Clicky

5 motivi per cui i cani si annusano il sedere + 7 pericoli

By Simona Nicoletti

Un doggo che annusa il didietro di un altro cane?

Pshh. Non è un grosso problema.

Sappiamo che è il loro modo di conoscersi

Ma se lo facessero a se stessi?

Woahhh.

Beh, questa è una domanda importante.

Continuate a leggere per scoprire:

  • Cosa spinge i cani ad annusare il proprio sedere.
  • Se è dovuto alla curiosità o a un problema più serio.
  • 3 consigli su come prendersi cura di un cane con questo comportamento “puzzolente”.
  • 7 pericoli da tenere d’occhio se il cane continua ad annusare il sedere.
  • E molto altro ancora..

Perché i cani si annusano il sedere?

I cani si annusano il sedere perché potrebbero avere le sacche anali dolorose ostruite, perché stanno affrontando lo stress o si stanno calmando, oppure perché sono spaventati e incuriositi dalla loro stessa scoreggia. Può anche essere dovuto al prurito, al disagio, alla toelettatura o semplicemente al fatto che gli piace annusarsi il sedere.


5 motivi per cui i cani si annusano il sedere


#1: Sacche anali ostruite

“Hmm. C’è qualcosa che puzza di pesce..

– Scusa. Il mio sedere!”, dice il vostro cagnolino con aria colpevole.

Non preoccuparti, cagnolino.

Non è colpa tua.

Il cattivo odore potrebbe avere a che fare con le loro sacche anali.

E questo può anche essere il motivo per cui annusano, leccano e scuotono il sedere.

Che cosa sono?

I canini hanno due sacche contenenti ghiandole anali all’interno del sedere.

Esse rilasciano un liquido marrone e maleodorante che contiene tutte le loro informazioni. È una sorta di carta d’identità o di account Facebook. E serve anche a marcare il territorio

Questi fluidi vengono solitamente drenati durante la defecazione. In quanto aiutano anche a lubrificare le feci. (Ecco perché si annusano il sedere e la cacca a vicenda)

Tuttavia, quando non sono completamente svuotati, possono bloccarsi. Facendo sentire i cani a disagio. La zona intorno al retto può diventare rossa e dolorante.

“Oh, no. Cosa fare?”

Non fatevi prendere dal panico.

Se sono ostruite, si possono esprimere stringendole delicatamente con le mani.

Posso farlo da solo?

Se non l’avete mai fatto prima, è meglio portare il vostro cane dal veterinario.

Perché se non viene fatto correttamente, può provocare un trauma agli utricoli. E se non viene trattata, potrebbe causare altri pericoli.

#2: è il loro modo di reagire

Annusare eccessivamente?

Può essere un segno di stress nei cani.

Potrebbe essere il loro modo di distrarsi o di calmarsi.

Per evitare situazioni spiacevoli, i cani ansiosi annusano improvvisamente il terreno o l’aria. Così come le loro parti intime e persino le leccano.

È simile a quando usiamo il telefono o leggiamo un libro per evitare scenari imbarazzanti.

Possono anche:

  • Sbadigliare.
  • Leccarsi le labbra.
  • Distogliere lo sguardo.

Se il vostro cane mostra uno di questi comportamenti, scoprite cosa scatena la sua ansia. Evitatelo o allontanatelo da loro.

#3: Hanno problemi di gas

“BRRRT!

Che cos’è?”

Dopo aver scoreggiato, alcuni cani potrebbero anche controllarsi e annusarsi il sedere.

Altri fanno una faccia confusa, cercando di capire cosa sia appena successo.

Perché fanno così?

Nessuno conosce la ragione esatta.

Ma potrebbe essere che sono spaventati.

È una cosa così improvvisa. E, naturalmente, i Fidos non capiscono cosa succede nel loro corpo.

Devono averlo sentito. E aver sentito diversi tipi di odore in un colpo solo. Quindi, si ispezionano il sedere e indagano.

Che cosa li spinge a soffrire di gas?

Può essere dovuto a tre fattori: dieta, aria ingerita e problemi di salute.

Potrebbero esserci dei cambiamenti nei pasti. Oppure hanno mangiato grandi quantità di latticini, spezie, cibi grassi e indigesti.

Curiosità: è stato condotto uno studio per saperne di più sulle scoregge dei cani. E si è scoperto che il solfuro di idrogeno è alla base del loro odore puzzolente. Si tratta di un gas altamente tossico che si trova principalmente nelle fogne.

#4: Disagio

I cani possono anche annusare il loro posteriore perché potrebbero avere prurito o dolore. E questo può farli abbaiare o gemere se è troppo.

Inoltre, si leccano, si mordono la coda e strofinano il sedere sul pavimento

Ma quali sono le cause?

Le cause possono essere molteplici:

  • Pulci.
  • Vermi.
  • Irritazione della pelle.
  • Allergie/sensibilità.
  • Traumi alle sacche anali.

#5: scopi di grooming

Se si lecca e non lo fa in modo aggressivo, è possibile che stia controllando l’area. Per vedere se è pulita o meno.

Anche se è raro, la VCA afferma che alcuni cani sono in grado di pulirsi il sedere.

Ma solo se è necessario. Perché di solito una cacca solida cade senza lasciare residui.

Quindi, se le feci sono appiccicose o molli, il cane potrebbe sentire il bisogno di riordinarle. Potrebbero sentire il bisogno di mettere un po’ d’ordine.

#BONUS: “Non posso fare a meno dell’odore del sedere”

Per ragioni inspiegabili, i cani possono anche annusarlo perché..

Hanno voglia di farlo.

Può essere che amino il proprio odore, che sia un’abitudine o che siano semplicemente annoiati.

Alcuni si accoccolano e annusano pacificamente il profumo a loro piacimento.

E dovrebbe andare bene. A patto che non si comportino in modo strano e nervoso e che non ci siano cambiamenti nel loro comportamento.


7 pericoli quando i cani annusano il proprio sedere


#1: Infezione

Questo può accadere se le sacche anali intasate non vengono trattate.

A causa dei fluidi densi e secchi, alcune parti si gonfiano. Questo può causare grande dolore ai cani.

Si può anche notare la fuoriuscita di pus sanguinolento o giallastro dalle sacche.

Quindi, recatevi subito dal vostro veterinario di fiducia per ottenere i farmaci e per la pulizia degli utricoli.

#2: Ascesso anale

L’infezione delle ghiandole anali può anche portare a un “ascesso” se non viene curata immediatamente.

“Che cos’è?

Poiché le ghiandole sono bloccate, i liquidi, insieme al sangue, si accumulano nelle loro sacche.

Si forma un ascesso gonfio e doloroso su uno o entrambi i lati del sedere.

In questo caso, l’estrazione manuale dei liquidi non funziona. Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per drenarli. E per eliminare la carne infetta.

Attenzione: Se non viene gestita subito, può scoppiare. L’infezione può diffondersi rapidamente. Quindi portateli alla clinica per animali il prima possibile.

#3: Trauma al sacco anale

Questo è il risultato se una persona non ha espresso correttamente le sacche del cane.

Oppure quando vengono svuotate inutilmente molte volte.

Gli utricoli sono sensibili. E possono essere feriti se non vengono strizzati nel modo giusto.

In questo caso, le sacche si gonfiano. O peggio, danneggiate.

Attenzione: Anche se lo “svuotamento” può sembrare facile, non bisogna mai tentare di farlo da soli. Chiedete consiglio a un professionista e fatelo solo quando è necessario.

#4: Tumore

I canini possono anche annusare il posteriore a causa di un tumore che si sta sviluppando.

Proverebbero fastidio per la presenza di una massa in crescita intorno all’ano.

Secondo Merck Vets, può essere innocuo o pericoloso.

Quali sono i segnali a cui prestare attenzione?

  • Diarrea.
  • Escrezione dolorosa.
  • Sangue nelle feci.

Se notate uno di questi sintomi nel vostro Fido, consultate un esperto.

Attenzione: Un tumore maligno potrebbe diffondersi in tutto il corpo. Per rimuoverlo, è necessario un intervento chirurgico. Insieme a chemio e radiazioni.

#5: Allergie

I movimenti intestinali allentati possono causare ai cani anche problemi anali.

A causa delle feci acquose, manca la forza per drenare completamente le sacche. Con conseguente ostruzione.

E a cosa si deve dare la colpa?

Il cibo che consumano.

Sebbene ogni prodotto possa causare allergie, secondo gli esperti gli allergeni più comuni sono:

  • Soia.
  • Glutine.
  • Pollo.

Oltre al prurito cutaneo, i bambini possono manifestare anche questi sintomi:

  • Vomito.
  • Diarrea.
  • Aggressività.
  • Perdita di peso.
  • Meno energia.

Anche la dieta può avere un ruolo importante. Soprattutto se manca di fibre, contiene cereali o ha solo uno o due tipi di proteine.

Nota: se è necessario modificare l’alimentazione, consultare prima il veterinario. Poiché le brusche modifiche possono influire sulla loro digestione. Pertanto, l’alimentazione deve essere pianificata in base alle loro esigenze.

#6: Parassiti

Un’altra causa del prurito al sedere è..

La presenza di parassiti. OMG!

Questo è più probabile se il cane vomita o soffre di diarrea.

Portate il vostro Fido da un veterinario per analizzare le feci. E poi gli darà dei farmaci per eliminarli.

Attenzione: Se non si interviene, questo potrebbe causare anemia o malnutrizione.

#7: Altre malattie

Come per gli esseri umani, anche per i cani la presenza occasionale di gas non è un problema.

Ma se diventa eccessivo, potrebbe trattarsi di qualcos’altro.

E molte malattie possono essere collegate a questo fenomeno, come ad esempio:

  • Neoplasia.
  • Gonfiore dell’intestino.
  • Malattie gastrointestinali.
  • Malattie infiammatorie intestinali.
  • Disturbi intestinali acuti e cronici.

Attenzione: Se il vostro Fido produce spesso gas puzzolenti, è meglio chiamare il veterinario per chiedere aiuto.


3 consigli su cosa fare se il cane si annusa il sedere


#1: C’è il sedere, dottore?

Se il vostro cane presenta uno dei sintomi sopra descritti, visitate subito il veterinario.

In alcuni casi, potrebbero essere sufficienti farmaci e riposo per riprendersi. Mentre quelli più gravi richiedono un intervento chirurgico.

Inoltre, altri Fidos possono presentare spesso sacchi anali compattati. Quindi, è meglio farli controllare regolarmente.

#2: Date loro una dieta adeguata

“Sei il sedere che mangi”

Il cibo giusto può creare un sedere sano.

Quindi, se hanno la diarrea, sarebbe bene dare loro più fibre.

Anche solo un supplemento di fibre nei pasti del cane (ad esempio, la zucca in scatola) può contribuire a rendere la sua cacca più soda.

In questo modo, le sacche hanno maggiori possibilità di essere svuotate. Inoltre, si eviterà che la loro condizione peggiori.

Ma se hanno uno stomaco sensibile, PetMD raccomanda anche una dieta:

  • A basso contenuto di grassi, per facilitare la digestione.
  • Con probiotici, per favorire la presenza di batteri buoni.

In base alle ricerche, questi, insieme alle fibre, miglioreranno significativamente i movimenti intestinali.

Nota: prima di cambiare i pasti, parlatene con un nutrizionista o con il veterinario. Perché se si tratta di un cambiamento improvviso, potrebbe anche causare disturbi allo stomaco del vostro cane.

#3: Mantenere un peso sano

Oh, non voi in particolare. Ma sì, non sarebbe male se lo faceste. 🙂 Ma sto parlando del vostro cane

Ma sto parlando del vostro cane..

Mantenere in forma il vostro cane dovrebbe essere una delle priorità principali.

Perché un peso eccessivo può aumentare il loro dolore. E potrebbe anche portare a molte malattie.

Soprattutto per quanto riguarda i sacchi anali. I canini più massicci hanno muscoli del sedere più deboli. E questo rende più difficile il drenaggio delle sacche anali.

“Qual è il peso ideale per i cani?

Dipende dalla taglia, dall’età e dalla razza.

Per questo, potete provare questo strumento online per calcolarlo da soli. Oppure, meglio ancora, fateli pesare in una clinica.

Oltre a un’alimentazione corretta, un’adeguata attività fisica li manterrà in forma e forti.

Portateli a fare passeggiate, giochi e altre attività fisiche divertenti.

Non servono solo ad aiutarli a mantenersi in forma. Ma anche per rafforzare il vostro legame.

Simona Nicoletti