Clicky

Epagneul Bleu De Picardie: Prezzo, Carattere, Caratteristiche, Allevamenti

By Simona Nicoletti

L’Epagneul Bleu De Picardie è un cane nato nella zona francese della Piccardia,  utilizzato nella ferma e nella caccia di animali acquatici in zone umide come le paludi e i fiumi.

E’ stato ottenuto tramite incroci tra Epagneul Picard (da cui si differenzia per una minore velocità e un carattere meno vivace), il Setter Gordon e forse anche il Setter Inglese nei primi anni del 900.

La sua scarsa diffusione, concentrata quasi completamente in Francia ancora oggi, ha quasi portato all’estinzione nel 1970, ma grazie ad interventi di recupero e anche al riconoscimento ufficiale dell’FCI e dell’ENCI, così come alla prima definizione di standard ufficiale, oggi sta ricominciando ad essere più presente.

E’ categorizzato dall’FCI e dall’ENCI nel gruppo 7 dei “Cani da Ferma” e nella sezione 1.2 dei “Cani da ferma continentali, tipo epagneul”.

ASPETTO DEL CANE

E’ un cane di taglia media, di tipo braccoide e abbastanza basso sulle zampe e adatto al lavoro grazie alla muscolatura e alla resistenza, che lo rendono molto adatto alla caccia, anche dentro all’acqua.

La testa è larga e con una forma a ovale, con occhi grandi, ben aperti e scuri (caratteristica è anche l’espressione calma di questi cani) e orecchi piatti e grandi, che “incorniciano” la testa, e che sono ricoperte da fitto pelo ondulato molto morbido r.

Il pelo è piatto e in alcuni casi leggermente ondulato, uniforme su tutto il corpo e piuttosto abbondante e fitto, e forma delle frange su zampe e coda: il colore ammesso per gli standard ufficiali di questa razza canina è il grigio nero moschettato, che forma anche una tinta bluastra con macchie nere.

L’altezza al garrese è tra 56 e 60 cm in media (altezza per gli esemplari maschi), mentre per le femmine è leggermente più bassa, mentre il peso può oscillare tra i 15 e i 18 kg. 

COMPORTAMENTO DELL’EPAGNEUL BLEU DE PICARDIE

E’ molto docile e affettuoso, molto adatto come cane da compagnia, e si adatta a vivere in famiglia anche con bambini piccoli grazie alla sua natura vivace e protettiva.

Non è solitamente diffidente con gli estranei, ma può esserlo con altri cani ed animali domestici: per questo, se vogliamo farlo vivere con altri cani, gatti o altri animali, sarebbe meglio farli crescere insieme per favorire la convivenza tra di loro.

Vista la sua natura come cane da caccia, inoltre, è molto attivo: per questo ha bisogno di fare molta attività fisica, possibilmente in spazi aperti dove è libero di muoversi liberamente, ma nonostante questo può vivere anche in appartamento (a patto di fargli fare molta attività fisica e frequenti passeggiate/ giochi che lo tengano occupato e gli permettano di sfogare le loro molte energie).

Per quanto riguarda l’addestramento, grazie alla sua natura ubbidiente, è relativamente facile da addestrare in generale.

PREZZI

I prezzi si aggirano intorno ai 600 euro, per un cucciolo con certificazioni, pedigree registrato e controlli e vaccinazioni effettuate.

ALLEVAMENTI

Nonostante sia ufficialmente riconosciuto dall’ENCI, non ci sono allevamenti ufficialmente registrati in Italia, e per questo bisogna rivolgersi ad eventuali allevatori locali: visto che è prevalentemente diffuso in Francia, però, potrebbe essere necessario rivolgersi ad allevatori delle sue zone di origine.

Simona Nicoletti

Lascia un commento