Clicky

7 motivi per cui il vostro cane vi lecca tanto il braccio + 3 consigli

By Simona Nicoletti

State accarezzando il vostro cane

Poi..

Comincia a leccarvi il braccio come risposta.

Vi chiedete: “Cosa sta cercando di dirmi il mio cane?”

Se siete curiosi di saperne di più sul perché a volte trattano le vostre braccia come un gelato..

Continuate a leggere per scoprire:

  • 7 motivi per cui i cani vi leccano il braccio.
  • 3 consigli per fermare il leccamento del cane.
  • Diversi trucchi per distogliere l’attenzione del cane dal leccare.
  • E molto altro ancora..

Perché il mio cane mi lecca così tanto il braccio?

Il vostro cane vi lecca tanto il braccio come segno di affetto o perché vuole scoprire cosa avete mangiato o fatto. È anche un modo per attirare la vostra attenzione. Oppure per dimostrare empatia. Potrebbe essere che gli piaccia il vostro sapore. Potrebbe essere che vi stiano facendo la toeletta. Se avete un cucciolo, si leccano di più per esplorare.


7 motivi per cui i cani ti leccano il braccio (quando li accarezzi)


#1: fase di esplorazione nei cuccioli

Se possedete un cucciolo, è normale che vi lecchi.

I cuccioli sono curiosi e amano esplorare gli oggetti con la bocca.

Ildottor Terrence Ferguson afferma che il leccamento è comune a tutte le razze canine. Ma i cuccioli tendono a leccarsi di più dei cani adulti. Questo perché sono nuovi al mondo. E stanno cercando di ispezionare il loro ambiente.

L’assenza di mani li rende dipendenti dal naso e dalla lingua. Ecco perché li si vede esplorare l’ambiente circostante annusando e leccando.

Ma non sono solo gli oggetti che cercano di capire. Cercano di capire anche gli altri cani, gli animali e gli esseri umani. Compresi voi!

Ecco perché a volte, mentre li accarezzate, vi leccano improvvisamente le braccia. Il vostro cucciolo sta cercando di conoscervi

“Ma il mio cucciolo non si limita a leccarmi. Il mio si diverte anche a mordicchiarmi le dita e a mordicchiare gli oggetti che vede”

L’ASPCA afferma che i comportamenti boccacceschi sono comuni tra i cuccioli. Leccare è solo uno di questi. Altri includono il mordere e il mordicchiare. Anche masticare i giocattoli durante la dentizione fa parte della vita del cucciolo

Che cos’è la dentizione?

Il cucciolo è in fase di dentizione quando iniziano a crescere i denti adulti. Il periodo della dentizione è intenso e può essere fastidioso per il cucciolo.

Il veterinario MJ Redman afferma che i cani adulti hanno 42 denti. E tutti spuntano nell’arco di 2 mesi, tra i 4 e i 6 mesi di età

Questo fa sì che i cuccioli vogliano masticare tutto. Compresi i mobili e gli altri oggetti alla loro portata.

Ecco altri sintomi della dentizione a cui prestare attenzione:

  • Piagnucolii.
  • Scarso appetito.
  • Denti mancanti.
  • Sbavamenti frequenti.
  • Gengive sanguinanti o gonfie.

Masticare è il loro modo di alleviare il disagio della dentizione. È quindi meglio fornire loro dei giocattoli piuttosto che rischiare che mastichino oggetti inappropriati.

SecondoPetMD, nella scelta dei giocattoli migliori è importante considerare l’età del cucciolo e il suo stadio di sviluppo dentale

Potete usare la seguente tabella di marcia come guida:

Dalla nascita a 12 settimane di vita

In questa fase, il cucciolo non ha bisogno di giocattoli da masticare. I loro piccoli denti possono essere molto affilati ma non abbastanza forti. I giocattoli da masticare destinati ai cani più grandi possono danneggiare i loro denti.

da 12 a 24 settimane

Questa è la fase di massima attività della dentizione. Gli anelli per la dentizione e i succhiotti aiutano ad alleviare il dolore della dentizione

Inoltre, impediscono ai cuccioli di masticare oggetti inappropriati. Come scarpe, mobili e oggetti personali.

24 settimane di vita

A quest’età, il cucciolo ha a disposizione una varietà di giocattoli tra cui scegliere. Sono pronti per i giocattoli degli adulti. Come i giochi di corda, i giochi di recupero e i peluche

#2: segno di affetto

Il vostro cucciolo potrebbe leccarvi il braccio per dirvi che vi vuole bene.

Secondo l’AKC, il leccamento può essere un segno di affetto. Può essere anche il loro modo di dare “baci”.

Il cane associa questo gesto a un ricordo positivo. Come il modo in cui la madre biologica li leccava quando erano piccoli. È un modo in cui una madre cane pulisce e nutre i suoi cuccioli

Il leccamento è un comportamento che rafforza i legami tra le madri e i loro cuccioli. Così come tra i compagni di cucciolata

Quindi, quando accarezzate il vostro Fido, lui ricambierà l’affetto leccandovi il braccio. È uno dei tanti modi per rafforzare il vostro rapporto.

Quando accarezzate il vostro cane e lui si diverte, il suo corpo rilascia ossitocina o ormoni della felicità. È la stessa cosa che accade al vostro corpo quando siete vicini a loro

Il ciclo di affetto vi rende entrambi felici.

Ci sono anche razze di cani che si leccano molto. Leccano i loro genitori cani e altri animali domestici come segno di affetto.

Queste razze di cani includono:

  • Carlino.
  • Beagle.
  • Rottweiler.
  • Bassotto.
  • Bulldog francese.
  • Yorkshire Terrier.
  • Golden Retriever.
  • Labrador Retriever.
  • Pastore tedesco.
  • American Pit Bull Terrier.

#3: Per attirare la vostra attenzione

“Hooman… ho fame”

Il vostro Fido potrebbe leccarvi il braccio per dirvi che è ora di dargli da mangiare.

Secondo Alexandra Horowitz, i cuccioli leccano il muso della madre come istinto per essere nutriti.

Questo fa sì che la madre rigurgiti un po’ di cibo. È un processo innocuo

Vero: i lupi e le madri cane lo fanno apposta per far mangiare i loro cuccioli. Il cibo che si trasforma in poltiglia facilita la loro ingestione.

In questo caso, il cane potrebbe anche leccarvi sperando che sputiate il suo pasto

Oppure, visto che sono diventati domestici, sperano che voi gettiate un po’ di carne gustosa nella loro ciotola.

Ma tenete presente il momento in cui il cane si lecca. Se inizia a leccarvi dopo aver mangiato, è probabile che il motivo non sia la fame.

Se lo fanno dopo molte ore senza cibo, è il loro modo di chiedere un pasto. Potreste essere così occupati da aver dimenticato di servirglielo in tempo.

#4: Al cane piace il vostro gusto

Sapevate che ai cani piace il sapore del nostro sudore?

Le nostre ghiandole sudoripare rilasciano sale e acqua. Qualcosa di gustoso per i canini.

Joel Silverman, autore di “Di che colore è il tuo cane?”, afferma che a molti animali piace il sapore del sale

Nota: nei pascoli ci sono “leccate di sale” da far leccare a cavalli e mucche

Il fatto è che anche i cani vogliono il sodio del vostro sudore. Quindi il vostro cane potrebbe andare a colpo sicuro dopo l’allenamento o l’esercizio fisico. Quando lo accarezzate, coglie l’occasione per leccarvi.

Anche quando non state sudando, la vostra pelle può avere il sapore del sale per il vostro cane. Quindi il comportamento di leccarsi può verificarsi anche se non si suda troppo.

È anche possibile che abbiate qualcosa sulla pelle. Qualcosa che il vostro Fido annusa e vuole assaggiare. Una lozione, per esempio.

Secondo la dottoressa Tina Wismer, ai cani piace il sapore delle lozioni. Dato che sono profumate, il cane sarà invogliato ad assaggiarle.

“Sarebbe pericoloso se i miei cani leccassero la lozione dalla mia pelle?”

Una o due leccate non sono un problema. Ma è meglio scoraggiare il vostro cane per la sua sicurezza. Quindi non accarezzate il vostro Fido finché la vostra pelle non ha assorbito il prodotto

#5: Il vostro cane vi sta strigliando

Il leccamento è una tecnica di toelettatura dei canidi.

Quando erano cuccioli, la madre biologica li leccava per pulirli. E quando diventano cani adulti, iniziano a leccarsi anche da soli.

Quindi, se il vostro Fido vi lecca, forse sta cercando di farvi la toeletta. Ma non offendetevi. Non vi stanno dicendo di fare una doccia

È solo un comportamento che hanno imparato e che stanno cercando di usare su di voi

#6: Empatia

Vi rivolgete al vostro cane quando vi sentite giù?

Non gli dite parole. A volte, accarezzarli da soli vi dà già conforto. Poi iniziano a leccarvi le braccia e a piagnucolare

Non potete fare a meno di chiedervi se i cani sono in grado di riconoscere la vostra tristezza. E se il loro comportamento di leccamento sia il loro modo di confortarci

La risposta è

Secondo uno studio, i cani sono in grado di empatizzare. Riescono a percepire le emozioni degli esseri umani e degli altri cani.

Un altro studio ha rilevato che in alcuni casi i cani vanno più velocemente dai loro umani

Ad esempio, quando la persona emette suoni angoscianti. Come il pianto o la richiesta di aiuto. Rispetto a quando emettevano suoni neutri.

Il vostro cane capisce quando siete tristi. E reagisce leccandoci, coccolandoci, piagnucolando o sdraiandosi in braccio.

L’esperienza di un mio amico

La mia amica ha avuto un evento sfortunato. Ha appreso da una telefonata della morte dell’amica di suo fratello. Le due ragazze erano molto legate.

Si è seduta sul divano e ha affrontato la sua tristezza. Non poteva fare nulla perché la sua cara amica viveva in un altro Paese. Così la mia amica piangeva e non smetteva di asciugarsi le lacrime.

In quel momento, il suo cane si avvicinò a lei. Poi appoggiò la testa sulle sue ginocchia e cominciò a piagnucolare

Ma non è finita lì, perché un attimo dopo il cane si è allontanato. Poi tornò con il suo giocattolo e lo mise in grembo alla mia amica. Cominciò anche a leccarle il braccio.

Lei credeva che il suo cane potesse sentire il suo dolore e la sua tristezza. E le cose che faceva erano il suo modo di confortarla

Se vi capita qualcosa di simile con il vostro cane, ricordate questo. Il fatto che vi porti i suoi giocattoli e che stia al vostro fianco è un tentativo di tirarvi su di morale.

Guardate la compilation di video di cani che reagiscono al pianto dei genitori per capire cosa intendo:

#7: Per scoprire cosa avete fatto di recente

I cani sono creature curiose. Quindi, non appena tornate a casa dal lavoro, il vostro cane verrà da voi. Vi darà molte annusate e leccate.

Ma c’è di più di quello che sembra

Oltre a salutarvi dopo una lunga giornata, è il modo in cui il vostro cane scopre cosa avete fatto. Perché i cani percepiscono l’odore delle nostre braccia

Ma ai canini possono piacere anche l’urina, la cacca e altri oggetti di cui vogliono sapere di più.

Probabilmente, se il vostro cane potesse parlare, farebbe domande come:

“Cosa hai mangiato oggi?”

o

“Chi hai incontrato?”

Il cane può ottenere queste informazioni in pochi secondi, annusando e leccandovi.

Quindi, se avete toccato altri cani, il vostro cane lo saprà. Avete mangiato qualcosa di gustoso? Le vostre mani vi tradiranno

Non c’è problema. Il vostro Fido continuerà ad amarvi incondizionatamente.

Dovreste lasciare che il vostro cane vi lecchi il braccio? È sicuro?

È lecito lasciare che il cane vi lecchi il braccio, purché non vi dia fastidio. Inoltre, è sicuro se non avete ferite aperte

In caso contrario, tenete presente che i cani si leccano le ferite e potrebbero usare questo comportamento su di voi

Assicuratevi quindi che non ci siano tagli o escoriazioni sul braccio

Perché?

I batteri possono prosperare nella bocca del cane. Possono causare infezioni, una delle quali è la setticemia (avvelenamento del sangue da parte di batteri)

Ma non è tutto.

Il comportamento di Fido nel leccarsi le ferite può anche portare a malattie. Come la rabbia, la toxocara canis e la salmonella.

“Ma Petya. Ho sentito dire che la saliva dei cani ha proprietà antibatteriche. Allora perché provoca infezioni?”

Già. Nella loro saliva sono presenti delle proteine chiamate istatine. Queste aumentano il processo di guarigione e permettono la ricrescita delle cellule della pelle. In breve, aiuta a chiudere una ferita aperta

Contiene anche enzimi e cellule che aiutano a uccidere i batteri presenti nella ferita. Ne sono un esempio i globuli bianchi, gli anticorpi e la lattoferrina

Tuttavia, questo non rende sicuro al 100% lasciare che il cane lecchi la ferita. Come già detto, nella loro saliva sono presenti anche batteri nocivi che possono causare un’infezione.


3 consigli per impedire al cane di leccare il braccio


#1: addestrate il vostro cane usando il rinforzo positivo

Per impedire al cane di leccarvi il braccio, usate il rinforzo positivo

Come funziona?

È quando si danno ricompense, come bocconcini o lodi, per incoraggiare il cane ad apprendere comandi o nuovi comportamenti.

Ecco come utilizzarlo:

Fase 1: quando il cane inizia a leccarvi il braccio, smettete di accarezzarlo. Alzatevi e nascondete il braccio dietro la schiena

Fase 2: aspettate qualche istante e tornate a dare attenzione al cane. Quando il cane lecca di nuovo il braccio, voltatevi e nascondete il braccio.

Fase 3: ripetere i passaggi. In questo modo imparerà che potrà riavere la vostra attenzione solo quando smetterà di leccarvi il braccio.

Fase 4: quando smette di leccarvi il braccio mentre gli date attenzione, premiatelo. Lodateli o date loro dei premi per il lavoro ben fatto.

Assicuratevi che gli altri membri della famiglia siano con voi in questo piano. Questo renderà l’addestramento più efficace. Se tutti in casa ignorano il leccamento del cane, Fido imparerà più velocemente a non farlo.

#2: Riorientare l’attenzione del cane con dei giocattoli

Quando il vostro cane inizia a leccarvi, deviate la sua attenzione sui giocattoli

Dategli qualcosa da mettere in bocca. In questo modo, sarà occupato e non si preoccuperà di leccarvi. Questo è utile anche se avete un cucciolo che sta attraversando la fase della dentizione

Perché non si limiteranno a leccare. Mordicchiano e mordicchiano anche. Per questo motivo, offrire loro giocattoli da masticare può mantenere l’attenzione del vostro cucciolo per ore

Non solo vi evita di essere bersaglio del loro comportamento boccaccesco. I giocattoli da masticare offrono anche benefici per la loro salute. Possono mantenere forte la mascella e dare sollievo alle gengive.

Assicuratevi di dare al vostro cucciolo giocattoli da masticare sicuri, a seconda del loro stadio di sviluppo dentale

Ecco alcuni giocattoli accattivanti che potete procurare al vostro cucciolo

Nota: utilizzate la tabella di marcia sopra riportata come guida per scegliere i giocattoli migliori per l’età del vostro cucciolo:

#3: Riorientare la loro attenzione con l’addestramento con i trucchi

Le distrazioni per l’addestramento faranno sì che il vostro cane sia occupato.

Queste distrazioni distolgono la mente del vostro Fido dal motivo per cui vuole leccare.

Anche in questo caso, è necessario utilizzare un rinforzo positivo per insegnare loro diversi trucchi.

Preparate quindi dei dolcetti per premiarlo.

Ecco alcuni trucchi che potete insegnare al vostro cane.

Sdraiarsi

Fase 1: tenere il bocconcino davanti al naso del cane. Poi, muovetelo verso il pavimento per far sì che il cane lo segua.

Fase 2: Assicuratevi che il vostro Fido sia completamente sdraiato. Se non lo segue con il corpo, provate ad allontanare un po’ il bocconcino.

Fase 3: quando il cane è completamente a terra, accarezzatelo e lodatelo. Ripetete i passaggi.

Fase 4: introdurre il comando “giù” una volta che il cane si è abbassato. Pronunciate chiaramente il comando mentre muovete il bocconcino verso il basso.

Fase 5: ripetere i passaggi con il comando verbale. Date al vostro cane dei bocconcini dopo che si è sdraiato.

Rotolare

Fase 1: addestrare il cane a rotolarsi usando prima il comando verbale “giù”

Fase 2: una volta sdraiato, tenere il bocconcino davanti al naso. Poi spostate il bocconcino verso la spalla. Questo li attirerà a rotolarsi su un fianco.

Fatelo un paio di volte. Lodate quando si sdraiano su un fianco.

Fase 3: continuare a muovere la mano. Questa volta dalla spalla alla spina dorsale. In questo modo li attirerete a rotolare su un fianco.

Fatelo un paio di volte. Lodate quando si rotolano sull’altro lato.

Fase 4: ripetere i passaggi. Poi aggiungete l’invito a “rotolare” quando i passi vengono eseguiti con costanza

Fase 5: ridurre gradualmente le leccornie e i movimenti della mano fino a quando non si rotolano solo con un richiamo verbale.

Potete anche addestrarli a dimostrare affetto in modi diversi. Ad esempio, gli abbracci

Ecco come fare.

Abbraccio

Fase 1: Sedersi all’altezza degli occhi del cane. Mettete la mano con un bocconcino dietro la testa.

Fase 2: il cane cercherà di afferrarlo. Lasciate che lo sgranocchi un po’. Poi dateglielo. Sempre con la mano dietro la nuca.

Fase 3: ripetere l’operazione alcune volte. Poi usate il comando verbale “abbracciami”.

Fase 4: l’ultimo passo consiste nell’aumentare la durata dell’abbraccio. Quindi date loro il bocconcino solo dopo che l’hanno tenuto per qualche secondo.

Simona Nicoletti