Cosa Possono Mangiare I Gatti in Alternativa Alle Crocchette

By Simona Nicoletti

cosa possono mangiare i gatti in alternativa alle crocchette

Benvenuti al nostro blog sulla diversificazione della dieta dei gatti. Se la tua micia è stufa del solito pasto di crocchette, siamo qui per darti alcune alternative gustose e nutrienti che speriamo le piaceranno! Seguici mentre esploriamo queste innovazioni nell’alimentazione felina e

Alimentazione sana per gatti

Se si sta cercando di introdurre un’alimentazione più sana per il proprio gatto, ci sono innumerevoli opzioni che possono essere offerte come alternativa alle solite crocchette. La selezione di alimenti che si può offrire a un gatto può variare dalle bacche, alle verdure al pesce. Tuttavia, è importante scegliere con cura le opzioni dalla lista degli alimenti consentiti e controllare i tempi di cuisson necessari per assicurarsi che siano completamente cotti prima di servire.

Alcune buone opzioni per l’alimentazione dei gatti includono:

  • Pollo e tacchino (erba, muscolo e fegato sono in genere consentiti)
  • Manzo magro o fettine di manzo magro
  • Tonno del commercio (in scatola in acqua o in olio)
  • Gamberetti baby o gamberetti cotti. Leggermente molluschi come aringhe
  • Salmone crudo (deve essere completamente privato delle lische e pulito prima della preparazione)
  • Uova crude (battute mescolate con carne tritata)
  • Tuorlo d’uovo pastorizzato in un frullatore
  • Verdure crocifere ad attenzione a non pasturarlo troppo spesso – broccoli, rape verdi, scarola , cavoli e cavolini di Bruxelles), piselli surgelati o freschi, zucchine grattugiate o fette sottili precotte separatamente.

In generale assicurarsi sempre di integrare nella dieta del proprio gatto calmierati i pasti con fontanella acquea a volontà da abbinare ad un programma dimagrante bilanciato in base all’età dell’animale. Inoltre si consiglia anche l’integrazione settimanale dietetica con pesce conservato bene ed olio d’oliva.

Benefici del cibo naturale per gatti

La maggior parte dei proprietari di gatti opta per dare ai loro amici una dieta basata su crocchette. Ma c’è un sacco di opzioni più salutari che i gatti possono godere al di fuori delle crocchette.

Il cibo naturale può offrire ai gatti una dieta più variata, nutriente e ricca di vitamine e minerali essenziali rispetto alle crocchette. Optando per cibi naturali come pesce, carne, frutta e verdura crude o cotte e formulati appositamente per i gatti, puoi preparare menu equilibrati e gustosi da servire al tuo animale domestico con molti benefici nutrizionali legati alla salute del tuo gatto.

Un menu a base di cibo naturale può fornire:

  • Aumento dell’energia
  • Resistenza alle malattie
  • Pelo lucido e ricco di vitamine grazie agli alimenti naturalmente ricchi fonti proteiche come il pollo, il tacchino e il pesce
  • Acidi grassi essenziali meglio noto come omega 3 dalle aringhe
  • Taurina da prodotti lattiero-caseari
  • Probiotici da yogurt intero non zuccherato
  • Prebiotici come glucosio impostura e inulina dalle banane
  • Fibre solubili per regolarizzare la digestione da mele grattugiate o cavoli e insolubili per mantenere l’assorbimento dell’acqua dagli avocado macinati o dagli spinaci tritati
  • Ci sono anche supplementi come omega-3, acido taurico e colina in polvere se desiderate fornire tutti i nutrienti del vostro piccolo felino con un unico pasto bilanciato che soddisfi le sue esigenze nutrizionali quotidiane
LEGGI ANCHE  I Gatti Possono Mangiare Le Teste Dei Gamberi

Cibi alternativi alle crocchette per gatti

Molti gatti mangiano le loro crocchette senza sforzo, ma se il tuo gatto è annoiato da quelle, potrebbe essere un buon momento per guardarsi intorno ad alcune alternative gustose. Anche se le crocchette sono un’opzione abbastanza economica e semplice, un po’ di varietà aggiungerà eccitazione nella dieta del tuo felino. Cucinate un piatto salutare e ricco di nutrienti che soddisfare i palati dei gatti da affamati a golosi. Ecco alcune alternative leggere alle crocchette per aiutare il tuo gatto a rimanere sano e felice!

  1. Pollame
  2. Fruita fresca come mele e banane (senza la pelle)
  3. Verdure di foglie verdi come insalate non condite
  4. Carne macinata magra come petto di tacchino o petto di pollo
  5. Filetti di pesce bianco cotti al vapore, ad esempio nasello o merluzzo
  6. Uova sode o cotte all’uovo con moderazione
  7. Farina d’avena cotta
  8. Riso bollito

In generale, è importante ricordare che tutti i nuovi cibi devono essere introdotti gradualmente nella dieta del tuo gatto. Potrebbero servire diversi tentativi prima che apprezzino completamente la loro nuova dieta preferita!

Nutrienti presenti nei cibi alternativi

Mentre le crocchette rimangono un ottimo modo per fornire nutrienti essenziali al tuo gatto, non è l’unica scelta. Ci sono molti alimenti naturali fatti in casa che puoi servire al tuo gatto con tutti i nutrienti di cui necessita per rimanere sano. Queste ricette possono includere carne e pesce freschi, uova, yogurt senza grassi, formaggio a basso contenuto di grassi e cibi vegetali come patate dolci, carote e spinaci. Anche se questa lista esamina i cibi idealmente adatti a nutrire il tuo gatto, è importante tenere presente che la dieta per gli animali domestici dovrebbe essere gestita da un veterinario esperto. Gli animali domestici non dovrebbero mangiare troppo grasso o zucchero aggiuntivo o troppi antiossidanti naturalmente present nel loro cibo.

Le scelte alternative alle crocchette possono variare notevolmente nella concentrazione della quantità di proteine di cui il tuo gatto ha bisogno quotidianamente; gli aminoacidi anche necessari variano da alimentazione a nutrizione; dalla fibra dietetica per la salute del tratto digestivo; fino alle vitamine e minerali essenziali igienicamente proporzionati. Ognuno di questi elementi nutritivi è essenziale per mantenere il gatto forte e in buona salute. Se il tuo animale domestico mangia un’ alimentazione completamente diversa rispetto alle crocchette, fai in modo che sia compensata abbastanza con gli stessi nutrienti richiesti. In caso contrario, assottilarete la sua salute!

Come introdurre i cibi alternativi al gatto

L’integrazione di alimenti alternativi al piano alimentare del gatto può essere un buon modo per garantire che ottenga gli elementi nutritivi e vitamine di cui ha bisogno. Sia i gatti domestici che selvatici sono predatori e mangeranno una grande varietà di cibi, tra cui l’erba, le lumache, le formiche e la selvaggina.

I più comuni cibi alternativi per i gatti comprendono pesce, carne cruda, uova sode e yogurt non zuccherato. La carne cruda può essere fornita in quantità moderate sotto forma di bocconcini congelati oppure intera all’interno del suo osso o della sua carcassa. Le uova possono includere entrambe le parti sia crude che cucinate; tuttavia il tuorlo rimane la parte più nutriente da somministrare (crudo o a temperatura ambiente). Il pesce può essere dato fresco o congelato; quest’ultima opzione dovrebbe sempre prevedere fonti di pesce da acquistare negozi specializzati.

LEGGI ANCHE  I Gatti Possono Mangiare Gli Asparagi

Yogurt senza zucchero – come quelli fatti in casa – è la scelta favorita per quelle persone che desiderano aggiungere ancora più nutrienti al’alimentazione della propria amica pelosa prediletta. Anche se gli ingredienti perfetti dipendono dai gusti, preferenze e dalle etichette degli alimenti complementari consigliati dal veterinario, tieni presente che la frutta dovrebbe esser servita soltanto come tratto e non come sostituto delle crocchette principali che rappresentano il pasto principale del tuo gatto!

Prevenzione delle malattie del gatto

I gatti sono carnivori che abbisognano principalmente di proteine per sopravvivere, quindi dovrebbero consumare principalmente cibo a base di carne. Pertanto, una dieta variata è la migliore scelta per prevenire malattie e/o complicazioni associate a un’alimentazione incompleta.

Invece di usare le crocchette come principale fonte di nutrimento, i gatti possono beneficiare anche dall’aggiunta della carne fresca al loro menu. Prova ad aggiungere del pollo crudo (senza pelle e senza ossa) alla tua routine nutrizionale del gatto; se possibile, con le vitamine e minerali necessarie. Puoi anche fornire al tuo amico a quattro zampe pesce fresco come sardine o tonno al naturale. Raccogliere uova crude comuni (senza il guscio) o altri avanzi di cucina può essere un’ottima opzione inoltre ben tollerata dalla maggior parte dei gatti; ricorda solo di pulirla accuratamente prima di servirla per evitare la contaminazione batterica. Ci sono anche diversi alimenti vegetali che i felini possono includere nella loro dieta: semi commestibili come quelli del girasole e del finocchio;frutta come mirtilli, mele, banane ecc.; verdura come carote solforate, patate e insalata; farina d’avena cruda (facoltativa).

Come scegliere i cibi più adatti al gatto

Grazie alla loro età, le esigenze nutrizionali dei gatti possono variare molto a seconda delle loro caratteristiche individuali. I cibi non commerciali per gatti possono fornire al tuo amico peloso una maggiore varietà nella sua dieta settimanale. Sebbene gli alimenti casalinghi siano idealmente sani e di qualità, è importante ricordare che i gatti hanno bisogno di un’alimentazione ben bilanciata e quando si pensano cibi alternativi a quelli in scatola è necessario monitorarne attentamente la dieta.

Le alternative alle crocchette includono carne, pesce, verdura e altri tipi di alimenti domestici. La carne può offrire aminoacidi essenziali come l’arginina mentre il pesce contribuisce a mantenere il sistema immunitario sano grazie all’omega 3. Le verdure a foglia piccola ed erbaceous sono utili per portare acqua alle cellule del corpo del gatto. Tuttavia, è meglio evitare cibi come formaggio, pane e pasta poiché potrebbe causare un disturbo digestivo se consumato in grande quantità. Allo stesso modo, le spezie come aglio o cipolla devono essere evitate in qualsiasi momento poiché causano effetti collaterali dannosi per la salute dell’animale domestico.

Pensando sempre al benessere del tuo animale domestico, assicurati di servirgli solo ingredienti freschi dalle fonti che rispettano gli standard igienici stabiliti dalle autorità competente ed assicurati altresì di conoscere le proprie abitudini alimentari prima di variare troppo la dieta o il regime alimentare stabilito. Quando si tratta di prendersene cura in maniera adeguata ed efficiente della tua amica pelosa, pensare a un regime ben bilanciato rappresenterà sempre la scelta migliore!

LEGGI ANCHE  I Gatti Possono Mangiare La Carne Cruda

Come risparmiare sull’alimentazione del gatto

Ci sono molti ottimi cibi di qualità che i gatti possono consumare in alternativa alle crocchette. Cibo secco commerciale, come le crocchette, è adatto come alimento principale per molti gatti; tuttavia, può essere costoso e piuttosto monotono. Nutrire una dieta ricca e varia aiuta a mantenere Gatto molto più felice! Ecco alcune idee per risparmiare sull’alimentazione del tuo gatto:

  • -Cibi umidi in lattina: Questi possono essere un grande aiuto nel prolungare il tempo tra i pasti e hanno spesso forniture di grassi e proteine più elevate rispetto alle crocchette, anche se hanno meno fibre. Sono ideali per i gatti con problemi alla bocca o idratazione scarsa.
  • -Filetti di pesce: Il filetto di salmone è un’ottima fonte di grassi omega 3 altamente nutritivi, ma altri tipi di pesce possono essere altrettanto meritevoli, come il tonno in scatola senza sale aggiunta o sgombro. Possono anche contenere proteine più alte rispetto alle crocchette. È importante limitare queste opzioni a un’approssimazione del 10-15% della loro dieta complessiva poiché possono fornire troppa vitamina D se consumate troppo spesso.
  • -Formaggio fresco: La maggior parte della ricotta non zuccherata può funzionare bene come premio occasionalmente; tuttavia, è meglio evitare la maggior parte degli altri formaggi poiché contengono elevate quantità di grassi dell’organismo. Grasseria può fare male a Gatto nel lungo periodo quando utilizzato troppo frequentemente.

Frequently Asked Questions

Domanda: Quali sono gli alimenti alternativi alle crocchette per i gatti?

Risposta: I gatti possono mangiare una dieta variata composta da carne cruda o cotta, pesce, frutta, verdura e cereali.

Domanda: Devo aggiungere integratori vitaminici alla dieta del mio gatto?

Risposta: Dipende dalla dieta che offri al tuo gatto. Se mangia una dieta equilibrata e variegata, probabilmente non ha bisogno di integratori vitaminici. Consulta il tuo veterinario per determinare le esigenze specifiche del tuo gatto.

Domanda: Posso dare al mio gatto latte e formaggio?

Risposta: Molti gatti sono intolleranti al lattosio contenuto nel latte e nei prodotti caseari. È meglio evitare di dare al tuo gatto quantità significative di latte o formaggio.

Domanda: Quali cibi devo evitare di dare al mio gatto?

Risposta: Evita di dare al tuo gatto cibi tossici per i gatti, come cioccolato, cipolle, aglio, avocado e uva. Inoltre, non dare cibi troppo grassi o piccanti.

Domanda: Devo dare al mio gatto solo cibo biologico e senza conservanti?

Risposta: Non è completamente necessario. Tuttavia, si consiglia di scegliere alimenti di alta qualità e, se possibile, biologici. Controlla sempre l’etichetta per i conservanti e gli additivi artificiali.

Domanda: Quante volte al giorno devo nutrire il mio gatto?

Risposta: Dipende dall’età e delle esigenze nutrizionali del tuo gatto. I gatti adulti di solito dovrebbero essere nutriti due volte al giorno, mentre i gattini richiedono pasti più frequenti.

Simona Nicoletti