore non siano altrettanto buoni per noi e quindi per i nostri animali domestici, ma possono comunque fornire molti degli stessi nutrienti e benefici di cui sopra.

I cani possono mangiare anche i piselli in scatola?

È qui che potrebbe essere il momento di tirare le somme.

Il problema dei piselli in scatola è che si tratta di un alimento trasformato che può contenere altri additivi, conservanti e componenti pericolosi che non vogliamo dare al nostro cane.

I piselli in scatola possono avere molti elementi di sale e sodio mescolati nell’acqua e questo può contaminare il pasto, facendo potenzialmente ammalare il vostro animale.

L’eccesso di sale può portare a problemi simili a quelli degli esseri umani – disidratazione, disturbi gastrici e alterazioni della pressione sanguigna – ma può essere più dannoso per i cani.

E i gusci e i baccelli?

Una delle grandi preoccupazioni dei proprietari di cani che vogliono aggiungere i piselli alla loro dieta è se includere o meno i gusci o i baccelli dei piselli.

I gusci possono essere più difficili da masticare, ma non a tutti i cani sembra dispiacere. Dare da mangiare agli animali l’intero prodotto può sembrare un ottimo modo per introdurre nella loro dieta un po’ di verdura e di sostanze nutritive aggiuntive, ma non tutti i baccelli sono adatti a causa delle fibre e di altri componenti.

Molti possono essere mangiati senza problemi, ma molti proprietari scelgono di andare sul sicuro e di eliminare del tutto i baccelli dal menu, per evitare il rischio di disturbi allo stomaco, cattiva digestione o altri problemi.

Quando si scelgono i piselli verdi per cani, è bene prestare attenzione ad altri ingredienti

Un’altra domanda comune dei proprietari preoccupati è se i cani possono mangiare piselli e carote.

Piselli e carote vanno spesso a braccetto con la verdura mista, in particolare con un sacchetto di verdura surgelata dal freezer da aggiungere al pasto della famiglia.

Si pone quindi la questione se sia necessario eliminare le carote e somministrare ai cani solo i piselli, il che sembra un po’ troppo laborioso per essere utile.

Fortunatamente, non sembra esserci una vera ragione per non dare ai cani anche questi pezzetti di carota, anche se alcuni ritengono che non ci sia nemmeno una ragione nutrizionale brillante per farlo. La carota è considerata per lo più un riempitivo e, sebbene alcuni sostengano che possa essere utile per mantenere puliti i denti del cane, non c’è forse una ragione migliore di questa per aggiungerla regolarmente alla sua dieta.

La carota può andare bene in piccole dosi, ma è comunque importante fare attenzione quando si somministrano ai cani piselli che possono essere stati mescolati con altre verdure, perché non tutti i prodotti sono buoni per i cani.

Se avete preparato un bel mix di verdure, magari saltandole in padella per una sana cena in famiglia, potrebbero esserci dei pericoli nascosti per i cani.

Un ottimo esempio sono la cipolla e l’aglio, che possono essere tossici. La linea di condotta più sicura è quella di non somministrare mai ai cani i piselli dal piatto se sono stati coinvolti altri ingredienti, ma di aggiungere i piselli alla ciotola del cane direttamente da freschi o se sono stati cucinati da soli.

Scegliere un alimento per animali se si desidera aggiungere i piselli alla dieta del cane

I migliori alimenti per animali domestici dovrebbero avere tutte le vitamine e i minerali necessari per evitare la necessità di aggiungere piselli cotti alla dieta.

In effetti, alcune formule lo fanno utilizzando in qualche modo i piselli. La frutta e la verdura possono costituire una discreta percentuale della dieta di un cane sano e ci sono molti marchi di alimenti per animali domestici che ricorrono ai piselli come mezzo per riempire questa quota.

Peas have a strong taste, are accessible and are easy to add to formulas. Many will see them as little more than filler, when other options could be more nutritious, but they are a great substitute for carbs, grains and more unhealthy filler ingredients that makers may use as a cheaper alternative.

Some cheaper brands will use extracts and small percentages while others will add only the best fresh produce into their wet and dry food. Peas may not be highlighted in bold on a label, not like some more exotic ingredients, but they could easily be in there somewhere.

Controllate le etichette quando comprate la prossima confezione di cibo per cani e osservate attentamente il contenuto di verdure.

Usare i piselli verdi come bocconcini per cani

Una delle idee interessanti sull’alimentazione dei cani con i piselli è quella di usarli come sostituto di una leccornia durante l’addestramento.

Se il vostro cane risponde meglio al rinforzo positivo e a un piccolo bocconcino dopo ogni trucco eseguito correttamente, non è il caso di dargli ogni volta troppe leccornie malsane, zuccherate e inutili.

I piselli sono ottimi per questo scopo, perché forniscono un rapido boccone di qualcosa di dolce pur rimanendo naturali e sani. Potete anche fare attenzione alla quantità di cibo che gli date. Un piccolo pisello ogni volta che si siedono, si rotolano o fanno qualsiasi altra cosa che richieda un elogio, può diventare un po’ troppo, ma non dovrebbe far loro alcun male.

Naturalmente non c’è alcuna garanzia che al cane piacciano i piselli.

Potreste iniziare chiedendo se i cani possono mangiare i piselli verdi, per poi scoprire che li sputano. Anche per i piselli da neve e i piselli con la buccia d’arancia il discorso può essere diverso. Alcuni cani possono divorarne a manciate, mentre altri non li toccano affatto.

Con i piselli è tutta una questione di gusti, come per altre verdure che si possono mangiare tranquillamente. Potreste scoprire che sono ottimi da mangiare come piselli freschi, o semplicemente aggiungere una purea agli alimenti per ottenere maggiori benefici per la salute.

È possibile somministrare piselli ai cani e qual è l’approccio migliore?

In breve, la risposta alla domanda se i cani possono mangiare i piselli è sì. L’aggiunta di piselli al cibo per cani presenta alcuni evidenti benefici per la salute, oltre a un paio di potenziali rischi, ma le sostanze nutritive e gli antiossidanti fanno sì che un po’ di questa dolce verdura al giorno possa essere un’aggiunta positiva alla dieta.

Il modo migliore per avvicinarsi all’uso dei piselli nel cibo per cani è quello di procedere per tentativi ed errori e a piccoli passi. In questo modo potrete vedere cosa piace al vostro animale e se mostra segni di irritazione.

Provate un po’, valutate la risposta e trovate il modo migliore per aggiungere un po’ di questa fantastica verdura alla loro dieta.

Simona Nicoletti