Clicky

Alano Spagnolo: Prezzi, Carattere, Caratteristiche, Allevamenti

By autore

L’alano spagnolo è un cane originario della Spagna del tipo molossoide (cani di grossa taglia), usato inizialmente nella lotta contro tori ed orsi e in generale come cane da caccia e da guardia.

Le sue origini sono molto antiche, e alcune ipotesi affermano che questa razza canina sia derivante da cani portati in Spagna nel v secolo d.C dalla popolazione nomade degli Alani, provenienti dall’Europa Centrale: una volta arrivati in Spagna, diventarono una razza canina autoctona e vennero usati anche in guerra e nelle spedizioni in America nel tempo dei Conquistadores.

Visto che veniva usato principalmente come cane da lavoro, si è adattato molto bene alla vita con le persone, ed è un cane molto protettivo e affezionato al padrone e alla sua famiglia, oltre che obbediente e leale.

Al momento non è riconosciuto né internazionalmente né in Italia, ma soltanto in Spagna dal Ministero dell’agricoltura e considerata come una razza canina locale.

ASPETTO DEL CANE

L’Alano Spagnolo, come già detto, è un cane piuttosto imponente e di taglia grande, con un corpo massiccio e una muscolatura molto sviluppata che gli permettono di muoversi molto agilmente e di avere una resistenza molto grande.

La testa è grande e simile ad altri cani del suo tipo, i molossoidi: è quindi piuttosto simile al Bulldog, e ha occhi di dimensione media e rotondi di color nocciola, ambra o giallo (a seconda del colore del mantello) e orecchie piccole, a punta ma leggermente arrotondate alla base e a metà.

Il pelo è corto, spesso, fitto e con sottopelo corto e sottile e di colore tigrato, fulvo o nero, con possibili poche macchie bianche su zampe, petto e collo.

L’altezza al garrese va dai 58 ai 64 cm per i maschi e dai 56 ai 61 cm per le femmine, mentre il peso oscilla tra 34 e 40 kg.

CARATTERE DELL’ALANO SPAGNOLO

Essendo nato come cane da guardia e da caccia, è estremamente fedele al suo padrone e alla sua famiglia: si dimostra molto leale e protettivo, specialmente con i bambini piccoli, ed è anche molto affettuoso.

E’ piuttosto socievole con gli altri cani, sia a quelli appartenenti alla sua stessa razza canina che a quelli delle altre, anche se in alcuni casi potrebbe cercare di prevalere sugli altri esemplari a causa della sua predisposizione alla caccia e alla leadership: per questo motivo, potrebbe avere problemi a convivere anche con gatti e soprattutto con altri animali domestici di piccola taglia.

Visto che è un cane abituato alla caccia, ha bisogno di molta attività fisica: è sconsigliato se non siete disposti a portarlo a fare lunghe passeggiate (soprattutto se volete farlo vivere in appartamento, situazione in cui ha ancora più bisogno di fare attività fisica e sfogarsi all’aria aperta) e se non siete esperti nell’addestramento di cani, visto che nonostante la sua fedeltà potrebbe cercare di porsi come leader al posto del suo padrone e quindi rendere ancora più difficile l’addestramento.

PREZZI

Il prezzo per un cucciolo parte dai 600 euro e arriva agli 800-1000 euro.

ALLEVAMENTI

L’Alano Spagnolo non è riconosciuto internazionalmente e neanche in Italia, e per questo gli allevamenti sono poco diffusi e comunque quasi tutti posizionati in Spagna: per questo è una buona idea cercare allevatori spagnoli, anche con l’aiuto di associazioni che potrebbero aiutare a mettersi in contatto (spesso anche l’ENCI può aiutare in questi casi).

Latest posts by autore (see all)

Lascia un commento