Perché il mio gatto chiude un occhio? (Problema doloroso?)

By Simona Nicoletti

se il vostro gatto sembra avere un occhio chiuso, potreste chiedervi perché è successo e se è un problema comune per i gatti..

Perché il mio gatto chiude un occhio?

Il vostro gatto potrebbe chiudere un occhio per diversi motivi. I motivi più comuni sono: dolore, ostruzione dell’occhio, infezione, congiuntivite o blefarite. In caso di dubbi, è bene consultare il veterinario per un controllo.

Quindi, ora lo sapete. Ma perché il mio gatto sembra strizzare gli occhi? Le infezioni oculari possono scomparire con il tempo? Come si può lavare l’occhio del gatto, se necessario? Continuate a leggere per avere queste e molte altre risposte..

Perché il mio gatto strizza l’occhio sinistro?

Se avete notato che il vostro gatto socchiude un occhio, potrebbe aver contratto un’infezione. Alcuni sintomi comuni sono lo sfregamento dell’occhio con la zampa, l’arrossamento intorno all’occhio, lo scarico dal naso o dall’occhio, ecc. La cosa migliore è portarlo dal veterinario il prima possibile per avere una conferma.

Prima si fa visitare il gatto, meglio sarà. Il veterinario dovrebbe essere in grado di offrire una soluzione. Inoltre, con queste infezioni, prima vengono individuate e trattate, meglio sarà.

Le infezioni oculari del gatto passano da sole?

È noto che alcune infezioni oculari passano da sole, ma è piuttosto rischioso supporre che lo facciano. Alcune infezioni sono semplicemente il segno di un problema più grave che deve essere trattato. In alcuni casi estremi, se non vengono trattate, possono portare a una situazione più grave.

Alcune infezioni possono coprire un problema che, se non viene trattato tempestivamente, può portare alla cecità. Quindi, se guardando il vostro gatto vi chiedete perché il suo occhio è sempre chiuso, è meglio farlo controllare il prima possibile.

Come si fa a capire se un gatto soffre?

Si può capire se un gatto soffre osservando il suo linguaggio verbale. In particolare, fate attenzione a quanto segue: miagolare continuamente, comportarsi in modo aggressivo quando vi avvicinate, nascondersi, cambiare carattere, evitare di essere accarezzato, strofinarsi o leccarsi una particolare parte del corpo.

Se avete notato uno di questi sintomi, il vostro gatto potrebbe soffrire. A volte è difficile stabilirlo con certezza perché il dolore è piuttosto sottile, quindi è importante prestare attenzione a questi segnali.

Si può mettere un collirio umano nell’occhio di un gatto?

Non si deve usare un collirio umano nell’occhio del gatto. Questo perché non è formulato per i gatti e non si può sapere quale potrebbe essere l’effetto. È inoltre opportuno usare con cautela i colliri da banco per gatti. L’ideale sarebbe consultare il veterinario per vedere cosa consiglia e seguire le sue indicazioni.

Per quanto riguarda quest’ultimo punto, la cautela con i colliri da banco per gatti, alcuni potrebbero dire che si tratta di una cautela eccessiva. Ma non si conosce l’effetto sul gatto fino a quando non è troppo tardi e non si ha idea di quale sia il problema effettivo del gatto senza aver prima consultato il veterinario, siete d’accordo?

Come sciacquare l’occhio del gatto

Se avete notato la necessità di sciacquare l’occhio del vostro gatto, ad esempio perché vi è rimasto incastrato qualcosa, potreste essere alla ricerca della procedura corretta. Prima di procedere, consultate il vostro veterinario per verificare che sia d’accordo con quanto segue:

01. Calmare il gatto

Prima di iniziare, è necessario calmare il gatto. Perché? Si spera che sia ovvio, ma l’occhio è delicato e un gatto aggressivo o arrabbiato renderà il lavoro impossibile. Potete semplicemente offrirgli dei croccantini o qualcos’altro.

In realtà conoscete il vostro gatto meglio di chiunque altro, quindi scegliete ciò che lo calma meglio.

02. Preparare l’occhio

Il passo successivo consiste nel preparare l’occhio. Ovvero, bagnare l’occhio con dell’acqua. Ma prima di aprire il rubinetto e iniziare a bagnare un panno, è necessario che l’acqua sia tiepida, non troppo, e che l’ideale sia un po’ di cotone idrofilo.

L’idea è quella di pulire prima l’occhio da eventuali scarichi o pasticci.

03. Risciacquo dell’occhio

Una volta calmato il gatto e preparato l’occhio, è necessario procurarsi una soluzione salina per sciacquarlo. Questa soluzione va applicata all’occhio soprattutto se è gonfio, seguendo le istruzioni riportate sul flacone della soluzione. Assicuratevi di non spruzzarla in modo aggressivo, dovete essere delicati.

04. Monitoraggio

Una volta completata questa operazione, è necessario controllare e monitorare l’occhio per vedere come reagisce. Se ci sono dubbi, è bene consultare il veterinario.

Cosa può ostruire l’occhio di un gatto?

Un gatto a strisce con un occhio chiuso.

Ci sono diversi oggetti che possono causare un’ostruzione nell’occhio del gatto, tra cui pelo, erba morta, lanugine di un vecchio tappeto, ecc. Se notate che il vostro gatto strizza gli occhi all’improvviso e non è abituato a farlo, è molto probabile che si tratti di un oggetto estraneo.

Se siete sicuri o sospettate fortemente che si tratti di un oggetto estraneo bloccato, vale la pena di prenotare un appuntamento con il veterinario per aiutarvi a rimuoverlo in modo sicuro.

La congiuntivite può causare lo strabismo del gatto?

La congiuntivite può causare lo strabismo del gatto. È abbastanza comune nel gatto e anche nell’uomo. In genere provoca un’infiammazione oculare o una secrezione che può formare un sigillo a forma di pistola intorno all’occhio. Può essere causata da diverse ragioni, tra cui la concomitanza con un’infezione oculare.

Se avete mai visto un bambino con una quantità eccessiva di materia oculare che quasi fa chiudere l’occhio, è probabile che si tratti dello stesso congiuntivite di cui sto parlando. E, sì, questo problema riguarda anche i gatti.

Come si può rimuovere un oggetto estraneo dall’occhio del gatto?

Per rimuovere un oggetto estraneo dall’occhio del gatto è necessario sciacquare l’occhio con una soluzione salina. Non è consigliabile cercare di estrarlo anche se sembra facile. Infatti, è probabile che il gatto opponga una forte resistenza e che si ferisca accidentalmente.

Se foste un gatto irritato e il vostro padrone iniziasse a tenervi fermi e ad avvicinarsi all’occhio con un dito o con un oggetto, come una pinzetta, non vi spaventereste? Siamo onesti, questa è una reazione naturale a qualsiasi cosa si avvicini all’occhio, giusto?

Come può la terza palpebra di un gatto fargli sbattere le palpebre con un occhio solo?

I gatti hanno una terza palpebra che aiuta a mantenere gli occhi umidi. Questa palpebra permette di battere meno le palpebre rispetto a noi umani. Uno dei motivi per cui a volte si vede il gatto o il gattino sbattere le palpebre con un occhio solo è che uno dei suoi occhi era già umido grazie alla terza palpebra e non era necessario.

Se monitorate attentamente lo schema di ammiccamento del vostro gatto, probabilmente noterete che non è regolare come quello di noi, e questo è uno dei motivi.

Simona Nicoletti