Clicky

I cani possono mangiare i cavoletti di Bruxelles? Sono sicuri per loro?

By Simona Nicoletti

Come la maggior parte degli animali domestici, i cani sono follemente curiosi dei cibi umani. Sfortunatamente, questa curiosità porta spesso a incontri pericolosi con certi cibi umani che i veterinari sconsigliano ai cani.

Ora, potresti aver notato che il tuo amico canino si agita ogni volta che ti vede gustare il tuo piatto di cavoletti di Bruxelles. Potreste cercare di ignorarlo, sostenendo che i cani non devono mangiare cibi umani.

Ma più ignorate il cane, più lui diventa curioso. Prima che tu te ne accorga, il tuo cane si è avvicinato di soppiatto alle tue spalle e si è servito da solo di alcuni dei cavoletti di Bruxelles che si trovano sul ripiano della tua cucina.

Come proprietario responsabile di un cane che ha sempre cercato di evitare di dare da mangiare verdure al tuo amico canino, potresti chiederti se i cavoletti di Bruxelles possano causare qualche danno immediato al tuo cane. Una delle domande che probabilmente ti passerà per la testa è: i cani possono mangiare i cavoletti di Bruxelles?

Risposta: Fortunatamente per te (e per qualsiasi altro genitore di animali domestici in una situazione simile), i cani possono mangiare comodamente i cavoletti di Bruxelles. Oltre ad essere perfettamente sicuri per i cani, i cavoletti di Bruxelles sono anche ricchi di vitamine e sali minerali essenziali, nonché di antiossidanti e fibre alimentari di cui il tuo cane può beneficiare.

È sicuro per i cani mangiare i cavoletti di Bruxelles?

Sì, è sicuro nutrire il tuo cane con i cavoletti di Bruxelles senza preoccuparsi di eventuali problemi di salute immediati. Naturalmente, ci sono alcune cose da tenere a mente prima di dare da mangiare queste verdure al tuo amico canino.

La cosa più importante è ricordare che i cavoletti di Bruxelles sono alimenti di origine vegetale. E mentre i cani possono tranquillamente fare uno spuntino a base di piante, sono generalmente più a loro agio con i prodotti animali. Il che significa che se devi offrire i cavoletti di Bruxelles al tuo cane, dovresti farlo solo con moderazione. Queste verdure non dovrebbero mai sostituire la dieta di base del tuo cane.

Continua a leggere e scopriremo alcuni dei benefici per la salute di Bruxelles per i cani, alcuni possibili effetti collaterali e il modo migliore per nutrire il tuo cane con queste verdure.

Per saperne di più sui cavoletti di Bruxelles

I cavoletti di Bruxelles sono verdure che appartengono alla famiglia delle Brassicaceae, che vengono coltivate per i loro germogli commestibili. Queste verdure sono strettamente legate al cavolfiore, ai cavoli e alla senape verde.

In termini di aspetto fisico, i cavoletti di Bruxelles assomigliano molto ai cavoli in miniatura. Le verdure crescono tipicamente ad un’altezza tra 1,5 e 5,0 centimetri.

Come implica il loro nome, i cavoletti di Bruxelles furono coltivati per la prima volta a Bruxelles, in Belgio, intorno al V secolo. Ma col tempo, la loro popolarità è cresciuta e oggi, queste verdure sono coltivate in varie parti del mondo. Vengono consumati freschi come parte di un contorno nutriente o cotti e mangiati come piatto principale.

I cavoletti di Bruxelles vantano un denso profilo nutrizionale. Quando sono crudi, queste verdure contengono fino all’86% di acqua, 9% di carboidrati e 3% di proteine.

Notevolmente, i cavoletti di Bruxelles hanno un contenuto di grassi e calorie trascurabile, un fatto che contribuisce significativamente alla loro popolarità generale.

Essenzialmente, i cavoletti di Bruxelles contengono le seguenti vitamine ed elementi minerali;

  • Vitamina C,
  • Vitamina K,
  • Vitamina A
  • Vitamine del gruppo B, tra cui la vitamina B6, tiamina e folato,
  • Fibra alimentare,
  • Manganese,
  • Potassio,
  • Ferro,
  • Magnesio e
  • Fosforo.

Ma cosa dovrebbero mangiare i cani?

Molti proprietari di cani in tutto il mondo sono sempre caduti nell’equivoco popolare che i cani siano carnivori. Questo principalmente perché i cani sono classificati sotto l’ordine Carnivora. Niente può essere più lontano dalla verità.

Il cane domestico, proprio come il suo cugino selvatico, il lupo, è un onnivoro. Pertanto, possono trarre i loro elementi nutrizionali da una dieta che comprende sia piante che animali.

Infatti, i cani non hanno acquisito i loro tratti onnivori dopo l’addomesticamento da parte dell’uomo. Questi animali sono stati onnivori fin dall’inizio dei tempi. In natura, i cani si nutrono di una dieta a base di carne, ma anche di frutta, bacche, verdure, erbe e persino erbe.

Ma mentre i cani possono mangiare verdure e cibi a base di piante, sono generalmente più a loro agio con le proteine animali. Questo è il motivo per cui la maggior parte dei veterinari scoraggia l’alimentazione dei cani con troppa frutta e verdura. Ricordate che, tutto sommato, i loro sistemi digestivi sono più efficienti nel processare la carne e alcuni prodotti caseari.

Inoltre, i proprietari di cani devono stabilire la sicurezza di qualsiasi verdura prima di somministrarla ai loro cani. Mentre la maggior parte delle verdure potrebbe non causare problemi di salute immediati ai cani, alcune sono dotate di tossine chimiche che potrebbero presentare complicazioni a lungo termine per la loro salute. Fortunatamente, i cavoletti di Bruxelles sono considerati sicuri e nutrizionalmente benefici per i cani.

Benefici per la salute dei cavoletti di Bruxelles per i cani

1. Alto contenuto di fibre alimentari

Come la maggior parte delle verdure, i cavoletti di Bruxelles sono ricchi di fibre alimentari. 78 grammi di cavoletti di Bruxelles cotti contengono ben 2 grammi di fibre.

La fibra gioca un ruolo essenziale nel nutrire i batteri amici dell’intestino del tuo cane. In questo modo, migliora la digestione del cane, mantenendo l’animale libero da malattie dell’apparato digerente.

La fibra è anche famosa per la sua capacità di creare un senso di pienezza. Mescolare un po’ di cavoletti di Bruxelles nella dieta principale del cane può aiutare a regolare le porzioni di cibo che l’animale consuma. Questo è un ottimo rimedio naturale contro l’aumento di peso.

Glialimenti ricchi di fibre come i cavoletti di Bruxelles sono anche noti per aiutare nella regolazione dei movimenti intestinali, soprattutto quando si tratta di fibre insolubili. Ricorda che solo un po’ di fibra viene assorbita nello stomaco del tuo cane. Quello che rimane aggiunge massa alle feci del cane, portando ad una maggiore frequenza delle feci.

Aggiungendo massa alle feci del vostro cane, la fibra dei cavoletti di Bruxelles ammorbidisce anche le feci per facilitare il passaggio, che aiuta ad alleviare le condizioni digestive come la stitichezza.

Infine, la fibra alimentare può anche ridurre i livelli di colesterolo cattivo nel sangue del tuo cane. Al contrario, aumenta la quantità di colesterolo buono nel corpo dell’animale. Gli effetti cumulativi della regolazione del colesterolo includono rischi ridotti di malattie cardiache e cardiovascolari.

2. Può aiutare a perdere peso

Abbiamo già evidenziato il ruolo importante che la fibra alimentare gioca in termini di prevenzione dell’aumento di peso. Ma la fibra alimentare non è l’unico composto dei cavoletti di Bruxelles che potrebbe aiutare a perdere peso. Come abbiamo indicato, le verdure sono anche cariche di un alto contenuto di acqua.

Proprio come la fibra, l’acqua produce una sensazione di pienezza più lunga, che è strumentale nel regolare la quantità di cibo che il vostro cane mangia. Oltre ad aiutare con la perdita di peso, l’alto contenuto di acqua nei cavoletti di Bruxelles potrebbe agire come un agente reidratante.

Forse il tuo cane è malato e ha perso l’appetito. O semplicemente non sembra riuscire a bere abbastanza acqua di quanto dovrebbe. Beh, non c’è motivo di allarmarsi. Uno dei modi per assicurarsi che l’animale riceva il suo giusto apporto d’acqua è nutrirlo con alimenti ricchi d’acqua come i cavoletti di Bruxelles.


3. Ricchi di antiossidanti

Gli antiossidanti sono composti complessi che abbassano i rischi di stress ossidativo nelle cellule di un animale a causa della presenza di radicali liberi nel corpo dell’animale. E i cavoletti di Bruxelles contengono un’abbondanza di questi antiossidanti.

Mentre i cavoletti di Bruxelles contengono diversi antiossidanti, si distinguono in particolare per i livelli del composto kaempferol. Il kaempferolo è citato per i suoi effetti antinfiammatori e antitumorali. Quindi, dare al vostro cane cavoletti di Bruxelles di tanto in tanto può abbassare i suoi rischi di sviluppare condizioni infiammatorie come il cancro, così come altre condizioni croniche come le malattie cardiache.

La vitamina C è un altro potente antiossidante presente nei cavoletti di Bruxelles. Come antiossidante, la vitamina C aumenta l’immunità del tuo cane e aiuta la produzione di composti proteici come il collagene. Oltre a proteggere il tuo cane dalle malattie, la vitamina C gioca anche un ruolo nella crescita e nella riparazione di tessuti e organi. Inoltre, la vitamina può migliorare la capacità del corpo del tuo cane di assorbire il ferro non eme.

LEGGI ANCHE: I cani possono mangiare le olive? Tutto quello che devi sapere

4. Può accelerare la guarigione delle ferite

Un altro potenziale beneficio per la salute dei cavoletti di Bruxelles per i cani sta nell’abbondanza di vitamina K della verdura.

La vitamina K è un minerale essenziale per la coagulazione e la formazione di coaguli di sangue. Induce un arresto dell’emorragia, intensificando così il processo di guarigione delle ferite.

I cavoletti di Bruxelles possono fare un mondo di differenza, se il vostro amico canino ha recentemente subito una lesione fisica, ha subito un intervento chirurgico o soffre occasionalmente di una condizione di sanguinamento.

La vitamina K lavora anche in sinergia con il calcio per difendersi dall’osteoporosi e da altre malattie caratterizzate dalla perdita delle ossa.

5. Ad alto contenuto di acidi grassi ALA Omega-3

Naturalmente, il vostro cane dovrebbe ricavare la maggior parte dei suoi acidi grassi omega 3 da una dieta a base di pesce e altri frutti di mare. Ma nei casi in cui questi alimenti sono difficili da trovare, si potrebbe considerare di integrare la dieta del cane con cavoletti di Bruxelles.

Queste verdure sono cariche di acidi grassi omega-3 alfa-linolenici (ALA), con mezza tazza di cavoletti di Bruxelles che vanta ben 135 mg di ALA.

Alcuni dei benefici per la salute degli acidi grassi omega-3 nel corpo del tuo cane includono;

  • Abbassamento dei trigliceridi nel sangue,
  • Decelerazione del declino cognitivo,
  • Riduzione dell’infiammazione e
  • Abbassamento della resistenza all’insulina.

Abbassando i trigliceridi nel sangue e la resistenza all’insulina, gli acidi grassi omega-3 alfa-linolenici (ALA) dei cavoletti di Bruxelles possono aiutare a tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue del tuo cane.

Inoltre, abbiamo detto quanto queste verdure siano ricche di fibre alimentari. Poiché gran parte della fibra passa attraverso il corpo del tuo cane senza essere digerita, di conseguenza rallenta l’assorbimento dello zucchero nel flusso sanguigno del cane. Quindi, la fibra lavora sinergicamente con gli acidi grassi ALA omega-3 per regolare i livelli di zucchero nel sangue del tuo cane.

Ma il livello di zucchero nel sangue non è l’unica cosa che i cavoletti di Bruxelles possono regolare nel tuo cane. Le verdure contengono anche quantità significative di potassio e calcio, che sono noti per mediare gli effetti del sodio e del calcio, rispettivamente.

Un eccesso di sodio nel corpo del tuo cane potrebbe portare ad un avvelenamento da ioni di sodio, una condizione che potrebbe essere fatale se non viene trattata. D’altra parte, un eccesso di calcio nel sistema del tuo cane è un fattore di rischio per condizioni renali, come i calcoli renali.

E questo fa sorgere la domanda: un cane diabetico può mangiare cavoletti di Bruxelles? E i cani con malattie renali, possono mangiare cavoletti di Bruxelles?

La risposta è sì a entrambe le domande. Come abbiamo appena detto, i cavoletti di Bruxelles contengono potassio che stabilizza il livello di zucchero nel sangue del tuo cane, il che è benefico per i cani diabetici. Il magnesio contenuto nei cavoletti di Bruxelles aiuta a neutralizzare gli effetti del calcio, abbassando così i rischi di insufficienza renale causati da malattie come i calcoli renali.

Evidentemente, ci sono numerosi modi in cui il vostro cane può trarre beneficio dallo spuntino di cavoletti di Bruxelles di tanto in tanto. Forse ti sei sempre chiesto: i cavoletti di Bruxelles fanno bene ai cani?

Sulla base dei potenziali benefici per la salute evidenziati sopra, queste verdure vanno sicuramente bene per il tuo cane. Tuttavia, è giusto che tu conosca anche i possibili effetti collaterali dei cavoletti di Bruxelles per i cani.

Rivedremo alcuni di questi effetti collaterali più avanti. Per ora, la tua preoccupazione immediata dovrebbe essere come preparare al meglio i cavoletti di Bruxelles al tuo amico canino.

Come servire i cavoletti di Bruxelles al tuo cane

Una cosa fantastica dei cavoletti di Bruxelles è che è una delle verdure più facili da aggiungere alla dieta del tuo cane. Puoi incorporarlo nel pasto principale del cane o come contorno. Puoi anche scegliere di cucinare la verdura o offrirla cruda al tuo cane. Ma i cani possono mangiare i cavoletti di Bruxelles crudi?

Sì, i cani possono mangiare tranquillamente i cavoletti di Bruxelles crudi. Offrendo i cavoletti di Bruxelles crudi al tuo cane, sei sicuro che l’animale beneficerà della maggior parte degli elementi nutrizionali di queste verdure.

Tuttavia, ci sono alcune cose da tenere a mente quando si offrono i cavoletti di Bruxelles crudi al vostro cane.

date da mangiare al vostro cane solo cavoletti di Bruxelles freschi e maturi; evitate le foglie bianche o appassite.

separate i germogli e le foglie fresche dal gambo.

lavate accuratamente le verdure per rimuovere qualsiasi detrito, batterio, parassita o tossina chimica che potrebbe essere presente nelle foglie o nei germogli.

tagliare le verdure in porzioni di dimensioni di un morso per evitare che il vostro cane si soffochi.

per aiutare il vostro cane ad apprezzare i cavoletti di Bruxelles crudi, potete considerare di mescolare la verdura nel cibo regolare del cane.

Ora, mentre la somministrazione di cavoletti di Bruxelles crudi al tuo cane assicura che egli goda di molti degli elementi minerali in queste verdure, ci sono dei rischi intrinseci a cui fare attenzione.

⚠️ Per esempio, il tuo cane potrebbe trovare la verdura un po’ dura da masticare e quindi soffocarsi. Al cane potrebbe anche non piacere il sapore dei cavoletti di Bruxelles crudi. Soprattutto, i cavoletti di Bruxelles crudi potrebbero contenere agenti patogeni nocivi nelle loro foglie e germogli.

Pertanto, il modo più sicuro per servire i cavoletti di Bruxelles al tuo amico canino è quello di cucinare prima le verdure. Quindi, forse ti sei sempre chiesto: i cani possono mangiare cavoletti di Bruxelles cotti?

Sì, dare da mangiare cavoletti di Bruxelles cotti al tuo amico canino è effettivamente considerato l’alternativa più sicura al servire le verdure al cane crude.

Ma anche se scegli di servire cavoletti di Bruxelles cotti al tuo cane, assicurati di seguire le preparazioni di base che abbiamo evidenziato sopra. Iniziate a rimuovere tutti i componenti duri della verdura, che includono il gambo, le radici e i gambi.

Alcuni proprietari di cani potrebbero chiedersi: i cani possono mangiare i gambi dei cavoletti di Bruxelles? E per quanto riguarda le foglie, i cani possono mangiare le foglie dei cavoletti di Bruxelles?

Come abbiamo appena evidenziato, evitate di dare al vostro cane radici, gambi o steli di cavolini di Bruxelles. Questo per la semplice ragione che queste parti sono troppo dure da masticare per il cane. Insisti invece sulle foglie e sui germogli. Tuttavia, le foglie e i germogli devono anche essere freschi e non appassiti.

Il passo successivo quando si cucinano i cavoletti di Bruxelles per i cani è quello di lavare accuratamente le verdure, quindi tagliarle in porzioni da mordere.

Quando si tratta della cottura vera e propria, ci sono numerosi modi di preparare i cavoletti di Bruxelles per il consumo umano. Si possono bollire, cuocere al vapore, alla griglia, in padella, a fuoco lento o arrosto. Ma quando si tratta di cucinare i cavoletti di Bruxelles per il vostro amico canino, solo una manciata di questi metodi di cottura sono applicabili.

Quindi, i cani possono mangiare i cavoletti di Bruxelles al vapore o dovrei invece considerare di bollire, friggere e arrostire le verdure?

I modi migliori per preparare i cavoletti di Bruxelles per il tuo cane sono la cottura al vapore, la bollitura o il microonde. Di questi tre metodi raccomandati, la cottura a vapore e il microonde sono preferibili, in quanto sono più veloci e non distruggono molte delle sostanze nutritive di queste verdure.

Cuocere troppo i cavoletti di Bruxelles può renderli troppo morbidi, facendo sviluppare ai germogli un forte odore pungente. Questo odore è attribuito a un composto di zolfo nelle verdure, noto come glucosinolato sinigrino.

Evita di servire cavoletti di Bruxelles fritti o arrostiti al tuo cane perché potresti esporre l’animale a livelli pericolosi di grasso. Soprattutto, metti i cavoletti di Bruxelles al microonde o al vapore per il tuo cane senza aggiungere sale o spezie come pepe, cipolla e aglio.

Al termine, puoi servire la verdura al tuo cane sia come piatto a sé stante, sia mescolandola al suo cibo abituale.

Un’altra domanda popolare sui cavoletti di Bruxelles e i cani è: i cani possono mangiare i cavoletti di Bruxelles congelati?

Poiché i cavoletti di Bruxelles sono considerati sicuri per i cani, puoi liberamente fare scorta di queste verdure nel tuo frigorifero. Tuttavia, quando servite i cavoletti di Bruxelles surgelati al vostro cane, assicuratevi di riscaldare un po’ le verdure. Nutrire il tuo cane con cavoletti di Bruxelles troppo freddi può causare sensibilità ai denti.

LEGGI ANCHE: I cani possono mangiare il banane? Sicuro o no?

Potenziali effetti collaterali dei cavoletti di Bruxelles per i cani?

Abbiamo esaminato numerosi potenziali benefici per la salute dei cavoletti di Bruxelles per i cani. Tuttavia, ci sono alcuni effetti collaterali che ci si potrebbe aspettare.

Alcuni di questi includono;

1. Flatulenza

I cavoletti di Bruxelles contengono un composto noto come isotiocianato, che aiuta a processare il cibo e i rifiuti nel tratto digestivo del tuo cane. Tuttavia, proprio questo composto è tristemente noto per la produzione di gas.

2. Mal di stomaco e diarrea

Alcuni cani sono altamente intolleranti ai cavoletti di Bruxelles e potrebbero sviluppare un mal di stomaco. Inoltre, l’alto contenuto di fibre alimentari nei cavoletti di Bruxelles potrebbe produrre un effetto lassativo, portando a vomito, diarrea e disidratazione.

Quindi, i cavoletti di Bruxelles fanno male ai cani? Apparentemente, gli effetti collaterali dei cavoletti di Bruxelles per i cani impallidiscono in confronto ai benefici previsti per la salute. Pertanto, è irragionevole concludere che i cavoletti di Bruxelles fanno male ai cani.

Conclusione

I cavoletti di Bruxelles sono alcune delle verdure più nutrienti in circolazione. Si dà anche il caso che siano sicuri per i cani. Ma, come la maggior parte degli alimenti a base vegetale, si desidera alimentare i cavoletti di Bruxelles al vostro amico canino con moderazione.

E se il tuo cane è contrario all’idea dei cavoletti di Bruxelles, potresti considerare alternative altrettanto sane e nutrienti come i cetrioli, carotee spinaci.

Simona Nicoletti