Levriero Afgano: Prezzo, Cucciolo, Origine, Carattere

By Simona Nicoletti

Introduzione

L’affascinante levriero afgano, conosciuto anche come “gazzella dei deserti”, è un cane di razza elegante e magnifico. È anche una delle più antiche razze canine del mondo, risalente a quattromila anni fa quando veniva usata dai re persiani per la caccia. Rimane una popolare razza di casa e show dog grazie al suo aspetto unico, carattere affettuoso e resistenza sorprendente a temperature estreme.

Se stai considerando l’adozione di questo straordinario amico peloso, ecco alcune informazioni importanti da sapere sul prezzo dei cuccioli, l’origine della razza, i tratti distintivi e le abitudini generali del levriero Afgano:

Origine e storia

Il levriero afgano ha origini antiche e la sua storia può essere rintracciata in India e nell’Asia Centrale. E’ considerato uno dei cani da corsa più veloci al mondo. Ha una forma elegante e un’andatura fluida.

Il levriero afgano è un cane molto resistente e può vivere fino a 14 anni. E’ un cane di taglia medio-grande con un mantello ondulato e un collo molto snello. E’ intelligente, affettuoso e amichevole con gli estranei.

I suoi colori variano da nero a beige chiaro, ma spesso è anche sfumato.

Breve storia del levriero afgano

Il levriero afgano è una razza antica che risale a circa 4 000 anni fa ed è stato originariamente sviluppato nell’antica regione di Baktriana, oggi nota come l’Afghanistan moderno. I primi levrieri afgani sono stati usati a scopo di caccia e venivano considerati animali preziosi poiché erano i cani della famiglia reale.

Negli ultimi 200 anni, il levriero afgano ha conquistato bellezza e raffinatezza con le sue caratteristiche distintive uniche, come il suo manto setoso e la sua elegante andatura fluida. Questa affascinante razza discendente dello stag hound è diventata in seguito un apprezzato simbolo di ricchezza e potenza in tutto il mondo grazie anche al su madrelingua history with the British aristocracy.

Oggigiorno, questa meravigliosa razza è apprezzata per la sua elegante presenza ed è comunemente utilizzata come cane da compagnia. Il levriero afgano ha ancora un’innata tendenza all’inseguimento che lo rende suscettibile all’esercizio fisico regolare per evitare problem comportamentali e malattie legate all’obesità.

Sono creature sottili ed energiche con superbi modelli di pelame distinguibili dalle striature di arancio intenso al nero profondo; altre caratteristiche includono grandi orecchie flosce e code lunghe unite a mandorle larghissime.

Origine del levriero afgano

Il levriero afgano è una razza di cani di origine antica, risalente a circa 2000 anni fa. Si pensa che questa razza sia originaria del Caucaso, Afghanistan, Belucistan, Iran e Pakistan. La razza conosciuta come levriero afgano è stata citata per la prima volta nell’Antico Testamento, dove era chiamato “Galleria”. Furono usati anche dai persiani come cani da caccia e nell’arte vascolare, dove sono talvolta rappresentati come accompagnatori della dea Ishtar.

Negli ultimi anni sono stati portati in Inghilterra dai nobili come regali provenienti dall’Oriente. All’inizio del XIX secolo furono allevati da membri della famiglia reale britannica e portati alle prime mostre canine nel 1925, entrando poi a far parte delle organizzazioni canine DOGS Victoria e ANKC dopo la seconda guerra mondiale. Anche se l’adesione all’originale Club levrierista australiano era limitata a proprietari e appassionati di cani eminenti: personaggi cittadini importanti che erano membri a causa delle loro relazioni con i canguri di palazzo reale in Afghanistan. Erano anche raccomandati per un over-stretch precedentemente disoccupato Sottufficiale Knud Hansen delta Arm y britannico (Brigadier-Generale).

Attualmente i levrieri afgani servono come amici fedeli e compagnoni generosi all’interno Casa parentale. Possiedono lo status di essere tra le 10 più grandi dopotentiarazze di tutti i tempi secondo l’American Kennel Club (AKC). Vengono regolarmente valutati alle competizioni conversociali e dog show; in particolare hanno fatto la fama larassemordereanime neakaptiondi USA ed Europa – sebbene il levriero atasoloaditualmente usoi cacciatoridi selvagginaprincipalmente e fin negli ultiminonestaandovorecelziemonatedangolosiadijaniemenoperiodicivpranda clmenonzatorediturneespositanellemanifestazonialenelmondodeidavicino.

LEGGI ANCHE  9 Motivi per Cui I Cani Non Dovrebbero Mangiare I Cracker Al Pesce Rosso + 5 Suggerimenti

Caratteristiche fisiche

Il levriero afgano è un cane originario dell’Afghanistan. Ha il corpo slanciato, agile e forte, con una testa leggera e un muso affusolato. La sua altezza al garrese varia da 61 a 74 cm.

Può essere di qualsiasi colore, anche se il bianco, il nero, il marrone, il fulvo e i colori misti sono i più comuni. Peculiarità del levriero afgano è che ha un mantello a pelo lungo e setoso che ricorda quello di una pelliccia.

Taglia

La taglia di un qualsiasi oggetto può essere definita come l’insieme delle misure che definiscono le dimensioni, la forma o la posizione rispetto ad altri oggetti. La taglia è usata per descrivere tutte le cose, dalle persone ai materiali ed è una parte importante della progettazione.

Quando si parla di umani, la taglia ha significati medici e sociali. Può essere usata per descrivere le caratteristiche fisiche, come l’altezza e il peso. Nell’industria della moda, la taglia è associata alla forma del corpo e all’abbigliamento che una persona indosserà meglio in base alle sue misurazioni individuali.

Altri campi come la gestione della produzione, lo shipping e l’architettura trattano le misure come parte del processo di progettazione/produzione.

In conclusione, la “Taglia” può essere usata in moltissimi ambiti ed è strettamente legata alle diverse misurazioni che caratterizzano un particolare campo applicativo.

Colore

Il colore è spesso usato come indicatore nell’industria del caffè per riconoscere le differenze tra i vari tipi di arrosto. Il caffè può avere una gamma di colori da marrone chiaro a nero, a seconda della qualità e della tostatura. I torrefattori solitamente misurano il colore con una scala specializzata chiamata “metodo a turbidimetro“, che usa una sostanza chimica trasparente come campione standard. Quindi, più scura diventa la bevanda, meno trasparente è la sostanza the cataloga comparativamente.

A seconda dello stile e del tipo di caffè scelto, il colore desiderato sarà diverso. Ad esempio, i nostri clienti che preferiscono i caffè espresso possono essere alla ricerca di arrosti medi o scuri rispetto a quelli più leggeri per poter ancora gustare la crema del latte. D’altra parte, le persone che apprezzano bevande più leggere prenderanno talvolta arrosti chiari o medio chiari per evitare un sapore troppo forte e amaro nella miscela finale.

Mantello

I peli del mantello del Levriero afgano sono profondi e morbidi. Si assottigliano nella zona della testa e alla base della coda. I loro capelli sono molto lunghi, con alcune raccolte in riccioli o volute in punta, formando un’apparenza davvero sofisticata. Di solito hanno un sottopelo ruvido, che gli permette di resistere bene alle intemperie fredde.

Il mantello può variare da colori solidi come nero, grigio o bianco a sfumature come panna, tigrato, fulvo o bianco rosso. La tintura meno comune ma più richiesta è la “allargata“, nota anche come mantello brindle (ossia macchiato). Il colore berberia (rosso scuro) è un altro tocco esotico che può essere trovato nella razza, ma ormai è abbastanza raro. Indipendentemente dalla tonalità di colore o dal disegno elegante del proprio Levriero afgano, la sua bellezza non passerà inosservata.

LEGGI ANCHE  Tutte Le Razze Di Cani Da Pastore

Carattere

I Levrieri afgani sono una razza antica che è diventata popolare negli ultimi decenni. Si tratta di cani eleganti ed espressivi, con un temperamento amichevole e intelligente. Una cosa che distingue i Levrieri afgani da altre razze è la loro tendenza a essere resistenti e autosufficienti.

Il loro carattere è generalmente gentile, affettuoso e rilassato. I Levrieri afgani sono anche cani di guardia, ed è importante rendersi conto del loro comportamento di protezione. Sono molto leali ai loro proprietari, ma possono essere a volte un po’ timidi e riservati verso gli estranei.

Personalità

C’è varietà nell’umanità, così come nel carattere di un individuo. Una persona unica e complessa è il risultato dei fattori biologici, ambientali ed educativi su qualsiasi individuo. Il termine “carattere” deriva dal greco kharaktêr che significa “marchio” o “chiave“.

Il termine carattere ha diversi significati in base al contesto. Nel corso della storia, i diversi filosofi hanno tentato di definire il carattere di un individuo con terminologie diverse ma con un obiettivo comune: comprendere come le opinioni degli altri influenzino la personalità individuale.

In psicologia, il carattere è in genere descritto come complesso e generato da fonti personali e sociali; Comprende emozioni stabili che influenzano le scelte determinate dai principali schemi di pensiero e feedback sociale che agiscono come mezzo per plasmare la personalità del soggetto. Ad esempio, gli attributi di benevolenza, amicizia e comprensione possono conferire calore a qualsiasi interazione umana; le competenze intellettive quali l’intelligenza logico-matematica contribuiscono al quoziente d’intelligenza (IQ); L’autocontrollo può influenzare la disciplina collettiva; l’etica può esprimere civismo e responsabilità civile.

Intelligenza

L’intelligenza da un punto di vista psicologico è spesso definita come la capacità umana di adattarsi e risolvere problemi. Si tratta di un concetto abbastanza soggettivo, che può essere applicato a persone specifiche, popolazioni o anche interi gruppi etnici o religiosi. Un ampio campo di ricerca nella psicologia riguarda la natura, l’origine e le forme dell’intelligenza umana.

Secondo alcune teorie dello sviluppo cognitivo moderno, l’intelligenza non è solo un insieme in gran parte innate caratteristiche cognitive ed emotive che rendono possibile la risoluzione dei problemi e l’apprendimento significativo in un campo determinato. Inoltre, l’intelligenza spesso coinvolge anche attributi relazionali qualità come espansività mentale ed empatia tra le persone. Il carattere influisce notevolmente sulla quantità e qualità dell’intelligenza di un individuo.

Ad esempio, individui con più forza di volontà possono sopportare stress prolungati senza impulsivamente prendere decisioni errate; questa pazienza può contribuire alla buona gestione delle informazioni e all’apprendimento profondo più efficiente da parte degli individui stessi. Allo stesso modo, gli individui che posseggono caratteristiche come intelligenza emotiva (IE) possono pianificare attività complesse più accuratamente grazie alla percezione empatica degli altri membri del gruppo sociale durante lo sviluppo cognitivo. Queste caratteristiche interpersonali aumentano ulteriormente le opportunità comunicative associate a problem solving strutturato all’interno della società moderna.

Affetto

I levrieri afgani sono stati sviluppati in Afghanistan, così come altri paesi asiatici. I loro antenati erano cani da caccia usati per procurare alfalci e selvaggina di alta qualità. Sono problematicamente fedeli alle persone che fanno parte della loro famiglia, ma possono essere diffidenti nei confronti degli estranei.

LEGGI ANCHE  Schipperke: Prezzi, Carattere, Caratteristiche, Allevamenti

Si tratta di una razza intelligente e leale con un carattere gentile. Possono anche avere un temperamento ribelle o testardo a seconda del loro allenamento. Sono generalmente considerati adatti alle famiglie con tutti i bambini e possono essere addestrati per diventare deottici o fare attività sportive come agility o concorsi di bellezza.

Il prezzo di un cucciolo di Levriero afgano varia da allevamento e regione, ma la maggior parte deve essere acquistata tra i €1,500 e €2,300. Questa è una razza costosa anche se le persone che li possiedono spesso dicono che ne vale la pena grazie all’intelligenza ed agli impulsività affetuosi per i quali son caratterizzati gli afganos.

Prezzo cucciolo

Il levriero afgano è una razza di cani di origine antica, note molto prima del 1600. La razza è stata selezionata per la velocità, la resistenza e l’agilità e quindi diventò un simbolo di importanza per termini familiari nel Medio Oriente centrale. Una volta giunti in Gran Bretagna, divennero rapidamente popolari. Vengono ancora utilizzati come lupi da corsa in molti paesi come India e Pakistan.

Il prezzo di un cucciolo di levriero afgano può variare a seconda della qualità dell’allevamento o della discendenza da campionato. I prezzi più bassi vanno generalmente da €700 a €1000+ (per i migliori pedigree); mentre il prezzo più alto può variare da €2300 a €2700+ (pedigree esclusivo). Naturalmente, il prezzo varia anche in base all’età del cucciolo: è più costoso acquistare un cucciolo adulto rispetto a un cucciolino.

In termini di carattere, i Levrieri afgani sono conosciuti per la loro devozione al proprio proprietario. Ogni disobbedienza o aggressività verso estranei li rendono ideali dog di famiglia affettuosi ed equilibrati che hanno bisogno di compagnia a tutti i membri della casa. Anche se possono essere timidi verso i visitatori, devono essere rassicurati e incoraggiati e addestrati bene per procedere ad essere socievoli con altri animali, ma sempre affidabili nel mantenere la sicurezza dentro casa loro.

Conclusione

Dopo aver parlato dei prezzi dei cuccioli, delle loro origini, del carattere e di tutto ciò che comporta un proprio levriero afgano, possiamo concludere che un levriero afgano è un cane intelligente e dedicato ai suoi proprietari. È un cane con abilità atletiche impeccabili e anche con un gran cuore.

Quando si acquista un levriero afgano, non solo ha bisogno di vivere in un ambiente sufficientemente grande per muoversi liberamente ma deve essere anche spinto a correre quotidianamente e ininterrottamente. Sono cani molto laboriosi quindi hanno bisogno di esercizio giornaliero per sfogare le proprie energie in modo appropriato.

Un buon proprietario dovrebbe essere pronto ad educare il proprio levriero afgano attraverso la socializzazione ed evitare l’esibizionismo o l’utilizzarlo come cane d’attacco o come guardia del corpo. Inoltre, deve assicurarsi che il cane abbia accesso regolare al veterinario per mantenerlo sempre sano. Una volta che questa razza viene nutrita correttamente e addestrata adeguatamente, allora può svilupparsi armoniosamente con i suoi proprietari, fornendo amore senza fine.

Simona Nicoletti