Clicky

9 motivi per cui il vostro cane dorme tra le vostre gambe + 7 consigli

By Simona Nicoletti

In questo articolo scoprirete:

  • La risposta alla domanda “Perché il mio cane dorme tra le mie gambe?”
  • Un modo intelligente per ridurre l’aggressività del cane nei confronti delle risorse.
  • Quando è opportuno o meno permettere al cane di dormire tra le vostre gambe o vicino ad esse.
  • I 7 modi semplici ma efficaci per impedire al vostro cane di dormire tra le vostre gambe

Perché il mio cane dorme tra le mie gambe?

Il cane dorme tra le gambe per i seguenti motivi: potrebbe essere spaventato e avere bisogno di un supporto emotivo. Suoni forti come fuochi d’artificio e tuoni potrebbero farli correre da voi. In alcuni casi, i cani dormono tra le vostre gambe solo perché vi vedono come un membro del branco.

Le persone si chiedono anche:

Perché il mio cane dorme tra le mie gambe di notte?

Perché il mio cane ama dormire tra le mie gambe?

Perché il mio cane dorme dietro, di fronte o vicino alle mie gambe?


9 motivi per cui il vostro cane dorme tra le vostre gambe


#1: è caldo e accogliente tra le gambe

Il cane che dorme tra le vostre gambe ha perfettamente senso.

Perché?

È caldo e comodo lì. E il vostro cane è proprio accanto a voi, la sua persona preferita.

Forse si sente come un bambino avvolto nelle braccia della madre.

Le vostre gambe sono molto comode per i cani. Le gambe degli umani sono carnose, morbide e calde. Questo vi rende un cuscinetto riscaldante istantaneo per loro.

E non è solo il cane a trarne beneficio. Si tratta di una condivisione reciproca del calore corporeo.

Con le vostre gambe su entrambi i lati del cane, il calore si diffonde su entrambi i lati. Il cane, inoltre, dona il proprio calore corporeo alla parte del corpo che tocca.

I cani tendono a farlo di più in inverno. Soprattutto le razze di piccola taglia come i chihuahua

Durante i mesi freddi diventano più coccolosi. Questo potrebbe significare che non sono abbastanza caldi.

Ricordate che hanno meno pelo e meno grasso corporeo. Pertanto, si raffreddano facilmente. Dormire tra le gambe del cane è il modo più semplice e veloce per accoccolarsi.

Anche il cane cercherà calore se il suo letto è freddo e scomodo. Se glielo permettete, si accoccoleranno tra le vostre gambe.

A quanto pare, si tratta di un retaggio di quando il cane era un cucciolo.

Avete mai visto una cucciolata di cuccioli? Quando nascono, dormono uno sopra l’altro. In un “mucchio di cani”

Questo serve soprattutto per riscaldarsi, perché i cuccioli non sono in grado di regolare correttamente il loro calore corporeo

Ma sapevate che il vostro cane vi riscalda tanto quanto voi? La temperatura normale di un cane è di 101-102,5℉ (38,3-39℃)

A volte può raggiungere i 104℉ (40℃) quando il cane è eccitato o stressato

In confronto, la temperatura normale di un essere umano è 97,6-99,6℉ (36,4-37,5℃).

Quindi, anche con temperature normali, la temperatura del cane è più alta di quella umana. Pertanto, sono un “riscaldatore” istantaneo per i loro proprietari.

Ecco una piccola curiosità.

Vi chiedete da dove deriva il termine “notte a tre cani”?

Ai tempi del riscaldamento centralizzato, alcune notti potevano essere molto fredde.

Se la notte era fredda, un cane nel letto forniva un calore supplementare. Se faceva più freddo, erano necessari due cani

Ma quando le temperature erano inferiori allo zero, una persona aveva bisogno di 3 cani.

#2: Il cane è spaventato e si sente al sicuro con te

Fuochi d’artificio, spari e tuoni. Persone sconosciute. Rumori forti e improvvisi.

Tutto questo potrebbe far correre il vostro cane verso di voi. Non si allontaneranno da voi perché con voi si sentono al sicuro

Potrebbero persino nascondersi tra le vostre gambe, se glielo permettete.

Sintomi di paura

Un cane spaventato mostra i seguenti comportamenti:

  • Nascondersi.
  • Camminare.
  • Abbaiare.
  • Lamentarsi.
  • Sbadigliare.
  • Ringhiare.
  • Leccarsi le labbra.
  • Tremare.
  • Scappare o nascondersi.

Noterete anche un cane che assume una postura sottomessa:

  • Testa bassa
  • Orecchie all’indietro.
  • Coda infilata tra le gambe.

Cose che spaventano i cani

Oltre ai rumori forti, i cani hanno paura anche di:

  • Cappelli.
  • I bambini.
  • I viaggi in auto.
  • Cani strani.
  • Aspirapolvere.

Ci credereste che alcuni cani hanno paura anche delle cose più insignificanti?

Naturalmente, queste cose possono essere insignificanti per gli esseri umani. Ma per i cani potrebbero essere molto spaventose.

Presley, l’alano, è uno di questi cani. È stato persino soprannominato il vero Scooby Doo della vita.

Questo perché si spaventa facilmente. È un gigante, ma i cani piccoli possono farlo nascondere.

Secondo il suo proprietario, anche il fruscio dei sacchetti di plastica spaventa Presley. Povero cane.

#3: Il vostro cane vi vede come un oggetto di grande valore

A volte i cani sono come bambini che si contendono l’attenzione dei genitori.

È molto probabile che ciò accada se in casa c’è un nuovo animale domestico. Forse un nuovo bambino o un nuovo membro della famiglia.

Il cane potrebbe vedere il nuovo membro come una competizione per la vostra attenzione. Perché vi vuole tutti per sé.

Un altro modo di vedere la situazione è quello della guardia alle risorse. Viene definito come:

“L’uso di comportamenti evitanti, minacciosi o aggressivi da parte di un cane per mantenere il controllo di cibo o di oggetti non alimentari in presenza di una persona o di un altro animale”

In questo sondaggio sul resource guarding, 2207 proprietari di cani rappresentavano 3589 cani. I risultati hanno mostrato che i maschi sterilizzati e i meticci hanno maggiori probabilità di mostrare aggressività da resource guarding (RG).

Inoltre, i cani con alti livelli di impulsività mostravano un’aggressività di tipo RG. Anche i cani con alti livelli di paura mostravano aggressività RG.

Ora..

Ci sono molte cose che un cane può considerare di grande valore. Alcuni giocattoli specifici, la loro cuccia o la loro cassa. Persino voi.

Sì, voi. In particolare, il vostro grembo, le vostre gambe, il vostro petto.

Supponiamo che il vostro cane, Rover, stia riposando tra le vostre gambe. L’altro cane, Fido, si avvicina.

Rover reagisce ringhiando, ringhiando o affondando. Reagisce così perché vi considera una proprietà di grande valore che non è disposto a cedere.

Secondo l’esperta di comportamento canino Patricia McConnell, la guardia alle risorse tra cani è più difficile. Questo perché è difficile controllare il comportamento di un cane.

#4: Il cane cerca sicurezza e protezione

Il cane dorme tra le vostre gambe perché è un luogo sicuro e protetto.

Sono accanto a voi e si sentono protetti in questo modo.

Ricordate che alcune razze di cani sono state allevate per lavorare a fianco dell’uomo. Si sentono più sicuri quando sono vicini ai loro padroni.

Anche i cani in libertà dormono insieme. Non solo per il calore, ma anche per la sicurezza. Per sopravvivere.

Ci sono molti predatori e minacce per cui è essenziale rimanere con il proprio branco.

Ma perché piedi e zampe?

Una spiegazione potrebbe essere quella di voler essere avvisati quando ci si muove. E dormire tra le gambe è il modo perfetto per sapere se ci si sta alzando.

Sapete come sono i cani. Vogliono sapere tutto quello che vi succede

Anche se state solo andando a bere dell’acqua in cucina. O per andare in bagno.

Una proprietaria di animali domestici racconta su un forum come il suo cane da salvataggio ami dormire con lei sul letto. Ha una supposizione al riguardo:

Quando si sveglia, il cane può venire con lei e non essere lasciato solo sul letto.

Pensa anche che il suo cane si senta al sicuro quando è con lei.

Un altro proprietario di animali domestici ritiene che dormire tra le gambe sia rassicurante per i cani. In particolare per i cuccioli o per i cani di piccola taglia.

#5: Il cane agisce per istinto di branco

Quando i cuccioli nascono, gravitano verso una fonte di calore. Se non la madre, i compagni di cucciolata.

Proprio come questi cuccioli:

Anche da adulti, i cani in natura tendono a dormire insieme. È un istinto di branco necessario per la sopravvivenza.

E i cani hanno ancora questo istinto di branco. Non c’è da stupirsi che sentano il bisogno di dormire vicino a voi. Se non addirittura su di voi.

Questo potrebbe spiegare perché il vostro cane dorme tra le vostre gambe. In un certo senso significa che vi riconoscono come un membro del branco.

#6: Il cane ha bisogno di sostegno emotivo

Gli esseri umani non sono gli unici ad avere bisogno di sostegno emotivo. Anche i cani.

Hanno bisogno di sostegno emotivo quando sono:

  • Stanchi.
  • Feriti.
  • Ansia.
  • Non si sentono bene.
  • Si sentono insicuri.

Da anni si discute se i cani siano tristi o depressi. Ma Stanley Coren ha le sue osservazioni. Coren è un professore di psicologia che ha scritto il famoso libro del 1994 “L’intelligenza dei cani“.

Innanzitutto, i cani e gli esseri umani hanno le stesse strutture cerebrali che producono emozioni. Due: i cani sperimentano gli stessi cambiamenti chimici durante gli stati emotivi

Ciò è simile a quanto accade negli esseri umani. Non c’è da stupirsi che i cani possano provare emozioni di base.

Ma Stanley ritiene che le gamme emotive non siano le stesse per i cani e per gli esseri umani. Sì, i cani provano le emozioni di base. Gioia, paura, rabbia, disgusto e persino amore.

Ma i cani non sono in grado di provare emozioni più complesse, come il senso di colpa e la vergogna.

Al contrario, i proprietari di animali domestici osservano che i cani reagiscono come gli umani quando sono tristi o depressi.

Molti proprietari di animali domestici osservano che i cani reagiscono in modo simile agli esseri umani quando sono tristi o depressi

Sperimentano:

  • Letargia.
  • Perdita di appetito.
  • Mancanza di interesse per le interazioni sociali.
  • Difficoltà a dormire o dormire più del solito.

In questi momenti, i cani hanno bisogno di voi. Sono creature sociali e amano stare in mezzo alle persone.

E quando siete nei paraggi, dormiranno tra le vostre braccia per sentirsi amati.

#7: Il cane dorme tra le vostre gambe perché voi glielo permettete

Permettere al cane di dormire tra le vostre gambe ha molti vantaggi. E nessuno può biasimarvi se volete rafforzare il vostro legame.

Ma nonostante i benefici, ci sono casi in cui questo non va bene

Ad esempio, il vostro cane è un gigante come un alano. Vi schiaccerà con il suo peso.

Oppure il vostro cane è un pastore tedesco. Non sono poi così pesanti. Ma dormire tra le vostre gambe per molto tempo può creare disagio.

Eppure continuano a dormire tra le vostre gambe. Gli piace farlo perché voi glielo permettete. Intenzionalmente o meno.

A volte ci sono cose che si fanno inconsciamente e che peggiorano la situazione. Ad esempio, il vostro cane prende posto tra le vostre gambe

Allora automaticamente gli grattate le orecchie. O gli si dà un massaggio alla pancia.

In questo modo si insegna al cane che la posizione in cui si trova va bene. Che stare tra le vostre gambe porta le cose buone.

#8: Il vostro cane è un cane da velcro o soffre di ansia da separazione

C’è una piccola differenza tra i cani velcro e quelli con ansia da separazione.

Ma entrambi vorranno stare al vostro fianco quando ci siete voi.

I cani velcro sono quelli che vi seguono ovunque. Anche in bagno. Ma non si preoccupano quando li lasciate.

Ecco un esempio di cani velcro:

I cani con ansia da separazione, invece, sono la vostra seconda ombra.

Quando è ora di dormire, dormiranno anche tra le vostre gambe.

Ma odiano quando ve ne andate senza di loro. Mostrano segni di ansia, come ad esempio

  • Scalpitano.
  • Ringhio.
  • Tremori.
  • Irrequietezza.
  • Piagnucolii o pianti.

Quando non ci siete più, si scatena l’inferno. Distruggono i mobili:

  • Distruggono i mobili.
  • Abbaia, piagnucola o ulula.
  • Scappano se si trovano all’interno della gabbia.
  • Mettono in atto comportamenti autolesionistici.
  • Fanno pipì o cacca in aree inappropriate.

Ecco un cane che ha cercato di fuggire dalla cassa dopo che il proprietario se n’era andato:

E quando tornate, mostrano un’eccitazione eccessiva. E non hanno intenzione di perdersi di vista.

#9: Il vostro cane si fida di voi

Il vostro cane dorme tra le vostre gambe perché si fida di voi.

Questa è una cosa che fa tenerezza dei cani. Si fidano dei loro umani come se fossero uno di loro.

E non solo. Anche i cuccioli si fidano degli umani. Si fidano degli umani come se fossero la loro madre.

In uno studio particolare, i soggetti erano 48 cuccioli. Avevano 8 settimane e vivevano ancora con le loro madri prima dell’adozione.

Sono stati introdotti a uno di questi marchingegni:

  • Un ventilatore da tavolo che soffia nastri.
  • Un bidone di plastica che emetteva rumori da un altoparlante nascosto.

Un cucciolo è stato abbinato alla madre o a un partner umano.

Ecco cosa è emerso dai risultati:

Otto cuccioli su 10 prendevano spunti emotivi dalle loro madri e dai loro partner umani. È come se chiedessero il permesso di indagare sull’aggeggio.

Inoltre, i cuccioli erano più propensi a esplorare qualcosa di nuovo se la madre era rilassata intorno all’oggetto. La stessa osservazione è stata fatta sui cuccioli con partner umani che li incoraggiavano.


7 consigli su come impedire al cane di dormire tra le vostre gambe


#1: Procurare al cane un letto comodo

Se non vi piace che il vostro cane dorma tra le vostre gambe, procurategli un letto comodo.

Per comodo si intende che deve essere asciutto, pulito e morbido. Devono sentirsi al sicuro quando sono nel loro letto.

Durante i mesi freddi, mettete il letto lontano da correnti d’aria e porte.

E assicuratevi che stiano bene nel loro letto. Non riesco a capire perché a un cane grande piaccia un letto piccolo. O perché un cane piccolo monopolizzi il letto grande. Stupidi cuccioli.

Potete anche insegnare loro dei comandi per farli stare nel loro letto. Ad esempio, indicando il letto e dicendo “letto” e “resta”

#2: addestrare il cane a sdraiarsi in un’area designata

Se le vostre gambe sono vietate, insegnate al cane dove deve sdraiarsi. Fatelo con costanza per evitare di premiare questo comportamento.

Se può stare a letto ma non tra le vostre gambe, mostrategli dove volete che stia. Fateli dormire ai piedi del letto.

Oppure nel loro letto in un angolo della camera.

Durante le notti fredde, date loro delle coperte in più per riscaldarli. Preferibilmente quelle in cui vi avvolgete voi stessi.

Quando il cane va volentieri nel suo letto, premiatelo con attenzioni e lodi

Nota: la chiave è la costanza nell’addestramento

#3: Ridurre l’ansia da separazione del cane

Può essere difficile avere un cane con ansia da separazione.

Ma come proprietario di un cane, è vostra responsabilità aiutarlo a sopportare la vostra assenza. Credetemi, a lungo andare ne trarrà beneficio.

Il trucco consiste nell’abituarli a essere lasciati soli. Fatelo un po’ alla volta per non scioccarli.

Per cominciare, fate le solite cose che fate prima di uscire. Indossate le scarpe, prendete la sciarpa, la borsa o le chiavi.

Poi sedetevi sul divano come se non doveste uscire.

Fatelo per diversi giorni. Poi passate ad andare alla porta.

Se il cane vi segue, tornate sul divano. Anche in questo caso, fatelo finché il cane non si abitua.

Solo allora provate a uscire dalla porta. Rimanete fuori per un minuto, poi tornate dentro e sedetevi sul divano.

Alla fine allungate il tempo di permanenza all’esterno.

Nota: non dimenticate di premiare il cane se si comporta di conseguenza.

#4: Come risolvere il problema della guardia alle risorse

La guardia alle risorse può facilmente trasformarsi in aggressione. Impedite che questi incidenti si verifichino.

Patricia McConnell ha un suggerimento intelligente:

Insegnare a Rover che dare da mangiare a Fido porta a dargli da mangiare

Ecco come funziona. Assicuratevi che i vostri cani siano seduti.

Chiamate il nome di Fido e dategli un bocconcino. Immediatamente date un bocconcino a Rover

Se avete più cani, date loro il bocconcino uno alla volta. Quando l’ultimo cane ha ricevuto il bocconcino, ricominciate con il primo

Se un cane si affaccia per avere il suo turno, bloccatelo. Oppure aspettate che si calmino.

Quando è calmo, dategli un bocconcino e passate al cane successivo.

Questo è un modo per insegnare ai cani ad aspettare pazientemente il proprio turno.

#5: Non rinforzare il comportamento

Finché non fate nulla, il vostro cane continuerà a cercare di dormire tra le vostre gambe

Se la cosa vi mette a disagio, dite al cane “no” anche prima che faccia un tentativo. È utile insegnargli anche “giù”, che è utile in questi casi.

Chiedete loro di sdraiarsi sul pavimento. Oppure portatelo nel suo letto e ditegli “giù” e “resta”

Di tanto in tanto potete permettergli di dormire tra le vostre gambe. Ma assicuratevi che sia alle vostre condizioni.

Il cane deve imparare a rispettarvi e a obbedire quando gli dite “no” o “via”

#6: Bandire il cane dalla camera da letto

Un’opzione è quella di bandire completamente il cane dalla camera da letto

In questo modo si evita di svegliarsi nel cuore della notte con un peso morto di fronte o tra le gambe.

Non si tratta certo di una punizione per il cane. Come sapete, alcuni proprietari hanno il sonno leggero. Pertanto, potrebbero avere difficoltà a dormire con un cane agitato nel letto.

Altri proprietari non si sentono a proprio agio ad avere i loro amici canini nel letto con loro.

Inoltre, i cani possono dormire ininterrottamente nel loro letto. Tutti possono riposare bene.

#7: Aiutare il cane a prendere confidenza

A volte il cane dorme tra le vostre gambe perché ha paura.

La paura è causata da:

  • Mancanza di socializzazione.
  • Esperienze negative.

Sebbene un cane tragga beneficio da una socializzazione precoce, non è troppo tardi per iniziare ora

La socializzazione li espone a persone, animali ed esperienze. E tutto ciò può aiutarli a gestire meglio le loro reazioni alle cose.

È utile anche addestrare il cane. Iscriversi a un corso di obbedienza può aiutarli a rafforzare la loro fiducia.

Anche se hanno già familiarità con i comandi di base, è bene dare loro una ripassata.

Nota: quando addestrate il vostro cane, usate sempre il rinforzo positivo. Sarete sorpresi dai risultati.

Simona Nicoletti