I cani possono mangiare il salame?

By Simona Nicoletti

Alcuni amici sono venuti a mangiare una pizza al salame. Il vostro cane ha fatto ridere tutti e ha ricevuto in premio una sottile fetta di salame piccante. È sempre carne, giusto? Ma ora vi starete chiedendo: i cani possono mangiare la salsiccia?

È improbabile che una fetta sottile faccia male al cane, a meno che non sia sensibile. Diverse fette di salame piccante comportano rischi significativi per la salute del cane.

Il salame piccante fa bene ai cani?

Il salame piccante non è adatto ai cani e dovrebbe essere evitato.

I cani possono mangiare la salsiccia? Una fetta non li ucciderà, ma alcune fette sono già dannose per la salute del cane. Il salame è ricco di sodio e di grassi. Alcuni degli ingredienti aggiuntivi possono causare malattie gravi e persino mortali al cane.

Perché il salame piccante fa male ai cani?

Gli ingredienti del salame piccante possono causare molti problemi di salute ai cani. Alcuni ingredienti sono addirittura tossici. Se ingeriti regolarmente, possono causare disturbi di stomaco, pancreatite, pressione alta, anemia, coma e persino la morte.

Di seguito sono elencati gli ingredienti del salame piccante a cui prestare attenzione.

Grassi saturi

I grassi saturi non fanno bene a nessuno e sicuramente non ai cani.

Una fetta normale di salame piccante (0,07 once) contiene 0,03 once di grassi, di cui 0,01 once sono saturi. Quattordici fette (1 oz) hanno 0,46 oz di grassi, e 0,17 oz sono saturi.

Secondo l’NRC, il fabbisogno giornaliero di grassi totali di un cane è il seguente:

  • Cuccioli e cani giovani: 0,74 once
  • Cani adulti: 0,49 once.

Ciò significa che solo 14 fette di salame piccante soddisfano tutto il fabbisogno di grassi per i cani adulti, con una quantità incredibilmente elevata di grassi saturi.

Il cane si ammalerà di malattie cardiache se viene nutrito con salame piccante? No.

I cani hanno un rapporto colesterolo HDL: colesterolo LDL naturalmente migliore. Sono molto resistenti alle malattie cardiache. Tuttavia, tutti i grassi possono disturbare lo stomaco e causare obesità, potenzialmente anche diabete e pancreatite.

Il sodio

Il salame è molto ricco di sodio e può causare tossicità da sodio nei cani.

Una fetta sottile di salame piccante contiene 0,001 once di sodio, mentre una confezione da 3,53 once ne contiene 0,06 once. Nei cani, l’avvelenamento da sodio si verifica in genere da 0,07 a 0,10 once di sodio per chilogrammo di peso corporeo; 0,14 once di sodio per chilogrammo sono fatali.

Per un cane di 88 libbre, 2,8 once di sodio portano alla tossicità da sale. Se non possono accedere all’acqua dolce, ancora meno.

La tossicità da sodio provoca disidratazione, pressione alta, insufficienza d’organo e persino la morte.

Condimenti

Il salame piccante può avere molti condimenti. Alcuni condimenti possono essere altamente tossici per i cani.

Ad esempio, l’aglio è un condimento comune nei salami. L’aglio fa parte della famiglia degli Allium, come le cipolle, i porri, l’erba cipollina e lo scalogno.

È anche uno degli alimenti peggiori da dare al cane a causa della sua tossicità. Solo da 0,53 a 1,06 once di cipolle o aglio per chilogrammo di peso corporeo del cane sono altamente velenosi.

Poiché un chiodo di garofano è di solito da 0,14 a 0,25 once, il vostro cane dovrebbe mangiarne molto perché la tossicità si manifesti. Tuttavia, gli effetti dell’aglio sono cumulativi. Se il cane lo mangia regolarmente, anche in piccole dosi, nel tempo causerà tossicità.

Cipolla e aglio sono molto più potenti in polvere. L’aglio in polvere è una forma concentrata di aglio e viene spesso utilizzato con il salame piccante.

Un cucchiaino di aglio in polvere equivale a otto spicchi freschi, quindi questa quantità potrebbe facilmente danneggiare il cane e causare gravi problemi. I sintomi della tossicità dell’aglio sono gravi: gastroenterite, danni ai globuli rossi, anemia, insufficienza renale e persino morte.

Peperoni

Il salame piccante include naturalmente i peperoni. Nel complesso, i peperoni non sono velenosi come il sale e l’aglio, ma possono irritare il cane.

I sintomi possono includere disturbi di stomaco, diarrea, gravi problemi digestivi e gas eccessivo. Con i peperoni più piccanti, ad esempio la cayenna, il cane può avvertire una sensazione di bruciore in bocca e in gola.

Conservanti

Il sapore e il colore dei peperoni sono creati con nitrati di sodio. I nitrati di sodio di per sé non sono problematici, ma possono convertirsi in nitriti e quindi in ossido nitrico.

Sebbene l’ossido nitrico colpisca soprattutto i bovini, uno studio ha rilevato livelli elevati di ossido nitrico nei cani con tumori mammari.

Alto contenuto di calorie

Il salame è ricco di grassi e quindi molto calorico. Per i cani che sono in fase di gestione del peso, può essere molto facile superare le raccomandazioni caloriche giornaliere se mangiano regolarmente il salame piccante.

Il peso eccessivo e l’obesità portano all’artrite, al diabete, alle malattie cardiache e ad altri gravi problemi di salute.

Basso valore nutrizionale

Anche se la salsiccia può fornire alcuni benefici nutrizionali, questi sono minimi.

Le proteine sono predominanti nel salame piccante, ma i rischi sono di gran lunga superiori alla piccola quantità di proteine che il cane può assumere. È molto meglio scegliere carni magre e altre fonti di alta qualità che non mettano a rischio la vita del cane.

I cani possono mangiare il salame?

No, i cani non dovrebbero mangiare salame piccante. La salsiccia ha già un alto contenuto di grassi e sodio. A seconda dei condimenti, la salsiccia può essere altamente tossica e pericolosa per i cani.

Nutrire il cane con salame piccante porta a problemi digestivi, tossicità da sale, pancreatite, danni ai reni e persino a condizioni di pericolo di vita.

I cani possono mangiare salame piccante?

No, non date da mangiare salame piccante al vostro cane. I cani hanno difficoltà a digerire i cibi piccanti e possono causare ulteriori irritazioni.

L’ingestione di salame piccante può causare disturbi di stomaco, problemi digestivi e disidratazione. Se il vostro cane ha mangiato salame piccante, dategli molta acqua.

I cani possono mangiare salame piccante?

Dovreste evitare di dare salamelle piccanti al vostro cane. Se proprio dovete, non dategliela più di una volta ogni due mesi.

Se i cani mangiano salame piccante, assicuratevi che non contenga aglio o cipolla, perché sono tossici per loro.

I cani possono mangiare le fette di salame?

È meglio non dare al cane fette di salame piccante. Una fetta di salame ogni due mesi è più che sufficiente

Troppe marche di salame piccante hanno un alto contenuto di sale e di grassi e sarebbe meglio evitarle. Se un cane mangia fette di salame piccante, può avere problemi digestivi e altri problemi di salute.

I cani possono mangiare i bastoncini di salame?

Anche i bastoncini di salame sono molto ricchi di grassi e sodio, quindi è meglio non darli al cane. Se i vostri cani mangiano i bastoncini di salame, date loro solo una piccola parte del bastoncino ogni pochi mesi, ma non di più.

I bastoncini dei negozi di animali sono un’opzione molto migliore: sono deliziosi, sani e i cani li adoreranno.

I cani possono mangiare il salame di tacchino?

Potete dare al vostro cane quantità minime di salame di tacchino, proprio come quello tradizionale. Ciò significa che non dovreste somministrare al vostro cane più di una fetta di salame di tacchino ogni due mesi.

Il salame di tacchino è anche ricco di grassi e sodio e può contenere spezie nocive. Controllate gli ingredienti: se la salsiccia di tacchino contiene aglio o cipolla, non datela al vostro cane.

Se il vostro cane è allergico al pollame, non dategli la peperonata di tacchino.

I cani possono mangiare la pizza al salame piccante?

Non dovreste mai dare la pizza al salame piccante al vostro cane.

La crosta e la salsa della pizza contengono aglio e cipolla. Si tratta di forme concentrate e sia l’aglio che la cipolla sono tossici per i cani. La pizza è anche ricca di zuccheri, grassi e sodio.

Se i cani mangiano la pizza al salame piccante, possono avere disturbi di stomaco e problemi di salute a lungo termine.

I cani possono mangiare salame piccante con una carne specifica?

Esistono diversi tipi di salame piccante, ma i principali sono quelli preparati con carne di maiale e di tacchino.

La carne di maiale presenta rischi propri, come parassiti e batteri. Tuttavia, tenete presente che la carne di tacchino è adatta al vostro cane solo se semplice. Il tacchino nel salame piccante ha ancora più sale del maiale.

In definitiva, non si tratta tanto della carne, quanto degli altri ingredienti e dei condimenti. Tutti i tipi di salame piccante sono ricchi di grassi e sodio, e alcuni di essi contengono condimenti tossici per il cane.

Quindi, quale tipo di salame piccante è sicuro per il vostro cane? Nessuno. Sarebbe meglio evitare del tutto il salame piccante.

Quanto spesso posso dare al mio cane il salame piccante?

Non dovreste mai dare al vostro cane il salame piccante. Ma se proprio dovete farlo, scegliete un salame tradizionale senza condimenti extra e soprattutto senza aglio o cipolla.

È improbabile che una fetta di salame piccante ogni tanto faccia male al cane. Ma anche questa raccomandazione dipende dalla razza del cane.

I cani possono mangiare salame piccante occasionalmente? Per i cani di taglia più grande, 1-3 fette di salame piccante ogni pochi mesi possono andare bene. Per le razze di cani più piccole, non si dovrebbe mai dare loro il salame piccante.

Se il vostro cane ha mangiato salame piccante?

Se sospettate che il vostro cane abbia mangiato salame piccante, ci sono diversi passi da fare:

Prestare attenzione ai sintomi

I sintomi di avvelenamento da salame piccante includono:

  • Vomito
  • Diarrea
  • Debolezza
  • Dolore addominale
  • Riduzione dell’appetito

Se il cane ha mangiato salame piccante in grandi quantità, questi disturbi potrebbero evolvere in:

  • Convulsioni
  • Tremori muscolari
  • Disidratazione
  • Sbavatura
  • Respirazione difficoltosa
  • Temperatura corporea insolita
  • Gengive di colore strano, pallido, blu o giallo

Se oltre a questi sintomi il cane inarca la schiena, potrebbe essere un segno di pancreatite. Il vomito è un altro sintomo a cui prestare attenzione.

Prestate particolare attenzione ai sintomi dell’avvelenamento da aglio, poiché possono richiedere alcuni giorni per svilupparsi.

Affrontare i problemi digestivi

Pochi pezzi di salame piccante sono sufficienti a causare gravi problemi gastrointestinali. Se il cane si rifiuta di mangiare, vomita e presenta feci molli, potrebbe essere necessario intervenire.

I veterinari raccomandano in questi casi di trattenere il cibo per 12 ore. Se il cane smette di vomitare entro questo periodo, si può bere un po’ d’acqua. Ricordate che il digiuno è sconsigliato ai cuccioli, alle razze più piccole o ai cani con problemi di salute esistenti.

Il veterinario di solito prescrive una dieta blanda, alla quale si può aggiungere una piccola quantità di fibre o probiotici. Il cane non deve disidratarsi, quindi assicuratevi che beva abbastanza acqua, se ne ha la possibilità.

Con il tempo, è possibile riportare il cane a una dieta regolare. Ma fatelo lentamente.

La pratica migliore è iniziare con il 75% del menu precedente (insipido) e il 25% della dieta regolare. Dopo due giorni, potete cambiare il rapporto: diminuite la nuova dieta e aumentate il vecchio cibo del 25%. Ripetete questo procedimento ogni due giorni finché il cane non torna al 100% alla vecchia dieta.

Tenete comunque presente che questo approccio potrebbe non essere il migliore. I problemi allo stomaco possono anche indicare altri problemi di fondo: pancreatite, gonfiore o addirittura parassiti. Se il cane collassa o si vede sangue nelle feci o nel vomito, è meglio portarlo immediatamente dal veterinario.

Interventi rapidi contro potenziali avvelenamenti

L’avvelenamento da cibo, la tossicità da sodio e l’avvelenamento da aglio sono tra le cose peggiori che possono accadere se il cane ha mangiato salame piccante. Questi casi richiedono un’azione immediata:

Fase 1: portare il cane in un’altra stanza e spostare tutti i peperoni fuori dalla vista.

Fase 2: rimuovere i peperoni rimasti dalla bocca o dal viso del cane.

Fase 3: prendere un campione di ciò che ha mangiato.

Fase 4: non somministrare cibo o rimedi casalinghi. Non indurre il vomito se non su indicazione del veterinario.

Fase 5: se il cane ha mangiato quantità elevate di salame piccante, portatelo immediatamente dal veterinario.

La tossicità da sodio e da aglio sono condizioni gravi e possono causare insufficienza d’organo, anemia o addirittura la morte.

Trattamenti per l’avvelenamento da salame piccante nei cani

I trattamenti per l’avvelenamento da salame piccante dipendono dalle condizioni preesistenti e dalla quantità di salame piccante ingerito.

Avvelenamento da sale

I sintomi dell’avvelenamento da sale includono diarrea, vomito, perdita di appetito e un accumulo anomalo di liquidi nel corpo del cane. I cani possono anche diventare letargici e barcollanti.

In caso di avvelenamento da sodio, portare immediatamente il cane dal veterinario. L’avvelenamento da sodio può causare insufficienza renale e convulsioni. Nei casi più gravi può anche portare al coma e alla morte.

Il trattamento consiste solitamente in un ricovero ospedaliero, ossigenoterapia, flebo ed elettroliti.

Problemi digestivi e pancreatite

Il trattamento dei problemi digestivi e della pancreatite dipende dai sintomi. Se i sintomi sono lievi, il veterinario può prescrivere antidolorifici e farmaci anti-malattia.

Tuttavia, nei casi più gravi, il cane potrebbe dover rimanere in clinica per ulteriori osservazioni e trattamenti. La pancreatite è di solito una condizione molto dolorosa e pericolosa.

Danni ai reni

Se un cane mangia salame piccante e ha già problemi ai reni, il veterinario di solito prescrive una terapia di fluidi e antibiotici. Potrebbe anche ordinare la dialisi per rimuovere le tossine dal corpo del cane.

Alternative al salame piccante per i cani

Il vostro cane non dovrebbe mangiare il salame piccante, ma può comunque mangiare qualche delizioso (e sicuro!) bocconcino. Scegliete una delle alternative qui sotto, in modo da non sentirvi in colpa per la pizza al salame piccante che avete mangiato:

Bocconcini al gusto di carne

Scegliete croccantini biologici o naturali perché sono l’opzione più sicura. Questi bocconcini non dovrebbero assorbire più del 5-10% delle calorie totali del cane.

Carne semplice cotta

Potete usare carne di maiale, pollo o manzo per ricompensare il vostro cane. Ricordate di rimuovere il grasso, la pelle e le ossa e di bollire la carne senza spezie e condimenti aggiuntivi.

Tagliate la carne in piccoli pezzi in modo che il cane possa ingerirla facilmente e lasciatela raffreddare prima di servirla.

Carne secca fatta in casa

Un’altra cosa che potete fare è preparare da soli la carne secca! Fate attenzione alla durata di conservazione: i jerkies fatti in casa durano fino a 2 settimane a temperatura ambiente e 1-2 mesi se conservati in frigorifero. È anche più economico che acquistarlo in un negozio di animali.

Il salame piccante non vale la pena

I cani possono mangiare il salame piccante? Non ne vale la pena. I pericoli del salame piccante sono evidenti e i rischi superano i potenziali benefici. È meglio evitare del tutto questa carne se volete che il vostro cane viva una vita lunga e felice.

Se siete ancora decisi a dargli da mangiare il salame piccante, assicuratevi che non ne mangi più di una fettina sottile ogni pochi mesi, altrimenti potrebbe finire nei guai!

Inoltre, potete rimediare con deliziosi dolcetti fatti in casa che il vostro cane adorerà. Oppure utilizzare molti alimenti umani adatti ai cani.

DOMANDE FREQUENTI

Il salame piccante fa venire la diarrea ai cani?

Il salame piccante è un alimento che può causare problemi digestivi al cane. È probabile che un cane abbia diarrea e vomito se mangia salame piccante.

Cosa succede se un cane mangia la pizza?

La pizza è un alimento molto poco salutare. È ricca di grassi, sodio e può contenere ingredienti tossici per i cani. Se il vostro cane ha mangiato la pizza, chiamate immediatamente il veterinario.

I cani possono mangiare salame e pepe?

Salame, salame piccante e mortadella non sono una buona scelta per il vostro cane o per un’alimentazione di alta qualità. Possono causare molti problemi di salute. È meglio scegliere carne di alta qualità.

Simona Nicoletti