Per Quanto Tempo Un Cane Rimane in Calore?

By Simona Nicoletti

In genere, a partire dall’età di circa 6 mesi, una femmina di cane sperimenta il suo primo ciclo di calore (quando raggiunge la pubertà).

Durante questo ciclo di calore (cioè di estro) ci sono quattro fasi distinte, una delle quali è la fase dell’estro. Durante questa fase la femmina può rimanere incinta e questo è il momento in cui è “in calore”.

Questo ciclo continuerà per il resto della sua vita, a meno che non venga sterilizzata.

In questo articolo esploreremo le quattro fasi del ciclo estrale e i sintomi associati a ciascuna fase.

Considereremo anche i problemi di salute associati ai cicli di calore e se è possibile impedire al cane di andare in calore.

Quanto dura il calore di un cane?

Per quanto tempo un cane rimane in calore?

Golden retriever lying down in heat
Una femmina di cane in calore

In genere, a partire dall’età di circa 6 mesi, una femmina di cane sperimenta il suo primo ciclo di calore (quando raggiunge la pubertà).

Durante questo ciclo di calore (cioè l’estro) ci sono quattro fasi distinte, una delle quali è la fase dell’estro. Durante questa fase la femmina può rimanere incinta e questo è il momento in cui è “in calore”.

Questo ciclo continuerà per il resto della sua vita, a meno che non venga sterilizzata.

In questo articolo esploreremo le quattro fasi del ciclo estrale e i sintomi associati a ciascuna fase.

Considereremo anche i problemi di salute associati ai cicli di calore e se è possibile impedire al cane di andare in calore.

Il ciclo di calore del cane

La maggior parte delle femmine ha due fasi di estro all’anno, il che significa che entrano in calore due volte all’anno (cioè sono monoestro). La razza Basenji sfugge a qualsiasi spiegazione: ha un solo ciclo all’anno.

Che cos’è? La riproduzione nei cani

L’estro, o calore, è parte integrante del ciclo riproduttivo di una femmina di cane ( ciclo estrale). È una parte del ciclo in quattro fasi in cui la femmina diventa fertile e ricettiva all’accoppiamento con i maschi:

  1. Proestro
  2. Estro
  3. Diestro
  4. Anestro

Quando il mio cane avrà il suo primo ciclo estrale?

La femmina non sterilizzata avrà il suo primo ciclo estrale quando sarà completamente matura. Questo periodo varia ovviamente da razza a razza. Può variare dai 6 ai 24 mesi di età.

Le razze più piccole tendono a maturare molto prima di quelle più grandi. Ad esempio, i Morky sono definiti maturi a 1 anno di età, mentre uno Sheepadoodle, che è più grande, non è definito maturo prima dei 2 anni.

La maggior parte delle femmine ha un estro biennale, cioè va in calore due volte l’anno. Tuttavia, non c’è da preoccuparsi se la vostra razza più piccola ha 3-4 cicli di calore all’anno, o se la vostra razza più grande ne ha solo uno.

Il loro primo calore sarà di solito molto tranquillo e mostrerà meno segni a causa dei livelli ormonali più bassi rispetto a un cane adulto. Questo indica che hanno raggiunto la maturità sessuale.

Suggerimento

Non allevare mai durante il primo o il secondo ciclo di calore. Ci sono due ragioni principali per cui un cane femmina non dovrebbe mai essere allevato durante i suoi primi due calori: fisiologica e fisiologica. Le femmine allevate troppo presto mostrano un comportamento imprevedibile e irregolare durante e dopo la gravidanza.

Per capire cosa succede quando il cane è in calore, analizziamo in dettaglio le quattro fasi del ciclo estrale.

LEGGI ANCHE  I Cani Possono Mangiare Il Basilico? Ecco Cosa Dice L'esperto

Riepilogo rapido delle fasi del ciclo estrale

Con quale frequenza vanno in calore?

La maggior parte dei cani va in calore due volte all’anno. Tuttavia, è noto che le razze più piccole hanno 3-4 cicli di calore all’anno e le razze più grandi solo uno. Se avete dubbi sulla frequenza dei calori, rivolgetevi al vostro veterinario.

Per quanto tempo rimangono in calore?

FaseDurata mediaSegni e sintomi
Proestro9 giorniPerdite sanguinolente, vulva gonfia e frequente leccamento dei genitali
Estro9 giorniRicettiva nei confronti dei maschi, ricerca attiva di maschi e perdite simili a paglia
Diestrus/Metestrus2-3 mesiRifiuta le attenzioni maschili
Anestro3-5 mesiLa vulva torna normale, non ha perdite e non è interessata ai maschi

Quando termina il ciclo di calore di una femmina di cane?

Una femmina di cane non sterilizzata sarà fertile per tutta la vita. Non esiste la menopausa per i cani! L’unico modo per prevenire un ciclo di calore è farla sterilizzare. Ne parleremo in dettaglio più avanti in questo articolo.

Fasi del ciclo di calore del cane (cani non gravidi)

Proestro – La prima fase

In media questa fase dura 9 giorni, ma è stato riportato che può durare da 3 a 27 giorni. L’indicatore più affidabile dell’inizio di questa fase è l’emorragia vaginale (perdite sanguinolente).

Altri sintomi di questa fase sono

  • Gonfiore della vulva
  • Mostra un maggiore interesse per i propri genitali, ad esempio leccandosi frequentemente
  • Si può anche notare che la donna urina più frequentemente.

Un maschio mostrerà interesse in questa fase, poiché la femmina secerne feromoni di attrazione maschile, ma la femmina non permetterà la monta o l’accoppiamento.

Durante questa fase, l’ormone follicolo-stimolante (FSH) e l’ormone luteinizzante (LH), secreti dall’ipofisi, stimolano la crescita dei follicoli nelle ovaie. Anche i livelli di estrogeni aumentano.

Se avete dubbi sugli ormoni riproduttivi, consultate la nostra guida rapida qui sotto.

Estro / Calore in piedi – La seconda fase

Questa fase dura in media 9 giorni, come la precedente fase di estro. Tuttavia, è noto che può durare da 3 a 29 giorni!

In questa fase la vulva gonfia è meno evidente, ma le perdite di sangue possono continuare. È più comune notare una scarica color paglia.

I livelli di estrogeni diminuiscono, mentre quelli di progesterone aumentano. L’ovulazione (cioè il rilascio di un ovulo) avviene grazie a un aumento dell’ormone luteinizzante.

Le razze più grandi tendono a rilasciare un numero maggiore di ovuli rispetto alle razze più piccole e questi rimangono vitali per 12-72 ore.

In breve, questo è il momento in cui il cane è fertile, quindi è necessario prestare attenzione per evitare gravidanze indesiderate. Ad esempio:

  • Assicurarsi che sia tenuta al guinzaglio durante le passeggiate
  • Assicurarsi di non lasciarla senza sorveglianza quando è fuori casa
Per evitare gravidanze indesiderate, assicuratevi che il cane sia tenuto al guinzaglio durante il periodo dell’estro.

Diestro / Metestro – La terza fase

C’è un certo disaccordo sulla durata di questa fase. In genere, però, si ritiene che la durata sia compresa tra i 2-3 mesi. In questa fase, la femmina rifiuta ovviamente le attenzioni del maschio. Se la femmina è stata allevata con successo durante l’estro, questa fase rappresenta l’inizio della gravidanza, ma su questo punto torneremo più avanti in questo articolo.

In questa fase i livelli di progesterone sono più alti e tornano lentamente ai livelli basali alla fine della fase.

Forse avete sentito parlare anche di gravidanze fantasma o false gravidanze? È verso la fine di questa fase che si verificano, a causa dell’abbassamento dei livelli di progesterone. Questo, a sua volta, aumenta i livelli di prolattina che provoca l’allattamento e il comportamento materno. Le false gravidanze sono comuni nei cani e di solito sono solo un segno che hanno ovulato, non un segno di problemi riproduttivi!

LEGGI ANCHE  7 Motivi per Cui I Cani Inarcano La Schiena E Cosa Fare Al Riguardo

Anestro – La quarta fase

È la fase di transizione tra un ciclo e l’altro. È stato documentato che può durare da 1 a 9 mesi. Ma in genere è prevista tra i 3 e i 5 mesi!

Qui la femmina è molto più calma e non mostra alcun interesse per i maschi. La vulva non è più gonfia e non ci sono perdite. Anche le sue ovaie sono inattive.

Abbiamo considerato il ciclo estrale di una femmina non gravida. Vale la pena di notare le differenze quando un cane diventa gravido.

Ciclo estrale tipico (cioè il calore) del cane gravido

Il ciclo di calore di un cane prevede quattro fasi distinte che in genere durano complessivamente 6 mesi.

Cosa cambia per un cane durante il ciclo di calore se è incinta? Tutto cambia durante la terza fase (cioè il diestro).

Se una femmina si è accoppiata durante l’estro (la seconda fase del ciclo estrale), la gravidanza si verifica durante la fase di estro (la terza fase). Come nel caso di una femmina non gravida, la femmina gravida rifiuta le avances maschili.

Per gravidanza o gestazione si intende il periodo di tempo che intercorre tra l’accoppiamento e il parto.

La fase di estro in una femmina gravida dura in genere 58-63 giorni: in breve, mancano circa 2 mesi alla nascita dei cuccioli!

Segni e sintomi da tenere d’occhio in una femmina gravida:

  • Perdita di appetito
  • Vomito
  • Ingrossamento dell’addome
  • Ingrossamento delle ghiandole mammarie
  • Comportamento di nidificazione
  • Irritabilità

Dopo il parto, la femmina entra in anestro per riprendersi. Il suo corpo si prepara al ciclo successivo!

Il mio cane è in calore? Segni e sintomi da tenere d’occhio

Abbiamo discusso alcuni dei sintomi fisici di quando una femmina non sterilizzata è in calore. Noterete

  • Vulva gonfia
  • Perdite sanguinolente
  • Urinazione frequente
  • Leccare i genitali

A causa della variazione dei livelli ormonali, si possono notare anche cambiamenti comportamentali.

Il cane può diventare più agitato o nervoso, può sembrare lunatico o chiuso in se stesso. Durante il proestro può anche diventare nervosa nei confronti dei maschi. Si può notare un cambiamento nell’appetito, che varia da cane a cane.

Non tutte le femmine mostrano le perdite di sangue che indicano l’inizio del proestro. Per stabilire la fertilità del cane, è possibile effettuare alcuni test.

Test dello striscio vaginale
Lacitologia vaginale consiste nel prelevare le cellule vaginali, colorarle e metterle al microscopio. A causa della variazione degli ormoni durante il ciclo estrale, le cellule si presentano in modo molto diverso. Identificando le differenze, è possibile stabilire se la femmina è fertile o meno. Un test di fertilità canina, si potrebbe dire.

Test del progesterone sierico
È possibile effettuare un esame del sangue che misura i livelli di progesterone. Sappiamo che i livelli di progesterone aumentano in prossimità dell’ovulazione, quindi in base ai risultati è possibile indicare in quale fase del ciclo si trova la femmina.

Sappiamo quindi cosa succede durante un ciclo di calore e quali sono i sintomi a cui prestare attenzione. Dovreste anche sapere cosa può andare storto e quando c’è da preoccuparsi.

Come prendersi cura di una femmina di cane in calore

Ci sono casi in cui un ciclo di calore può presentarsi come anormale. Ad esempio, un calore diviso, un calore prolungato o un calore silenzioso.
A volte un ciclo di calore può presentarsi come anormale, è importante capirli.
Calore anomaloSegni/sintomiCausa
Calore silenziosoIl calore è completamente impercettibile per l’uomo. Il cane non presenta le tipiche perdite di sangue o i sintomi associati.I cani giovani hanno livelli di ormoni più bassi rispetto ai cani adulti, quindi il calore si presenta in modo più silenzioso. Possono essere eseguiti degli esami per stabilire in quale fase del ciclo si trova il cane.
Calore divisoIl cane inizia il calore, si ferma per alcuni giorni, continua e poi cessa.Generalmente è dovuto a bassi livelli di LH
Calore prolungatoCiclo di calore superiore a 21 giorni.Squilibrio ormonale, di solito livelli elevati e persistenti di estrogeni. Spesso causato da cisti o tumori. A volte è associato a problemi epatici, poiché il metabolismo degli estrogeni è ridotto.

Alcuni farmaci possono indurre l’anestro, alterando la durata del ciclo. Tra questi: anabolizzanti, androgeni, glucocorticoidi e progestinici. Questi farmaci sono spesso utilizzati per migliorare le prestazioni dei cani da lavoro e da esposizione.

LEGGI ANCHE  Quanto Devo Dare Da Mangiare Al Mio Cane?

Esistono anche diverse condizioni di salute associate ai calori irregolari:

  • Ipotiroidismo – si verifica quando la tiroide non produce abbastanza ormoni, con effetti dannosi sul sistema riproduttivo.
  • Insufficienza renale – Gli estrogeni fungono da fattore protettivo per i reni. Bassi livelli di estrogeni hanno quindi un impatto sulla funzione renale.
  • Ipercorticismo – Malattia di Cushing – Si verifica quando le ghiandole surrenali producono troppo cortisolo; di solito è causato da tumori ipofisari o surrenali.

Se siete preoccupati che il ciclo del vostro cane sia irregolare, chiedete consiglio al veterinario.

Posso evitare che il mio cane vada in calore?

L’unico modo per evitare che un cane vada in calore è farlo sterilizzare.

Abbiamo già stabilito che un cane è fertile per tutta la vita. Non vanno in menopausa. L’unico modo per evitare che un cane vada in calore è quello di farlo sterilizzare o, come alcuni lo chiamano, desessualizzare.

Secondo le linee guida generali, tutti i cani dovrebbero essere sterilizzati/castrati se non vengono utilizzati per la riproduzione. In primo luogo, per evitare cuccioli indesiderati e, in secondo luogo, per prevenire potenziali problemi di salute futuri come la piometra e il cancro.

Che cos’è la sterilizzazione?
La sterilizzazione consiste nell’asportazione chirurgica delle ovaie o dell’utero e delle ovaie.

Quali sono i benefici?
La sterilizzazione del cane, se non si intende riprodurlo, è un bene per voi, per il vostro animale e per la comunità.

  1. I cani sterilizzati vivono molto più a lungo e in salute.
  2. Le femmine possono spesso piangere in calore e mostrare un comportamento nervoso.
  3. I cani non sterilizzati possono manifestare problemi di temperamento.

Quando può essere sterilizzato il mio cane?
È generalmente accettato che le femmine possano essere sterilizzate intorno ai 6 mesi di età. Tuttavia, si sostiene la necessità di consentire alle femmine di avere un ciclo di calore prima di essere sterilizzate. Soprattutto nelle razze più grandi, nei cani più inclini alle infezioni del tratto urinario o all’incontinenza e nei cani che hanno una storia di dermatite vulvare.

È anche possibile per un veterinario sopprimere l’estro per un periodo non superiore ai 24 mesi attraverso la somministrazione di alcuni farmaci, che però hanno effetti collaterali, tra cui piometra, obesità e neoplasia dell’utero e delle ghiandole mammarie.

Ormoni riproduttivi 101

Ormone follicolo stimolante (FSH)

  • L’ormone follicolo-stimolante è uno degli ormoni gonadotrofi. Viene prodotto dall’ipofisi e regola la funzione delle ovaie e dei testicoli. Nei cani femmina stimola la crescita dei follicoli ovarici per l’ovulazione.

Ormone luteinizzante (LH)

  • Anche l’ormone luteinizzante è uno degli ormoni gonadotrofi. È il picco di LH che fa maturare i follicoli ovarici durante l’ovulazione. L’LH stimola anche la produzione di progesterone, che come sappiamo è necessario per sostenere le prime fasi della gravidanza.

Estrogeni

  • Gli estrogeni sono secreti principalmente dalle ovaie, ma possono essere secreti anche dalle ghiandole surrenali e dalla placenta verso la fine della gravidanza.
  • I livelli di estrogeni sono massimi durante il ciclo estrale di una femmina non sterilizzata. Contribuisce alla crescita e alla maturazione dei follicoli ovarici e al rilascio degli ovuli.

Progesterone

  • Ilprogesterone è un ormone rilasciato dalle ovaie. È essenziale per il mantenimento delle gravidanze nei cani.
  • Il progesterone viene prodotto in grandi quantità intorno all’ovulazione e continua ad aumentare nella prima metà del diestro, indipendentemente dal fatto che la femmina sia o meno incinta. Tutte le razze di cani, indipendentemente dalla taglia, ovulano allo stesso livello di progesterone!

Riassunto

Il cane femmina sarà fertile per tutta la vita, a patto che non abbia problemi di salute che influiscano sul suo sistema riproduttivo.

Il ciclo estrale ha quattro fasi distinte;

  1. Proestro
  2. Estro
  3. Diestro
  4. Anestro

Il proestro è segnalato dalle perdite sanguinolente e dalla frequente pulizia dei genitali. Quando la femmina è in estro è nel suo periodo più fertile, cioè quando i cani da riproduzione si accoppiano.

Per evitare gravidanze indesiderate, le femmine in estro devono essere sorvegliate attentamente e portate al guinzaglio. Il diestro è il momento in cui si verifica una gravidanza nella femmina accoppiata o in quella non accoppiata; spesso si vedono o si sentono parlare di gravidanze fantasma o false gravidanze. L’anestro è la fase più tranquilla, in cui la femmina si prepara per il ciclo successivo.

Ci sono casi in cui una femmina può avere un calore anomalo, di solito come risultato di altri problemi di salute che influenzano la produzione ormonale. L’unico modo per evitare che la femmina vada in calore è farla sterilizzare da un veterinario qualificato. In questo modo si riduce anche il rischio di piometra e di alcuni tipi di cancro.

In caso di dubbi sul ciclo o sull’apparato riproduttivo del cane, è consigliabile rivolgersi a un veterinario.

Simona Nicoletti