Clicky

5x Perché le scoregge del cane puzzano di uova marce e zolfo

By Simona Nicoletti

La scoreggia del vostro cane può liberare la stanza in due secondi netti!

Ecco quanto è grave. Quindi non potete fare a meno di tapparvi il naso.

Anche se scoreggiare è normale, l’odore della scoreggia del vostro cane è fuori dal mondo.

Non potete fare a meno di chiedervi:

Perché la scoreggia del mio cane puzza di uova marce e zolfo? Come posso ridurre l’odore della scoreggia del mio cane?

Per fortuna avete trovato questo articolo. I giorni delle scoregge puzzolenti del vostro cane saranno finiti.

Continuate a leggere e scoprite:

  • 5 motivi per cui le scoregge del vostro cane puzzano di uova marce o di zolfo.
  • 11 consigli per eliminare le scoregge maleodoranti, o almeno per rendere l’odore tollerabile.
  • Gli alimenti ricchi di zolfo che dovete ridurre per eliminare le scoregge tossiche del vostro cane.
  • Cosa succede quando il cane mangia cibi difficili da digerire e perché questo porta a scoregge puzzolenti.
  • E molto altro ancora

Perché le scoregge del mio cane puzzano di uova marce?

Le scoregge del cane puzzano di uova marce a causa della sua dieta. Troppe proteine e verdure crucifere come i broccoli portano a scoregge puzzolenti. Ciò è dovuto principalmente al contenuto di zolfo di questi alimenti. Anche le condizioni di salute rendono le scoregge maleodoranti, come le malattie infiammatorie intestinali.

Perché le scoregge del mio cane puzzano di zolfo?

L’odore di zolfo delle scoregge del cane è dovuto all’idrogeno solforato. In genere, la maggior parte dei gas presenti in un peto contiene 5 gas inodori. Il resto è costituito da gas contenenti zolfo, come l’idrogeno solforato. È questo che conferisce l’odore solforico alle scoregge.


5 motivi per cui le scoregge del cane puzzano di uova marce o di zolfo


#1: Troppe proteine o una dieta indigesta

Le scoregge tossiche del vostro cane hanno un odore di zolfo? Può essere dovuto a ciò che mangia il vostro cane.

Ecco un cane che si lascia andare a una scoreggia mentre ha un momento da diva:

Per prima cosa analizziamo l’odore delle scoregge.

La scoreggia del vostro cane non profuma di rose. Ma dovreste essere grati se non ha alcun odore.

Quando accade, è grazie ai seguenti gas:

  • Ossigeno.
  • Azoto.
  • Metano.
  • Idrogeno.
  • Anidride carbonica.

Questi gas sono inodori. Costituiscono la maggior parte dei gas presenti in un peto.

Il resto è costituito da gas contenenti zolfo, come l’idrogeno solforato. È questo che conferisce l’odore di uova marce o di zolfo ai rutti del cane.

Si noti che lo zolfo ha molti benefici per la salute. Infatti, alcuni aminoacidi contengono zolfo.

Ma..

Troppo zolfo può rendere le scoregge puzzolenti

Questo accade quando il cane assume troppe proteine o carne nella sua dieta.

Le proteine

A volte non siamo del tutto consapevoli di cosa c’è nel cibo che mangia il nostro cane. Sarebbe utile controllare l’etichetta del cibo del cane.

Vedete tra gli ingredienti carne rossa, farina di soia, fagioli, piselli e uova? Si tratta di alimenti ricchi di zolfo. E sono comunemente utilizzati negli alimenti commerciali.

Come se non bastasse, alcuni genitori di cani danno da mangiare ai loro cani gli avanzi della tavola, come le costolette di maiale unte.

Inoltre, gli alimenti per cani ad alto contenuto di soia, grano e mais rendono puzzolente la scoreggia del cane. Questo perché questi ingredienti sono difficili da digerire.

Quando i cani li mangiano, i normali batteri del colon hanno difficoltà a digerirli. Ne derivano due cose:

Uno, i batteri normali producono troppo gas durante la digestione.

In secondo luogo, i batteri che producono gas prendono il sopravvento e scompongono gli alimenti indigeribili.

Alimenti per cani ad alto contenuto di fibre e fatti in casa

Anche gli alimenti ricchi di fibre rendono il cane maleodorante.

Non solo questi, però. Alcuni alimenti ricchi di zolfo fanno sì che le scoregge del cane puzzino di zolfo.

Come le verdure crucifere. Queste includono broccoli, cavoli, cavoli e cavolfiori

In effetti, potreste dover andare in un’altra stanza dopo che il vostro cane ha scoreggiato. Perché l’odore sarà orribile.

Cibo per cani di bassa qualità

I cani che mangiano cibo di bassa qualità hanno maggiori probabilità di continuare a scoreggiare. Ciò è dovuto ai carboidrati poco digeribili contenuti nel cibo.

Latte o latticini

Molti cani sono intolleranti al lattosio. Se il vostro lo è, potrebbe soffrire di mal di stomaco e gas.

Questo perché il corpo non è in grado di digerire il lattosio. I batteri del colon che producono gas fermentano il lattosio.

#2: Malattia infiammatoria intestinale

La presenza di gas nell’intestino è normale quando un cane soffre di una malattia infiammatoria intestinale. Ma a volte si tratta di un gas molto puzzolente.

Ciò che accade è che l’intestino tenue non riesce ad assorbire il cibo

Di conseguenza, il cibo non digerito passa al colon. Lì i batteri digeriscono il cibo e producono altro gas.

#3: Parassiti intestinali

La salute del cane può anche influenzare la frequenza delle scoregge e il loro odore.

Se il cane non è sverminato e ha dei parassiti, questo può causare disturbi allo stomaco. E anche scoregge molto puzzolenti.

Secondo questo studio, Toxocara canis è il parassita più diffuso nei cani. L’infezione provoca flatulenza, diarrea, gonfiore, disidratazione e ritardo nello sviluppo.

#4: Insufficienza pancreatica esocrina (EPI)

Nell’EPI, il pancreas non produce abbastanza enzimi digestivi.

Pertanto, l’organismo non riesce a digerire correttamente

Il rapporto elenca i seguenti sintomi dell’EPI:

  • Anoressia.
  • Vomito.
  • Diarrea.
  • Flatulenza.
  • Feci puzzolenti.
  • Pessimo pelo.
  • Coprofagia (mangiare la cacca).
  • Pica (mangiare oggetti non commestibili).
  • Aumento dell’appetito ma perdita di peso.

#5: Allergie alimentari

Le allergie alimentari possono far sì che la scoreggia del cane puzzi di uova marce.

Quando i cani mangiano alimenti a cui sono allergici, lo stomaco si irrita. Questo li porta a scoreggiare di tanto in tanto.

Secondo questo rapporto, gli allergeni più comuni sono i seguenti:

  • Manzo.
  • Agnello.
  • Latticini.
  • Frumento.
  • Pollo.

Gli allergeni meno comuni sono:

  • Soia.
  • Pesce.
  • Maiale.
  • Riso.
  • Mais.
  • Uova.

Nota: un cane può essere allergico a uno o a molti di questi alimenti

In caso di allergia, il cane può manifestare uno o più di questi sintomi:

  • Diarrea.
  • Prurito all’ano.
  • Scoreggia cronica.
  • Leccarsi le zampe.
  • Prurito intenso sul viso e sulla testa.

Non dovete stare a guardare mentre i cani scatenano le loro bombe di bottino. È ora di scoprire come fermarli.

Ecco perché vi do..


11 consigli quando le scoregge del vostro cane puzzano di uova marce o zolfo


#1: Date al vostro cane cibo di alta qualità

“Sei ciò che mangi”

Credo che questo valga anche per i nostri amici canini. Se mangiano cibi sani, non devi preoccuparti che le scoregge abbiano un odore orribile.

Quando scegliete il cibo per cani, cercate qualcosa che possa essere digerito facilmente. Come già detto, gli alimenti indigesti sono responsabili delle scoregge che puzzano di uova marce

Questo perché i batteri che producono gas scompongono il cibo indigesto.

Date una tregua a questi batteri prendendo qualcosa di facilmente digeribile. Non ci saranno nutrienti non digeriti che i batteri potranno fermentare.

Ricordate: Cercate la dicitura “altamente digeribile” sull’etichetta del cibo. Se non c’è, consultate il veterinario per sapere quali sono gli ingredienti che possono essere digeriti facilmente.

#2: fornire abbastanza proteine nella dieta

Chiunque abbia detto che una quantità eccessiva di qualcosa fa male, sta dicendo la verità.

I cani hanno bisogno di proteine nella loro dieta. Ne hanno bisogno per il corretto funzionamento del loro organismo.

Ma solo nella giusta quantità.

Riducete le proteine se il vostro cane ne assume troppe. Gli farete un enorme favore perché non rischieranno di aumentare di peso

E, naturalmente, ci saranno meno possibilità di gas maleodoranti.

#3: Date al cane pasti più piccoli

Uno dei motivi per cui i cani (e gli esseri umani) scoreggiano è che ingoiano molta aria.

Questo accade quando mangiano troppo velocemente. È come se inalassero il cibo.

Tuttavia, alcuni cani ingoiano comunque molta aria. Prendiamo ad esempio le razze brachicefale. A causa della loro anatomia, ingoiano molta aria.

In alcuni casi, anche i cani affetti da malattie respiratorie fanno lo stesso.

A ciò si aggiunge il consumo di alimenti ricchi di zolfo. Faranno scoregge che puzzano di uova marce.

Oltre a nutrirli con alimenti di alta qualità, è bene che lo facciano in piccoli pasti al giorno. Potete dare loro 3 o 4 piccoli pasti piuttosto che 1 o 2 grandi pasti.

Perché?

Se mangiassero una volta al giorno, sarebbero dei leoni affamati al momento del pasto. E poiché sono affamati, mangeranno il più velocemente possibile.

Questo non accade se vengono nutriti con piccoli pasti.

#4: Fate mangiare lentamente il vostro cane con questo articolo

Date da mangiare lentamente al vostro cane per evitare che ingerisca molta aria.

Per fortuna esistono ciotole per cani ad alimentazione lenta che possono aiutarvi. Queste ciotole impediscono al cane di inalare aria insieme al cibo nel momento in cui si posa la ciotola.

E poiché i cani rallentano il pasto, possono digerire meglio ciò che mangiano. Quindi aiuta a prevenire il gonfiore e l’obesità.

Ecco una mamma di un cane che ha cronometrato il tempo in cui il suo cane ha mangiato nella sua ciotola normale e nella ciotola per la pappa lenta.

Ha impiegato un minuto e mezzo per finire di mangiare nella sua ciotola normale. Mentre gli ci sono voluti più di 5 minuti per leccare la sua ciotola ad alimentazione lenta.

Speriamo solo che il vostro cane non diventi intelligente e faccia così:

#5: Ridurre i fagioli e le verdure crucifere

Non c’è nulla di male nel dare al cane alimenti ricchi di zolfo.

Ma la regola generale è quella di ridurre le verdure come i broccoli e i fagioli.

In questo modo si eviterà che il cane soffra eccessivamente di gas. E che abbia scoregge che puzzano di zolfo.

#6: Passare gradualmente da una dieta all’altra

State cambiando il cibo del vostro cane?

Forse il veterinario ve ne ha prescritto uno nuovo. Oppure avete deciso di passare a un alimento di alta qualità.

In ogni caso, non è così semplice dare al cane un nuovo alimento.

Il cambio di alimentazione del cane deve essere graduale. Anche se il cambiamento avviene per ridurre il senso di gonfiore del cane.

Sapevate che i cambiamenti drastici nella loro dieta li portano a scoreggiare eccessivamente? E a seconda di ciò che gli date da mangiare, le loro scoregge potrebbero avere un odore orribile.

Questo perché i cambiamenti drastici nella dieta possono sconvolgere lo stomaco. Il cane potrebbe vomitare, perdere l’appetito o avere la diarrea.

Date quindi al loro stomaco il tempo di abituarsi alla nuova dieta. Dagli circa una settimana.

L’American Kennel Club(AKC) suggerisce la seguente transizione:

Giorni 1-2: 25% di cibo nuovo + 75% di cibo vecchio.

Giorni 3-4: 50% di cibo nuovo + 50% di cibo vecchio.

Giorni 5-6: 75% di cibo nuovo + 25% di cibo vecchio.

Giorno 7: 100% di nuovo cibo.

Attenzione: I cani con allergie alimentari o problemi gastrointestinali potrebbero aver bisogno di una transizione più lunga. La regola generale è quella di monitorare la risposta del cane. Poi, se necessario, passare al cibo più lentamente.

#7: Trattare l’allergia

È una seccatura quando il cane soffre di allergie alimentari. Queste possono provocare scoregge maleodoranti.

Se il cattivo odore non scompare dopo un po’, portatelo dal veterinario. Il veterinario valuterà se il cane è affetto da allergie alimentari

Potrebbe anche prescrivere una dieta ipoallergenica.

#8: Antibiotici

Alcuni problemi di salute è meglio lasciarli trattare ai veterinari. A volte gli antibiotici sono ciò di cui il cane ha bisogno per trattare le scoregge eccessive.

Detto questo, portate il cane dal veterinario. E si spera che quando si smetterà di somministrare antibiotici, anche le scoregge maleodoranti cesseranno.

#9: Probiotici

Somministrare al cane probiotici può aiutare una serie di problemi digestivi.

In questo studio, gli autori volevano scoprire come i probiotici possono influire sulla malattia infiammatoria intestinale (IBD).

Hanno osservato 34 cani con IBD. Ai cani è stata somministrata una terapia standard con o senza probiotici.

Ecco cosa è emerso:

I cani con integratori di probiotici hanno mostrato un aumento dei livelli di proteine della giunzione stretta. Ciò suggerisce che i probiotici possono avere effetti benefici

I probiotici sono disponibili in diverse forme, come ad esempio:

  • Masticatori.
  • Polveri.
  • Capsule.
  • Alimenti per cani.
  • Yogurt o kefir.

Nota: se somministrate al cane uno yogurt, scegliete quelli semplici e non zuccherati.

#10: Fate muovere il cane

Il vostro cane si accascia in un angolo subito dopo aver mangiato? Forse ama oziare più che giocare ed essere attivo?

I veterinari vi diranno che uno stile di vita sedentario può far scoreggiare di più i cani. Se a ciò si aggiungono altri fattori, come l’assunzione di cibi indigesti e problemi di salute, si ottiene un cane che scoreggia di più.

Avrete un cane che scoreggia sempre di più.

Assicuratevi quindi che il vostro cane faccia abbastanza esercizio fisico ogni giorno. Portatelo a passeggio entro 30 minuti dal pasto.

Questo li aiuta a fare la cacca e a eliminare i gas.

#11: Procurategli dei biscotti al carbone per cani

Ecco perché ho incluso qui i biscotti per cani al carbone vegetale:

Nel 2001, alcuni scienziati hanno creato un costume da scoreggia per cani per un esperimento

Non scherzo!

Prima che vi mettiate a ridere, in realtà hanno usato la tuta per scoprire di cosa sono fatte le scoregge dei cani. E se l’odore è gestibile.

La tuta, che assomigliava a un cappotto per cani, non era invasiva. C’era una parte che annusava lo zolfo che pendeva sul sedere del cane.

Gli scienziati hanno quindi equipaggiato 8 cani adulti con la tuta. I cani l’hanno indossata per 14 ore al giorno per 4 giorni.

Mentre facevano la loro vita, la tuta ha misurato le scoregge per individuare l’idrogeno solforato.

Quattro giorni dopo, gli scienziati hanno catalogato le scoregge. Hanno classificato ogni scoreggia da 1 a 5: 1 non ha odore e 5 ha un “odore insopportabile”

Hanno anche scoperto un legame tra l’idrogeno solforato e l’odore del peto.

Ma l’esperimento non è finito qui

Trenta minuti dopo essere stati nutriti con la loro dieta abituale, i cani hanno ricevuto delle leccornie.

Ma non si trattava di bocconcini ordinari

Alcuni contenevano carbone attivo. Altri contenevano Yucca schidigera. E c’erano anche quelli con acetato di zinco

C’erano anche croccantini incorporati con una combinazione di questi tre elementi.

Ecco cosa hanno scoperto gli scienziati:

I tre composti riducevano efficacemente l’odore delle scoregge. Sia singolarmente che in combinazione

Questo perché i composti hanno ridotto la quantità di idrogeno solforato.

In particolare..

  • Il carbone di legna ha ridotto l’idrogeno solforato del 71%.
  • L’acetato di zinco ha ridotto l’idrogeno solforato del 58%.
  • LaYucca schidigera ha ridotto l’idrogeno solforato del 28%.

Quando i composti sono stati combinati, l’odore delle scoregge è diminuito dell’86%!

Tuttavia, i composti non hanno ridotto la frequenza delle scoregge

Simona Nicoletti