Clicky

Perché all’improvviso il mio cane non vuole più dormire con me?

By Simona Nicoletti

Può essere una sorpresa quando il vostro cane decide improvvisamente di non dormire con voi.

Perché i cani fanno così?

In questo articolo scoprirete la verità. Vi svelerò:

  • 11 motivi per cui il vostro cane improvvisamente non vuole dormire con voi.
  • 5 consigli su come far tornare al vostro cane la voglia di dormire con voi (se è questo che volete).
  • Perché non è sempre un male che il vostro cane improvvisamente non voglia più dormire con voi, secondo la ricerca.
  • E ancora

Perché all’improvviso il mio cane non vuole più dormire con me?

Il vostro cane potrebbe non voler più dormire con voi all’improvviso per una serie di motivi, come ad esempio: subire un grande cambiamento di vita, non essere più un amante delle coccole, sentirsi più indipendente, limitato, accaldato o indesiderato in quel luogo, cambiare le proprie preferenze, invecchiare e quindi essere più sensibile, oppure la stanza è troppo rumorosa.

Tenete presente che non è necessariamente una cosa negativa che il vostro cane decida improvvisamente di non dormire con voi.

Lericerche dimostrano che l’efficienza del sonno umano è maggiore quando voi e il vostro cane non dormite nello stesso letto (va bene dormire nella stessa stanza).

Detto questo, capisco che abbiate qualche preoccupazione. È strano se il comportamento del cane cambia improvvisamente. Questo fa sorgere molte domande.

Qui di seguito esaminiamo i motivi più comuni per cui ciò accade.


11 motivi per cui il vostro cane improvvisamente non vuole dormire con voi


#1: La zona di sicurezza del cane si è ampliata

Quando prendete il vostro cane e iniziate a prendervi cura di lui, si abitua a voi. Legate e ogni volta che il cane sente il bisogno di protezione, vi segue, vi abbaia o si spinge fino a dormire con voi.

Ma se all’improvviso smettono di farlo, iniziate a chiedervi perché. Potreste persino iniziare a chiedervi: “Il mio cane mi ama ancora?”

La buona notizia è che il fatto che il vostro cane abbia smesso di dormire con voi non significa che non vi ami.

Una notizia ancora migliore è che potrebbero essere diventati più indipendenti.

Ciò significa che non sentono il bisogno di stare sempre intorno a voi per sentirsi sicuri.

E anche se vi piace l’idea di un cane con il velcro, è molto più salutare per il vostro animale domestico non averlo.

#2: Le preferenze del vostro cane sono cambiate

È incredibile vedere come la personalità e le abitudini di un cane possano cambiare nel corso degli anni.

Quando il vostro cane è un cucciolo, è facile fargli fare quello che volete.

Forse li avete portati nel vostro letto, li avete accarezzati, vi siete addormentati insieme a loro un paio di volte. E a loro poteva andare bene.

Ma con il passare del tempo, potrebbero iniziare a manifestare preferenze diverse. E potrebbero cambiare i loro posti preferiti per riposare e dormire.

Ad esempio, il vostro cane potrebbe essere stato bene con un letto morbido, ma ora potrebbe preferire una superficie più dura.

#3: Il cane sente caldo

La temperatura normale dei cani è più alta di quella degli esseri umani.

Quando il vostro cane ha caldo, aspettatevi che si allontani dal letto per uno di questi motivi:

  • Il condizionatore non è acceso.
  • Le lenzuola sono troppo spesse.
  • Il letto è piccolo e voi due vi toccate.

Se il cane ha la propria cuccia, potrebbe anche non volerci dormire perché ha caldo.

Curiosità: fin dall’antichità, le persone dormivano con i cani per riscaldarsi. E come potete immaginare, nelle fredde giornate invernali ai cani non dispiace. Ma per i cani può diventare troppo caldo. Ed è per questo che improvvisamente possono decidere di non dormire con voi.

#4: Il vostro cane sta invecchiando

cosa c’entra questo con il fatto che il mio cane non vuole dormire con me?”, vi chiederete.

Ebbene, quando i cani iniziano a invecchiare, la loro mobilità, l’energia e la disponibilità ad accettare una varietà di situazioni diminuiscono.

Forse non percepiscono più il vostro letto come comodo. Dopo tutto, le loro articolazioni e le loro ossa diventano più sensibili con l’età.

Oppure, hanno bisogno di dormire di più ma voi vi girate spesso durante il sonno. Questo potrebbe dare troppo fastidio al vostro cane, che potrebbe aver scelto di risparmiarsi la fatica di stare vicino a voi durante la notte.

#5: Al vostro cane piace la varietà

E non piace anche a voi, a volte?

Il vostro cane cambia posto per dormire?

I cani sono animali da tana. In natura, cioè, di solito si nascondono e dormono in spazi bui e appartati.

I luoghi di casa che assomigliano molto al riparo fornito da Madre Natura sono:

  • Uno sgabello.
  • Il divano.
  • La scrivania.
  • Il divano.
  • Una sedia da tavolo.
  • Il tavolo da pranzo.
  • Il tavolino da caffè.

Avete visto il vostro cane dormire in uno di questi posti durante la notte?

Potrebbe trattarsi del loro istinto. Non c’è nulla di cui preoccuparsi.

#6: Il vostro cane non è un amante delle coccole

Mi dispiace dirtelo, ma al tuo cane potrebbero non piacere le coccole quanto a te.

Il vostro cane potrebbe aver tollerato le coccole in passato. Ma quando cresce, la sua individualità inizia a svilupparsi sempre di più.

Se il letto è piccolo e i vostri corpi si toccano, potrebbe essere troppo per il cane.

Potrebbe anche essere che il vostro cane, fin da cucciolo, non sia mai stato un amante delle coccole.

L’unica differenza è che allora il suo corpo era molto più piccolo e non ha mai sentito la vostra interferenza con il suo spazio personale.

#7: La vostra stanza è troppo rumorosa

Forse non per voi, ma potrebbe esserlo per il vostro cane.

I cani possono sentire i suoni che noi non siamo in grado di sentire. Soprattutto quelli acuti.

Se il vostro cane ha improvvisamente lasciato il vostro letto, potrebbe sentire le creature nella vostra stanza o in quelle sopra e accanto alla vostra.

Se siete preoccupati per la presenza di animali in casa, potete sempre chiamare un disinfestatore.

#8: Il cane sente il bisogno di proteggere la casa

Il vostro cane fa parte della famiglia, senza dubbio. Ma è anche il vostro fedele e fidato protettore.

Si sentono in dovere di farlo in ogni momento.

E sebbene amino stare accanto a voi, seguono il loro istinto.

Quindi, qual è il posto migliore per proteggervi?

Forse se dormono davanti alla vostra camera da letto o vicino alla porta d’ingresso.

Il vostro cane potrebbe aver scelto il posto più adatto per proteggervi con successo. O più punti.

Il motivo potrebbe essere che, stando davanti alla camera da letto, può osservare contemporaneamente la casa, la camera da letto e un’altra stanza.

#9: Il vostro cane pensa che non li vogliate nel letto

ma come? Non ho mai spinto il mio cane fuori dal letto o non l’ho mai sgridato per la sua presenza…”, potreste pensare.

Il fatto è che non sempre è a causa di un rinforzo negativo.

Potrebbe essere il rinforzo positivo ad allontanare il cane dalla camera da letto.

Ciò potrebbe accadere quando si premia il cane con coccole, dolci o snack quando si trova altrove.

Ad esempio, sul divano, sotto una sedia da tavolo o accanto alla scrivania.

È facile e naturale iniziare a mostrare affetto al cane quando si avvicina a voi durante il giorno. È difficile non farlo.

Ma se alla fine della giornata siete stanchi e dimenticate di accarezzare il vostro cane mentre è sul vostro letto, potrebbe pensare che non lo volete lì.

È quindi comprensibile che si sdrai vicino ai luoghi in cui ha ricevuto delle ricompense da voi.

#10: Il cane è pieno di energia

Forse il motivo principale per cui il vostro cane non dorme con voi è che non vuole dormire affatto.

Per essere sicuri che sia così, tenete d’occhio il vostro cane e cercate di notare se sta passeggiando per casa.

Potrebbe avere voglia di sgranocchiare un giocattolo invece di dormire con voi.

#11: Un grande cambiamento di vita

Qualsiasi cambiamento di vita drastico, come il trasferimento in una nuova casa o la convivenza con una nuova persona, può causare stress.

Se il vostro cane è stressato, avrà difficoltà ad addormentarsi. Forse avrà bisogno di un paio d’ore in più per calmarsi e non salterà a letto alla vostra stessa ora.

Se avete un nuovo partner, ad esempio, il vostro cane potrebbe non condividere il letto con lui.

Oppure, potreste aver preso un altro animale domestico, ad esempio un gatto. Se il gatto ha reclamato il letto, il cane potrebbe non sentirsi a proprio agio a stargli vicino.

5 consigli su come far sì che il vostro cane voglia dormire con voi

Per vostra fortuna, il cane può imparare a dormire con voi.

Ma dovete insegnarglielo. Ecco cosa può aiutarvi in questo percorso:

#1: Rinforzo positivo

Mostrate al vostro cane un po’ di (altro) amore, soprattutto quando entra in camera da letto.

Potreste sedervi sul letto e iniziare a picchiettarlo mentre il cane vi guarda. In pratica si tratta di un invito a raggiungervi.

Non appena sono sul letto, chiedete loro di eseguire un’azione come “seduto” o “sdraiato”.

Dopo averlo fatto, non esitate a dargli uno spuntino e a lodarlo.

Procedete in questo modo più volte al giorno. Alla fine dovreste essere in grado di chiamarli e fargli eseguire un comando senza dare sempre uno snack.

2#: Reindirizzamento mirato

Un’altra opzione potrebbe essere quella di “catturare” il cane nel momento in cui si prepara ad andare a letto.

Non aspettate che si accoccolino comodi. Invece, prima che si corichino nella loro cuccia o in un’altra stanza, chiamateli.

Attirateli nella camera da letto e nel letto con un bocconcino.

Ripetete più volte finché non noterete che il cane inizia a venire in camera da letto di sua iniziativa.

#3: Creare un ambiente adatto alla camera da letto

Assicuratevi che il cane si senta a proprio agio quando è nel vostro letto.

Fate attenzione a non riscaldare troppo la stanza durante l’inverno.

Inoltre, non sottovalutate quanto possano essere calde le notti d’estate per il vostro cane. Accendete un condizionatore d’aria.

Togliete i piumoni o le coperte spesse.

Spegnete TV, radio o altri dispositivi che potrebbero emettere rumore (come gli smartphone con notifiche sempre attive).

#4: Non limitare il cane

Assicuratevi di non chiudere la porta della camera da letto quando il cane entra.

Se lo fate e il vostro cane vuole uscire, per bere acqua, mangiare o fare i suoi bisogni, potrebbe formare associazioni negative con questo spazio.

In breve, potrebbe iniziare a sentirsi in trappola.

Quando questo accade più volte, il cane potrebbe iniziare a evitare la camera da letto.

Un altro modo in cui potreste limitare il vostro cane è abbracciarlo. In questo modo potrebbe sentirsi sia caldo che ristretto.

Lasciategli il loro spazio personale.

#5: Esercitare il cane durante il giorno

Una delle soluzioni migliori per un cane che dorme serenamente è quella di fargli fare abbastanza esercizio fisico. In questo modo vi assicurerete di aver scaricato le loro energie e di far sì che la sera vogliano dormire.

Da quel momento in poi sarà molto più facile “convincere” il cane a dormire con voi.

Inoltre, è più probabile che si addormentino profondamente fino al mattino.

Simona Nicoletti