Clicky

5 modi semplici per massaggiare un cane a fare la cacca (guida pratica)

By Simona Nicoletti

È noto che i massaggi hanno un effetto calmante.

E questo vale sia per gli esseri umani che per i cani.

Tuttavia, oltre a sciogliere lo stress..

Questi potrebbero anche aiutare i cani a rilassarsi.

Come?

Continuate a leggere per scoprirlo:

  • 5 massaggi per cani che inducono a fare la cacca, da fare a casa.
  • Il punto di pressione nei cani che può motivarli a fare la cacca.
  • Quanta pressione bisogna esercitare per far defecare i cani.
  • 5 consigli utili da tenere a mente prima e durante il massaggio.
  • E molto altro ancora..

Si può massaggiare un cane per aiutarlo a fare la cacca?

È possibile massaggiare un cane per aiutarlo a fare la cacca. Ci sono aree che, se premute, possono aiutare a stimolare i movimenti intestinali. Come la schiena, i lati della colonna vertebrale e l’addome. Anche i dolori articolari e l’ansia possono ostacolare la defecazione nei cani. Per questo motivo, massaggiare le cosce, i glutei, le orecchie e la fronte potrebbe essere d’aiuto.

Cosa dicono gli esperti a riguardo?

Una ricerca dimostra che il massaggio può attivare il sistema digestivo. E si dice che sia efficace nei piccoli animali. (Quindi anche nei nostri amici pelosi)

La terapia del massaggio è risultata anche in grado di alleviare il disagio causato da dolori articolari o muscolari. Ad esempio, artrite e altre lesioni.

E aiuta i cani a defecare. Alcuni canini, infatti, possono avere difficoltà a espellere le feci a causa delle articolazioni doloranti.

Ma..

Sapevate che il massaggio può trattare anche la stitichezza negli esseri umani?

Sì. Uno studio ha scoperto che il massaggio allo stomaco aiuta a motivare i movimenti intestinali. Oltre a ridurre il dolore addominale.

Quindi, colpendo i punti giusti, anche il nostro “dilemma della cacca” potrebbe scomparire.

Nota: non intendo approfondire l’argomento in questa sede. Ma ho trovato una buona risorsa su come farlo correttamente. (Questo è solo per gli esseri umani, tra poco condividerò quello che potete fare per il vostro cane)

Ok, tuffiamoci subito.


Come massaggiare un cane per fargli fare la cacca (5 modi semplici)


#1: “Corsa all’indietro

No, non è quello che fanno i nuotatori.

Si tratta di accarezzare delicatamente la schiena del cane per alleviare il disagio della colonna vertebrale. O dai muscoli circostanti.

“Come può aiutarli?”

Perché lungo la schiena del cane ci sono diversi punti di pressione.

Uno di questi è chiamato “cavità dell’intestino crasso” O ‘BL25’ nella tabella della digitopressione.

In base a ciò, la pressione di questo punto può aiutare ad alleviare la stitichezza. Così come il mal di schiena e i problemi intestinali.

Incredibile!

(Informazioni rapide: La digitopressione è una forma tradizionale di massaggio. È nata in Cina 3.000 anni fa. E viene utilizzata sia per gli animali che per gli esseri umani)

Tornando all’argomento.

Quando i cani fanno la cacca, si accovacciano con la schiena ingobbita, giusto?

Questa posizione, a lungo andare, potrebbe anche affaticare leggermente la colonna vertebrale.

Soprattutto quando fanno la cacca con molta forza. Il che può rendere difficile il passaggio delle feci.

Come fare?

  1. Innanzitutto, fate in modo che il vostro cagnolino si accovacci o si sieda (come la posizione che assume quando fa la cacca).
  2. Mettete le due mani sulla parte superiore del collo. Entrambi i palmi delle mani li toccano.
  3. Esercitate una leggera pressione.
  4. Poi, lentamente, scendete verso la parte bassa della schiena. Assicuratevi che le mani siano solo ai lati della colonna vertebrale. Non direttamente su di essa.
  5. Ripetete l’operazione per almeno 15 volte. O fino a 30 ripetizioni se il cane è d’accordo

Eseguite questo massaggio una volta alla settimana. E verificate se ci sono cambiamenti nei movimenti intestinali.

Curiosità: sapevate che i campi magnetici terrestri influenzano la cacca dei cani? Alcuni studi hanno scoperto che ai cani piace eliminare lungo l’asse Nord-Sud.

Questo potrebbe essere il motivo per cui impiegano così tanto tempo a trovare un posto perfetto per la toilette. E girano in tondo prima di farlo.

#2: “Movimenti circolari dell’addome”

Ho già detto che i massaggi allo stomaco aiutano a curare la stitichezza negli esseri umani.

E indovinate un po’, è così anche per i cani.

“Perché?

Perché questo massaggio è mirato all’intestino. E premendoli delicatamente può scatenare una reazione.

Può incoraggiare l’intestino a contrarsi. E farlo ripetutamente potrebbe aiutare a spingere le feci verso il basso.

Secondo uno studio, ci sono 5 problemi digestivi comuni nei canini. La stitichezza occupa il quinto posto.

Secondo la VCA, alcuni dei motivi più comuni sono:

  • Ghiandole anali ingrossate.
  • Ingestione di corpi estranei.
  • Troppe o troppe poche fibre.

Dicono anche che di solito si tratta di una condizione lieve. Che svanisce dopo pochi giorni.

Ma per aiutare il vostro cane a liberarsi dal fastidio, ecco cosa potete fare:

  1. Fate sdraiare il cane sulla schiena.
  2. Se è difficile per loro stare fermi, fatelo in piedi.
  3. Posizionate una mano sul basso ventre.
  4. E l’altra sul petto come sostegno. O per tranquillizzarlo mentre lo massaggiate.

Parte #1

  1. Fate una leggera pressione sulla mano che tocca la pancia.
  2. Poi accarezzate delicatamente l’addome con un piccolo movimento circolare.
  3. Iniziate prima in senso orario. Dal lato destro in basso, scendendo verso sinistra. (Questo è il percorso dell’intestino).
  4. Poi passate al senso antiorario.
  5. Cambiare direzione ogni 5 o più ripetizioni.
  6. Procedete in questo modo per almeno 5 minuti.

Se il cane si lascia massaggiare di più, si può passare alla parte successiva.

Parte #2

  1. Ripetete i passaggi precedenti. Questa volta, però, accarezzate il pancino con un movimento circolare più ampio.
  2. Procedete così per altri 5 minuti.

Potete farlo anche una volta alla settimana. O più volte se il vostro cagnolino risponde bene.

Finché non noterete che le sue condizioni sono tornate alla normalità.

Per darvi un’idea, questo è l’aspetto che dovrebbe avere. (Ma il genitore nel video lo fa mentre il suo cane è in piedi)

Fatto interessante: si dice che il cibo viaggi 5 volte più velocemente nell’intestino del cane. Perché, secondo gli esperti, si muove solo per 6-8 ore. Molto più velocemente rispetto alle 20-30 ore di transito nell’uomo.

#3: “pressioni su tutto il corpo

Il passaggio delle feci può essere difficile per un cane quando il suo corpo è un po’ indolenzito.

Per questo, anche un massaggio delicato può essere utile. Per alleviare i muscoli tesi che li infastidiscono.

I canini hanno diversi punti di pressione intorno alla schiena. Così come i lati del corpo.

La tabella citata al punto 1 dice che possono anche essere curati:

  • Vomito.
  • Dolori muscolari.
  • Problemi di stomaco.
  • Problemi alla vescica.

Come fare?

  1. Fate riposare il cane comodamente su un fianco. (Entrambi i lati vanno bene).
  2. Posizionate le due mani sul collo.
  3. Fate un po’ di pressione.
  4. Accarezzate lentamente il corpo fino alla base della coda.
  5. Coprite la maggior parte dell’area possibile. Per massaggiare completamente tutto il lato del corpo
  6. Procedere in questo modo per 15-20 ripetizioni.
  7. Poi, lentamente, lasciate che il cane si alzi. E muoversi per 20-30 secondi.
  8. Dopodiché, fate sdraiare il cane sull’altro lato.
  9. Ripetete gli stessi passaggi.

Nota: prima di eseguire la fase n. 8, assicuratevi che il vostro cane sia tranquillo. Potrebbe infatti essere eccitato dopo essersi alzato.

#4: “Massaggi agli arti

Questo massaggio è mirato alle cosce, agli arti anteriori e ai glutei. La stitichezza può essere causata anche da dolori articolari.

L’artrite nei cani di solito colpisce l’anca:

  • Anca.
  • Polso.
  • Ginocchia.
  • Gomiti.
  • Spalle.
  • La parte centrale della schiena.

I cani con articolazioni doloranti possono leccarsi le dita dei piedi senza sosta o oggetti a caso. Così come sdraiarsi mentre mangiano.

Come fare?

Secondo PetMD, di solito viene effettuato da un esperto di massaggi. Ma se è necessario, i genitori dei cani possono farlo anche a casa, esercitando solo una leggera pressione.

  1. Appoggiate i due pollici sugli arti del cane. Cosce, arti anteriori o glutei.
  2. Applicare poca forza su entrambi i pollici.
  3. Poi accarezzate lentamente il cane con un movimento in senso orario. Come una lettera “C” speculare
  4. Eseguite questo movimento a “C” all’indietro per almeno 10-20 volte.
  5. Poi passate agli altri arti.

#5: “Impasti calmanti

Infine, il vostro cane non sembra soffrire?

Ma invece..

Sembra nervoso ogni volta che esce per la toilette?

Se è così, non sono la stitichezza e i dolori articolari a impedire al cane di fare la cacca.

Potrebbero essere i loro nervi.

“Perché?

Perché alcuni cani potrebbero sentirsi insicuri anche nel fare la numero 2 in altri luoghi.

Si. Come quando ci sentiamo a disagio quando usiamo un bagno pubblico. O quando facciamo i nostri bisogni in un luogo sconosciuto

Di solito questo accade se l’area è nuova per il cane. O se è abituato a eliminare su una certa superficie.

Ad esempio, sull’erba o sui vasini. Quindi esiteranno a defecare su pietre o pavimenti in cemento

E questo non si osserva solo durante la cacca. Perché alcuni canini possono anche avere problemi a fare pipì in un posto nuovo.

“Allora, i massaggi aiutano davvero i cani a calmarsi?”

Uno studio dimostra che il massaggio nei piccoli animali può aumentare gli ormoni della felicità. Come la serotonina e le endorfine.

E questi due ormoni aiutano a ridurre lo stress. Così come l’ansia.

Come fare?

Ci sono due semplici massaggi che si possono fare a casa. Si tratta di punti di pressione che, se premuti, hanno un effetto calmante per i cani.

Il primo è sulle orecchie:

  1. Posizionate il pollice all’interno di ciascuna delle orecchie del cane. In particolare alla base.
  2. Fate una leggera pressione.
  3. Poi spostate dolcemente i pollici verso la parte superiore delle orecchie.
  4. Ripetete i passaggi almeno 10 volte.

Mentre l’altro punto si trova sulla fronte:

  1. Posizionare il pollice sulla parte superiore del naso.
  2. Applicare poca forza.
  3. Poi accarezzare delicatamente verso la parte superiore della testa.
  4. E tornare al naso.
  5. Fate questa operazione avanti e indietro per almeno 10 volte.

Quanta pressione bisogna usare quando si massaggia un cane per fare la cacca?

Quando si massaggia un cane per fargli fare la cacca, si deve usare solo una leggera pressione. Quanto basta per provocare un leggero movimento della pelle. E non così forte da far muovere anche i muscoli e i tessuti.

Nelle terapie di massaggio esistono 5 livelli di pressione.

Tra questi, il livello 1 richiede la minore forza della mano. Il che lo rende adatto a massaggiare i nostri cani.

Per darvi un’immagine visiva, ecco una guida che mostra la quantità di pressione da utilizzare per ogni livello.

“E gli altri livelli?

Si può usare anche il livello 2, che non è troppo diverso dal primo.

Ma è sufficiente a far muovere i muscoli. Quindi può essere applicato solo ai cani più grandi, se sono in grado di tollerarlo.

Anche se i canini possono essere sottoposti a pressioni più forti..

Non fatelo a casa. Perché sarebbe doloroso per il cane. Inoltre, dovrebbe essere eseguita solo da un esperto.

Nota: questo dipende comunque dalla tolleranza del cane. Quindi, durante il massaggio, prestate attenzione al suo linguaggio del corpo.

Un cane che si è abituato al massaggio può iniziare a sentirsi assonnato. E alla fine si addormenterà.

Tuttavia, quelli che non lo sono, si addormentano:

  • Ringhia.
  • Si alzeranno.
  • Cercare di scappare.
  • Alzare la testa.

Se il vostro cane mostra quest’ultima reazione, rallentate i colpi. E diminuire la forza della mano.


5 consigli da tenere a mente quando si massaggia il cane per fargli fare la cacca


#1: Fatelo in un luogo tranquillo

L’ambiente è sempre un fattore importante quando si fa un massaggio al cane.

Un luogo tranquillo manterrà il cane calmo durante il massaggio. Il massaggio sarà efficace solo se effettuato in uno stato di rilassamento.

Inoltre, questo renderà le cose molto più facili per voi. Meno stress e meno tempo speso per far stare fermo il cane.

Quindi, prima della sessione, scegliete un luogo tranquillo. Dove ci sono meno distrazioni.

Ad esempio, il giardino di casa, lontano dalla strada. O qualsiasi altro luogo all’aperto in cui il vostro cane si senta a suo agio.

Se sono ansiosi, addestrateli a un nuovo posto recandovi ogni mattina. Farli rimanere lì per qualche minuto. E dando loro delle leccornie per farlo.

Nota: siate coerenti. Una volta scelto un certo posto, usatelo sempre. In questo modo il cane imparerà che quel posto serve per fare la cacca.

#2: Fate un massaggio di riscaldamento

Per non sopraffare il vostro cane, prima accarezzatelo delicatamente.

E fatelo preferibilmente nelle zone in cui amano essere accarezzati. Come la pancia, la schiena o sotto il mento.

Accarezzate lentamente il cane. Con movimenti lunghi e leggeri.

Nota: questo è un passaggio obbligato in ogni sessione. Come un riscaldamento, in preparazione al massaggio. Perché aiuta i cani a calmarsi. E ad alleviare l’eccitazione.

#3: Offrite loro dei mordicchietti calmanti

È difficile per il vostro cane rimanere calmo nonostante tutti i vostri sforzi?

Un’arma segreta da usare in momenti come questo. Soprattutto quando dovete far stare fermo il vostro cane per 20 minuti o più.

Nota: i massaggi hanno effetto solo se il cane è completamente calmo. Quindi, se è ancora ansioso, non costringetelo a farlo. Provate invece a massaggiarlo più tardi in giornata o addirittura domani.

Ricordate che ci sono ancora altre occasioni per farlo. 🙂

#4: Massaggiare con i palmi delle mani

Mentre impastate il cane, prestate attenzione anche alle mani.

Tenete sempre tutte le dita unite. Evitate che si aprano. Il cane potrebbe sentirsi a disagio con le dita aperte.

Per questo si consiglia di usare tutti i palmi delle mani.(Tranne in alcuni casi in cui il massaggio può richiedere solo il pollice)

In quanto più sicuri. Inoltre, coprono molte aree

#5: Mantenere la calma

“Inspira..

Espira”

Un ambiente sereno e una masticazione calmante non funzioneranno se anche voi vi sentite tesi.

“Come mai?”

I cani hanno un naso straordinario. Riescono a percepire il cibo lontano. Così come i feromoni di altri cani (in calore).

Ma non sapevamo che i cani possono anche “annusare” i nostri sentimenti. E leggere il nostro linguaggio del corpo. (Un risultato di centinaia di anni di addomesticamento)

Unaricerca ha scoperto che i cani sono effettivamente sensibili alle nostre emozioni. E un altro studio afferma che potrebbero anche assorbirle

Quindi..

  1. Prima e durante il massaggio, fate alcuni respiri profondi. Per aiutarvi a calmarvi e a liberare la mente.
  2. Parlate con voce rilassante. Usate la vostra più dolce “voce da cane” mentre lodate il vostro cane.
  3. Massaggiatelo lentamente. E prendetevi tutto il tempo necessario per metterlo a suo agio.

#BONUS: non massaggiatelo se è a disagio

Anche se la maggior parte dei casi di stitichezza sono lievi..

Ci possono essere anche casi più gravi. E i cani provano un dolore intenso. Soprattutto nell’addome.

Quindi guairanno immediatamente. O piangono ogni volta che li si tocca in quella zona. E naturalmente qualsiasi massaggio non li aiuterà. Potrebbe fare più male che bene.

In situazioni come questa, è bene consultare subito il veterinario. E anche se il cane non fa la cacca o continua a sforzarsi per 2 o 3 giorni.

Nota: monitorare il cane prima e durante il massaggio. Osservate le sue reazioni. Interrompere immediatamente se una parte del corpo sembra essere molto dolorosa.

Simona Nicoletti