Clicky

9 veri motivi per cui il cane graffia il pavimento + 7 suggerimenti

By Simona Nicoletti

Il vostro cane fa le solite cose da cani

Annusa, annusa, magari si rincorre la coda di tanto in tanto. Ma un giorno… notate che gratta il pavimento

Strano..

“Perché?”, pensate, sul punto di grattarvi la testa

Buone notizie! Non dovrete più porvi questa domanda

Allacciate le cinture perché state per imparare

  • Se è il caso di interrompere questo comportamento del cane e come.
  • Cosa sta dicendo il vostro cane agli altri canini grattando il pavimento.
  • Come grattare il pavimento fa sentire il cane più a suo agio
  • E questo è solo l’inizio

Perché il mio cane gratta il pavimento?

Il cane graffia il pavimento per uno o più dei seguenti motivi: per consolarsi, per preparare il luogo in cui dormirà, per agire d’istinto, per rivendicare il proprio territorio, per divertimento, per reagire a un problema emotivo, per un problema medico o per indagare su un odore.

Le persone chiedono anche

Perché il mio cane gratta il pavimento di notte?

Perché il mio cane gratta il pavimento prima di sdraiarsi?

Perché il mio cane gratta il pavimento prima di mangiare?

Perché il mio cane gratta il pavimento dopo aver fatto la cacca?

Perché il mio cane gratta il pavimento sotto il mio letto?

Perché il mio cane gratta il pavimento quando tuona?


9 motivi per cui il vostro cane gratta il pavimento (come un toro)


Ho una buona notizia.

Il fatto che il vostro cane gratti il pavimento come un toro non significa che si stia preparando a combattere

Ah, sì… Vero?

Potrebbe invece significare che..

#1: grattano per… comodità

Anche i cani hanno preferenze in fatto di temperature, come noi umani

Cosa succede quando il cane sente troppo caldo o troppo freddo?

Non possono accendere o spegnere l’aria condizionata. O il riscaldamento.

Ma possono scavare una buca. Almeno quando sono in natura. E cercano lì il fresco o il caldo. A seconda del tempo.

#2: Il cane si rifà il letto (letteralmente)

I cani tendono a grattarsi prima di sdraiarsi. Il mio cane Lissa lo fa ogni volta che sceglie un posto comodo sul nostro letto.

Questo può accadere quando il cane non ha un posto dedicato per dormire. Allora devono lavorare con quello che hanno. Quindi spargeranno il lenzuolo o cercheranno di scavare

Nel caso di Lissa, ha una cuccia per cani. È rotonda e ha i bordi morbidi e sollevati. Adora il suo letto. Ma si trova nella mia stanza di lavoro. E di notte Lissa vuole stare dove siamo io e il mio ragazzo.

Questo la porta in camera da letto. Così, ogni volta che vuole mettersi comoda, inizia a camminare sul piumone. Poi annusa e si gratta. Infine, gira intorno al posto un paio di volte e si sistema.

Questo comportamento è noto anche come nido.

Lo fanno anche i cani in gravidanza. È così che si capisce che il parto è vicino. Le future mamme dei cani hanno bisogno di un posto dove dare alla luce i loro cuccioli. Lo farebbero in una tana

Questa scelta è dettata dall’istinto. In natura, una mamma cane con i suoi cuccioli all’aperto sarebbe vulnerabile. Non solo alle condizioni atmosferiche, ma anche ai predatori

Ma, incinta o no, a tutti i cani piace avere il proprio spazio confortevole.

#3: è una questione di antenati

Addomesticati o meno, i cani saranno sempre cani. Ciò significa che manterranno gli istinti che sono rimasti dai loro antenati. Un istinto di questo tipo è la marcatura dell’odore.

Michael D. Breed lo spiega nel suo libro “Animal behavior”. Aggiunge che questo comportamento è tipico anche dei gatti.

Inoltre, la ricerca ha rivelato che gli antenati dei cani, i lupi, erano soliti marcare il loro territorio

O defecando, urinando o grattando il terreno. In questo modo stabilivano confini, creavano legami e si riproducevano

#4: Graffiare per… divertimento

Il vostro cane mostra soddisfazione ogni volta che gratta il pavimento?

Se sì, ecco la risposta alla vostra domanda. Alcuni cani lo fanno solo per divertimento.

Si potrebbe pensare che graffiare sia un modo insolito di intrattenersi per un cane. In realtà non è così. Tutto si riduce alle preferenze personali

Per alcuni il calcio è vita. Poi ci sono quelli che non ci giocherebbero nemmeno se fossero pagati. Quindi, come vedete, la definizione di divertimento è diversa per tutti.

#5: rivendicare ciò che è loro

I cani possono graffiare il pavimento per lasciare, per così dire, un “segno”. E un messaggio per gli altri canidi. Dice: “Spostatevi, questo posto è riservato

Questo avviene grazie alle ghiandole sudoripare presenti nelle zampe dei cani. Le ghiandole odorose lasciano una traccia ogni volta che il cane gratta il terreno.

In questo modo, il cane ottiene due risultati. Oltre al loro profumo unico, lasciano anche una traccia visiva. E rivendica il proprio posto

Proprio come questo cane:

Lericerche dimostrano che le femmine sterilizzate sono più propense a grattare il terreno dopo aver urinato o defecato rispetto a quelle intatte

In questo modo gli altri cani si accorgono della presenza del cane

Il comportamento di marcatura del territorio si osserva nei coyote e nei lupi. Inoltre, grattano il terreno e fanno pipì su un albero, un cespuglio o un’erba nelle vicinanze.

#6: Problema medico

Il cane si gratta in modo distruttivo?

Il pavimento sembra profondamente graffiato, quasi come se la vita del cane dipendesse da questo?

Allora il cane potrebbe soffrire di un problema medico

Se il cane soffre, lo dimostrerà in qualche modo. Nonostante i cani cerchino di nasconderlo.

Il motivo per cui lo fanno ha a che fare con il loro istinto di sopravvivenza. Perché se mostrano di soffrire, potrebbero diventare un facile bersaglio per altri predatori.

Ma anche se il cane cerca di nascondere il suo stato di sofferenza, noterete che qualcosa non va. È molto probabile che sia lo stress a tradirlo

Più i livelli di stress aumentano, più il cane si gratta

#7: Graffio su base emotiva

Ecco le emozioni che potrebbero essere la causa del graffiare il pavimento del vostro cane:

  • Ansia.
  • Noia.
  • Eccitazione.

Ansia

Un cane ansioso cerca un modo per calmarsi. Un comportamento è quello di grattare il pavimento. È un tentativo di calmarsi

Se il motivo è l’ansia da separazione, noterete i graffi una volta tornati a casa. Ma il cane non lo farà in vostra presenza.

L’ansia da separazione può essere riscontrata in alcuni cani da soccorso che sono stati abbandonati. E hanno paura di rivivere questa esperienza traumatica

Noia

Un cane annoiato cercherà un modo per intrattenersi. Dopotutto, i cani si dedicano al gioco e sono soprattutto opportunisti.

Eccitazione

Secondo VetStreet, quello che vedete potrebbe essere un comportamento di spostamento

Un cane eccitato potrebbe voler fare qualcosa che non può fare. Di conseguenza, sostituisce il comportamento che non è in grado di eseguire con un altro

Ad esempio, il cane vede un gatto o uno scoiattolo in giardino. L’istinto gli dice di inseguirlo. Ma sono in casa e non possono farlo. Così iniziano a grattare il pavimento

#8: Il vostro doggo – l’investigatore

I cani sono curiosi per natura. Inclinano la testa quando vedono qualcosa che non capiscono e fanno del loro meglio

Se il vostro cane ha fiutato un odore nuovo o interessante, potrebbe cercare di scoprirlo. Letteralmente

Questo vale anche per alcuni suoni che il cane potrebbe sentire. Anche se non sente nulla

#9: è un rituale per scacciare gli insetti

Il grattarsi può anche essere definito un rituale. E un rituale molto importante

Se il vostro cane non fosse addomesticato, lo farebbe in una tana

Ma perché grattarsi?

In questo modo fanno capire alle creature che il posto è occupato. Dal cane e da nessun altro

Intelligente. E molto necessario.

E anche se il vostro cane ha una cuccia e tutti i giocattoli che può desiderare, gli istinti sono istinti.

Inoltre, il desiderio di avere il “letto” per sé è forte. È come se dicessero : “Questo è mio. Punto”


Come posso far smettere il mio cane di graffiare il pavimento? 7 consigli


#1: Confortate il vostro cane con una cuccia

Il vostro cane vorrebbe avere un letto tutto suo. Più assomiglia a una tana, meglio è.

I cani amano le cucce rotonde, con bordi morbidi e rialzati. In altre parole, un letto che assomiglia a un nido.

Ogni volta che il mio cane Lissa va nel suo, non sente il bisogno di grattarsi. Si accoccola e basta

Tenete presente che se è la prima volta che il vostro cane ha un letto personale, avrà bisogno di tempo per abituarsi. A questo punto si possono introdurre tecniche di rinforzo positivo.

Basta premiare il cane che si avvicina al nuovo letto, che lo annusa o che ci mette una zampa. Una volta che il cane si è interessato al letto, dategli un premio

I cani sono intelligenti. E cercano anche il conforto. Quindi, non appena il cane si imbatte in un punto morbido come questo, coglierà l’occasione per provarlo

Da quel momento in poi dovrete solo assicurarvi di rinforzare questo comportamento.

#2: Divertitevi con il vostro cane… è un ordine!

Interagite con il vostro cane. Preferibilmente più di quanto non facciate ora

Se il vostro tempo è limitato, cosa comprensibile, mettete da parte un’ora o trenta minuti solo per giocare insieme

Ma cercate di essere pienamente presenti. Non scorrere lo smartphone. Non guardate la TV. E non parlate al telefono.

Guardate il vostro cane. Parlate con il vostro cane. E giocate con loro

Tiro alla fune. Recupero. Qualsiasi cosa, purché veda accendersi una luce negli occhi del cane.

L’idea è quella di scaricare l’energia dal cane. In questo modo, quando riprenderete a lavorare o a incontrare gli amici, o qualsiasi altra cosa stiate facendo, il vostro cane si sentirà soddisfatto

Un’altra cosa, però

Siate coerenti. Dedicate ogni giorno un momento al vostro cane. In questo modo eviterete che la sua energia si accumuli. E che porti a graffiare il pavimento in modo indesiderato.

#3: Lasciate che il vostro cane si dia da fare

Siete preoccupati che il vostro nuovo e costoso tappeto o pavimento sia vittima delle unghie del vostro cane?

Se il vostro occhio si contorce al solo pensiero di questa possibilità, allora dovreste saltare questo consiglio.

Siete ancora qui?

Bene. Se vedete che il vostro cane ringhia e si gratta con entusiasmo, lasciatelo fare

Noi umani abbiamo a disposizione videogiochi, film, YouTube e altre opportunità di intrattenimento

Certo, il vostro cane potrebbe coccolarsi con voi durante una sessione di film, libri o videogiochi. Ma il modo in cui entrambi vedete questa stessa esperienza è diverso come il sole e la luna.

Sì, il vostro cane ama toccarvi, stare vicino e farsi coccolare. Ma… hanno bisogno di una propria fonte di eccitazione.

Le coccole sono belle, ma servono per rilassarsi. Il grattarsi, invece, è una forma di esercizio fisico

#4: distrarre il cane

Non volete che il vostro cane graffi il tappeto o il pavimento?

Allora provate questo metodo semplice per distogliere la loro attenzione

Offrite loro qualcosa di più interessante da fare. Prendete il loro giocattolo preferito, sollevatelo in aria ed emettete un suono di schiaffo con le labbra

Ora che avete catturato l’interesse del cane, fatelo lavorare per il giocattolo. Ditegli di eseguire un’azione semplice come “seduto” o “sdraiato”

Poi date loro il giocattolo come ricompensa

#5: I masticabili in soccorso

Indipendentemente dall’età del cane, una cosa che vale per tutti i canini è che amano masticare. È coinvolgente e il tempo vola quando lo fanno

Inoltre, se il motivo per cui il cane si gratta è l’ansia o il disturbo ossessivo compulsivo, è necessario sostituire l’attività con un’altra

Ci sono molte opzioni tra cui scegliere:

Giocattoli dentali

I giocattoli dentali sono ottimi per il cane. Non solo tengono occupato il cane, ma prevengono anche l’accumulo di placca.

A lungo termine, questo vi risparmierà molte preoccupazioni. E risparmierà al cane stressanti procedure veterinarie come la pulizia dei denti

Giochi puzzle

I cani amano le sfide. Se gliene offrite una, lasceranno in pace pavimenti e tappeti. Tutta l’energia sarà impiegata per risolvere il “puzzle” che gli avete dato

Un esempio famoso ed efficace di puzzle toy è il Kong ripieno. Può offrire al cane ore di divertimento. Mentre cerca di capire come far uscire da lì i gustosi bocconcini.

Una volta che ci saranno riusciti, l’esperienza si rivelerà di per sé gratificante. Questo stimolerà il cane a continuare la sua ricerca di leccornie.

Masticatori di carne secca

Infine, ma non meno importante, ci sono le pelli di cavallo che potete dare al vostro cane. I cani le adorano. E questi mordicchi possono intrattenere il cane per ore e persino per giorni.

La durata di un rawhide dipende dalla taglia e dall’età del cane. E dalla velocità di masticazione

Un cane di piccola taglia, come un Chihuahua o un Mini Spitz, avrebbe bisogno di un masticatore più morbido rispetto a un Husky, ad esempio

Fin qui tutto bene. Ma ci sono informazioni controverse sull’opportunità o meno di dare pelli grezze al proprio cane

Tra le principali preoccupazioni degli amanti dei cani ci sono gli ingredienti di cui sono fatti i masticatori di rawhide. E il Paese in cui vengono prodotti. In particolare quelli prodotti in Cina.

Le pelli grezze provengono dai macelli. Sono avanzi dell’industria della pelle. Quelle prodotte negli Stati Uniti sono più costose ma più sicure di quelle provenienti dalla Cina

Ora, per quanto riguarda l’assunzione da parte del cane..

Se il vostro cane mastica lentamente le pelli grezze, non dovete preoccuparvi. Il motivo è che i pezzi che si staccano sono piccoli. Si ammorbidiscono con la saliva e il cane può digerirli.

Ma se il cane mastica velocemente, c’è il rischio di soffocare. O di ingoiare pezzi non ancora ammorbiditi. Il che può causare un’ostruzione.

Prendete in considerazione l’idea di acquistare un masticatore di rawhide che non abbia coloranti artificiali. Osservate gli ingredienti. E tenete sotto controllo il vostro cane la prima volta che glielo date

#6: Tenetelo pulito

Il pavimento intendo. Se non ci sono odori allettanti, il cane non andrà a caccia di tesori

Assicuratevi quindi di non versare liquidi o far cadere pezzi di cibo gustosi. Senza pulire bene dopo

#7: Calmare il cane con il potere della musica

Non una musica qualsiasi, però. Dimenticate l’heavy metal o il pop

Scegliete invece la musica classica. Il pianoforte va bene. Ma anche le melodie dell’arpa possono essere benefiche e calmanti per un cane ansioso.

È sufficiente digitare “musica per le orecchie dei cani” su Spotify e scegliere una playlist di vostro gradimento. Assicuratevi solo di vedere per quante ore la musica può durare. In modo da coprire il periodo di assenza

BONUS: Chiedete l’aiuto di un esperto

Non sentitevi in colpa se avete provato alcune tecniche e non hanno funzionato. È importante ricordare che tutti i cani sono diversi. E non c’è mai una soluzione unica per tutti.

Ma se state ancora lottando per gestire i graffi del vostro cane, vale la pena di consultare un professionista. Non solo un veterinario, ma anche un comportamentista.

Se il motivo non è di natura medica

Un comportamentista può quindi modellare il comportamento. E gestire il grattamento eccessivo

Non preoccupatevi se al momento non potete rivolgervi a un professionista. Potete rivolgervi a un veterinario certificato o a un comportamentista su Just Answer e capire cosa sta succedendo.

Simona Nicoletti