Clicky

Razze Di Cani Cinesi: Quali Sono e Le Loro Caratteristiche

By autore

Quando pensiamo ai cani ci viene spesso naturale pensare a razze canine che riteniamo comuni e che vediamo molto spesso intorno a noi: spesso, il pensiero va a Golden Retriever, Carlini, Barboncini o Husky, o comunque a cani molto diffusi in Italia.

Oltre a questi, però, ci sono moltissime altre razze canine che hanno avuto origine all’estero: alcune sono diventate famose anche da noi, mentre altre sono quasi completamente sconosciute.

In questo articolo parleremo in particolare delle (molte) razze canine provenienti dalla Cina e delle loro caratteristiche fisiche e caratteriali: anche se alcune sono praticamente diffuse solo in Cina, ce ne sono altre che sono già molto diffuse anche da noi, anche se non ce ne accorgiamo!

LE CARATTERISTICHE DEI CANI PROVENIENTI DALLA CINA

Le razze canine cinesi, spesso di origini molto antiche e allevate per secoli in Cina, sono divise in tre categorie principali:

– il tipo settentrionale

–  il tipo meridionale

–  il tipo tibetano.

I tipi del nord sono generalmente più grandi e più agili di quelli del sud. I tipi tibetani tendono ad essere più piccoli e vivono ad altitudini più elevate: queste differenze sono dovute alla grande varietà di ambienti e territori presenti, che vanno dalle regioni montane dai climi molto freddi fino alle zone con climi tropicali molto caldi.

Una caratteristica piuttosto comune è la faccia “piatta”, che veniva molto apprezzata dai nobili e dagli imperatori, e che ha portato a selezionare e far prevalere questa caratteristica in molte delle razze canine cinesi, insieme alla taglia medio-piccola e alla corporatura di tipo “Toy”, molto piccola e apprezzata per l’aspetto adorabile.

Alcuni, come lo Shar-Pei, il Chow Chow e il Chongqing, hanno anche la lingua di colore blu scuro, a volte tendente al nero, che è una caratteristica presente praticamente solo in questi cani.

Dopo questa introduzione generale, però, andremo a vedere più nello specifico alcune di queste (molto) particolari razze canine provenienti dall’Estremo Oriente.

1 – CARLINO

Il cane comunemente noto come Carlino, che nonostante il nome arriva dalla Cina

Il Carlino è l’esempio perfetto di cane cinese “in incognito”: in Italia è infatti molto diffuso e molto popolare, anche se ben pochi sanno che è una razza canina che ha avuto origine in Cina verso il 400 avanti Cristo, probabilmente nato per tenere compagnia ai monaci buddisti Tibetani.

Non ha bisogno di molte presentazioni, ma le sue caratteristiche principali sono:

  • Taglia molto piccola (classificabile nella taglia “Toy”, e quindi molto piccola)
  • Estremamente affettuoso e “domestico”, ha sempre voglia di giocare ed è molto tranquillo e socievole
  • Ha un pelo molto corto e soffice, di colore solitamente beige o nero
  • Ha un’aspettativa di vita che va dai 13 ai 15 anni

2 – SHIH TZUS

Due cani Shih Tzus

Anche loro sono abbastanza conosciuti e apprezzati per il loro aspetto: la loro popolarità non si limita però all’Italia, perchè anche nella loro terra di origine erano incredibilmente rinomati e considerati come dei veri e propri “cani nobili”, e il loro nome riflette questa loro grande fama, visto che il nome deriva dalla parola “leone” in cinese”, che era anche lui considerato un animale nobile.

Le sue caratteristiche principali sono:

  • Taglia molto piccola (anche lui classificato nella taglia “Toy” per le sue dimensioni molto ridotte);
  • Molto affettuoso, socievole e protettivo con padrone e famiglia, ma anche diffidente e riservato verso gli estranei
  • Pelo lungo e soffice, con sottopelo altrettanto fitto e morbido, che si presenta in molti colori diversi, principalmente nero, bianco,bluastro, dorato e marrone 
  • Aspettativa di vita che va dai 10 ai 16 anni

3 – PECHINESE

Il cane della razza canina chiamata Pechinese: foto dall'alto

Anche chiamati “cani leone” o “cani del sole”, erano anche loro considerati come cani da compagnia della nobiltà, e sono molto presenti nella cultura e nel folklore cinese (c’è anche una leggenda che racconta di come Buddha abbia creato questi cani rimpicciolendo un leone).

Sono cani molto adatti a vivere come cani da compagnia e da appartamento, anche grazie ai molti secoli trascorsi come cane da compagnia, e le sue caratteristiche principali sono:

  • taglia “Toy”, molto piccola e “compatta”;
  • carattere affettuoso e dolce verso la famiglia ma anche territoriale e protettivo, caratteristica che lo porta ad essere piuttosto diffidente e ad abbaiare quando ci sono estranei o cose che può percepire come pericoli per la sua famiglia;
  • Pelo e sottopelo molto lungo e spesso  che va a formare una specie di “criniera” intorno al collo, con colore del mantello che può variare tra oro, sabbia, rosso, grigio, nero, beige e marrone chiaro;
  • aspettativa di vita tra i 12 e i 14 anni

4 – CHOW CHOW

Il cane cinese della razza canina Chow Chow

Hanno un aspetto molto particolare, sia per il loro aspetto “da orso” e anche per la loro lingua blu, che lo rendono subito riconoscibile.

E’ una delle razze canine cinesi più antiche (alcune fonti lo citano addirittura già nel 206 avanti Cristo) e veniva usata sia come cane da guardia che come cane da caccia.

Le sue caratteristiche principali sono:

  • taglia piuttosto grande (che appare ancora più grande a causa del suo pelo molto folto e “gonfio”);
  • Carattere affettuoso con la sua famiglia ma anche molto testardo e indipendente, che lo porta a non obbedire in alcuni casi e a stare per conto suo sia a casa, e ancora di più con gli estranei o con gli altri cani;
  • Pelo molto fitto e spesso, che può essere sia duro che liscio e che può avere un colore miele (più diffuso e più spesso associato a questa razza), colore nero, colore bluastro o anche cannella e giallo crema;
  • Aspettativa di vita che va dai 10 ai 12 anni

5 – CHINESE CRESTED

Il cane Chinese Crested visto di fronte, originario della Cina.

Questi cani dall’aspetto molto strano sono forse i cani cinesi più antichi giunti fino a noi, visto che alcune fonti dicono che in realtà le loro origini fossero molto antiche e dovute a incroci tra cani portati in Cina dall’Africa e altri cani locali di taglia piccola-Toy per dargli questo aspetto estremamente particolare.

Fin dagli inizi hanno assistito i loro padroni come cani da guardia e da caccia, ma si dimostra anche un cane da compagnia fedele, anche se molto protettivo e territoriale.

Le sue caratteristiche principali sono:

  • taglia piccola
  • carattere affettuoso e dolce con la sua famiglia ma molto territoriale e protettivo verso gli estranei, con cui può essere molto diffidente (la sua natura da cacciatore lo rende anche poco adatto a vivere con gatti ed altri animali domestici);
  • pelo assente sul corpo e diffuso solo su testa, orecchie e zampe (su cui ha un pelo setoso e soffice di colore bianco/beige) anche se negli ultimi anni si sta diffondendo anche la varietà “powderpuff” con peli sparsi anche sul corpo di colore bianco/grigio;
  • aspettativa di vita tra 13 e 18 anni

6 – SHAR PEI

Il cane Shar Pei visto di fronte, con la sua caratteristica pelle corrugata comune per le razze canine provenienti dalla Cina.

Famosi per le loro caratteristiche “rughe” e per la lingua di colore bluastro/nero, gli Shar-Pei (nome che significa “pelle di sabbia”) hanno origini molto antiche, e venivano utilizzati come cani da caccia e da guardia. Nello scorso secolo, durante il regime comunista, si sono quasi estinti a causa di numerose decimazioni, ma negli anni ‘70 un entusiasta è riuscito a diffonderlo anche fuori dalla Cina grazie ad altri allevatori americani che hanno cominciato ad allevarlo anche negli Stati Uniti, facendolo diventare piuttosto popolare.

Le sue caratteristiche principali sono:

  • taglia media;
  • Carattere affettuoso e protettivo;
  • Pelo corto e sottile, di colore solitamente nero, cioccolato, bluastoro o crema;
  • Aspettativa di vita tra gli 8 e i 12 anni

7 – CANE LUPO DI KUN-MING

Cane Lupo Di Kun-Ming cinese visto di fronte, col suo tipico aspetto maestoso da cane lupo

Hanno il tipico aspetto dei cani-lupo, e le sue origini risalgono al periodo del 1950, quando venne introdotto il Pastore Tedesco in Cina (e per questo è anche chiamato “Il Pastore Tedesco Cinese”). Viene allevato per aiutare la polizia, i vigili del fuoco e i soccorsi (proprio come il Pastore Tedesco), ma è anche molto popolare come cane da compagnia in Cina.

Caratteristiche:

  • Taglia medio-grande
  • Molto fedele e ubbidiente, anche perchè è stato addestrato per prestare servizio, ma anche molto affettuoso con la sua famiglia, nonchè tranquillo;
  • Pelo piuttosto lungo, con pelo e sottopelo soffici, di colore marrone, nero, crema e ruggine (e sfumature di questi);
  • aspettativa di vita di 12-14 anni

8 – Chinese Chongqing

Il cane della Cina Chinese Chongqing, foto di fronte che mostra la sua somiglianza del muso con i cani bulldog

Questi cani di taglia media, col nome che trae origine dalla città di Chongqing, hanno un aspetto simile a quello dello Shar Pei (caratteristica che condivide anche con altri cani cinesi) e una coda che gli ha fatto guadagnare il soprannome di “cacciatore di ratti di bamboo”, visto che la forma della coda ricordava quella di un ramo di bamboo secco.

Questa razza ha origini molto antiche (si crede sia apparsa 2000 anni fa durante la dinastia Han nella Cina sudoccidentale), ma oggi è molto poco diffusa e presente più che altro nelle zone rurali.

Le caratteristiche di questo cane sono:

  • Taglia media
  • Carattere protettivo e affettuoso col padrone e con la sua famiglia, e adatti alla vita in compagnia anche con altri cani
  • Pelo corto, piatto e sparso colore marrone scuro/mogano
  • Aspettativa di vita dai 10 ai 13 anni

9 – JAPANESE CHIN

Il cane cinese Japanese Ching col suo aspetto adorabile: nonostante il nome proviene però dalla Cina

Nonostante il nome “japanese Chin”, in realtà questo cane ha origini cinesi ed è molto vicina, dal punto di vista di vista di discendenza, allo Spaniel Tibetano: il motivo di questo nome è dovuto a quando l’imperatore cinese donò questo cane alla nobiltà giapponese, diffondendolo anche in Giappone.

Le sue caratteristiche sono:

  • taglia piccola;
  • carattere molto calmo, affettuoso e simile a quello di un gatto;
  • pelo lungo e setoso che può essere di colore bianco e nero, limone e bianco, sabbia e bianco, nero monocolore e altre combinazioni.
  • Aspettativa di vita tra i 10 e i 14 anni.

10 – CANI DI MONTAGNA DI FORMOSA

Le origini di questo cane sono state geneticamente collocate tra 10000 e 20000 anni fa, rendendo questa una delle razze canine più primitive e antiche del mondo.

Nonostante siano stati cani selvatici per molto tempo, oggi sono  addomesticati e usati nella caccia e come cane da guardia e da compagnia, oltre che come cane da soccorso.

Caratteristiche:

  • taglia media
  • carattere protettivo e affettuoso, molto adatto alla vita come cane da compagnia
  • pelo corto e liscio di colore nero, bianco e giallo chiaro, o combinazione di questi

CONCLUSIONE: COME SCEGLIERE TRA QUESTE RAZZE DI CANI CINESI

Ci sono alcune cose da considerare quando si sceglie la razza di cane migliore per la propria famiglia: iInnanzitutto, devi prendere in considerazione il tuo stile di vita e il luogo in cui vivi, in secondo luogo dovresti considerare quanto tempo trascorrerai con il cane e anche, se ci sono bambini in casa o meno. 

Infine, dovrebbe essere preso in considerazione il tipo di personalità che vuoi che il tuo cane abbia: alcune razze sono migliori per la vita in appartamento, mentre altre stanno bene solo se hanno dello spazio all’aperto in cui potersi muovere liberamente.

In breve, è sempre meglio assicurarsi che il proprio stile di vita e lo stile di vita del cane siano simili o comunque compatibili, per assicurare il benessere e l’affetto di questi adorabili cani provenienti dall’Estremo Oriente!

Latest posts by autore (see all)

Lascia un commento