Perché il mio gatto non si siede più sulle mie ginocchia? (+ soluzione)

By Simona Nicoletti

Se avete notato che il vostro gatto si comporta in modo diverso. In particolare, non si siede più sulle vostre ginocchia, potreste essere curiosi di sapere perché questo accade e cosa potete fare per correggerlo.

Perché il mio gatto non si siede più sulle mie ginocchia?

Il gatto può smettere di sedersi in braccio se si sente stressato o ansioso. Questo può essere causato da piccoli cambiamenti nella vostra casa. Ad esempio, un nuovo animale domestico, un nuovo bambino o un nuovo amico di cui non è sicuro. I gatti odiano i cambiamenti.

Ora che sapete perché il vostro gatto potrebbe aver smesso di sedersi sulle vostre ginocchia, continuate a leggere per scoprire come fare in modo che ricominci a sedersi su di voi, se l’età influisce sul loro comportamento e molto altro ancora.

Quando i gatti iniziano a sedersi in braccio?

Se il vostro gatto non si siede più sulle vostre ginocchia, è bene capire quando è probabile che ciò inizi nel ciclo di vita di un gatto medio. Questo varia da gatto a gatto, ma questa sezione vi fornirà una buona guida.

La maggior parte dei gatti inizierà a sedersi sulle vostre ginocchia da gattini. Per essere più precisi, a partire dalle 3-7 settimane di vita dovrebbero iniziare a farlo. In questa fase, iniziano a creare un legame con voi e ad acquisire fiducia. In genere, questo è il momento in cui iniziano a passare al cibo solido.

Questa fase è fondamentale per il vostro legame. In questo modo si costruiscono le fondamenta della fiducia futura. Tuttavia, questo non significa che non ci sia la possibilità che questo avvenga se è più tardi di 7 settimane, ma è solo una guida, e alcuni gatti impiegano più tempo.

Ora che sapete più o meno quando dovrebbe iniziare, continuate a leggere per scoprire come far sedere il vostro gatto sulle vostre ginocchia.

Come faccio a far sedere di nuovo il mio gatto sulle mie ginocchia?

Alcuni gatti si siedono su di voi istintivamente, mentre altri hanno bisogno di essere invogliati a tornare su di voi. Questa sezione si concentra su quei gatti testardi che hanno bisogno di essere spinti a sedersi sulle vostre ginocchia.

Ci sono tre fasi fondamentali:

  1. Attirare il gatto.
  2. Ricompensare il gatto.
  3. fornire un feedback positivo

Attirare il gatto.

Per convincere il gatto a salire sulle vostre ginocchia, dovrete dargli delle leccornie o dell’erba gatta per far sì che ne valga la pena. In questo modo il gatto farà il primo salto verso di voi. A questo punto, è necessario farlo rimanere.

Ora che il gatto è sulle vostre ginocchia, dovete premiarlo con dei croccantini. In questo modo si sentirà felice di aver saltato sulle vostre ginocchia e vorrà farlo di nuovo.

Fornite un feedback positivo

Per aggiungere ulteriori ricompense, fornite un feedback positivo. Basta usare la voce per dirle che si sta comportando bene. Ad esempio, “Brava bambina”, “Bravo bambino”, “Gattino adorabile”, ecc. Siete d’accordo?

Ora che avete capito come farla salire sulle vostre ginocchia, continuate a leggere per sapere esattamente cosa avete ottenuto e cosa significa davvero averla in grembo.

Rimuovere tutto ciò che provoca ansia

Forse non lo sapete, ma nonostante la loro reputazione di essere misteriosi, i gatti sono in realtà dei pignoli per quanto riguarda gli orari e l’ordine della casa. Se il vostro gatto si tiene a distanza, la prima cosa da considerare è “cosa è cambiato di recente?”.

Qualsiasi cambiamento nella casa, grande o piccolo che sia, può avere un impatto sui livelli di comfort del vostro micio e indurlo ad allontanarsi dal vostro grembo. I nuovi mobili, ad esempio, possono far sentire il gatto stressato perché sono nuovi e non hanno ancora il loro odore.

Anche la presenza di nuove persone o animali in casa può avere un impatto, così come i recenti cambiamenti negli orari di lavoro o un improvviso rinnovato interesse per la socializzazione che vi porta fuori casa. Pensate a ciò che è cambiato e poi potrete studiare un modo per far sì che il vostro gatto si senta più a suo agio.

Mantenere la lettiera pulita e ordinata

Quando la lettiera non è in ordine, alcuni gatti se ne vanno semplicemente in casa, mentre altri aspettano fino all’ultimo minuto prima di dare una dimostrazione disperata e drammatica di disappunto. Provate ad aggiungere una seconda lettiera in casa come opzione alternativa per il vostro micio o mettetene una nuova sotto il lavandino per facilitare il cambio.

Questo aiuterà a garantire che la lettiera non sia mai sporca e il gatto si rilasserà di conseguenza, se è questo che lo ha infastidito negli ultimi tempi.

Riducete il rumore in casa

Avete messo lo stereo a volume troppo alto ultimamente o guardate film horror con molti spaventi? Sebbene gli altoparlanti con i bassi potenziati siano davvero fantastici, possono stressare il gatto se la musica è ad alto volume per la maggior parte del tempo. Prendete in considerazione l’idea di abbassare il volume per un po’, per vedere se il linguaggio del corpo del vostro micio si rilassa. Potreste rimanere sorpresi!

Cosa significa quando un gatto si siede sulle vostre ginocchia?

Far sedere il gatto in grembo va benissimo, ma è importante capire cosa significa attraverso gli occhi del vostro micio.

Innanzitutto, si sente speciale, perché questa semplice azione è un’enorme dimostrazione d’amore. È un grande segnale di fiducia e di simpatia nei vostri confronti. E, in alcuni casi, è un’indicazione che siete i suoi preferiti.

Quando è sulle vostre ginocchia è un invito ad accarezzarla e a farle il solletico. Questo comportamento risale ai primi anni di vita del gattino, quando la mamma lo accarezzava. Siete diventati di fatto la sua figura materna, siete d’accordo?

Ora che avete compreso il significato profondo di questa semplice azione, continuate a leggere per scoprire se il vostro gatto diventerà più affettuoso con l’età o meno.

Come posso far sentire il mio gatto al sicuro sulle mie ginocchia?

A volte il vostro gatto potrebbe pensare che il vostro grembo non sia abbastanza sicuro. Forse avete un grembo ossuto o ultimamente vi muovete molto quando il vostro micio cerca di mettersi comodo… cosa potete fare? Continuate a leggere e vi daremo alcune strategie che potrebbero rendere il vostro micio più comodo!

Scegliete una seduta senza spigoli o angoli vivi

Le sedute con angoli o spigoli vivi possono rendere il gatto un po’ preoccupato o farlo sentire eccessivamente confinato. Provate a cambiare il posto in cui vi sedete: un buon posto sperimentale è un bel divano aperto, con voi al centro.

Se il vostro micio si avvicina rapidamente alle vostre ginocchia, allora dovrete trovare un nuovo posto preferito che possa piacere a entrambi.

Avvolgetelo con le braccia

Una volta che il gattino è in grembo, appoggiate le braccia in modo da cullarlo e tenerlo saldamente in posizione. Non stringete con forza, per non far sentire il gatto confinato, ma rilassatevi in una posizione tale da tenerlo fermo con disinvoltura.

In questo modo si sentirà più caldo e sicuro e potrebbe decidere di restare!

Accarezzare e strofinare delicatamente la schiena

A volte il vostro micio vuole un po’ di affetto e anche se sedersi in grembo va bene, una dimostrazione di affetto potrebbe darvi risultati migliori. Accarezzatelo e strofinatelo delicatamente da dietro, osservando il suo linguaggio del corpo e annotando le fusa, in modo da sapere quando lo state facendo bene.

La maggior parte dei gatti non gradisce troppe attenzioni in questo modo, ma se imparate a dar loro “quel tanto che basta”, avrete praticamente bisogno di un piede di porco per toglierli dalle vostre ginocchia. Provate e vedrete voi stessi che è tutta una questione di conoscenza del vostro gatto e di ciò che si aspetta da voi.

I gatti diventano più affettuosi con l’età?

Dopo aver fatto tutto il lavoro difficile e aver portato il gatto in grembo e avergli mostrato il suo affetto. Potreste essere curiosi di sapere se il gatto diventa sempre più affettuoso con l’età.

Alcuni gatti diventano più affettuosi con l’età. Con l’età possono diventare più bisognosi di affetto. Tuttavia, alcuni possono diventare più introversi se le circostanze cambiano, ad esempio se ci sono altri animali in casa o se sviluppano problemi di salute. In questo caso, potrebbero diventare guardinghi.

Ora che avete capito come l’età possa influenzare l’affetto del vostro gatto, continuate a leggere per scoprire cosa significa quando si sdraia su di voi.

Cosa significa quando un gatto si sdraia su di voi?

Se state dormendo e il vostro gatto si sdraia casualmente su di voi, potreste essere perplessi e chiedervi se il significato è lo stesso di quando si siede su di voi. Pertanto, in questa sezione vi spiegherò cosa significa.

Quando un gatto si sdraia su di voi, cerca conforto e sicurezza durante il sonno. Quando un gatto dorme è vulnerabile, quindi il fatto che si sdrai su di voi significa che non vi vede come una minaccia. Inoltre, si preoccupa per voi e si fida di voi.

Ora che avete capito perché il vostro gatto si sdraia su di voi, continuate a leggere per sapere se un gatto maschio è più affettuoso o è solo una diceria?

I gatti maschi sono più affettuosi?

Un gatto rosso viene accarezzato sulla testa.

Forse avete sentito dire che i gatti maschi sono più affettuosi perché le femmine si preoccupano solo dei loro gattini e riservano a loro tutto il loro amore, ma è vero?

I gatti maschi non sono più affettuosi delle femmine. Il loro comportamento si basa sulla loro personalità. Ciò significa che un maschio o una femmina possono essere affettuosi. Oppure, all’estremo opposto, hanno le stesse possibilità di essere aggressivi.

Ora che sapete la verità, i gatti maschi non sono più affettuosi. Continuate a leggere per sapere se i gatti hanno una persona preferita o meno.

I gatti hanno una persona preferita?

Se vivete in una famiglia molto impegnata e avete notato che il vostro gatto gravita più su una persona che su un’altra, potreste essere curiosi di capire se ha dei preferiti o meno.

I gatti hanno dei preferiti. In genere si tratta della persona con cui trascorrono la maggior parte del tempo. Spesso c’è una buona probabilità che la persona che dà da mangiare al gatto diventi la sua preferita. Si tratta di un comportamento istintivo che risale ai primi anni di vita dei gattini.

Avete imparato che i gatti hanno dei preferiti. Ma questo significa che possono capire quando siete tristi e offrirvi affetto? Continuate a leggere per vedere.

I gatti sanno quando siete tristi?

Quando siete tristi, potreste notare che il vostro gatto è lì per voi. Ma si tratta solo di una coincidenza o hanno un modo per rilevarlo?

I gatti non hanno un modo per rilevare la vostra tristezza. È probabile che, quando siete tristi, siate più bisognosi e offriate loro più attenzioni. In questo modo il gatto ricambierà il vostro gesto con conforto e amore, il che potrebbe farvi pensare che abbia rilevato la vostra tristezza.

Domande correlate:

In questa sezione risponderò ad alcune domande relative al comportamento del vostro gatto. Se avete altre domande, non esitate a contattarmi.

Come si fa a capire se un gattino sarà un gatto da salotto?

Per capire se il vostro gatto sarà un buon gatto da salotto, cercate gattini giocosi e desiderosi di accoccolarsi accanto a voi al momento della nanna. La loro personalità sarà generalmente calma e non aggressiva. Questo è un buon indizio.

Come faccio a sapere quando il mio gatto è felice?

I gatti vi comunicano il loro linguaggio corporeo per indicare che sono felici. Può trattarsi di semplici segnali vocali, come le fusa. Muovere le orecchie in un certo modo è un altro segnale. Inoltre, il fatto di essere giocoso e felice intorno a voi, in generale, è un buon segno che è felice.

Simona Nicoletti