Clicky

I cani sono ammessi sulle navi da crociera? Tutti i dettagli

By Simona Nicoletti

Se vi siete chiesti se i cani sono ammessi sulle navi da crociera, siete nel posto giusto.

Al giorno d’oggi, la maggior parte delle compagnie di crociera si impegna a fornire ai propri clienti tutto ciò di cui hanno bisogno, che si tratti di una politica di ristorazione più flessibile, di un WiFi forte per navigare e contattare chi è a casa, o di strutture per portare a bordo i cani da assistenza.

Tutti noi amiamo i cani e viaggiare con loro può essere molto emozionante. Tuttavia, viaggiare con il proprio animale domestico a volte può essere una sfida.

Dato che è diventato più difficile viaggiare con il proprio animale domestico, potreste provare altri modi per viaggiare con il vostro amico peloso. Molti amanti dei cani optano per i viaggi su strada, mentre altri scelgono l’Amtrak.

Vi spieghiamo tutto quello che c’è da sapere su come portare il vostro cane da assistenza a bordo di ogni linea di crociera e di ogni nave da crociera. Continuate a leggere per saperne di più.

Azamara

Azamara Cruises ammette i cani guida su tutte le navi. Tuttavia, chiedono ai loro ospiti di notare che non sono ammessi cani di supporto emotivo. La prova che il cane è un cane da assistenza può essere utile, anche se non è obbligatoria.

Può trattarsi di tessere di riconoscimento, documentazione scritta, presenza di medagliette o pettorine o garanzia verbale credibile di una persona disabile che utilizza il cane da assistenza.

Di solito chiedono ai passeggeri che intendono viaggiare con un cane di informare l’Access Department al momento della prenotazione.

Se è necessaria un’area di assistenza per gli animali da compagnia, ciò non deve avvenire più tardi di 30 giorni prima della partenza. Le aree di assistenza sono condivise con gli altri animali di servizio a bordo

I cani da assistenza possono accompagnare i loro padroni in tutte le aree pubbliche, come i ristoranti. In queste aree devono essere tenuti al guinzaglio, alla pettorina o a qualsiasi altro dispositivo di contenimento.

Non sono ammessi nelle vasche idromassaggio, nelle spa e nelle piscine a causa delle norme sanitarie. Dovrete supervisionare e prendervi cura del vostro cane, poiché la nave non fornirà cibo o altre cure.

Carnevale

Carnival ammette cani legalmente definiti e addestrati a svolgere compiti per persone con disabilità. Tali compiti possono includere

  • Avvisare una persona sorda.
  • Avvisare e proteggere una persona con crisi epilettiche.
  • Trainare sedie a rotelle.
  • Guidare una persona non vedente.
  • Svolgere altri compiti speciali.

I viaggiatori con cani da assistenza sono informati che la maggior parte dei porti di scalo ha requisiti severi per l’ingresso di animali domestici. È quindi necessario consultare il veterinario dell’animale di servizio prima del viaggio.

Questo aiuterà a determinare la politica di ammissione degli animali di servizio in ogni paese di destinazione. Chiedono inoltre agli ospiti di portare con sé tutti i documenti necessari, compresi i registri delle vaccinazioni del cane. I documenti verranno richiesti una volta a bordo.

Il personale di bordo non chiederà alcun documento che attesti che il cane è un cane da assistenza. Tuttavia, potrebbero chiedervi il tipo di compito che il cane è stato addestrato a svolgere. Il passeggero dovrà inoltre sorvegliare e prendersi cura del suo amico peloso.

Celebrity

I cani da assistenza sono i benvenuti a bordo di tutte le crociere Celebrity. Tuttavia, non sono ammessi animali di supporto emotivo. Chiedono ai viaggiatori di avvisare con almeno 14 giorni di anticipo se intendono portare a bordo un cane da assistenza

I cani sono ammessi in tutte le aree pubbliche, come i ristoranti. Dovrete assicurarvi che il vostro cane sia sempre al guinzaglio e sotto il vostro controllo. Inoltre, vi chiederanno di prendervi cura del vostro cane poiché non forniscono cibo per i cani a bordo.

Costa Crociere

Gli animali domestici non sono ammessi a bordo delle navi Costa. Tuttavia, l’unica eccezione è rappresentata dalle persone con disabilità che richiedono l’assistenza di un cane da assistenza. In questo caso è necessario presentare la documentazione necessaria, compresa la prova di una vaccinazione in corso

Crociere Crystal

Per Crystal Cruises, di norma, si intende per animale di servizio qualsiasi cane addestrato a svolgere compiti o lavori a beneficio di una persona con disabilità. Questo può includere una disabilità sensoriale, fisica, intellettuale, psichiatrica o qualsiasi altra disabilità mentale

I cani che non sono stati addestrati per svolgere compiti o lavori a favore di una persona con disabilità sono considerati animali da servizio.

Pertanto, non saranno ammessi sulla nave. A bordo, dovrete assicurarvi che il vostro amico a quattro zampe sia sempre al guinzaglio.

Inoltre, il cane non deve interferire o causare disturbi sulla nave. Crystal Cruises non fornisce cibo per i cani a bordo.

Pertanto, dovrete portare il cibo per i vostri cani e anche pulirlo. Inoltre, dovrete sorvegliare il vostro animale e assicurarvi che sia sotto il vostro comando.

Cunard

Cunard accoglie i cani da assistenza che sono stati specificamente addestrati per svolgere compiti o lavori per persone con disabilità.

Devono inoltre essere certificati da un’organizzazione che attesti che sono membri a pieno titolo dell‘International Guide Dog Federation (IGDF) o dell‘Assistance Dogs International (ADI), che sono organismi di accreditamento per le organizzazioni di cani da assistenza in tutto il mondo.

Non sono ammessi a bordo cani di supporto emotivo. I cani da assistenza su Cunard sono trasportati gratuitamente.

Accolgono i cani di assistenza registrati su tutte le loro navi e tengono un DEFRA sulle traversate transatlantiche sulla Queen Mary 2 e sulle crociere da Southampton a Southampton.

È necessario conoscere le condizioni di viaggio del proprio cane. Consigliano inoltre ai proprietari di cani di portare con sé le carte d’identità dei loro cani o qualsiasi altra documentazione simile, nel caso in cui le autorità locali ne richiedano la prova.

Assicuratevi che il vostro cane sia ben educato a bordo e che non crei alcun disturbo. Inoltre, dovrete portare con voi il cibo per il vostro cane.

Disney

I cani di servizio addestrati sono i benvenuti nella maggior parte dei luoghi a bordo delle navi da crociera Disney. Tuttavia, devono rimanere sempre al guinzaglio e sotto il controllo dei loro conduttori.

La compagnia di crociere non sarà inoltre responsabile della cura e dell’alimentazione del vostro amico peloso. Sarete voi a occuparvene, e potrete aiutare il vostro animale portando con voi del cibo per cani.

I cani da assistenza non sono ammessi nelle piscine o in altre aree di gioco umide a bordo delle navi. Inoltre, i cani devono essere sorvegliati dai proprietari e non devono mai essere lasciati incustoditi.

Si precisa inoltre che i cani da assistenza potrebbero non essere ammessi a causa della natura di alcune escursioni Port Adventures.

Holland America

Sulle navi Holland America non sono ammessi animali o animali domestici. Tuttavia, sono ammessi i cani da assistenza addestrati a svolgere compiti per persone con disabilità.

Di solito consigliano a chi ha intenzione di portare a bordo i propri cani da assistenza di chiamare il dipartimento Access and Compliance per informarli prima del viaggio.

Holland America richiederà la documentazione relativa al certificato di salute del cane al porto.

L’azienda sottolinea ai propri ospiti che alcuni itinerari possono includere porti di scalo con requisiti severi.

Ciò significa che il vostro cane da assistenza potrebbe non essere autorizzato a scendere dalla nave finché non saranno soddisfatti determinati requisiti.

La compagnia chiede inoltre a tutti i passeggeri con cani guida di tenere presente che tutti i requisiti di immunizzazione e documentazione sono stabiliti dalle autorità governative e non dalla compagnia stessa

NCL

La Norwegian Cruise Line accoglie i cani da assistenza addestrati a svolgere compiti specifici.

Tutti gli ospiti che viaggiano con i loro cani guida dovranno prenotare con almeno due settimane di anticipo per avere il tempo necessario per verificare con ogni porto di scalo e fornire tutta la documentazione richiesta.

Dovrete fornire copie dei registri delle vaccinazioni del vostro cane, che dimostrino che tutti i vaccini sono aggiornati, e un certificato sanitario internazionale o USDA.

Dovrete inoltre assicurarvi di essere responsabili di portare con voi medicine, cibo e un giubbotto di salvataggio per il vostro cane. Non accettano cani di supporto emotivo.

Crociere P&O

P&O Cruises ammette i cani da assistenza registrati. Il cane deve essere specificamente addestrato a svolgere compiti o lavori per persone con disabilità e deve essere certificato da un’organizzazione membro di un organismo di accreditamento per le organizzazioni di cani da assistenza in tutto il mondo

Se intendete viaggiare con il vostro cane da assistenza, dovrete informare la compagnia di crociere in anticipo, almeno 48 ore prima della partenza.

Le compagnie non ammettono cani di supporto emotivo o altri animali domestici e consigliano ai proprietari di cani di munirsi di tesserini di riconoscimento o documenti simili se le autorità locali ne richiedono la prova.

Una volta a bordo, il vostro amico peloso deve rimanere con voi per tutto il viaggio. Il cane deve indossare la pettorina quando non è in cabina.

A causa della natura della crociera, non è prevista un’area sicura per i cani da assistenza.

Inoltre, i proprietari di cani devono portare con sé una quantità sufficiente di cibo per i loro animali, nonché ciotole per l’acqua e il cibo.

Le seguenti aree della nave sono le uniche non accessibili ai cani da assistenza:

  • Piscine
  • Aree riservate ai bambini
  • Vasche idromassaggio
  • Visite alla cucina
  • Aree per l’equipaggio

Conclusione

Se vi siete chiesti se i cani sono ammessi sulle navi da crociera, ora avete una risposta. La maggior parte delle navi da crociera ammette i cani da assistenza a bordo. Tuttavia, hanno le loro regole e i loro regolamenti a cui dovete attenervi se viaggiate con il vostro cane.

Simona Nicoletti