Clicky

I cani maschi vanno in calore? 13 “segni di accoppiamento” dei cani maschi

By Simona Nicoletti

È noto che le femmine dei canidi vanno in calore.

Quindi mostrano comportamenti sessuali e sono irrequieti per il momento.

Ma cosa succede se un cagnolino maschio si comporta allo stesso modo?

È un maschio che sta attraversando il ciclo? Anche lui sta attraversando il ciclo?

In questo articolo scoprirete:

  • Se i cani maschi vanno in calore.
  • 13 segnali che indicano che un cane maschio vuole accoppiarsi.
  • La risposta a “Come si calma un cane maschio in calore?” e “Per quanti giorni un cane maschio va in calore?
  • E molto altro ancora..

I cani maschi vanno in calore?

I cani maschi non vanno in calore come le femmine. Sono quindi in grado di riprodursi tutto l’anno una volta diventati fertili già a 6 mesi di età. Tuttavia, mostreranno più comportamenti sessuali in risposta a un cane femmina in calore. Questo crea l’impressione che anche loro abbiano un ciclo.


13 segni che un cane maschio vuole accoppiarsi (“comportamento del cane maschio in calore“)


Ogni mese, migliaia di persone cercano “Sintomi del cane maschio in calore” o “Comportamento del cane maschio in calore“.

Come ormai sapete:

I cani maschi non vanno in calore.

Detto questo, ci sono dei segnali (o sintomi) che indicano che un cane maschio vuole accoppiarsi.

Qui di seguito esaminiamo i segnali più comuni:

#1: Interesse per le secrezioni di una femmina (in calore)

Primo amore a prima vista?

Per i canini è più simile al primo amore al primo odore.

“Perché?

Perché il “corteggiamento” inizia quando un cane maschio annusa una femmina in calore. O attraverso l’odore dell’urina o delle secrezioni vaginali.

La ispeziona per qualche secondo. Poi l’odore scatena i suoi ormoni. E lo induce a mettere in atto comportamenti insoliti.

Uno studio ha dimostrato la loro attrazione per l’odore. Nell’esperimento, ai ragazzi è stata data la possibilità di visitare un:

  • Maschio canino.
  • Femmina in calore.
  • Femmina non in calore.

Hanno scoperto che i cani maschi sono più attratti dall’odore di una femmina in calore. E questo perché le hanno visitate più spesso delle altre.

Un’altra ricerca è stata condotta su 25 canini maschi. E si è osservato che potrebbero anche:

  • Leccare l’urina – (100%).
  • Salivare eccessivamente (36%).
  • Mostrare una certa reazione dei muscoli facciali (48%).

I cani hanno anche annusato a lungo l’urina di una femmina in calore.

Ma oltre a leccare, fanno anche una “risposta flehmen”

“Che cos’è?”

Probabilmente l’avrete visto fare a gatti e cavalli. Ma è stata osservata anche in altri animali, compresi i cani.

È quando arricciano le labbra, aprono la bocca e hanno un’espressione “buffa”.

Di solito la mantengono per qualche secondo, il che diverte la maggior parte delle persone. E fanno pensare: “Cosa diavolo stanno facendo?”

Ma secondo la scienza, lo fanno solo per indagare ulteriormente su un odore.

Questo perché ci sono dei condotti che si trovano sul tetto della bocca. E questi sono collegati a un “organo vomeronasale” O anche noto come “organo di Jacobson

Questo organo funge da naso secondario per i canini. E viene utilizzato soprattutto quando rilevano feromoni nell’area.

È quindi uno strumento importante per sapere se una femmina di cane è pronta ad accoppiarsi o meno.

Perché i feromoni non contengono solo il sesso, l’età e l’umore di un cane. Ma anche il suo stato riproduttivo.

Incredibile, vero?

E si dice che l’odore possa viaggiare per chilometri. Quindi un cane maschio mostrerà anche..

#2: Vagabondaggio

Un cane maschio intatto può anche vagare all’aperto.

Ma non vaga senza meta perché ha un secondo fine.

Ed è quello di cercare una potenziale compagna.

Potrebbero essere gli ormoni a spingerlo, visto che ha già raggiunto la pubertà.

Oppure sa che nel quartiere c’è una femmina in calore. Così esce a cercarla.

Così una femmina può avere molti canini allineati fuori casa. Oppure alcuni si appostano a casa sua.

“Quando inizieranno a farlo?”

Secondo PetMD, i maschi possono vagare già a 6 mesi di età. Questo perché di solito i canini diventano fertili in questo periodo

Ma dipende anche dalla loro taglia. Perché le razze più piccole probabilmente maturano più velocemente di quelle più grandi

Ad esempio, le razze giganti potrebbero impiegare fino a 9 mesi o più. Mentre le ricerche dimostrano che i Border Collie impiegano 7 mesi. Così come per i Cavalier King Charles Spaniel.

Con i loro ormoni impazziti, i maschi avranno difficoltà a stare in casa. Il loro istinto li spinge a uscire.

Per questo motivo, sono capaci di..

#3: scappare

Una volta che un cane maschio è sessualmente frustrato, si assisterà anche a qualche fuga dalla porta o al salto del recinto.

Soprattutto se sentono l’odore di una femmina in calore fuori casa. Perché anche le femmine possono vagare per diffondere il loro odore e cercare un partner.

Quindi, se un cagnolino maschio ne avvista una, potrebbe precipitarsi attraverso la porta se non è chiusa bene. O saltare dalla recinzione se è abbastanza bassa per lui.

Per questo motivo, alcuni canini vagano per giorni o settimane. Ma altri potrebbero anche non tornare a casa.

Questo è pericoloso perché i maschi potrebbero essere disorientati. Soprattutto se sono profondamente concentrati su una femmina. Correre per strada li mette a rischio di incidenti stradali.

L’ASPCA ha raccolto dati in merito. E ha rivelato che dal 2015 al 2018, circa 620.000 cani si sono smarriti.

Ma per fortuna i rifugi li hanno accolti e i loro genitori li hanno ritrovati.

Nota: se un cane ha questa tendenza, mettete in sicurezza il cortile e le porte. Evitate di portarli fuori senza guinzaglio. Inoltre, se hanno un microchip, assicuratevi che contenga i vostri dati aggiornati.

#4: Concentrarsi su un cane femmina

“Come reagiscono i cani maschi alle femmine in calore?”

Quando mette gli occhi su una femmina, inizia a guardarla da vicino.

Può quindi seguirla e inseguirla più volte. E questo potrebbe accadere durante il periodo del calore.

A causa di ciò, potrebbe anche perdere interesse per tutto il resto.

Perché alcuni maschi sessualmente eccitati difficilmente mangiano e si riposano. Inoltre, saranno meno ricettivi all’addestramento o anche al semplice ascolto.

#5: Essere in costante movimento

Camminare qui, camminare là e ansimare molto.

Un cane maschio sessualmente frustrato potrebbe anche non riuscire a calmarsi.

A causa dei suoi ormoni, sarà inquieto e avrà un sacco di energia. E questo perché sarà difficile per lui distogliere la mente dall’accoppiamento.

Ci sarà quindi una serie di agitazioni fino alla fine del ciclo della femmina. Che di solito dura fino a 2 settimane o addirittura un mese.

#6: Lamentarsi eccessivamente

Un cane maschio intatto potrebbe anche lamentarsi continuamente.

“Ma perché?”

Potrebbe esserci una femmina in calore nelle vicinanze. E se non può andare da lei, si farà portavoce delle sue frustrazioni.

Si tratta di un comportamento problematico per i genitori dei cani e per i vicini.

Se avete una femmina in calore in casa, potete mascherare il suo odore dandole degli integratori con clorofilla. Oppure potete applicare un prodotto per la dep ressione sul naso del vostro maschio per attenuare l’odore per qualche ora.

Ma ricordate che queste sono solo soluzioni temporanee. Quindi non fidatevi troppo. E comunque, tenete i cani lontani l’uno dall’altro se non volete una gravidanza.

#7: Marcatura dell’urina

SecondoVet Street, i cani che raggiungono la pubertà diventano anche più territoriali. Ed è più evidente nei cani maschi.

Quindi cosa fanno per marcare la loro “proprietà”?

Ci fanno la pipì sopra.

La loro urina contiene il loro unico odore. Quindi è un modo perfetto per etichettare qualcosa come “proprio”

E possono farlo all’interno della casa o anche all’esterno. In particolare su oggetti che si distinguono, come idranti e cespugli.

Anche se i cani maschi lo fanno più spesso, anche le femmine possono “marcare l’odore”

Lo fanno di più quando sono in calore. E potrebbero fare pipì ovunque per diffondere il loro odore e attirare i maschi della zona.

Cosa fa un maschio intatto se sente l’odore?

Urinerà nello stesso punto. O anche chiamato “overmarking”

E può anche fare pipì intorno per dimostrare ai suoi “rivali” che è lui a comandare. Questo può aumentare le sue possibilità di accoppiamento con la femmina.

Oppure potrebbe cercare di mascherare l’odore per evitare che altri maschi trovino i segnali della femmina.

Nota: anche un cane ben addestrato può marcare l’urina se innescato. Ma questo non significa che dobbiate tollerarlo. Pulite quindi le macchie di urina all’interno della casa, perché sono propensi a farci di nuovo la pipì. E distraeteli prima che lo facciano.

Ma quali sono i segnali a cui prestare attenzione?

Secondo gli esperti, sono:

  1. Si dirigono verso una superficie verticale.
  2. Annusano l’area.
  3. Si girano.
  4. Poi alzano la zampa posteriore.

#8: Diventa aggressivo nei confronti di altri canini maschi

Poiché l’odore di una femmina in calore attira molti cani..

È normale che un canide maschio diventi più aggressivo.

La competizione è dura. Per questo motivo, i cani diffidano l’uno dell’altro. E la lotta con altri cani è più probabile.

Quindi abbaiano e scattano in continuazione. Anche con i cani e le persone che passano di lì.

Un altro motivo è che..

Uno studio sottolinea che alcuni maschi sono in grado di accoppiarsi con una femmina. Anche se non lo fanno per molto tempo.

In breve, saltano la fase del “corteggiamento”.

Si parla di “accoppiamento opportuno” Oltre ai canidi randagi, è una “strategia” osservata anche nei gatti selvatici

Tuttavia, anche i gatti maschi maturi possono comportarsi in questo modo a causa dei loro ormoni

“Perché?

Perché è noto che alti livelli di testosterone possono renderli aggressivi. Ma recenti ricerche dimostrano che anche un ormone potrebbe essere un fattore di questo tipo.

Si chiama vasopressina. È stato scoperto che i cuccioli che hanno avuto una storia di aggressività ne hanno una grande quantità nel loro sistema

Curiosità: sapevate che le femmine di cane sono esigenti nella scelta dei compagni? Non accettano tutti e possono sceglierne solo alcuni. Questo spiega perché la competizione è elevata.

Potrebbero avere determinate preferenze. Uno studio sui cani liberi ha rilevato che preferiscono i maschi giovani. Rispetto a quelli più anziani.

I ricercatori hanno concluso che ciò potrebbe essere dovuto al minor numero di spermatozoi. Perché quando i canidi invecchiano, ne producono meno.

#9: Correre insieme

Durante il “corteggiamento”, un cane maschio rimane vicino a una femmina “in stagione”

Se si avvicinano molto, possono correre insieme.

Questo è un comportamento di accoppiamento noto nei canidi. Ed è stato incluso in uno studio insieme alla monta e al fiuto.

Inoltre, il cane presterà più attenzione alla femmina, annusando ad esempio le sue orecchie. Inoltre, mostrerà comportamenti giocosi come il “fiocco di gioco”

“Cos’è quello?”

È una posizione in cui entrambe le zampe anteriori sono appoggiate a terra. Mentre la parte posteriore è sollevata in aria

#10: Annusare i genitali di un cane femmina (in calore)

Oltre all’urina, un cane maschio interessato annusa anche la vulva di una femmina.

Questo perché, quando è in calore, sarà costantemente attratto dai feromoni che lei emana

Quindi, rispetto all’annusare maschi e altre femmine non in calore, sarà più intenso

Un cane maschio può anche leccarla per ispezionare ulteriormente la femmina. Come farà con la sua urina, come ho spiegato prima.

La femmina di Fido si allontana, si siede o scatta se non le piace. O se è ancora nella prima fase del calore e non è ancora pronta ad accoppiarsi.

Ma se lo accetta, rimane immobile. Poi mette la coda su un lato, il che si chiama “sbandierare”

È il segno che la femmina permette al maschio di montare.

#11: La monta

Questo è uno dei comportamenti sessuali noti nei cani

Ma la monta viene fatta anche da cuccioli di età compresa tra le 3 e le 6 settimane. Non lo fanno per inviare segnali di accoppiamento, perché è solo un comportamento di gioco.

Tuttavia, un cane maschio adulto può farlo perché è sessualmente eccitato.

Quindi monterà su chiunque o su qualsiasi cosa gli capiti a tiro. Come cuscini, gambe di persone o persino aria

E lo farà per scaricare la tensione che prova a causa dei suoi istinti.

Ma questo comportamento si osserva anche durante il corteggiamento

Secondo gli specialisti, ogni cane ha il suo modo di farlo.

Hanno scoperto che i maschi esperti montano la femmina in calore soprattutto da dietro. E questo accade il 97% delle volte.

Mentre quelli meno esperti lo fanno nel 39% dei casi

E questo perché di solito iniziano dal lato o dalla parte anteriore. Solo in un secondo momento si sposteranno gradualmente verso la parte posteriore.

Un cane maschio può anche montare una volta sola. Ma può essere fatto molte volte anche da altri canidi

Una volta che la femmina lo permette e la monta diventa un successo, ci saranno..

#12: La stretta di mano

È il momento in cui il cane maschio mette le zampe anteriori sopra la parte posteriore della femmina.

Lo fa per assicurarsi che la femmina non se ne vada. Come un metodo per limitarne i movimenti.

Quindi, se si nota questa azione, è un chiaro segno che il cane sta per accoppiarsi.

Nota: durante la monta, anche altri canidi maschi possono mordere la collottola della femmina.

#13: Masturbarsi

Già. Secondo gli esperti, è possibile che i cani si masturbino.

Potrebbero farlo quando sono sessualmente motivati ma non c’è nessuno nei paraggi. Allora si masturbano con qualsiasi altra cosa.

Questo fenomeno è più comune nei “ragazzi adolescenti”, poiché durante la pubertà sentono un’ondata di ormoni. Quindi c’è anche la possibilità che con il passare degli anni non lo facciano più.

Ma sapevate che non lo fanno solo i maschi intatti?

Perché questo comportamento è stato osservato anche in cani castrati, sterilizzati e femmine.

“Cosa li spinge a farlo?

Il saltellare potrebbe dare loro una sorta di soddisfazione.

Quindi, anche se sono stati “sistemati”, potrebbero continuare a farlo per piacere.

#BONUS: Eiaculare

Infine, anche i cani maschi possono eccitarsi sessualmente ed eiaculare.

Questo può accadere durante un gioco indipendente o mentre vengono accarezzati.

Ci sono testimonianze di cani che producono un liquido “lattiginoso” dopo aver saltato un po’ di volte. O mentre si fanno massaggiare la pancia.

“Ma a che età i cani iniziano a eiaculare?”

Uno studio rivela che i Beagle maschi lo fanno quando compiono 8 o 9 mesi. Quindi può accadere prima o dopo quell’età per gli altri canini.

Le prime eiaculazioni avranno anche molti spermatozoi non sani. Ma se hanno 2 o 3 anni, la quantità è maggiore.

Nota: i cani maschi eccitati si puliscono anche i genitali in modo eccessivo.


3 consigli per calmare un cane maschio che vuole accoppiarsi


#1: distraetelo il meglio possibile

L’accoppiamento è un normale istinto canino, quindi non è possibile eliminarlo senza ricorrere alla chirurgia.

Ma se volete gestire la situazione..

Ci sono molte cose che potete fare per distogliere la sua mente dall’accoppiamento.

Fategli fare abbastanza esercizio quotidiano

Innanzitutto, farlo stancare lo aiuterà a rilassarsi e a sistemarsi da solo.

Oltre ad avere tanta energia, sarà anche un momento di stress per i cani maschi. Soprattutto se avvertono la presenza di una femmina in calore.

L’esercizio fisico è uno dei modi migliori per alleviare lo stress e liberare l’energia repressa.

Quindi, mettetegli il guinzaglio e portatelo a fare passeggiate all’aperto ogni giorno.

Ma tenete presente che ci saranno altri canini. Quindi state attenti e mantenete una distanza di sicurezza da loro.

I cani apprezzeranno anche un gioco di recupero o di tiro alla fune. Tuttavia, se non avete un cortile recintato e protetto, è meglio farlo in casa.

Questo per evitare che il vostro cagnolino maschio si agiti e scappi.

Perché chissà, potrebbe esserci una femmina di stagione che si aggira fuori. E se il cane è senza guinzaglio, correrà e la seguirà.

Fornitegli stimoli mentali

Un allenamento equilibrato (mente e corpo) può garantire un cane soddisfatto e tranquillo. E il bonus di una lunga e piacevole dormita!

Quindi, per raggiungere questo obiettivo, oltre all’esercizio fisico, fate fare al vostro cane dei giochi mentali.

Potete dedicare un po’ del vostro tempo a..:

  • Insegnargli alcuni trucchi.
  • Giocare a nascondino con lui.
  • Fargli trovare tesori o dolcetti in una stanza.

Inoltre, stimolate i giochi indipendenti lasciandogli dei giocattoli.

Assicuratevi che siano interattivi.

Cioè, devono essere oggetti che sfidino la sua mente e lo tengano concentrato. Ma che siano allo stesso tempo divertenti e di intrattenimento.

Giocattoli come puzzle, kong e distributori di croccantini possono distrarlo per ore.

Inoltre, gli daranno la possibilità di risolvere i problemi da solo. Il che è appagante per tutti i canini.

Dirottare la sua attenzione prima che monti

La terza opzione consiste nel reindirizzare la sua attenzione ogni volta che tenta di montare.

Questo può essere fatto

  • Chiamando il suo nome
  • Lanciandogli i giocattoli.
  • Dicendogli di fermarsi.
  • Lanciando dei bocconcini sul pavimento.
  • Creando un suono acuto (ad esempio, fischiando).

In questo modo lo coglierete in flagrante. E se fatto con costanza, può ridurre il comportamento in modo significativo.

#2: Evitare le femmine in calore

La prevenzione è sempre la cosa migliore.

Se i cani maschi e femmine vivono nella stessa casa, separateli l’uno dall’altro fino alla fine del ciclo.

Metteteli in stanze diverse. Questo serve a ridurre lo stress del maschio se non volete che si accoppino.

Inoltre, fate molta attenzione quando uscite all’aperto, perché le femmine della vostra zona potrebbero lasciare dei “segnali”.

#3: Andare a sterilizzare

Per mantenere il vostro cane maschio distratto e per evitare che si avvicini alle femmine è necessaria un’attenzione costante. E anche una buona parte del vostro tempo.

Anche se è gestibile per i genitori di cani, per i canini è peggio. Alcuni hanno la tendenza a essere irrequieti e a comportarsi in modo incontrollato.

Quindi, se non avete intenzione di allevare il vostro cane, la castrazione ridurrà notevolmente i suoi ormoni. Che sono il motivo per cui si comporta così.

Quali sono i benefici della castrazione?

Secondo uno studio, la castrazione dei cani riduce del 90% il loro comportamento vagabondo. In questo modo, vi assicurerete che il vostro Fido sia al sicuro in casa.

Inoltre, l’aggressività e la marcatura dell’urina diminuiranno. Inoltre, non saranno più infastiditi quando c’è una femmina in calore nelle vicinanze.

Inoltre, eviterete anche le malattie legate agli ormoni. Come il cancro ai testicoli e i disturbi prostatici.

Quest’ultimo è stato studiato per essere comune nell’80% dei cani maschi intatti di età pari o superiore ai 5 anni

Nota: ma consultate prima il vostro veterinario per vedere se il vostro cane è idoneo a eseguire l’intervento. Perché se viene eseguito troppo presto, potrebbe essere a rischio di altri disturbi. Come problemi alle articolazioni e tumori.


Le persone chiedono anche:


Quando i cani maschi iniziano a desiderare di accoppiarsi?

I cani maschi iniziano a desiderare di accoppiarsi quando raggiungono la pubertà. Di solito questo avviene all’età di 6 o 8 mesi. Ma si scateneranno maggiormente quando sentiranno l’odore di una femmina in calore.

Secondo i veterinari, i cani maschi adolescenti hanno alti livelli di testosterone. Ed è addirittura superiore a quello dei cani adulti.

Per questo motivo, inizieranno a manifestare comportamenti sessuali quali:

  • Saltare.
  • Vagare.
  • Eiaculare.
  • Marcatura dell’urina.

Si comporteranno anche in modo più aggressivo nei confronti di altri canidi maschi. Inoltre, diventano territoriali e difendono il loro territorio e le loro proprietà.

Questi sono di solito i primi segnali che indicano che sono pronti ad accoppiarsi. Ma gli esperti dicono che anche se possono riprodursi in giovane età..

Saranno più fertili quando saranno “sessualmente maturi” E questo avviene in genere tra i 18 e i 30 mesi.

I comportamenti sopra elencati si intensificano anche se individuano una femmina che ha il ciclo. Potrebbero quindi manifestare altri comportamenti già menzionati.

Per quanti giorni un cane maschio è in calore?

Un cane maschio è sessualmente attivo ogni giorno dell’anno una volta diventato adolescente. Inoltre, non va in calore. Tuttavia, può reagire con forza a una femmina in calore per un periodo che va dalle 2 alle 4 settimane.

Questo comporta un’intensificazione delle attività riproduttive come:

  • Montare.
  • Essere irrequieto.
  • Lamenti eccessivi.
  • Voglia di scappare.
  • Ispezione dei genitali e dell’urina della femmina.

Potrebbe sembrare che anche i cani maschi abbiano un ciclo. Ma la verità è che sono innescati solo dai feromoni sessuali di una femmina pronta a riprodursi.

Fatto interessante: gli specialisti affermano che un Fido maschio intatto si accoppia di solito una volta ogni 2-5 giorni.

Simona Nicoletti