Clicky

9 motivi per cui il vostro cane si strofina contro di voi come un gatto + suggerimenti

By Simona Nicoletti

Cani e gatti dimostrano il loro affetto in modi simili

Sono sicuro che il vostro cagnolino si è spesso strusciato contro di voi sul divano.

Come i gatti, anche loro hanno le loro ragioni per farlo.

In questo articolo leggerete di cosa si tratta:

  • Cosa fare quando si strusciano contro di voi
  • Come ricambiare, ma regolando l’affetto.
  • 7 motivi per cui il vostro cane si strofina contro di voi come un gatto.
  • E molto altro ancora..

Perché il mio cane si strofina contro di me come un gatto?

Spesso il vostro cane si strofina contro di voi come un gatto per affetto. Potrebbe anche trattarsi di una comunicazione o di un legame. Questo contatto ravvicinato è una sottomissione. Vogliono proteggere ciò che è importante per loro con il loro odore. Anche la presenza di gatti è una ragione. Ma potrebbe essere che siate voi a imporre questo comportamento.


7 motivi per cui il vostro cane si strofina contro di voi come un gatto


#1: Vogliono affetto e conforto

Per un semplice motivo, gli piace la sensazione di strofinarsi contro di voi.

Li fa sentire amati e al sicuro.

Il vostro cane si è mai addormentato con la schiena appoggiata a voi?

Ebbene, questo legame pieno di comfort influisce sui loro livelli ormonali

Per i gatti, questa sensazione fornisce loro un ulteriore strato di protezione.

Può portare entrambi a un livello di calma totale al punto da addormentarsi

Spesso si strusciano contro di voi quando vedono che siete sdraiati o seduti.

Nel caso dei cani, possono anche accennare a fare altre cose, come strofinarsi la testa, la pancia o accarezzarsi.

Ve lo dicono esponendo la pancia.

A volte, quindi, tutto ciò che desiderano è una bella coccola!

#2: Vogliono diffondere il loro odore

Quando si pensa alla diffusione del loro odore, si potrebbe pensare che sia legata alla dominanza

Ma non è così.

I cani e i gatti hanno il loro modo di proteggere le risorse

Vogliono proteggere un oggetto, un territorio o persino un essere umano che sanno essere importante per loro

I gatti inviano feromoni per marcare il territorio strofinando la testa sul corpo

I gatti usano spesso la testa per strofinarsi su di voi.

Questo perché producono ghiandole a feromoni sulla fronte, sulle guance e intorno alla bocca.

I cani, invece, marcano il loro odore strofinando tutto il corpo sul vostro

Questo per rendere evidente il loro odore.

Inoltre, gli altri cani sanno che appartenete a un altro cane.

Questo può portare all’iperprotezione, ma non preoccupatevi!

È qualcosa che si può gestire con un’adeguata regolamentazione e addestramento

Curiosità : cani e gatti hanno ghiandole odorose sul viso. Questo fa sì che il loro odore si trasferisca quando si strofinano su di voi.

#3: Hanno l’ansia da separazione

L’ansia da separazione è il problema più comune quando si tratta dei nostri animali domestici.

I gatti affrontano l’ansia con miagolii eccessivi, pianti e persino con un’eccessiva pulizia personale

I cani camminano, abbaiano o si recano in zone della casa in cui possono sentire il vostro odore.

Se notate il modo in cui si comportano, hanno bisogno di una forma di sostituzione della vostra presenza

Se poi hanno l’abitudine di strofinarsi con la schiena o con il corpo contro di voi, la vostra presenza fisica è sempre necessaria

Perché quando sentono il vostro calore, si sentono al sicuro

Quando tornate a casa dopo una lunga giornata, il vostro cane ha immediatamente bisogno del vostro tocco fisico.

Prendetevi il tempo per darglielo.

Uno studio spiega la sindrome da ansia da separazione (SAS) tra cani e gatti

Lo studio indica che i cani e i gatti reagiscono in 3 modi a causa della SAS:

  • Emotiva.
  • Comportamentale.
  • Fisiologiche

Lo studio si concentra sugli animali domestici, che sono più inclini a questa sindrome

#4: Vogliono creare un legame con voi

Strofinare il loro corpo su di voi o qualsiasi forma di contatto fisico è il loro modo di creare un legame

La sensazione di essere fianco a fianco agisce come una sorta di “colla” tra voi e il vostro cane

Si può anche fare riferimento al modo in cui i cani e i gatti si puliscono da soli

Si leccano, si accarezzano il muso, le orecchie o addirittura si grattano la coda

Questo aiuta ad alleviare l’ansia, lo stress e persino il dolore in alcune aree.

Ecco qualcosa su cui riflettere:

Quando il vostro cane o gatto si strofina contro di voi, potrebbe anche pulirsi sopra di voi

Questo rafforza il legame perché si fidano del fatto che voi li sorvegliate mentre sono impegnati a fare i loro bisogni

Un’altra cosa: avete mai notato che mentre si strusciano contro di voi, appoggiano la zampa sulla vostra gamba?

O addirittura appoggiano la testa sulle vostre ginocchia?

Questo gesto carino e affettuoso dimostra che voi appartenete a loro e viceversa

Non si tratta di dominanza, ma di una sensazione di importanza e protezione

#5: Si comportano in modo sottomesso

I cani hanno i loro momenti di sottomissione quando si sentono spaventati o tranquilli

Ma questo significa anche fiducia totale.

Sanno che vi prenderete cura di loro e li proteggerete

Per esempio, i cani si strusciano contro il vostro corpo e si stringono ancora di più a voi

Spostano persino le orecchie all’indietro o espongono la pancia, rivolti verso di voi

Per i gatti, è comune che si accoccolino contro le vostre gambe

Questi comportamenti indicano che si stanno sottomettendo a voi

Questo tipo di legame favorisce anche la compagnia

Se si appoggiano con la schiena contro di voi, si tratta di una posizione vulnerabile

Si fidano del fatto che non li attaccherete alle spalle

Capire il linguaggio del corpo del cane è importante

Ci dice molto su come vogliono comunicare con voi

#6: State imponendo un comportamento eccessivo

Sapevate che esiste una cosa chiamata “accarezzare troppo”?

I gatti possono essere soggetti a una sovrastimolazione indotta dall’accarezzamento

Per i cani, invece, potreste non leggere il loro linguaggio del corpo

Quindi, se iniziate ad accarezzarli, potrebbero arrabbiarsi o sentirsi a disagio

La sovrastimolazione di un cane si basa più sulle emozioni

Per questo motivo, è necessario regolare l’attenzione immediata nei loro confronti.

Un’altra ragione da tenere presente è l’abitudine di far rispettare il comportamento

Se li accarezzate nel momento in cui sono al vostro fianco, finiranno per abituarsi

Questo può avere un effetto importante sulla loro ansia da separazione

Ricordate: dovete lasciare che vengano da voi quando ne hanno voglia

Non potete obbligarli a stare sempre accanto a voi sul divano

Forzare troppo questo aspetto potrebbe finire per metterli a disagio o addirittura per renderli troppo dipendenti da voi.

#7: Sta comunicando con voi

Il vostro cane potrebbe anche dirvi qualcosa

Avete trascorso abbastanza tempo con loro oggi?

Potrebbero cercare di dirvi che vogliono attenzioni

Il modo in cui cani e gatti si accoccolano sul corpo o si appoggiano a voi è simile

È anche un modo per dirvi che sono giocosi

Per quanto possa sembrare assurdo, parlare con loro aiuta

Sono in grado di riconoscere il tono della vostra voce, la sua giocosità o serietà

Risponderanno con le espressioni del viso o il linguaggio del corpo

Quindi, la prossima volta che si strusciano contro di voi, cercate di comunicare con loro!

#8: Hanno un’eruzione cutanea

Come i gatti, anche i cani possono strofinarsi contro di voi se sentono prurito

Potrebbero anche strusciarsi contro di voi a causa di una sensazione di disagio.

A volte, possono fare un ulteriore passo avanti strofinandosi sopra di voi

Potrebbe essere il loro modo di dirvi di aiutarli a grattarsi o a controllarli

Come genitori di un cane, dovete accorgervi quando il loro strusciarsi o grattarsi vi sfugge di mano

In un secondo momento, potrebbero comparire delle piccole macchie rosse sulla pancia.

Questo è il segnale per portarli dal veterinario per evitare che la situazione peggiori.

Ricordate: Ispezionate regolarmente il corpo del vostro cane per notare eventuali cambiamenti o la necessità di un check-up.

#9: Avete anche dei gatti in giro per casa

So che sembra strano, ma anche l’amicizia felino-canina può essere la causa

Ho provato a frequentare una palestra domestica dove vivono 8 gatti adottati.

E c’era anche un cane

Ho parlato con il custode del loro rapporto.

Mi è stato detto che a volte il cane saltava sul frigorifero come i gatti.

Mi ha fatto ridere, ma mi ha mostrato come i cani possano acquisire comportamenti simili a quelli dei gatti.

Il vostro cane potrebbe notare ciò che fa il vostro gatto.

E noterà che a voi piace.

Quindi, un giorno, lo proveranno per vedere come reagirete


7 consigli su cosa fare se il vostro cane si strofina contro di voi come un gatto


#1: Ricambiate, ma regolate l’affetto

Non dovete ignorarli perché questo li renderebbe tristi

Ma non bisogna nemmeno dargli attenzioni immediate

Sembra confuso, vero?

Lo capisco.

Quindi cosa dovreste fare?

Regolatelo

Quando si strusciano contro di voi, non accarezzateli o coccolateli immediatamente

Potreste aspettare che si addormentino per massaggiarli

In questo modo non si aspetteranno troppo dal momento in cui si siederanno più vicini a voi.

In questo modo si eviterà che il cane sia alla ricerca di attenzioni.

Tenetelo a mente: Ricambiate sempre l’affetto, ma assicuratevi di gestire l’attenzione.

#2: Trascorrere più tempo con loro durante la giornata

Ricordate quando ho parlato di guardia alle risorse?

Il vostro cane potrebbe strofinarsi contro di voi perché non siete stati con lui tutto il giorno

Per loro questo significa che la loro fonte di conforto, protezione e felicità è scomparsa.

Dovete quindi aspettarvi che vogliano tutte le vostre attenzioni e il vostro tocco fisico nel momento in cui tornate

Per risolvere questo problema, prendetevi un po’ di tempo extra per concentrarvi sul vostro cane

Il tempo trascorso a strusciarsi contro di voi può essere sostituito con l’addestramento o addirittura con l’esercizio fisico!

Fate in modo che il vostro cane sia più attivo e meno dipendente dalla vostra presenza fisica

Ricordate: È importante trascorrere del tempo di qualità con il cane. Così facendo, otterrà la stimolazione fisica e mentale di cui ha bisogno. In questo modo si prevengono anche i comportamenti distruttivi.

#3: Cercate un modo per diminuire la loro ansia

Sia i cani che i gatti sono sensibili ai suoni

I suoni forti potrebbero essere la causa dei loro traumi e del loro stress

Ecco alcuni segnali rapidi per capire se il cane è stressato:

  • Spettinatura.
  • Comportamento ansimante.
  • Lamento o abbaio.
  • Cercano di nascondersi da voi.
  • Sbava eccessivamente.

Ma sappiate che a volte non è nemmeno a causa del suono

Potrebbero sentirsi a disagio nei confronti di una persona specifica.

Quando il cane si strofina contro di voi, dovete pensare al motivo per cui lo fa

In questo modo potrete limitare la fonte di stress un giorno alla volta

Tuttavia, c’è qualcosa che dovete tenere a mente:

Il vostro cane potrebbe strusciarsi contro di voi quando sente il campanello o lo sbattere improvviso di una porta.

Quando ciò accade, non bisogna confortarlo subito.

In questo modo gli farete capire che si tratta di qualcosa di cui avere paura, mentre in realtà è del tutto normale

Nota: date al cane il tempo di adattarsi ai suoni improvvisi e anche alle persone che vivono in casa vostra

#4: Stabilite dei limiti

Tutti abbiamo bisogno dei nostri spazi, anche i nostri adorabili amici pelosi.

Se il vostro cane si strofina troppo contro di voi, è il momento di stabilire dei limiti

Il modo migliore per farlo è quello di essere assertivi nelle vostre decisioni e di stabilire delle indicazioni

Voi e il vostro cane potreste stabilire un momento di relax e di coccole.

Mostrargli un segnale quando può strusciarsi contro di voi stabilisce dei limiti e insegna l’obbedienza.

Potete anche stabilire un’area designata in cui voi due potete coccolarvi o in cui gli è permesso di strusciarsi contro di voi.

Prima o poi il cane capirà questi segnali e sarà paziente nell’aspettare

Ricordate: aiutatevi a vicenda nel definire i limiti. Se volete che il vostro cane sia paziente, dovete esserlo anche voi

Guardate come Zak insegna a Rosho come stabilire i confini:

#5: addestrarlo all’obbedienza di base

L’obbedienza di base può essere molto utile

Insegnare un semplice “seduto” o “sdraiato” può introdurre molte buone abitudini.

Questo può insegnargli a salire o scendere da voi al momento giusto.

Se il cane continua a strusciarsi contro di voi, potete usare l’insegnamento per farlo smettere.

In questo modo si crea una routine

Questi segnali possono essere utilizzati anche in situazioni più importanti, quindi è meglio iniziare fin da ora.

Un promemoria: Non dimenticate di regolare la quantità di croccantini che date durante l’addestramento.

#6: Offrire il loro giocattolo preferito

Questo è il modo migliore per distogliere la loro attenzione

Il loro giocattolo preferito, o un giocattolo nuovo, fa sempre al caso loro!

Giocare con il loro giocattolo invece di strusciarsi contro di voi aggiungerà anche un momento di gioco più attivo.

Potete anche usare questo giocattolo per ricordare loro che non devono strusciarsi contro di voi.

Spesso si può posizionare il giocattolo in una determinata zona della casa

Prendendosi il tempo necessario per farlo, i bambini capiranno che quello è l’unico posto in cui possono giocare con il giocattolo.

E anche che non possono strusciarsi contro di voi in quel momento specifico.

Ricordate: Non scaricate loro tutti i giocattoli in una volta sola. In questo modo potrebbero pensare di poter fare tutto quello che vogliono

#7: Richiamate con calma la loro attenzione

Una voce arrabbiata o una punizione non aiuterà il cane.

Alzare la voce quando cercano di strofinarsi contro di voi li renderà tristi.

Anzi, li renderà persino più timorosi di avvicinarsi a voi.

Inoltre, potrebbero non volersi più strofinare contro di voi.

Tutto questo perché avete reagito male quando lo hanno fatto.

A volte, tutto ciò che vogliono è esprimere il loro amore

E capisco che a volte non siate dell’umore giusto

Ma potete sempre usare una voce calma per fargli capire che devono smettere.

Simona Nicoletti
Latest posts by Simona Nicoletti (see all)