Starnuti Del Cane: 7 Cose Che Non Sapevate Sul Perché I Cani Starnutiscono

By Simona Nicoletti

Negli esseri umani, di solito starnutiamo se qualcosa ha irritato il nostro naso, come una forte acqua di colonia o un profumo per ambienti.

Sebbene le fragranze forti possano irritare il loro naso, ci sono molte altre ragioni per cui i cani starnutiscono: infezioni, allergie, acari, ascessi ed eccitazione.

I cani non tendono a starnutire per gli stessi motivi per cui lo fanno gli esseri umani: la causa più comune di starnuti negli esseri umani è quando siamo affetti da un comune raffreddore o da un’influenza.

Per saperne di più sugli starnuti del cane, ecco una panoramica dei motivi per cui starnutiscono (anche quando sono eccitati o giocano), dei sintomi comuni e di ciò che si può dare al cane per fermare gli starnuti.

7 motivi per cui i cani starnutiscono

Cane di razza grande che starnutisce nella foresta.

1. Sono eccitati durante il gioco

Il motivo più innocuo per cui un cane starnutisce è l’eccitazione.

Anche se rimane un mistero il motivo per cui accade, le razze di piccola taglia possono iniziare a starnutire durante il gioco!

Per gli altri cuccioli e i compagni di gioco può essere fonte di confusione se non sono abituati a questo comportamento, ma è del tutto normale!

Lostarnuto di gioco di un cane ha un suono diverso da quello normale (che espelle una sostanza irritante); se il vostro cane lo fa, ve ne accorgerete subito.

Sebbene questo tipo di starnuto sia più comune nelle razze di cani più piccole, è comunque importante monitorare il comportamento dei cani di taglia grande.

Raramente causa problemi con gli altri cani, ma osservate il loro linguaggio del corpo per assicurarvi che gli altri cani capiscano lo starnuto!

Alcuni cani starnutiscono per calmare una situazione di tensione, quindi fate attenzione se il vostro cane lo fa per eccitazione o se percepisce una situazione di stress o di tensione.

2. Il cane è allergico a qualcosa nell’ambiente circostante

Proprio come negli esseri umani, uno starnuto serve a espellere una sostanza irritante nel sistema respiratorio. I cani possono soffrire di una serie di allergie ambientali di origine aerea, tra cui:

  1. Acari della polvere
  2. Muffe
  3. Erbe
  4. Alberi
  5. Ambrosia
  6. Pigweed
  7. Forfora
LEGGI ANCHE  Scarpe per Cani: Come Sceglierle

I cani possono anche essere sensibili alle fragranze e ai prodotti utilizzati in casa, come detergenti, diffusori, deodoranti, ammorbidenti e detersivi.

Se notate che il vostro cane starnutisce spesso, valutate cosa c’è nell’ambiente o se avete cambiato qualcosa di recente.

Potrebbe trattarsi di nuovi detersivi, ammorbidenti, candele, profumi per ambienti o persino acqua di colonia. Rimuovete qualsiasi novità recente per vedere se aiuta a calmare gli starnuti del cane.

Se notate che gli starnuti del vostro cane sono stagionali (sono scatenati dall’erba o dal polline), provate a portarlo a spasso nelle ore più fresche della giornata, quando i livelli di polline sono più bassi.

Potete anche sciacquarli con acqua fresca dopo che sono stati fuori per evitare che portino in casa pollini o erba.

Se queste misure non dovessero essere d’aiuto, potreste chiedere al vostro veterinario di utilizzare un antistaminico per aiutare il vostro cane a superare i mesi estivi.

3. Il cane ha un’infezione o un virus

Proprio come quando gli esseri umani starnutiscono a causa di un comune raffreddore o dell’influenza, anche i cani possono starnutire quando sono affetti da un’infezione.

Nella maggior parte dei casi si tratta di un’infezione fungina quando il naso entra in contatto con la polvere dell’aria aperta, il fieno o l’erba tagliata.

Se oltre agli starnuti del cane si notano altri sintomi (dolore, secrezione o sanguinamento), potrebbe trattarsi di un’infezione: al cane verranno probabilmente prescritti degli antibiotici per gestire l’infezione.

Oltre alle infezioni fungine, anche i cani che soffrono di un’infezione ai denti possono starnutire.

Questo perché le radici dei premolari superiori del cane si trovano in prossimità delle vie nasali. L’infezione e l’infiammazione ad essa associata possono causare un’irritazione del passaggio che si traduce in qualche starnuto.

Come per tutte le cose legate alla salute, il cane ha maggiori possibilità di combattere le infezioni quando ha un sistema immunitario forte e sano, quindi mantenere il cane ben nutrito e attivo è un’ottima prima linea di difesa.

4. Hanno preso gli acari scavando

Se il vostro cane ama scavare, ha un rischio maggiore di contrarre gli acari nasali quando scava nella terra!

Piccoli insetti microscopici, noti come acari, possono insediarsi praticamente ovunque sul corpo del cane, compresi il naso e i seni paranasali!

Questi insetti causano una forte irritazione che porta il cane a volerli eliminare, starnutendo continuamente nella speranza di espellerli!

A causa della natura cronica di questi starnuti, spesso si verificano epistassi e perdite nasali.

È anche possibile che il cane prenda gli acari da un altro cane infetto quando si salutano, naso a naso.

LEGGI ANCHE  I Cani Possono Mangiare I Ceci?

Fortunatamente, gli acari sono visibili durante la visita veterinaria. Vengono prelevati tamponi o raschiati, esaminati al microscopio e viene prescritto un farmaco che li uccide.

5. Hanno un ascesso da peli di coda di volpe

Un ascesso è una raccolta di pus che si è accumul ata nel tessuto del corpo del cane, solitamente causata da un’infezione batterica.

Abbiamo già menzionato l’infezione come causa di starnuti (#3), ma è facile che un ascesso si formi a causa di un corpo estraneo e che poi provochi un’infezione.

La coda di volpe è una causa comune di problemi al passaggio nasale del cane.

Comuni in California e nel resto dell’Occidente, si disperdono sul terreno quando sono asciutte e le loro piccole punte causano problemi quando sono scavate nel terreno (rappresentano un rischio per le zampe, il naso e le orecchie del cane)!

Se sospettate che il vostro cane abbia una coda di volpe incastrata da qualche parte, l’attenzione del veterinario è fondamentale.

Il veterinario sarà in grado di esaminare il cane e di rimuovere il colpevole. Potrebbe essere necessario drenare l’ascesso e al cane verranno probabilmente prescritti degli antibiotici per combattere l’infezione.

6. Il cane starnutisce perché ha un tumore

Purtroppo, grazie al fumo passivo, i tumori nasali stanno diventando un problema frequente nei cani, soprattutto nelle razze a muso lungo.

I sintomi dei tumori nei cani si sovrappongono ad altre condizioni elencate in questo articolo, come lo scolo nasale e gli starnuti, ma la deformità facciale è la differenza principale.

I tumori ostruiscono il flusso d’aria, per cui si può notare che il cane fatica a respirare o ansima eccessivamente durante l’esercizio fisico.

Iltrattamento è spesso palliativo (cioè per evitare che il cane soffra), con il rischio di ulteriori complicazioni.

Se il cane presenta sintomi preoccupanti come starnuti eccessivi, infiammazione, secrezione nasale e deformità facciale, è bene rivolgersi immediatamente a un veterinario per un esame completo.

7. Razze brachicefale

Purtroppo, oltre a una serie di altri problemi di salute, anche le razze brachicefale sono più inclini a starnutire.

Gli starnuti dei cani sono un sintomo della sindrome brachicefala, che talvolta è nota anche come sindrome ostruttiva delle vie aeree brachicefale.

A causa della forma della testa dei cani, essi fanno semplicemente fatica a respirare.

In queste razze è comune anche lo starnuto inverso

Questo tipo di starnuto non è come quello tipico (usato per espellere l’aria), ma uno starnuto inverso aspira l’aria rapidamente, quasi come uno sbuffo.

LEGGI ANCHE  9 Motivi Sorprendenti per Cui Il Vostro Cane Non Abbaia + 7 Suggerimenti

Può essere causato dall’eccitazione o da una sostanza irritante e può durare da pochi secondi a un minuto. All’inizio possono essere allarmanti, ma quando si capisce cosa sta succedendo, sono normali per le razze dal muso particolarmente piatto.

Domande frequenti

Perché il mio cane starnutisce quando è eccitato?

Non è ancora chiaro perché i cani starnutiscano quando sono eccitati; sappiamo solo che lo fanno.

Se il cane sta giocando e non mostra altri sintomi di preoccupazione, è improbabile che si tratti di qualcosa di preoccupante.

È facile riconoscere questo tipo di starnuto perché è più acuto di quello tipico.

Perché il mio cane continua a starnutire

Il cane può starnutire per una serie di motivi:

  • Molto probabilmente un irritante o un’allergia (proveniente dall’ambiente circostante)
  • Infezione o ascesso
  • Nei casi più gravi, lo starnuto è uno dei sintomi di un tumore nasale

Se siete preoccupati per gli starnuti del vostro cane, rivolgetevi sempre a un veterinario.

Perché i cani starnutiscono quando giocano?

Non è ancora chiaro perché i cani starnutiscano quando giocano, tuttavia alcune razze lo fanno per stemperare una situazione di tensione.

I cani possono contrarre infezioni nasali?

Sì, possono contrarre infezioni nasali.

Si possono notare altri sintomi come secrezione o epistassi. Si può anche notare un malessere generale o letargia e persino un aumento della temperatura.

Che cos’è lo starnuto inverso nei cani?

Questo fenomeno è comune nelle razze a muso piatto e spesso non è preoccupante.

A differenza di uno starnuto normale che espelle aria, uno starnuto inverso consiste nell’inspirare aria il più rapidamente possibile. Può essere causato da un irritante o semplicemente dal tentativo di far entrare più aria nel sistema respiratorio.

Da capire

Un cane starnutisce per molti motivi diversi. Alcuni di questi motivi sono gli stessi per noi umani (quando qualcosa li irrita), altri no (perché hanno la sindrome brachicefala).

I cani possono soffrire di allergie: può essere un’acqua di colonia forte, un profumo per ambienti o della polvere a provocare uno starnuto.

A volte può essere stagionale, quindi nei mesi più caldi il vostro cane potrebbe passare la maggior parte del tempo a starnutire. È possibile gestire l’esposizione all’ambiente o parlare con il veterinario della gestione degli antistaminici.

Quando gli starnuti del cane sono associati ad altri sintomi, come perdite o emorragie, potrebbe trattarsi di un’infezione o di una malattia grave, per cui è bene rivolgersi al veterinario per ulteriori accertamenti.

La maggior parte degli starnuti non è nulla di preoccupante, proprio come gli starnuti inversi, ma se sono eccessivi o se il cane mostra altri segni di cattiva salute, vale sempre la pena di farli controllare.

Simona Nicoletti