Clicky

Shar Pei, il Cane Rugoso: Carattere, Prezzo, Caratteristiche, Allevamenti

By autore

Lo Shar Pei, noto anche come “cane di carta vetrata” o “cane leone cinese”, è una razza molto rugosa originaria della Cina. Le rughe sono causate dalla pelle flaccida che tende a raggrinzirsi e piegarsi con l’età. Possono nascere con la pelle rugosa e ottenere più rughe man mano che invecchiano.

Lo Shar Pei è una razza canina cinese, databile intorno al 2000 a.C., originaria della provincia cinese del Guangdong, in Cina.

Sharpei in cinese significa “cane di sabbia”, nome derivato probabilmente dal suo colore e dalle pieghe della sua pelle. Discende da cani da caccia e da pastore. Gli Shar Pei sono più diffusi negli Stati Uniti, in Australia, in Canada e in molte parti d’Europa, come l’Italia.

Carattere

Carattere dei cani Shar Pei: sono docili, amichevoli, testardi, casalinghi

Lo Shar Pei è particolarmente adatto alla vita familiare di casa: affettuoso con le persone, buono e docile con i bambini, potrebbe inizialmente essere un po’ diffidente nei confronti degli sconosciuti ma, con il giusto addestramento, non è da ritenersi un cane ostile.

È un cane adatto alla vita da appartamento e può sopportare l’assenza di un giardino, a patto che gli si offra la possibilità di brevi e frequenti passeggiate.

Nonostante il suo buffo aspetto, non va dimenticato che lo Shar Pei nasce come cane da guardia e da combattimento, da questo deriva il suo comportamento deciso e sicuro, a tratti testardo. Rimangono comunque molto fedeli a coloro che amano.

Prezzo

Il prezzo medio di uno Shar Pei in Italia è di circa 500€, variabile in base all’allevatore e anche alla posizione dell’allevamento.

Negli Stati Uniti, dove la popolarità degli Shar Pei è in continua crescita, il prezzo medio si aggira sempre tra i 400$ e i 700$.

Caratteristiche

Gli Shar Pei hanno un manto sicuramente distintivo, grazie alle loro rughe e pieghe, cosa che li rendono molto buffi. Possono essere trovati sia nelle varietà a pelo lungo che a pelo corto, ma sono tutti tipicamente di colore marrone chiaro con segni neri o marroni e possono anche avere un sottopelo bianco.

I tipi di pelo possono generalmente suddivisi in tre:

  • lo horse coat, quando il pelo è corto e rigido, i peli possono arrivare a una lunghezza di circa 1,5 cm e di solito non hanno il sottopelo.
  • il brush coat, quando i peli sono un po’ lunghi e lisci, in genere di circa 2 cm.
  • il bear coat, invece, è quando ha un pelo molto lungo, cosa particolare in questa razza, in quanto non è un tipo di pelo standard per loro.

Il loro tipo di pelo è progettato per proteggere il cane dalle intemperie. Il mantello è anche progettato per essere resistente all’acqua, il che è ottimo per le razze di cani che vivono in climi umidi.

Potrebbe non essere adatto a luoghi con temperature troppo calde, in quanto le pieghe sul suo pelo potrebbero catturare il calore e creargli non poco fastidio.

È inoltre da menzionare la predisposizione genetica che gli Shar Pei hanno per infezioni della pelle e agli occhi.

Allevamenti

Ci sono solo una manciata di allevamenti certificati di Shar Pei in Italia, con un numero che non supera le 20 unità. È però probabile che il numero di questi cresca a causa della crescente popolarità della razza.

La concentrazione di allevamenti è maggiore negli Stati Uniti, dove il numero certificato dall’American Kennel Club, si attesta intorno alle cento unità.

Latest posts by autore (see all)

Lascia un commento