I Cani Possono Mangiare Le Ciliegie? Le Ciliegie Sono Sicure per I Cani?

By Simona Nicoletti

I cani possono mangiare le ciliegie? La risposta breve è no, i cani non dovrebbero mangiare le ciliegie, anche se il vostro cane potrebbe aver mangiato una o due ciliegie in passato e sentirsi bene dopo.

Molti frutti sono sani e sicuri per i cani, ma le ciliegie, pur contenendo alcuni nutrienti benefici, possono fare molto più male che bene e di solito non valgono i rischi. Ci sono molti alimenti umani che fanno bene ai cani e che rappresentano una scelta migliore delle ciliegie.

Come sempre, è necessario chiedere al veterinario prima di condividere gli alimenti umani con il cane. Ecco cosa c’è da sapere quando si parla di cani e ciliegie.

Perché le ciliegie fanno male ai cani?

I noccioli, i gambi e le foglie delle ciliegie contengono cianuro, che è tossico e può causare avvelenamento nei cani se consumato in grandi quantità.

Anche se la quantità di cianuro contenuta in una o due ciliegie probabilmente non è sufficiente a causare gravi danni, non c’è bisogno di rischiare un avvelenamento quando ci sono molte alternative alle ciliegie che possono fornire gli stessi benefici per la salute del cane.

Anche i noccioli delle ciliegie sono un problema per i cani, in quanto possono causare un’ostruzione intestinale. Questo è il problema più comune che i cani hanno quando mangiano le ciliegie, ed è un problema serio che può portare ad alcune complicazioni spiacevoli.

Anche se il nocciolo non viene mangiato, le ciliegie possono causare disturbi gastrointestinali nei cani.

Che dire delle ciliegie al maraschino, delle ciliegie senza nocciolo o degli alimenti aromatizzati alla ciliegia?

Le ciliegie al maraschino sono i frutti dolci che si vedono spesso serviti nelle bevande e non hanno i noccioli. A volte vengono rimossi anche i gambi.

LEGGI ANCHE  Quanto Devo Dare Da Mangiare Al Mio Cane?

Il problema principale è che le ciliegie al maraschino sono ricche di zuccheri, che non fanno bene ai cani. Troppo zucchero può causare diabete o obesità a lungo termine e problemi gastrointestinali a breve termine.

Le ciliegie snocciolate e private del gambo possono essere un’opzione migliore per i cani. Le ciliegie contengono vitamine A e C, fibre, antiossidanti, melatonina e altri nutrienti potenzialmente benefici.

Detto questo, sono disponibili molti altri frutti e alimenti che non comportano i rischi associati alle ciliegie e non richiedono l’eliminazione dei noccioli. Le mele senza torsolo e senza semi, ad esempio, contengono fibre e vitamine. I mirtilli contengono molti antiossidanti.

Questi frutti contengono zucchero e possono disturbare lo stomaco di alcuni cani, quindi non sono adatti a tutti i cani e non dovrebbero essere somministrati in grandi quantità. Tuttavia, sono opzioni più sicure delle ciliegie e possono avere grandi benefici per la salute se serviti correttamente ai cani. È necessario consultare il veterinario prima di dare al cane questi alimenti.

Gli alimenti al gusto di ciliegia sono solitamente ricchi di aromi artificiali, sostanze chimiche e zucchero. Non vanno bene per i cani. Anche gli alimenti aromatizzati naturalmente con ciliegie vere sono spesso molto zuccherati.

È meglio attenersi a cibi veri, con ingredienti che si conoscono bene e che sono noti per essere sicuri per i canini. Potete chiedere a un nutrizionista o al vostro veterinario di fiducia ulteriori consigli su quali alimenti sono sicuri e salutari per il vostro cane.

Cosa fare se il cane mangia le ciliegie?

Una o due ciliegie non dovrebbero causare molti danni. Tuttavia, è necessario tenere d’occhio i segni di avvelenamento da cianuro nel cane. Il rischio di avvelenamento è tanto più elevato quanto più ciliegie vengono mangiate dal cane.

LEGGI ANCHE  Zaino per Cani Come Scegliere Lo Zaino Porta Cane Giusto

I sintomi dell’avvelenamento da cianuro nei cani includono:

  • Difficoltà a respirare
  • Gengive rosso vivo
  • Pupille dilatate
  • Nei casi più gravi, i cani possono andare in shock

I cani possono anche soffrire di mal di stomaco o diarrea, anche se non sono necessariamente avvelenati. Se notate uno di questi sintomi, contattate subito il veterinario.

La preoccupazione maggiore quando il cane mangia solo una o due ciliegie è la potenziale ostruzione gastrointestinale causata dai noccioli delle ciliegie. I sintomi di un’ostruzione gastrointestinale includono costipazione, diminuzione dell’appetito e vomito.

È necessario tenere d’occhio questi sintomi per almeno 24 ore dopo che il cane ha mangiato le ciliegie. Se notate i segni di un blocco gastrointestinale, recatevi dal veterinario il prima possibile.

Quali tipi di frutta preferite dare al vostro cane al posto delle ciliegie? Condividete mai degli spuntini sani con il vostro cane? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto!

Simona Nicoletti