Clicky

I cani possono mangiare i semi di papavero?

By Simona Nicoletti

“Toto, non credo che siamo più in Kansas!”

È improbabile che portiate il vostro cane, come Dorothy del Mago di Oz, in un campo di papaveri e lo lasciate vagare.

Tuttavia, vi sarà capitato di prendere un delizioso muffin ai semi di papavero e di chiedervi: anche i cani possono mangiare i muffin ai semi di papavero?

Seguite il percorso che segue e scopriamolo.

I cani possono mangiare i semi di papavero?

No, i cani non dovrebbero mai mangiarli perché l’assunzione di semi di papavero può causare gravi problemi di salute.

Mangiare semi di papavero può causare avvelenamento da oppioidi.

Anche se a voi possono piacere nel vostro bagel o muffin mattutino, non lasciate che questi semi della pianta dell’oppio entrino nel menu del vostro cane. È vero che i cani vogliono mangiare le stesse cose che mangiamo noi, ma un piccolo assaggio può portare a una situazione di pericolo di vita.

I semi di papavero sono velenosi per i cani?

Sì, i semi di papavero sono dannosi per i cani e, in alcuni casi, possono ucciderli.

Questo comune ingrediente da cucina deriva dal baccello della pianta del papavero da oppio, che le persone possono raccogliere per le sue qualità antidolorifiche. Ma potrebbe essere un problema quando un cane mangia questi semi o anche una piccola quantità dei baccelli stessi.

Sia le piante di papavero che i semi sono noti per essere velenosi.

La pianta del papavero da oppio appartiene al genere Papaver e ne esistono due specie: Papaver somniferum e Papaver bracteatum. I semi provengono da un baccello sul fiore di questa pianta, che può crescere anche fino a 6 metri di altezza.

La specie più riconoscibile è quella rossa, ma ne esistono molte specie diverse e tutte contengono alcaloidi. Gli alcaloidi possono causare sedazione o eccitazione nei cani.

I cani possono mangiare le teste dei semi di papavero?

No. Mangiare le teste di papavero può far ammalare i cani ed eventualmente portarli alla morte.

La testa di papavero contiene tutti i semi, quindi è molto concentrata e dannosa per i cani.

Mangiare le teste di papavero può portare a una dose elevata di tossicità nei cani.

I cani possono mangiare le piante di papavero?

No, le piante di papavero sono altamente velenose per i cani.

Esistono diverse specie di papavero, ma tutte sono dannose se ingerite dai cani.

I semi e le piante di papavero possono causare i sintomi della tossicità da oppioidi: convulsioni, coma e persino morte nei cani.

L’intera pianta di papavero è pericolosa per il cane. Come qualsiasi altro frutto o ortaggio che non fa parte di una dieta sana, se lo mangiano una volta ogni tanto non dovrebbe esserci nulla di cui preoccuparsi.

Tuttavia, se il cane consuma l’intera pianta, può avere effetti molto pericolosi che possono portare alla morte.

I cani possono mangiare il pane ai semi di papavero?

No, non si deve dare al cane pane fatto con semi di papavero. Se il cane mangia il pane con i semi di papavero, potrebbe avere seri problemi di salute.

Oltre all’avvelenamento da semi di papavero, il pane contiene anche zucchero, che non è adatto ai cani in grandi quantità.

Se il cane ingerisce il pane ai semi di papavero, potrebbe contrarre infezioni da lievito o diabete se segue una dieta non sana. Mangiare troppo può anche causare aumento di peso e obesità nei cani.

I cani possono mangiare il condimento ai semi di papavero?

No, non si deve dare al cane il condimento ai semi di papavero. I semi di papavero sono pericolosi se ingeriti dai cani.

Anche se è improbabile che il cane mangi abbastanza semi di papavero da ammalarsi, rappresentano comunque una minaccia.

La salsa di semi di papavero contiene anche zucchero, carboidrati e altre sostanze chimiche nocive che possono essere dannose per i cani se ingerite in grandi quantità.

Controllate sempre attentamente gli ingredienti e non date al vostro cane alimenti contenenti sostanze pericolose o tossiche.

I cani possono mangiare i muffin ai semi di papavero?

No, non dovreste dare al vostro cane dei muffin ai semi di papavero.

Un solo muffin potrebbe non essere sufficiente ad avvelenare il cane, ma probabilmente gli causerà un mal di stomaco. Due o più muffin possono causare un avvelenamento da semi di papavero, a seconda della taglia del cane.

I muffin ai semi di papavero contengono anche zucchero e altri ingredienti dannosi. Se si somministra regolarmente al cane un muffin ai semi di papavero, questo porterà a un aumento di peso, all’obesità e a problemi di salute associati.

I cani possono mangiare i muffin ai semi di papavero e limone?

No, i cani non dovrebbero mangiare i muffin ai semi di papavero e limone per diversi motivi.

Gli agrumi come limoni, arance e pompelmi contengono acido citrico che può essere dannoso per i cani e causare problemi digestivi.

Oltre a contenere agrumi, questi muffin contengono anche zucchero, che in grandi quantità fa male ai cani. Sono anche ricchi di carboidrati, il che porta a un aumento di peso se somministrati regolarmente.

Se il cane mangia un muffin con semi di papavero e limone, può avere mal di stomaco o addirittura vomitare. Se il cane ne mangia più di uno, potrebbe essere avvelenato dai semi di papavero.

I cani possono mangiare i muffin ai semi di papavero e mandorle?

No, i cani non dovrebbero mangiare i muffin con semi di papavero alle mandorle.

I muffin ai semi di papavero contengono zucchero, che porta all’aumento di peso, all’obesità e ad altri problemi di salute. Inoltre, contengono mandorle, che sono pericolose per i cani allergici alle noci.

Se il cane ha mangiato troppi muffin ai semi di papavero, è a rischio di avvelenamento da semi di papavero. Tenete sotto controllo i sintomi dell’avvelenamento e chiamate immediatamente il veterinario se ne notate qualcuno.

I cani possono mangiare il plumcake ai semi di papavero?

No, non si deve dare al cane il plumcake ai semi di papavero. I semi di papavero sono pericolosi da mangiare per i cani.

Il plumcake ai semi di papavero è ricco di zuccheri e carboidrati. Se somministrato regolarmente, può causare aumento di peso, obesità e altri problemi di salute.

Se il cane consuma una quantità eccessiva di plumcake ai semi di papavero, può causare disturbi di stomaco o addirittura avvelenamento. Se notate uno dei sintomi associati all’avvelenamento da semi di papavero, portate immediatamente il cane dal veterinario.

Le cause dell’avvelenamento da semi di papavero nei cani

La causa più comune di avvelenamento da papavero nei cani è l’ingestione dei semi dai prodotti alimentari. L’ingestione di un singolo seme di papavero di solito non rappresenta una grave minaccia per i cani, anche se può farli ammalare. Tuttavia, è necessario monitorarli attentamente.

Il papavero contiene alcaloidi come la morfina e la codeina, che in grandi quantità possono causare la morte. Queste sostanze hanno applicazioni mediche ma possono anche essere dannose per il sistema nervoso centrale del cane.

Solo 0,035 once di semi di papavero commestibili contengono 0,8 mcg di morfina. A seconda della taglia, questa quantità può essere molto elevata per un cane e causare tossicità da papavero.

Sintomi dell’avvelenamento da semi di papavero nel cane

L’avvelenamento da oppioidi nei cani può essere identificato da molti sintomi. Se il vostro cane ha mangiato cibo con semi di papavero o prodotti che li contengono, fate attenzione a questi sintomi:

  • Debolezza
  • Perdita di appetito
  • Depressione
  • Atassia (incapacità di camminare)
  • Pupille costrette
  • Letargia
  • Battito cardiaco rallentato
  • Difficoltà a respirare
  • Tremore
  • Coma

Nei casi più gravi, l’avvelenamento da papavero porta alla morte. Se c’è la minima possibilità che il vostro cane abbia ingerito troppi semi di papavero, portatelo immediatamente da un veterinario.

Cosa fare se il cane ha mangiato semi di papavero?

Se il vostro cane ingerisce cibo contenente semi di papavero, tenetelo sotto controllo per individuare i sintomi sopra descritti. Se notate uno di questi segni, portatelo immediatamente dal veterinario.

In generale, non è consigliabile indurre il vomito nei cani dopo aver mangiato qualcosa di nocivo, a meno che non venga indicato diversamente da un veterinario. Tuttavia, supponiamo che l’ingestione sia stata molto recente e che il cane non abbia iniziato a manifestare alcun sintomo. In questo caso, il veterinario potrebbe suggerire di indurre il vomito se il cane è di piccola taglia.

La cosa migliore da fare se si ritiene che il cane abbia mangiato semi di papavero è portarlo in una clinica veterinaria il prima possibile.

Trattamento dell’avvelenamento da papavero nei cani

I veterinari generalmente somministrano carbone attivo ai cani che hanno mangiato semi di papavero. Questo perché agisce come assorbente e impedisce agli alcaloidi nocivi di avvelenare l’organismo. Il veterinario potrebbe anche indurre il vomito.

Se il cane non ha iniziato a manifestare i sintomi dell’avvelenamento, può essere tenuto in osservazione per un paio d’ore presso la clinica veterinaria. Questo dipende da quanto recentemente hanno ingerito il veleno.

Tuttavia, se il cane mostra già i sintomi dell’avvelenamento, è necessario tenerlo in osservazione presso la clinica ed eventualmente somministrargli liquidi per via endovenosa per alcuni giorni. A seconda dello stadio in cui si trova il cane, possono essere somministrati alcuni farmaci.

Nei casi più gravi, i veterinari devono monitorare i problemi cardiaci che possono insorgere in seguito a un avvelenamento prolungato. In tal caso, potrebbe essere necessario un elettrocardiogramma per determinare l’entità dei danni subiti.

Poppy e il cucciolo non vanno d’accordo

Il papavero può sembrare allettante come tutti i muffin e le torte in cui è contenuto.

Tuttavia, il fatto che qualcosa sia attraente non significa che faccia bene alla salute del cane. Se così fosse, il cioccolato sarebbe in cima alla lista, ma è tossico per i cani.

I semi di papavero sono estremamente velenosi per i cani e sono da evitare. Se un cane mangia semi di papavero in quantità minime, è probabile che non succeda nulla di terribile, ma è bene prestare attenzione ai sintomi.

Seguite la strada dei mattoni gialli e scegliete alimenti più sani e sicuri per il vostro cane.

Simona Nicoletti