I gatti sanno quando ti fanno male? (O non ne hanno idea?)

By Simona Nicoletti

Se il gatto vi ha fatto del male, è naturale che si senta infastidito o addirittura arrabbiato. Ma il gatto sa cosa ha fatto?

I gatti sanno quando vi fanno del male?

È probabile che il gatto non sappia di avervi fatto del male finché non glielo insegnerete voi. Se non trovate un modo per far capire al gatto che vi ha fatto del male, probabilmente non se ne renderà conto. Magari state giocando con il vostro gatto e lui vi graffia con gli artigli, e per lui è la solita storia.

Ora sapete che i gatti hanno bisogno di un po’ di aiuto per capire. Ma cosa si può fare per farli imparare? I gatti sono fedeli come i cani? Una volta che un gatto ha capito cosa è sbagliato, può chiedere scusa? Continuate a leggere per avere queste e molte altre risposte.

Insegnare al gatto la soglia del dolore

I gatti sono molto più intelligenti di quanto si pensi. È probabile che un gatto impari abbastanza rapidamente se gli insegnate che i suoi artigli vi fanno male. Anche un gattino può imparare a essere delicato con gli artigli per non farvi male. Tuttavia, nonostante imparino a non graffiare, non perderanno mai il loro istinto naturale.

I gatti possono sentirsi in colpa per avervi fatto del male

Giocando con il vostro gatto, potrebbe finire per graffiarvi con i suoi artigli. Alcuni ritengono che sia utile insegnare al gatto che vi ha fatto del male mostrando la ferita che si è procurato.

Molti ritengono addirittura che i gatti si sentano in colpa quando vi fanno del male e spesso imparano a non graffiarvi in futuro se sanno di avervi fatto del male.

L’importanza di reagire al dolore

Assicuratevi di reagire ovviamente quando il vostro gatto vi provoca dolore. È risaputo che i gatti hanno ricordi vividi e forti emozioni. Probabilmente il gatto inizierà a capire che reagirete negativamente quando vi graffia ed eviterà di farlo in futuro.

Perché alcuni gatti giocano in modo violento?

Alcuni gatti sono calmi e pacifici, mentre altri possono essere più rudi e aggressivi quando giocano. I motivi per cui i vostri gatti non vanno d’accordo o non giocano pacificamente tra loro sono molteplici. Uno dei motivi potrebbe essere che il gatto non ha avuto una sufficiente socializzazione da gattino.

Mancanza di contatto con altri gatti

Se il vostro gatto è cresciuto da solo, senza altri gattini con cui giocare, è probabile che non abbia imparato a giocare e a entrare in contatto con gli altri gatti.

Potrebbe essere timoroso o aggressivo ora che avete introdotto un altro gatto in casa. I gatti di solito non amano i cambiamenti e preferiscono la routine, quindi un altro gatto può provocare un comportamento aggressivo.

Come si può calmare un gatto che vi ha fatto del male?

Se avete trovato un gatto per strada o nel vostro giardino, è probabile che sia estremamente spaventato e forse aggressivo. Può essere difficile sapere come calmare un gatto, soprattutto se vi ha fatto del male.

Ecco come mantenere il gatto calmo e rilassato:

01. Mantenere il gatto calmo

La prima cosa da fare è creare un ambiente rilassante e dare al gatto tempo e spazio per calmarsi.

02. Trasferirsi in un luogo tranquillo

Una volta che il gatto si è calmato, portatelo in un luogo tranquillo e rilassante dove possa stare completamente solo.

Un buon posto può essere il bagno, dove è possibile chiudere la porta in modo sicuro e sapere che il gatto sarà al sicuro. Continuate a seguire una semplice routine di alimentazione e pulizia, finché il gatto non si abitua alla vostra presenza.

I gatti possono percepire il dolore negli esseri umani?

Molte persone pensano che i gatti siano freddi e privi di emozioni. Tuttavia, è probabile che il vostro gatto sia più emotivo di quanto abbiate pensato inizialmente. Non è del tutto chiaro cosa i gatti provino per noi, ma è evidente che i gatti ci prestano più attenzione di quanto si possa pensare.

Alcuni studi hanno dimostrato che i gatti sono emotivamente sensibili agli esseri umani e possono persino percepire il nostro dolore. Uno studio ha dimostrato che un gatto rispondeva in modo diverso al suo padrone quando questi sorrideva rispetto a quando era accigliato. Quando il padrone sorrideva, il gatto si comportava in modo più positivo e faceva le fusa o si sedeva in braccio al padrone.

Secondo gli studi, i gatti sono in grado di leggere i gesti e le espressioni e lo imparano con il tempo. È quindi probabile che il vostro gatto riesca a capire quando siete infelici o doloranti.

Come si può dimostrare al gatto che non si è felici?

Per mostrare il vostro disappunto, evitate di confondere il gatto, siate coerenti con i vostri commenti, indipendentemente dal fatto che siano negativi o positivi. Se state giocando con il vostro gatto e lui tira fuori gli artigli e vi fa male, reagite chiaramente dicendo che non siete contenti.

Se il gatto vi morde o vi graffia, fate un rumore forte e arrabbiato mentre lo fa, non dopo. Inizierà a capire che una reazione negativa è legata a quel comportamento.

Questo vale anche per i comportamenti corretti: rispondete positivamente non appena il gatto si comporta bene.

I gatti sono fedeli?

I gatti sono fedeli e formano un forte attaccamento a noi. Molte persone possono pensare che i gatti siano distanti e non fedeli ai loro padroni, ma molti amanti dei gatti credono il contrario.

Spesso si pensa che i cani siano più fedeli dei gatti. Tuttavia, i gatti formano forti legami con i loro proprietari e possono essere estremamente leali nei loro confronti.

Perché i gatti sono più simili agli esseri umani?

Con l’amore, i gatti sono più simili alle persone che ai cani. I gatti fanno spesso ciò che vogliono e mostrano affetto alle persone solo quando lo decidono loro. Per questo motivo, molte persone pensano che i gatti siano poco emotivi e distanti.

Tuttavia, quando si tratta di amore, i gatti sono più simili agli esseri umani. I gatti hanno i loro limiti, proprio come le persone. Se un bambino ha ricevuto abbastanza affetto per il momento, si allontana, proprio come fa un gatto, giusto?

Come si fa a sapere se i sentimenti del gatto sono feriti?

Se volete sapere se i sentimenti del vostro gatto sono feriti, ci sono alcuni gesti comportamentali da osservare. I gatti sono molto emotivi e intelligenti e possono sentirsi feriti. La loro reazione dipende dal singolo gatto, ma è probabile che possiate capirlo dal loro linguaggio del corpo.

Se il vostro gatto vi dà le spalle o ha la schiena arcuata, potrebbe essere spaventato o arrabbiato con voi. Potrete anche capire dal movimento della coda. Se la muove o la agita, potrebbe esprimere un sentimento di irritazione.

I gatti sanno chiedere scusa?

Se il vostro gatto ha fatto qualcosa che vi ha fatto arrabbiare, potreste pensare che non si scuserà mai e, in effetti, non si scuserà nello stesso modo in cui lo farebbe un umano. Tuttavia, cercheranno di chiedere scusa (I gatti capiscono quando chiedete scusa? Clicca qui) a modo loro.

Se hanno fatto qualcosa di sbagliato, possono cercare di avvicinarsi a voi, fare le fusa e strofinarsi contro di voi. Questi sono tutti segnali che indicano che il gatto sta cercando di scusarsi per quello che ha fatto e per avervi fatto arrabbiare.

Perché ogni tanto bisogna sfidare il gatto

Sebbene sia importante dare al gatto il tempo di rilassarsi, può anche trarre beneficio da alcune sfide. Non lasciate che il vostro gatto vinca sempre ai giochi, cercate di interagire con lui un paio di volte al giorno anche se sembra spaventato, accarezzatelo delicatamente con la mano e parlategli con voce calma e dolce.

Se sfidate il gatto in modo lento e delicato, inizierà ad abituarsi a voi. Alla fine si affezionerà a voi e inizierà a rilassarsi. Non lasciate che un nuovo gatto passi tutto il tempo da solo in una stanza, perché non si abituerà mai a stare con voi.

Simona Nicoletti