Clicky

I Cani Possono Mangiare i Pistacchi? Sono Sicuri per i Cani?

By Simona Nicoletti

Pistacchi e cani – non una delle combinazioni migliori secondo alcuni genitori di animali lì fuori. Alcuni proprietari di cani sono stati condizionati nel credere che la frutta a guscio, come tutti i cibi di origine vegetale, non sia ideale per i cani. Beh, c’è molta verità in questo.

Tuttavia, non tutta la frutta a guscio è considerata tossica o dannosa per la salute dei cani. Per esempio, la storia d’amore tra cani e burro d’arachidi è inequivocabile. In effetti, molti veterinari incoraggiano a offrire ogni tanto burro d’arachidi ai nostri amici a quattro zampe, dal momento che queste noccioline possiedono un denso profilo nutrizionale.

I pistacchi sono un’altra frutta a guscio che i cani generalmente amano. Potresti starti godendo le tue merende al pistacchio preferite e allontanarti momentaneamente dal tavolo, solo per scoprire che il tuo cagnolino ha divorato il resto della merenda.

Se non sei già a conoscenza delle informazioni su salute e sicurezza dei pistacchi per i cani, potresti chiederti se il tuo amico a quattro zampe non passerà a miglior vita nei prossimi minuti. Ma i cani possono mangiare i pistacchi?

La risposta semplice è sì, i cani possono mangiare i pistacchi. A differenza di altri frutti a guscio, i pistacchi non sono immediatamente tossici per i cani. Queste noci sono piene di minerali e vitamine essenziali di cui il tuo cagnolino può beneficiare. Tuttavia, i pistacchi tendono anche ad avere alti livelli di grassi e sale, il che vuol dire che dovresti dar da mangiare al tuo cane questi frutti con moderazione.

Quindi, forse ti sei sempre chiesto, il mio cane può mangiare i pistacchi?

Come abbiamo appena detto, i pistacchi sono perfettamente sicuri per i cani. Ma poiché queste noci sono un cibo di origine vegetale, ci sono alcune precauzioni da prendere prima di offrirli al tuo cane,

Breve Storia dei Pistacchi

Una delle domande più frequenti tra i proprietari di cani amanti dei pistacchi è “i miei cani hanno mangiato un pistacchio e sono preoccupato, i pistacchi sono buoni per i cani?”.

I pistacchi, come le arachidi e alcuni altri frutti a guscio, non sono tossici per i cani. Ma prima di approfondire i possibili benefici e rischi dei pistacchi sulla salute dei cani, iniziamo dal comprendere cosa sono esattamente queste noci.

Con noci di pistacchio generalmente ci si riferisce alle noci che crescono sull’albero del pistacchio. L’albero del pistacchio è un piccolo albero della famiglia degli anacardi. Le origini dell’albero si possono tracciare fino all’Asia Centrale e al Medio Oriente, in particolare Iran, Uzbekistan e Afghanistan.

In base all’evidenza archeologica, le noci di pistacchio sono state usate come prodotto alimentare fin dal 6750 AC. Tuttavia, i pistacchi dei tempi antichi erano probabilmente diversi da quelli moderni.

Le ricerche indicano che le coltivazioni degli alberi di pistacchio moderni, il cui nome scientifico è Pistacia Vera, potrebbero aver avuto origine durante l’Età del Bronzo in Asia Centrale.

In Europa, le tracce più antiche delle coltivazioni di pistacchio suggeriscono che queste noci potrebbero essere state introdotte in Siria, Italia e Spagna intorno al 700 AC. Pare che i misteriosi Giardini Pensili di Babilonia fossero gremiti di alberi di pistacchio.

Negli USA il pistacchio è stato coltivato per scopi commerciali dal 1854, ed era usato principalmente come albero da giardino ornamentale. La popolarità dei pistacchi negli USA è salita velocemente, tanto che il 26 Febbraio è stato proclamato Giornata Nazionale del Pistacchio. Oggigiorno, gli USA sono il maggior esportatore globale di noci di pistacchio, paragonabile solo all’Iran.

Dal momento che i pistacchi sono ormai diffusi in tutto il mondo, non è insolito trovare dei proprietari di cani che vogliono condividere queste noci con i loro amici a quattro zampe. Ma la domanda resta, i pistacchi sono sicuri per i cani? I seguenti paragrafi faranno luce su questo.

Brevi Notizie sui Tipi di Pistacchio da Offrire al Tuo Cane

Non tutti i pistacchi sono uguali. Perciò, se stai prendendo in considerazione l’idea di dar da mangiare queste noci al tuo cagnolino, dovresti prima comprendere quali tipi di pistacchio sono generalmente sicuri per il tuo cane.

  • Come per la maggior parte delle noci adatte ai cani, ecco alcune precauzioni da prendere prima di offrire i pistacchi al tuo cane:

Non dare mai al tuo cane pistacchi ancora nel guscio.

Se stai acquistando pistacchi già imbustati per la vendita, leggi gli ingredienti per assicurarti che il prodotto non contenga troppo sale, zucchero, grassi o spezie come aglio e cipolla.

Evita pistacchi ricoperti di zucchero o cioccolato.

Ma soprattutto, offri pistacchi al tuo cane sempre con moderazione.

Quanti Pistacchi può Mangiare un Cane?

Non c’è una regola vera e propria sul numero di noci di pistacchio da far mangiare al tuo amico a quattro zampe. Essenzialmente, la quantità di pistacchi da dare al tuo cane dovrebbe essere proporzionale alla sua taglia.

I Cani di Piccola Taglia Possono Mangiare i Pistacchi?

A questo punto, proprietari di piccoli cani come Chihuahua e Yorkshire potrebbero chiedersi se anche i loro cani possono fare uno spuntino con i pistacchi. Quindi, i Chihuahua possono mangiare i pistacchi? E gli Yorkshire, possono mangiare i pistacchi?

La risposta a entrambe le domane e sì. L’unica differenza è che, dal momento che Yorkshire e Chihuahua sono piccoli cani, dovrebbero generalmente mangiare quantità di pistacchio minori rispetto alle loro controparti più grandi.

Per fare un confronto, mezza noce di pistacchio potrebbe andar bene per il tuo Chihuahua o Yorkshire, mentre per una razza più grande come l’Alano vanno bene tre o quattro noci.

Possibili Benefici dei Pistacchi sulla Salute dei Cani

I pistacchi vanno bene per i cani? Si, come è ormai ampiamente chiaro, i pistacchi sono sicuri per i cani. Ci sono numerosi benefici nutrizionali e salutari di cui il tuo cagnolino può godere grazie allo spuntino occasionale a base di pistacchio.

Innanzitutto, ecco il profilo nutrizionale di circa 28 grammi (1 oncia) di noci di pistacchio:

  • Calorie: 159
  • Carboidrati: 8 grammi
  • Proteine: 6 grammi
  • Grassi: 13 grammi, 90% dei quali non saturi
  • Fibre: 3 grammi

Oltre ai nutrienti sopra elencati, i pistacchi sono anche pieni di altri minerali come potassio, fosforo, rame, manganese, ferro, calcio, zinco, selenio, acido folico e molte vitamine B (incluse Tiamina e Vitamina B6).


Di seguito sono elencati alcuni modi in cui il tuo cane può trarre beneficio dal mangiare noci di pistacchio.

1. Contengono Fibre Alimentari

Uno dei benefici principali del dar da mangiare i pistacchi al tuo cane è che le noci sono piene di fibre alimentari. Anche meglio, i pistacchi contendono sia fibre solubili che insolubili. Ci sono quattro funzioni base svolte dalle fibre alimentare all’interno del corpo del tuo cane.

Primo, queste fibre nutrono i batteri buoni dell’intestino. In pratica, i batteri buoni sono quei batteri che vivono nel tratto digerente del tuo cane.

Questi batteri svolgono un ruolo importante nella digestione del cibo, inclusa la fermentazione delle fibre in più salutari acidi grassi a catena corta. Gli acidi grassi a catena corta, come il butirrato, sono collegati a un rischio ridotto di contrarre problemi digestivi.

Secondo, le fibre alimentari sono note per la loro abilità di aumentare la massa fecale, migliorando così il movimento intestinale. Questo rende le noci di pistacchio un’aggiunta eccellente alla dieta del tuo cane se sta affrontando problemi digestivi come costipazione e flatulenza.

Le fibre alimentari sono note anche per creare una sensazione di pienezza. Aggiungendo una spolverata di pistacchio al suo cibo, il cane mangerà di meno ma si sentirà più pieno più a lungo. Quindi, i pistacchi sono fondamentali per la regolazione delle porzioni di cibo consumate dal tuo amico a quattro zampe per la prevenzione dell’aumento di peso.

Infine, le fibre alimentari contenute nei pistacchi possono aiutare anche a promuovere la produzione di colesterolo buono e inibire gli effetti di quello cattivo. Regolando i livelli di colesterolo cattivo presente all’interno del corpo del tuo cane, i pistacchi contribuiscono in maniera considerevole a mantenere sani cuore e sistema cardiovascolare.

2. Pieni di Antiossidanti

I pistacchi sono ricchi di antiossidanti, che giocano un ruolo fondamentale nel potenziare l’immunità del tuo cane prevenendo danni di ossidazione a cellule causati dai radicali liberi.

Secondo gli studi, i pistacchi si posizionano terzi tra la frutta a guscio con il più alto numero di potenti antiossidanti, preceduti solo da noci e noci pecan.

Le noci di pistacchio contengono abbondanti antiossidanti come luteina, γ-Tocoferolo, zeaxantina, polifenoli e tocoferoli, noti per i loro effetti antibatterici, antivirali, antifungini, anti-infiammatori e antitumorali.

Collettivamente, questi antiossidanti possono aiutare a prevenire l’insorgere di vari disturbi cronici come cancro, diabete, malattie cardiache, artrite, degenerazione molecolare, ecc.

3. Regolano la Pressione Sanguigna

Un altro modo in cui il tuo cagnolino può beneficiare dal mangiare pistacchio è dato dal fatto che le noci possono ridurre la pressione sanguigna del tuo cane. Uno dei modi in cui i pistacchi riducono la pressione sanguigna è attraverso le sue proprietà vasodilatatrici.

I pistacchi contengono aminoacidi come la L-arginina. Dopo aver ingerito i pistacchi, il corpo del tuo cane converte la L-arginina in ossido nitrico, che dilata i vasi sanguigni e favorisce il flusso di sangue.

La pressione sanguigna è uno dei maggiori fattori di rischio per problemi cardiaci. Quindi, regolando la pressione sanguigna del tuo cane, i pistacchi riducono direttamente i rischi di problemi cardiaci e altri problemi cardiovascolari.

È anche opportuno notare che i pistacchi hanno generalmente un basso indice glicemico. Quindi puoi offrire le noci al tuo cane senza preoccuparti della possibilità che il tuo amico a quattro zampe possa soffrire di picchi glicemici improvvisi. Questo rende i pistacchi una scelta eccellente per i cani con problemi di glicemia come il diabete.

Altri possibili benefici dei pistacchi per la salute dei cani dipendono dalla quantità di minerali che la singola noce contiene. Per esempio:

Vitamine B come niacina, tiamina, riboflavina, acido pantotenico e piridoxina aiutano la metabolizzazione di molecole di macronutrienti.

Il calcio aiuta lo sviluppo e la tenuta di ossa sane e la contrazione muscolare.

Anche il fosforo ha un ruolo nella generazione e tenuta della struttura, densità e integrità ossea. Il fosforo aiuta anche a migliorare la funzione cognitiva del tuo cane.

Il rame stimola la produzione di globuli rossi e migliora la funzionalità delle cellule nervose.

Il ferro facilita la formazione di emoglobina, che aiuta nel trasporto dell’ossigeno a varie cellule, tessuti e organi del tuo cane.

Lo zinco è noto per i suoi effetti potenziamento del sistema immunitario.

Il magnesio è noto per la sua capacità di regolare l’equilibrio di ioni di potassio, sodio e calcio all’interno del corpo. È anche un minerale efficacie contro gli spasmi muscolari e può aiutare a mediare la spasticità nei cani.

La manganese aiuta a migliorare le funzioni del sistema nervoso centrale del tuo cane. Ha anche un ruolo fondamentale nella produzione di tessuto connettivo e nei fattori di coagulazione del sangue, oltre alla formazione di ossa e ormoni sessuali.

Chiaramente, ci sono numerosi possibili benefici del pistacchio per la salute dei cani. Ma, come potresti aspettarti, ci sono anche dei potenziali rischi nel dar da mangiare queste noci al tuo cagnolino.

Il seguente paragrafo cattura alcune delle cose che potrebbero andare storte se dovessi dare al tuo cane più pistacchi di quanto opportuno.

Possibili Rischi dei Pistacchi sulla Salute dei Cani

1. Alto Contenuto di Grassi e Calorie

Si tratta decisamente della preoccupazione maggiore per quanto riguarda il dar da mangiare pistacchi ai cani. L’alto contenuto di grassi e calorie è direttamente collegato all’aumento di peso e ad altri problemi legati al peso. I cibi grassi come i pistacchi possono anche causare pancreatiti nei cani.

La pancreatite è una condizione medica dovuta all’infiammazione del pancreas, l’organo presente vicino allo stomaco che aiuta nella digestione del cibo e nella regolazione dei livelli di zucchero nel sangue.

Se il tuo cane è fortunato, la pancreatite può sparire da sola senza nemmeno che tu noti alcun sintomo. Ma nella maggior parte dei casi, la condizione tende a durare un po’ più a lungo.

I sintomi di pancreatite nei cani includono:

 Complicazioni gastrointestinali come nausea e vomito, perdita di appetito, diarrea e dolori addominali.
 Disidratazione, caratterizzata da occhi, naso, pelle e feci asciutte e da urinazione sporadica.
 Febbre e/o brividi.
 Fatica.
 Respiro affannoso.
 Battito cardiaco irregolare.

Se dovessi notare un qualunque sintomo tra quelli sopraelencati alcune ore dopo che il tuo cane ha mangiato i pistacchi, dovresti rivolgerti immediatamente a un medico. Il tuo veterinario esaminerà il cane e sceglierà il trattamento più appropriato.

Il trattamento della pancreatite generalmente inizia con la somministrazione di fluidi per via intravenosa nel caso il tuo cane sia severamente disidratato. Dopodiché, il veterinario potrebbe prescrivere medicine per arginare gli altri sintomi specifici di questa condizione.


Visto che i pistacchi sono pieni di grassi e calorie, quali pistacchi fanno male ai cani?

Ma soprattutto, i pistacchi possono uccidere i cani? Beh, i pistacchi possono non fare immediatamente male al tuo cane ed è improbabile che le noci uccidano il tuo cane.

Anche se i pistacchi hanno valori estremamente alti di grassi e calorie, c’è un’ancora di salvezza. Il grasso contenuto nei pistacchi naturali comprende per il 90% acidi grassi monoinsaturi, che sono pieni di proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie.

2. Alto Contenuto di Fibre

I pistacchi sono pieni di fibre alimentari che, come abbiamo già detto, possiedono un cocktail di potenziali benefici per la salute del tuo cane.

Tuttavia, c’è un lato oscuro nei cibi ricchi di fibre che di solito viene ignorato. Se fatte assumere ai cani in grandi quantità, le fibre producono un effetto lassativo. Quindi, invece di aumentare la massa fecale del tuo cane, le fibre contenute nei pistacchi potrebbero indurre diarrea e vomito.

Una delle domande più frequenti per quanto riguarda pistacchi e cani è “i pistacchi possono far star male i cani?”.

La risposta è sì, i pistacchi possono far star male il tuo cane a causa della loro abilità di scatenare diarrea e vomito.

3. Alto Contenuto di Sale

Il sale è un additivo comune nei prodotti al pistacchio commerciali, in cui di solito viene aggiunto come condimento. Tuttavia, il sale è alto in classifica tra i cib

i che i cani non dovrebbero mangiare. Alti livelli di sale nel corpo del tuo cane possono portare a una condizione nota come avvelenamento da sale/ioni di sodio.

L’avvelenamento da ioni di sodio genera i seguenti sintomi:

  • Nausea
  • Vomito
  • Diarrea
  • Perdita di appetito
  • Dolori addominali
  • Disidratazione
  • Sete e urinazione frequenti
  • Fatica
  • Incoordinazione
  • Convulsioni e tremori

Quindi, i cani possono mangiare i pistacchi salati? No, i pistacchi salati sono un grande fattore di rischio di avvelenamento da ioni di sodio. Se non curato, l’avvelenamento da ioni di sodio può portare al coma ed eventualmente alla morte del tuo cane.

Quindi i cani possono mangiare pistacchi non salati? Sì, i pistacchi non salati sono molto più salutari per i cani rispetto a quelli salati.

4. Dolcificanti

La maggior parte dei dolcificanti, conosciuti anche come esaltatori di sapidità, sono tanto tossici per il tuo cane quanto lo è il sale. I dolcificanti più comuni presenti nei pistacchi includono zucchero, cioccolato e xilitolo. Mentre questi esaltatori di sapidità sono sicuri per gli esseri umani, gli esperti sconsigliano di dar da mangiare ai cani pistacchi contenenti zucchero o cioccolato.

Il cioccolato contiene l’elemento chimico chiamato teobromina, una tossina che stimola il sistema nervoso del tuo cane e aumenta il battito cardiaco.

Oltre ad essere un fattore di rischio per l’aumento di peso e carie, l’eccesso di zuccheri all’interno del corpo del tuo cane potrebbe causare problemi come malattie cardiache e diabete. La presenza di zucchero nei pistacchi è la ragione primaria per cui non dovresti dare al tuo cane gelato, budino o muffin al pistacchio.

Quindi, forse ti sei sempre chiesto “i cani possono mangiare il gelato al pistacchio? Se no, possono mangiare il budino al pistacchio? E i muffin al pistacchio, possono mangiarli?”.

La risposta a tutte e tre queste domande è un sonoro no. A causa dei loro alti contenuti di zuccheri, budino, gelato e muffin al pistacchio non sono adatti ai cani.

Altri possibili rischi derivanti dal far mangiare pistacchi ai cani includono:

Rischio di soffocamento, in particolare derivato dal mangiare pistacchi non sgusciati. Alcuni proprietari di cani di solito chiedono “i cani possono mangiare i gusci dei pistacchi?”. Beh, i gusci di pistacchio sono sconsigliati per i cani. Oltre ad essere un rischio di soffocamento, i pistacchi non sgusciati potrebbero anche ferire i delicati tessuti del tuo cane, poiché sono duri e difficili da digerire.

Avvelenamento da cipolla/aglio, in particolare se il cane mangia pistacchi aromatizzati con una di queste spezie.

Urusciolo, un liquido oleoso presente nei pistacchi, è stato associato a reazioni allergiche.

Alcuni pistacchi potrebbero contenere aflatossina, un elemento chimico associato a proprietà cancerogene.

Potrebbero esserci altri possibili rischi per i cani derivanti dai pistacchi, a seconda di come le noci sono state coltivate, raccolte e preparate. Per quanto riguarda il metodo di preparazione, puoi offrire le noci al tuo cane sia fresche che tostate. Quindi, i cani possono mangiare i pistacchi tostati?

Assolutamente. Tuttavia, quando tosti i pistacchi per il tuo cane, evita di aggiungere troppo sale o grassi.

C’è anche il problema dei cuccioli e del dubbio se possono mangiare pistacchi o no. Ma possono i cuccioli mangiare i pistacchi?

La risposta è – è sconsigliato. Questo soprattutto perché i cuccioli hanno stomaci più sensibili e potrebbero non riuscire a processare bene i pistacchi.

Conclusione: Quindi, i Pistacchi Sono Velenosi per i Cani?

No, non lo sono. Ma anche se i pistacchi non sono tossici per i cani, alcuni ingredienti usati non sono necessariamente sicuri per il tuo cagnolino. Questo evidenzia l’importanza del controllare gli ingredienti prima di comprare i pistacchi dal tuo supermercato locale.

Meglio ancora, puoi investire in alternative più sicure e salutari dei pistacchi per i cani, come anacardi, nocciole e mandorle.

Simona Nicoletti

Lascia un commento