5 Motivi per Cui I Cani Mangiano La Cacca E per Fermarli

By Simona Nicoletti

La coprofagia è il modo tecnico per dire che un cane tende a mangiare la propria o l’altrui cacca, ed è più comune di quanto si possa pensare!

È interessante notare che negli anni ’40 e ’60 alcuni studi sui ratti suggerirono che essi mangiano la propria cacca grazie alla sintesi di vitamine.

A causa di questi studi, molti proprietari di cani pensano che i cani mangino la cacca perché sono carenti di qualcosa. Ma si sbagliano.

C’è qualcosa di più in questa abitudine piuttosto disgustosa, quindi approfondiamo un po’..

Perché i cani mangiano la cacca?

Mangiare le feci è comune a cani, ratti, conigli, porcellini d’India e cincillà.

Molti proprietari notano che il loro cane mangia la cacca, la coprofagia conspecifica canina viene segnalata quotidianamente ai veterinari.

Alcuni veterinari sostengono che si tratta di un segno di un problema medico sottostante, come l’insufficienza pancreatica; in questo caso mancano gli enzimi digestivi e ciò influisce sulla capacità del cane di assorbire i nutrienti.

Se oltre alla coprofagia il cane presenta altri sintomi di malnutrizione, è bene rivolgersi a un veterinario.

Tuttavia, nella maggior parte dei casi il motivo per cui i cani mangiano la cacca non è un problema di salute, ma piuttosto un problema psicologico.

Alcuni studi hanno osservato che può verificarsi nei cani annoiati perché si divertono o cercano attenzione.

Molti proprietari non amano che i cani mangino le feci, quindi quando lo notano prestano attenzione al loro cane nonostante si tratti di un’interazione negativa.

Tuttavia, per capire il vero motivo, è stato condotto uno studio che ha analizzato la dieta dei cani che mangiano la cacca. Lo studio si è concentrato sull’addestramento in casa, sulle abitudini alimentari del cane e sulle modifiche comportamentali utilizzate con successo.

Lo studio ha rilevato che la dieta del cane non ha avuto un impatto significativo, suggerendo che non c’è alcuna base nutrizionale per il comportamento.

Inoltre, è emerso che i cani che mangiavano la cacca venivano addestrati in casa con la stessa facilità dei cani non coprofagi e mantenevano comunque la tipica avversione per la cacca.

È interessante notare che i cani che mangiavano la propria cacca erano più facilmente descritti come mangiatori avidi e il tasso di successo della modifica del comportamento per fermarli era prossimo allo zero.

Ci sono poche prove che suggeriscono una base nutrizionale per un cane che mangia la cacca di un altro cane. I fattori più comuni per cui un cane mangia la cacca sono:

  1. Mangiare avidamente
  2. Gruppo di razze (i segugi e i terrier hanno maggiori probabilità di farlo)
  3. Più cani in casa
  4. Mangiare sporco
  5. Mangiare feci di gatto
LEGGI ANCHE  Lo Spray Attrattivo per Cani Funziona O No

Non sembra fare differenza se mangiano la propria o quella di un altro cane: se devono mangiarla, la mangiano!

Perché i cani mangiano la cacca dei gatti?

Vediamo se la predilezione del cane per le feci di altri animali fa luce sul perché di questo comportamento.

La spiegazione più probabile è che tutto ciò che non è stato assorbito dal gatto durante la digestione attiri il cane.

In alcuni alimenti commerciali per gatti vengono aggiunti dei grassi per rendere il cibo appetibile. Questi grassi non vengono sempre assorbiti dal gatto e quindi escono dall’altra parte.

Igrassi sono spesso aggiunti per rendere il cibo appetibile e le feci dei gatti contengono solitamente materiale grasso. Ricordate che i grassi possono essere sia buoni che cattivi, a seconda della fonte!

Perché i cani mangiano la cacca di cervo?

Quando fate una passeggiata con il vostro cane, è probabile che trovi la cacca di cervo o di cavallo. Ma perché ne è attratto? La spiegazione potrebbe risiedere nelle loro abitudini alimentari!

Non c’è molto consenso sul perché i cani mangino l’erba. Ma dato che cavalli e cervi sono erbivori, gli scienziati si chiedono se le due cose siano collegate I cani potrebbero in effetti cercare il contenuto vegetale delle feci dei cervi.

La risposta a questa domanda ci riporta alle antiche origini del cane.

Storicamente il consumo di piante ha avuto un ruolo nel controllo dei parassiti interni. Il materiale vegetale passa attraverso il tratto intestinale, avvolgendo i vermi e quindi eliminandoli.

I parassiti si ritroverebbero poi nelle feci, il che ci porta a un’altra ragione per cui un cane dovrebbe mangiare la cacca, per mantenere la sua tana libera da parassiti.

Ciò è particolarmente comune nei cuccioli giovani, che espellono nella cassetta del parto e la mamma mangia la cacca per eliminarla.

Perché i cuccioli mangiano la cacca?

Questo ci porta all’adorabile caratteristica che molti cuccioli hanno: mangiare la cacca! Non importa che sia la loro, quella di un altro compagno di cucciolata, quella della loro mamma e persino quella di un altro animale.

È un comportamento copiato dalla madre? Oppure sono solo dei cuccioli?

La maggior parte dei cuccioli attraversa una fase in cui mangiano la cacca. Veterinari e ricercatori concordano sul fatto che questo fa parte della loro fase di avventura ed esplorazione.

LEGGI ANCHE  Differenza Tra Lupo E Cane

Proprio come i bambini, i cuccioli esplorano tutto con la bocca, basta guardare le mani e le gambe dei pantaloni strappate di ogni nuovo proprietario di un cucciolo!

Sebbene sia comune in alcuni cuccioli, gli studi hanno dimostrato che la coprofagia non è un comportamento definito giovanile ed è altrettanto comune nei cani anziani.

Inoltre, non è influenzato dall’età di separazione dalla madre, che a volte viene suggerita come ragione.

Se il cucciolo mangia la cacca, molto probabilmente lo abbandonerà con la maturità (tra i 12 e i 18 mesi di età).

Tuttavia, se mantiene questo comportamento in età adulta, probabilmente continuerà per il resto della sua vita: a meno che non interveniate.

Come posso far smettere il mio cane di mangiare la cacca?

Se il vostro cucciolo mangia la cacca, cercate di distrarlo con oggetti che possa esplorare, masticare e mangiare.

Sfortunatamente, molte modifiche del comportamento si sono rivelate inefficaci nel fermare questo comportamento per i cani anziani a lungo termine. Sebbene si possa verificare una leggera riduzione della frequenza per un breve periodo, il comportamento spesso ritorna.

Per fermare questo comportamento sono stati utilizzati additivi alimentari e pillole, con un tasso di successo molto basso (tra lo 0 e il 2%).

Altri metodi per prevenire il comportamento includono: l’allontanamento dalle feci e l’applicazione di pepe sulle feci. Il successo riportato è stato dell’1-2%.

L’opzione migliore per impedire al cane di mangiare la cacca è insegnare il comando “lascia stare”, che ha dato un tasso di successo superiore del 50%.

Insegnare il comando “lascia stare”:

  1. Iniziare con un bocconcino in mano e stringere il pugno intorno ad esso
  2. Il cane probabilmente annuserà il bocconcino
  3. Tenere la mano chiusa
  4. Non appena si allontana o mostra meno interesse, dategli il bocconcino
  5. Ripetere ogni giorno per i giorni successivi
  6. Se il cane si allontana o ignora costantemente il bocconcino, etichettate il comportamento
  7. Si può passare a offrire il bocconcino a mano aperta e a offrirlo sul pavimento

La speranza è quella di poter chiedere il comportamento e che il cane lo esegua. Imparerà che ignorando la cosa buona, otterrà comunque la cosa buona. Quindi, se ignora la cacca, bisogna premiarlo per questo.

Poiché ci sono poche prove che suggeriscono una carenza nutrizionale nel mangiare la cacca, non serve a nulla aggiungere integratori al cibo del cane.

Se siete preoccupati per l’alimentazione del vostro cane, rivolgetevi a un nutrizionista o al vostro veterinario. È possibile effettuare esami del sangue per monitorare le principali carenze.

Mangiare la cacca fa male ai cani?

Mangiare la cacca è più che altro un’abitudine disgustosa.

Qualsiasi cacca contiene una carica batterica. Quindi, per i cani con un sistema digestivo più debole, questo potrebbe causare disturbi gastrici. Tuttavia, la coprofagia è più comune nei mangiatori avidi e nei mangiatori di sporcizia, quindi è probabile che abbiano già un intestino di ferro!

LEGGI ANCHE  I Cani Possono Mangiare I Semi Di Sesamo?

Larisposta dipende anche da chi mangia le feci, da cosa ha mangiato l’ospite, se gli sono stati somministrati farmaci o antibiotici e, infine, dalla composizione.

È interessante notare che il trapianto fecale è stato un trattamento efficace per alcuni disturbi intestinali nei cani.

Il trapianto consiste nel prelevare un campione da un donatore sano e somministrarlo per via orale a un paziente malato. Nei casi di colite e diarrea nei cani, sono stati osservati miglioramenti entro 2-3 giorni dal trapianto

Si ritiene che il campione sano ripopoli l’intestino, consentendo al cane di curare il proprio disturbo intestinale.

Detto questo, questi campioni sono stati sottoposti a un rigoroso screening, quindi non vi stiamo dicendo di far mangiare al vostro cane tutte le feci che vede!

Riassunto

I ratti e i conigli mangiano abitualmente la cacca; ne hanno bisogno per la sintesi delle vitamine. Ma il vostro cane non è un coniglio o un ratto.

Mangiare la cacca è relativamente comune nei cuccioli, sembra essere parte delle loro avventure! Usano la bocca per esplorare. Ma la maggior parte dei cuccioli non lo fa più.

La ragione più comune per cui i cani mangiano la cacca è che sono molto probabilmente dei mangiatori ingordi, dei segugi, dei terrier, dei mangiatori di sporcizia o degli occupanti di case con più animali!

Ci sono poche prove che suggeriscono una base nutrizionale per questo comportamento, ma può essere un sintomo di un problema di salute, soprattutto se associato ad altri segni di malnutrizione.

Alcuni veterinari sostengono che questo comportamento sia di natura psicologica. In altre parole, il cane è annoiato o in cerca di attenzione. Altri suggeriscono che sia più ancestrale, perché i cani avrebbero mangiato la cacca per mantenere la loro tana pulita e priva di parassiti.

Non c’è molto successo nel prevenire questo comportamento con pillole o farmaci. Allo stesso modo, scacciare i cani dalle feci o punirli per averle mangiate non fa altro che dare loro l’attenzione che desiderano. È meglio insegnare il comando “lascia stare”.

Sebbene non sia la caratteristica più attraente per un cane, il rischio è minimo, a meno che non mangino le feci di animali nutriti con grandi quantità di antibatterici o pesticidi.

Simona Nicoletti